Prima di riattaccare la spina e di ributtarci a capofitto nel calcio giocato, salutiamo definitivamente (sportivamente parlando) il primo partente di questa campagna acquisti invernale. Parliamo di Ronaldinho ovviamente. La notizia è certa da settimane, forse addirittura mesi, in cui il brasiliano è stato progressivamente accantonato ai margini di una squadra che, plasmata nel nome del  dinamismo da parte di Allegri, riconosceva Dinho come un corpo estraneo.
Col tempo, pure Berlusconi (suo più grande sponsor dal primo giorno) lo ha pian piano abbandonato, appoggiando in pieno la linea tracciata dall’allenatore. E così si è ritrovato sempre più solo, in panchina o a bordocampo, a guardare imbarazzato la squadra da fuori sperando di entrare, fosse anche per solo 5 minuti e a volte pure meno.

Alla fine è giusto così, c’è poco da reclamare. Ronaldinho a questo Milan non serve, questo è il verdetto del campo. Negli ultimi tempi era diventato (per davvero, stavolta) un giocatore da circo:  entrava in campo per ultimo nel riscaldamento per godersi gli applausi (sempre puntuali) di un San Siro che gli è stato accanto in ogni momento. Poi palleggi, colpi di tacco, dribbling da fermo, numeri da spiaggia e il celebre tiro sulla traversa, che chiudeva il suo show. Durante le partite, solo passeggiate, lo sguardo spento e i mezzi sorrisi. Un pesce fuor d’acqua, o fuor di mojito verrebbe da ironizzare facilmente. Per carità,  le ore piccole nei locali le ha sempre fatte, anche questo è Dinho. Forse però se vuoi riconquistarti il posto in squadra, dovresti dare dei segnali. Se lo vuoi davvero.

Addio ai De Assis

Dal 15 luglio 2008, giorno del suo arrivo a Milano non ho sperato nemmeno un secondo di rivedere quello di Barcellona. Mi sarebbe bastato vederlo motivato al punto giusto, bastava quello per renderlo decisivo. Ed è stato così il secondo anno, grazie a Leonardo e al sogno del mondiale, dopo un primo anno vissuto metà da protagonista (tanti gol, poco gioco) e metà in panchina a guardare Ancelotti passeggiargli davanti. Poi, il terzo. Storia recente, titolare fisso nei piani di agosto, poi un distaccamento progressivo da quello che  il gioco che Allegri impone. Si iniziano a contare le panchina consecutive, ma si perde il conto, Ronaldinho è out.

Brasil la la la la la la la laaaa

Dinho chiude con 95 presenze, 26 gol, tanti alti e bassi e zero trofei. Ora tornerà in Brasile, a nemmeno 30 anni. Secondo me è una clamorosa sconfitta per l’uomo, ma soprattutto per il calciatore. Mi dispiace ma non ce la faccio ad essere più buono…rimarrà una carriera chiusa (di fatto) a 26 anni e poi passata accontentandosi di qualche magìa estemporanea. Uno spreco terribile. Si è accontentarsi non è tipico dei grandissimi campioni. Ma l’ha voluto lui, evidentemente gli basta così.
Lascerà il grigiore della fredda Milano per ritrovare il colorato e movimentato Brasile, probabilmente finirà a Rio o Porto Alegre: bella vita e calcio come hobby.
Magari ogni tanto arriveranno video da olteoceano di lui particolarmente grasso che farà qualche prodezza, il che continuerà a far crescere la mia tristezza per un talento gettato letteralmente nel cesso troppo presto, quando ancora gli restavano come minimo 4 anni ad altissimi livelli.

Posted by LaPauraFa80

71 Comments

  1. zero trofei

    gli szeru tituli non sono stati per ronaldinho, sono stati per il milan come squadra, tanto per mettere i puntini sulle U. date a cesare quel che è di cesare, date a ronaldinho quel che di ronaldino. quoque tu brute fili mihi. ci rivedremo da filippo.

