Troppa euforia fa male, e allora arriva il mio post a gettare acqua sul fuoco. Siamo messi alla grande, nessuno di noi sperava a questo punto del campionato di essere messi così bene in classifica e di essere ancora in piena corsa per la Champions. Ma il bel periodo non può e non deve nascondere i segnali d’allarme all’interno del Milan.

– Manca un attaccante. L’infortunio di SuperPippo e le precarie condizioni di Pato obbligano la società ad acquistare una punta, possibilmente centrale. Io dico che l’ideale è Paloschi, anche se non sta benissimo, ma il sostituto ideale di Inzaghi è lui, sia dal punto di vista tecnico-tattico che da quello caratteriale. Poi ci sarebbe Adebayor, che è fortee verrebbe in prestito. Non prenderei Matri perchè non è niente di che, costa un po’ e noi i soldi dobbiamo spenderli per un terzino.

– Manca un terzino, appunto. Bonera mi dà garanzie, in fase difensiva è quasi perfetto, ma non sa attaccare (anche se è lodevole il suo impegno a farlo), Antonini è forse il migliore ma rimane un giocatorino qualsiasi, Abate sta migliorando ma non sarà mai nessuno, Zambrotta è finito. Un terzino è necessario, a me piacciono Sakho, Criscito e Isla (ma in fase difensiva ho dubbi), e anche Zabaleta, Lichsteiner e Fabio Coentrao. Costano tutti dai 12 milioni in sù, tanti soldi che però vanno assolutamente spesi, perchè un terzino forte ci manca!

– Stiamo giocando sempre con gli stessi. Il turnover va fatto, anche se credo che la strategia di Max sia quella di insistere con la stessa formazione per un certo periodo per poi cambiare quando vede che le cose non vanno più bene. Ma abbiamo giocatori fragili e vecchi, che quindi calano facilmente da una partita all’altra. Vi ricordate cosa successe lo scorso anno contro Palermo e Zurigo a dicembre, dopo che avevamo vissuto tre mesi a dir poco strepitosi? Ecco, appunto…

– Centrocampo magnifico, fantastica anche l’idea di partire con il pressing fin dalla trequarti avversaria, ma questo gioco distrugge i mediani. Scordiamoci che quei 3 reggano a questo livello tutta la stagione…. E allora, che si fa? Boateng è nettamente inferiore a Flamini-Gattuso-Ambrosini, addirittura Allegri lo sta usando come alternativa sulla trequarti. Ogni tanto giocherà Pirlo, e quindi già quel tipo di gioco ce lo scordiamo, le altre volte che si fa? O si compra un altro mediano giovane e forte, oppure prevedo problemi.

Posted by elbonito