Campionato in ferie, manca solamente il derby della Lanterna di stasera, comunque ininfluente sul risultato finale.

Per la prima volta da 4 anni troviamo tre squadre in tre punti, dovute anche al livellamento verso l’alto del livello del torneo. La differenza l’hanno fatta Ibrahimovic, Robinho, Hernanes, Cavani e Krasic che hanno spostato radicalmente gli equilbri. Rimane una buona giornata per noi, complice il pareggio della Juve, che resta comunque l’avversaria più temibile.

Noi andiamo a natale in testa da soli, come non ci capitava da 14 anni, segno che i favoriti almeno in Italia siamo noi. Chi continua a parlare di rosa inadeguata per la competizione è in malafede e lo sa. Davanti non a due big ma a due sorprese, Napoli e Lazio. La prima è lì anche per il fatto che deve ancora giocare contro Inter e Juventus, la seconda continua a stupire seppure in calando. In entrambi i casi contro di loro non abbiamo sfigurato, quindi non le temo.

Restano proprio i gobbi, che oggi di fatto perdono due punti, chissà che alla fine non possano pagare proprio il gol di Pellissier al 94′. Poi la Roma, che anche se ci ha battuto non mi ha comunque fatto una buona impressione. Sette punti sono tanti, ma se andiamo a vedere i loro risultati fuori dall’Olimpico capisci che la gara di ieri sera è l’eccezione e non la regola e che forse sono più squadra da coppa. E poi, sotto per ora anche al Palermo ci sono loro, gli ex-dominatori.

Il distacco è comunque tanto, anche con due vittorie nei recuperi (Cesena ok, è facile, ma a Firenze?) sono virtualmente nelle stesse condizioni dei giallorossi. E alla prossima affronteranno il Napoli. Ma a differenza degli anni scorsi non dipenderà tutto da loro, poiché seppur recupereranno gli infortunati non saranno più i più forti.

La realtà, che nessuno vuole ammettere, è che mentre a loro basta battere il Mazembe per tornare grandi in un inizio di stagione con sette sconfitte in gare ufficiali, noi continueremo a glissare, a indicare sempre la prossima come gara decisiva. La realtà è che questo scudetto è il più equilibrato degli ultimi anni grazie ai rinforzi di 4 big. Ma per come siamo messi possiamo perderlo solo noi. E’ comunque, un Natale diverso.

[standings league_id=1]

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.