  2. guardate questo video di ronaldo, a me ha fatto un po’ rivoltare lo stomaco, è su facebook:
    http://www.facebook.com/video/video.php?v=1514199576271

  3. Mi piace tantissimo…sarebbe il mio sogno, il definitivo sputtanamento del chirichetto.

  4. ronaldinho a questo milan non serve, ronaldinho se avesse continuato a giocare come quello del barcellona non sarebbe mai arrivato al milan.
    e soprattutto l’anno scorso ci ha fatto arrivare terzi. qualcuno voleva palacio o cossu al suo posto, l’anno scorso con questi due insieme al posto di dinho, se si fosse potuto giocare in 12 in campo, saremmo arrivati a metà classifica.

  5. Ronaldinho una stagione come quella dell’anno scorso poteva tranquillamente farla a 32-33-34 anni. Dato che ne aveva 28 poteva essere su livelli ancora mostruosi.

    Che poi sia stato decisivo sono il primo ad ammetterlo. Ma dato che parlo della carriera (perchè tornando in Brasile, la sua carriera è presso che finita), allora dico che ha raccolto molto meno di quello che avrebbe potuto (forse dovuto). Ed è solo per colpa sua.

    Non mi interessa ora come ora più di tanto il discorso Milan. Parlo di un trentenne che da 4-5 anni gioca a sprazzi quando poteva essere il miglior al mondo.

  6. elbonito, troppi se…

  7. Diavolo1990

    Elbi la squadra dell’anno scorso non era da metà classifica. Ribadisco, dietro chi dovevamo arrivare Palermo o Samp?
    Il Dinho del Barça è il più forte giocatore del decennio e come tutti quelli forti non ha testa.

    Dalla gazza di oggi: Balotelli per Pato? Non scherziamo. Pato va rimpiazzato con uno almeno forte quanto lui, e per ora in giro ci sono solo Messi e Cr9

  8. Ribadisco, dietro chi dovevamo arrivare Palermo o Samp?

    senza dinho? anche dietro il napoli….

  9. per me, kakà all’Inter non ci va…..

    su ronaldinho beh ha deciso lui, ha preferito fare uno stile di vita non adatto per fare il calciatore….appena ci sono stati giocatori decenti in grado di sostituirlo è stato messo giustamente da parte…..

  10. certo che kaka non ci va. moratti non sgancia i soldi.

  11. Diavolo1990

    per me, kakà all’Inter non ci va…..

    Ma magari ci andasse.
    65 milioni al Real è stato il più grosso affare del decennio
    Non spenderli subito nella frenesia ma aspettare il mercato dopo (come mi aspettavo si facesse) e spenderne la metà per Ibra e Robinho altrettanto.

  12. Diavolo1990

    A proposito di voltagabbana, indovinate chi scrisse, su questo blog sullo scudetto dopo Milan – Catania la seguente frase:

    dico solo che dobbiamo rassegnarci a partecipare senza sperare di vincere.

  13. Diavolo1990

    Sempre qualche perla dello utente

    il livello tecnico del campionato italiano è allo stesso livello di quello del botswana, basti pensare che uno come antonini sembra serginho.

    è comunque è una strategia del cazzo, che minchia significa “aspetta che si abbassa”? cazzo, innalzalo tu, comprando ad esempio robben e snejder, due nomi a caso, due nomi che potevano rientrare nell’affare kaka e che ora sono in finale di champions e sono tutti e due in corsa per un triplete, caro diavolino.

    Quando dicevo che bisognava aspettare a spendere i soldi. Ora noi abbiamo Ibra e Sneijder è tornato un mediocre…

    tanto l’allenatore non deciderà il mercato, lpf. la squadra non verrà costruita sul gioco che allegri intende dare, ma verrà costruita come al solito, qualche parametro zero, qualche primavera scarso, un acquistino alla huntelaar, giusto per dare il contentino a qualche fessacchiotto.

    la rosa c’è, hahahahahahahahahahahahahaha

    oduamadi in campo allora me lo sono sognato.
    bonera terzino me lo sono sognato.
    pirlo e ssedorf in campo me li sono sognati.
    gattuso che entra me lo sono sognato
    inzaghi titolare me lo sono sognato.

