Rio de Janeiro, 16 novembre 1963, stadio Maracanà. Il Milan si gioca tutto nella “bella” contro il Santos di Pelè, alla fine della quale si decreterà la vincitrice della Coppa Intercontinentale. Allora la formula della competizione era talmente assurda da non sembrare vera: andata in Italia, ritorno in Brasile, e in caso di vittoria di entrambe le squadre nelle due gare si disputava una terza partita, decisiva, sempre in Brasile. Una formula che sarebbe assurda ora, nel 2010, figuriamoci allora che i mezzi di trasporto erano ben peggiori di quelli attuali.
L’andata fu dominata dai rossoneri, che dimostrarono la loro netta superiorità con un 4 a 1 che lasciava poco spazio ai commenti. Al rigore di Pelè risposero Trapattoni, Amarildo (2) e Mora. La partita di ritorno, giocata tre settimane dopo a Rio, fu però tutta un’altra storia. L’arbitraggio dell’argentino Brozzi, infatti, fu spudoratamente a favore dei padroni di casa. Altafini e Mora dimostrarono comunque che il Milan era nettamente più forte degli avversari (tra l’altro privi di Pelè), ma la rimonta era nell’aria: nella ripresa i giocatori brasiliani giocarono duro e nel Milan uscì per infortunio il portiere Lodetti. Finì quattro a due per il Santos dopo una serie di interventi durissimi da parte dei brasiliani, e tutto quindi si sarebbe deciso nella “bella” che si doveva giocare solo due giorni dopo nello stesso campo, e attenzione, con lo stesso arbitro!
Mister Carniglia, consapevole del fatto che il Milan avrebbe perso non per motivi sportivi, tolse dalla mischia Rivera e schierò il secondo portiere, costretto però anch’egli a uscire quasi subito per un intervento killer di un avversario. Subito dopo toccò a Maldini uscire dal campo. La partita fu decisa da un rigore inesistente, con l’allenatore rossonero che per poco non entrava in campo dalla rabbia. Dalmo trasformò il rigore che consente al Santos di aggiudicarsi la Coppa Intercontinentale del 1963.

Milan-Santos 4-2
Milan: Ghezzi; David, Trebbi; Pelagalli, Maldini, Trapattoni; Mora, Lodetti, Altafini, Rivera, Amarildo
Santos: Gilmar; Lima, Haroldo; Calvet, Geraldinho, Mengalvio; Zito, Dorval, Coutinho, Pelé, Pepe.
Arbitro: Habefellner, Austria
Marcatori: 3′ Trapattoni, 15′ Amarildo, 55′ Pelè, 67′ Amarildo, 82′ Mora, 84′ Pelè (rig)

Santos-Milan 4-2
Santos: Gilmar, Ismael, Mauro; Haroldo, Dalmo, Lima; Mengalvio, Dorval, Coutinho, Almir, Pepe
Milan: Ghezzi (Balzarini) David, Trebbi; Pelagalli, Maldini, Trapattoni; Mora, Lodetti, Altafini, Rivera, Amarildo
Arbitro: Brozzi, Argentina
Marcatori: 12′ Altafini, 18′ Mora, 50′ Pepe, 55′ Mengalvio, 65′ Lima, 68′ Pepe

Santos-Milan 1-0
Santos: Gilmar, Ismael, Mauro; Haroldo, Dalmo, Lima; Mengalvio, Dorval, Coutinho, Almir, Pepe
Milan: Balzarini (Barluzzi); Benítez, Pelagalli; Trebbi, Maldini, Trapattoni; Mora, Lodetti, Altafini, Amarildo, Fortunato
Arbitro: Brozzi
Marcatori: 31′ Dalmo (rig)

Posted by elbonito