Up

Il presidente, cavaliere Berlusconi: continua, imperterrito, a dire che sarà più vicino al Milan. Dato che ormai lo dice da Novembre 2011, ci chiediamo se sia il Milan a scappare da lui.

Il tifosotto da bar: dopo aver passato l’intera settimana a fracassare le palle sul fatto che dovesse giocar Pazzini e che comunque si perdeva ora le fracassa perché non ha giocato Balotelli e abbiamo pareggiato. E al 90% stava guardando il clasico. Come recitava un coro di contestazione: via le merde dal nostro Milan. 

I giornalai: dopo aver sentito persino Aldo Grasso e Pippo Baudo commentare la situazione Seedorf aspettiamo questa settimana l’opinione di Mara Venier e Raffaella Carrà.

de33c9de5ad770ac3e01dc0d1d13ee68-57733-1373021645

Down

Michele Criscitiello: si può arrivare a rinfacciare Papastathopulos e Aubameyang pur di sparare a zero sul Milan? Lui, nel dubbio, lo ha fatto. Diciamo che se le sue trasmissioni falliscono, un motivo c’è.

Undiano Mallenco: dopo aver assegnato tre rigori inesistenti nel clasico tra Real e Barcellona Beppe Marotta ha immediatamente chiesto informazioni su di lui – l’Europa League bianconera è più vicina.

Giovanni Capuano: fantastica leccata ai bianconeri di Mister Battutina – ormai una vera serpe in seno della redazione di Panorama. Xavi e Iniesta chi?

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

8 Comments

  1. Gli U&D sono passati da “sfottiamo Allegri” a “difendiamo Seedorf a ogni costo”.

    1. Diavolo1990

      Seedorf sarà giudicato dall’anno prossimo.

      1. Aspetto con impazienza.

  2. Non l’ho capito perché non si possa giudicare culonio prima dell’anno prossimo. C’è qualche contratto che lo prevede, una legge che mi impedisce di dire che finora non ha fatto assolutamente niente di particolare, msia in campo tecnico che in quello psicologico? Gli do tutte le attenuanti del caso, certo, ma non me la sento di incensarlo soltanto perché è stato un grande giocatore. Fare l’allenatore è … leggermente diverso e non sono due cose legate!

    1. Diavolo1990

      Perché non è la sua squadra, non è la sua preparazione. Ha preso la Concordia dopo che Schettino-Allegri l’ha affondata.

      1. E chi se ne fotte? Un allenatore come Mazzone non avrebbe preteso uno psicologo, li avrebbe presi a calci nel culo direttamente lui e avrebbe certamente sistemato la squadra meglio, in maniera da non prendere i gol da mongoli come ieri! Se non voleva critiche, lo faceva affondare il concordia! Cazzi suoi!

        1. Ma fare l’ allenatore non è solo prendere a calci in culo i giocatori. Altrimenti meglio prendere direttamente un picchiatore. Comunque è vero che una certa volgarità di fondo è talvolta più efficace e pratica di tante belle idee

  3. Borgofosco

    Undiano Mallenco: dopo aver assegnato tre rigori inesistenti nel clasico tra Real e Barcellona Beppe Marotta ha immediatamente chiesto informazioni su di lui – l’Europa League bianconera è più vicina.

    Caro ‘diablo’ mi aspettavo da te una equiparazione tra le direzioni di gara di parallelismo tra Alberto Undiano Mallenco e Gianluca Rocchi.
    Come tu saprai io ho sempre definito Rocchi un anti-milanista viscerale.
    Mi permetto, se me lo consentirai, di inoltrarti il post in risposta ad una amico giornalista.
    ps. Con Rocchi il Milan è sempre stato battuto, dai gobbi bianconeri, persino quando il Milan, che vinse l’ultimo scudetto, era allenato, si fa per dire, da Allegri.

    Christian…il classico lo ho visto oggi. Ieri sera mi sono visto il ‘mio’ Milan in un angolo della ‘Padania’. Alla fine abbiamo annegato i dispiaceri, sia per il pari del Milan che per la sconfitta dei Blancos di ‘Carlo Martello’, in un buon bicchiere di Lambrusco e spizzicando dell’ottimo Culatello con spicchi di Parmigiano.
    Unico parallelo che posso tracciare, tra le due delusioni, è quello che i due arbitri, Gianluca Rocchi e Alberto Undiano, sono arbitri inadeguati a dirigere il Milan in Italia ed il Real Madrid in Spagna.
    Poi… Alberto Undiano è stato scandaloso anche nel match, al Camp Nou, negando al Real un rigore che ancora oggi grida vendetta.
    Una vera beffa per l’indimenticabile ‘Carletto nostro’.
    Se personaggi come Gianluca Rocchi ed Alberto Undiano ‘inquineranno’ ancora gli spettacoli sportivi…quella si che si potrà considerare ingerenza politica, dei ‘Palazzi’, nel calcio!

Comments are closed.