    (Notare che quando li hanno gli altri li chiamano infortuni)

    Su dai non avete ancora indovinato? E non è rdv eh!

  14. per me è uno che commenta raramente qui…..

  15. buongiorno

    Ronaldinho lo ringrazio per quello che ha fatto la scorsa stagione

    è stato giusto interrompere adesso il rapporto con il Milan , così lui è libero di accasarsi in un’altra squadra e noi di prendere Cassano a prezzo di saldo

    Domani la partita importante è quella della sera, perchè tutti e sopratutto la società Inter valuterà che Inter si debbano aspettare nei prossimi mesi .

    Penso che il mercato dell’Inter passerà anche dalla prossime 3/ 4 partite in 15 giorni , se le cose dovessero andare non benissimo, probabile una campagna acquisti puntando sui giovani come hanno fatto bene con Ranocchia

    d’altronde devono vedere se questo ciclo vincente con questi giocatori è ancora in corso oppure se è finito e bisogna subito rinnovare per non perdere il posto nella Champions League

    Il Milan invece aspetterà di capire dalla partita con il Cagliari se è necessario rittoccare la rosa a centrocampo
    e se i giovani della primavera possono dare un contributo positivo
    e continuerà a cercare di vendere qualche difensore premessa per qualche acquisto in quel reparto

  16. Nesta assente domani.

  17. Diavolo1990

    Domani la partita importante è quella della sera, perchè tutti e sopratutto la società Inter valuterà che Inter si debbano aspettare nei prossimi mesi .

    Domanda per boldi. Li temiamo ancora se fossero al completo? O è meglio pensare che se noi facciamo il Milan non temiamo nemmeno l’Inter dell’anno scorso?

  18. forza cagliari!

  19. Diavolo1990

    l’inter vince da 5 anni

    Leonardo.

    Mi sarei aspettato che almeno lui non avesse avuto la faccia da culo di considerare il cartonato.

    Evidentemente mi sbagliavo.

  20. … ti sbagliavi, come al solito

  21. Diavolino

    siccome manca sempre qualche titolare al Milan , adesso sono fuori Boateng Pirlo Flamini e l’ ultimo Nesta
    il Milan non riesce mai a giocare al 100% del suo potenziale.

    L’Inter rimane l’unica seria antagonista , l’unica che può fare 84-86 punti totali , le altre vanno a sprazzi e non hanno una rosa tale da poter reggere un campionato così massacrante e lungo

    cmq

    tempo 3/4 partite dell’Inter quindi tra 15 giorni possiamo essere più precisi se l’Inter costituisce ancora una minaccia ,
    certo adesso il vantaggio è nostro basta vincere le prossime 2 partite e chiudiamo il girone d’andata a 42 in perfetta media ,
    ormai il nostro futuro dipende più da noi che dagli altri questo è sicuramente vero

  22. dimenticavo

    continuano a girare nuovi nomi per il centrocampo , mi sa che se riescono la sorpresa sarà a centrocampo

  23. E falli ‘sti nomi Boldi!!! Comunque domani per fare rosultato serve un miracolo. Troppe assenze

  24. boldi

    oggi allegri ha parlato di rinforzo a centrocampo e ha escluso altri acquisti davanti…..

  25. Diavolo1990

    L’Inter rimane l’unica seria antagonista , l’unica che può fare 84-86 punti totali , le altre vanno a sprazzi e non hanno una rosa tale da poter reggere un campionato così massacrante e lungo

    Io rimango convinto sui 76-78.
    L’inter per farne 86 dovrebbe fare un girone di ritorno meglio del periodo della miglior inter di Mou. E non ne ha i mezzi.
    Se si assegna a 84-86 l’Inter è già fuori.

