https://i1.wp.com/estb.msn.com/i/93/6B36E310E5C73D72D3BF129D0965.jpg?resize=383%2C238

Ibra + Binho = +6

Finalmente la sospirata fuga da tutti noi evocata è iniziata malgrado la caterva di infortuni che ha messo quasi in ginocchio la formazione rossonera. D’altronde si sa, se si legge i giornali sportivi non sembra che al Milan ci siano infortuni, (ben 6). Anzi questa maledizione secondo  le pagine dei media, colpirebbe solo i cugini nerazzurri. Quindi i soliti signori manovratori, hanno cercato come al solito di ingigantire là dove c’era bisogno i problemi, e minimizzare dall’altra parte. Che non ci venghino ancora a parlare  di potere  mediatico che appartiene al Milan per cortesia.

Cambiamo discorso la partita di sabato è la prima partita veramente decisiva del campionato del Milan. In caso di successo sulla Roma, i capitolini verrebbero estromessi definitivamente dalla corsa scudetto.

Momento anche di primi bilanci: ormai mancano tre partite alla fine del girone di andata , facendo due calcoli dovremmo concluderlo questo girone con circa 42/43 punti, in linea con quanto già indicato dal sottoscritto a Novembre, con conseguente  conclusione del campionato salvo imprevisti a circa 84/86 punti.

La nostra rivale l’Inter probabilmente concluderà il girone di andata staccata di circa 10 punti salvo maggiore passivo. Siccome la matematica non è un’opinione, l’Inter per poter sperare di competere con il Milan dovrebbe fare almeno 51/53 punti nel girone di ritorno. Punteggio ancora possibile ma molto difficile da realizzare. E’ comunque chiaro che se Roma ed Inter eventualmente cominceranno la rimonta, conseguentemente, porteranno via negli scontri diretti,  punti alle tre attuali inseguitrici a tutto vantaggio del Milan.

In queste settimana l’Inter si sta giocando il campionato mondiale per club  Sinceramente ritengo questa competizione molto importante per il prestigio che ne consegue in caso di successo, nel mondo. Domando  a tutti voi, con una vittoria in quella manifestazione si può strappare il classico sei stiracchiato anche se non si vince nessun altro trofeo  nella stagione?

Sinceramente ritengo che dipenda dalla squadra, se è a fine ciclo come il caso del Milan nel 2007 la risposta è positiva, ma con una squadra che ha vinto tutto quest’anno come l’Inter, sembrerebbe riduttivo il conseguimento di quel solo risultato.

E veniamo alla partita di sabato, da Milanello giungono voci di un Gattuso voglioso di recuperare in tempo dall’infortunio per giocare la sfida di sabato sera. Nella malaugurata ipotesi che non ci riuscisse, chiedo a voi compagni di fede chi dovrebbe giocare al suo posto? Il giovane Strasser che così bene si è comportato domenica o Seedorf con conseguente cambio di posizione di Boateng da trequartista a centrocampista di destra? Personalmente ritengo prioritario non modificare l’attacco perfetto, Ibra Robinho e Boateng, pertanto voto per l’inserimento del giovane Strasser.

Concludendo le ultime voci di mercato parlano di una dirigenza rossonera orientata a non acquistare nessuno a gennaio, salvo l’occasione di una punta da Milan. Questo repentino cambiamento di indirizzo sarebbe dovuto, secondo alcuni, dai positivi risultati conseguiti nelle ultime giornate,  al di sopra delle aspettative. Secondo altri dallo scongiurato pericolo di elezioni. Anche qui sarete voi chiamati ad esprimere la vostra opinione.

Posted by boldi1

Primo redattore del blog. Post abituali: Un approfondimento a settimana.