  26. per quel che può valere anche io penso che la media scudetto sia 75-6

    boldi, 86 sarebbe 4 punti piu dell’anno scorso e di 2 anni fa

  27. Piero Bucchi è stato esonerato dall’Armani Jeans Milano. La decisione è maturata in seguito al ko nel derby di Cantù e alla non qualificazione alle Top 16 di Eurolega. A sostituire il coach bolognese sarà niente meno che Dan Peterson, leggendario allenatore dell’Olimpia negli anni ’80. Stasera il debutto al Mediolanum Forum contro la Pepsi

    SBORRO!!!

  28. Dall’Australia con furore 🙄

  29. Veramente sono tornato (doveva essere l’8 ma vabbe), in tempo per il debutto di Dan 😎
    Mamma mia quante pippe, grazie diavolino per avermi informato

  30. Veramente sono tornato

    Evvai…sb***o 😡

  31. SPUTARE SANGUE!!! 😎

  32. Alex, visto che sei palesemente l’interista dalle idee piu’ strambe del pianeta, dimmi, sono curioso, chene pensi dell’arrivo di Leo?

  33. Piero Bucchi è stato esonerato dall’Armani Jeans Milano. La decisione è maturata in seguito al ko nel derby di Cantù e alla non qualificazione alle Top 16 di Eurolega. A sostituire il coach bolognese sarà niente meno che Dan Peterson, leggendario allenatore dell’Olimpia negli anni ’80. Stasera il debutto al Mediolanum Forum contro la Pepsi

    SBORRO!!!

    Cazzo, per quel vecchio bacucco? Se fosse stato uno bravo, che avresti fatto?

  34. Diavolo1990

    Redattori nel forum

  35. diavolino risposto

  36. ben tornato Alex

    dovevi esserci la sera che l’Armani ha perso a Cantù :mrgreen:

    diavolino ha dato spettacolo

  37. ragazzi che vi devo dire

    sono convinto che il Milan alla fine ne fa tra i 84 e 86 punti e sarà scudetto 😀

  38. sadyq

    che dici qualche rinforzo a centrocampo serve ?

  39. Ma la difesa non la considerano proprio?
    Cioè, anche domani salta Nesta…qui più di due partite di fila con Nesta e Thiago non riusciamo a fare. 😕
    Per non parlare dei terzini, dato che Zambrotta si opera…

  40. Diavolo1990

    Io penso che Gabi Milito lascia il Barça e se lo fila solo il Genoa…

  41. A parte che è un Milito e i Milito sono scarsi nel dna, Gabi è stato fermo tantissimo e ora Guardiola gli preferisce nell’ordine Abidal, un canterano e, piuttosto che un cazzo, l’altro giorno ha fatto giocare Busquets centrale e ha messo Milito alla fine.

  42. Diavolo1990

    Ovviamente non come titolare ma come riserva potrebbe andare bene.
    Magari si è demoralizzato… fino all’anno scorso dei due il fratello forte era lui…

  43. lpf diavolino

    Domani al 60% gioca Nesta

    sembra che il problema sia il solito ginocchio con cui convive da parecchio

  44. lpf

    per la difesa bisogna prima ASSOLUTAMENTE riuscire a mandare via uno o due dei 12 difensori , ben dodici non ti sembrano troppi?

    dopo vedrai che qualcuno arriva

  45. Boldi, direi di si! Tanto, parlare degli altri reparti è inutile!

  46. i Milito sono scarsi nel dna

    voi ‘sto cazzo di dna ce l’avete fisso nel cervello.

  47. Diavolo1990

    MAMMA BUTTA LA PASTA!!!!!

  48. A parte che è un Milito e i Milito sono scarsi nel dna

    roba da far invidia a diavolino

    domani il milan deve dimostrare di essere squadra forte ed unita…risultato a parte

  49. verissimo eg

    domani il Milan deve fare la prestazione

  50. domani per apocal è la festa della mamma

  51. domani il Milan deve fare la prestazione

    …sessuale?

  52. MAMMOZZOLA BUTTA LA PASTA!

  53. per chi ancora non sapesse l’etimologia MAMMOZZOLA, vuol dire MAMMA + PUZZOLA.
    alcune squole di pensiero la definiscono MAMMUZZOLA, più ruspante e integralista
    altre scuole di pensiero la definiscono MAMMOZZOLA, dal suono più dolce, di chiara derivazione provenzale.
    (da Apocalpedia, le casalingue inquiete, vol. XXIV, pagg, 1257, prezzo di copertina 12.400 euri, edizioni Moratta)

  54. Appena tornato dal Forum. Che dire: spettacolo. Con un play e un lungo (Eze) si può battere Siena. Grazie Dan.

  55. Ancelotti perde pure coi Wolves :mrgreen:

  56. bella partita alex

  57. Diavolo1990

    Alex un commento agli striscioni dei bucchinari?

  58. Striacioni ridicoli. “Chi fischiava Bucchi è un idiota” ma come si permettono?
    “Piero grazie per…” ma grazie di cosa? MA DI COSA???

    Quanto a Dan, che dire. Correttissimo con la terna nonostante l’arbitraggio scandaloso, ringrazia assistenti e pubblico, nelle dichiarazioni mette in primo piano non la vittoria ma quello che non ha funzionato per migliorare ancora. Lo stile non si compra. Pechesegarov illegale.

    Mi spiace per Carletto ma credo sia finita qui

  59. Diavolo1990

    Mi dicono che è partito il coro per bucchi “un maiale non può allenare”

    Fergie intanto in fuga 😎
    E con 2 gare da recuperare 😎

  60. Carlo Ancelotti è virtualmente esonerato…ma porca puttana ma Moratti n poteva aspetare
    AHAHHAHAHAHAHAHAHAAHHAH

  61. Diavolo1990

    Carlo Ancelotti è virtualmente esonerato…ma porca puttana ma Moratti n poteva aspetare
    AHAHHAHAHAHAHAHAHAAHHAH

    Ancelotti non sarebbe mai venuto da voi…

  62. No il coro “un maiale non può allenare” lo hanno fatto gli eunuchi della curva indirizzato a Sacripanti. Nessun coro per Dan dalla curva, ma tutti gli altri sugli spalti inneggiavano a lui, bel clima come non si vedeva da tanto. Ma con un centro vincevamo di 30, ora tocca alla società.

  63. Non vorrei riaprire la due giorni di commenti in pieno mondiale su Milito-Higuain.
    Milito non è scarso, ok, era una battuta. Ma per me, non è nemmeno forte.

    Torniamo sempre lì, alla stagione della vita.
    Come Kakà nel 2007, come Berbatov che quest’anno sta segnando a raffica.

    Bye bye Ancelotti (se ti avessero fatto la campagna acquisti…)

  64. Diavolo1990

    (se ti avessero fatto la campagna acquisti…)

    Dov’è che l’ho già sentita questa?

  65. Eheh no non ero io, rissa ridicola comunque. Gli eunuchi della curva hanno parzialmente rovinato la festa. Ah ho l’autografo di Meneghin 😎
    Eze come borsino mi dicono 40% Khimki 40% Besiktas 20% noi

  66. Mi dicono che è partito il coro per bucchi “un maiale non può allenare”

    bella questa, ma mi sembra fosse di uno di passaggio al chelsea, oggi, giuro, mangiavo un salcicciolo alla brace, l’ho chiamato carletto. 😆

  67. Diavolo1990

    “Ultimamente, per quello che stava mostrando in campo, non era all’altezza dei sacrifici della dirigenza rossonera. Inoltre, al Milan erano preoccupati per l’influenza che Ronaldinho aveva sulla vita privata di Pato, per questo dico che è stata una grande operazione”.

    Marino su dinho.
    Allora non l’ho pensata solo io

  68. erano preoccupati per l’influenza che Ronaldinho aveva sulla vita privata di Pato

    perchè, gli insegnava a farsi le seghe?

Comments are closed.