Io continuo a credere in lui. Ronaldinho per ora non è stato protagonista di una stagione esaltante, eppure io dico che tornerà a essere fondamentale, se gli sarà data fiducia. Metterlo da parte adesso significa fargli fare la fine che fece nell’ultimo anno di Ancelotti, e non ce lo possiamo permettere. Dinho per rendere al meglio deve avere fiducia e giocare, l’anno scorso ci ha ripagato protandoci praticamente da solo al terzo posto. Mi infastidisce leggere tutte queste critiche per un giocatore che comunque quest’anno ha sbagliato 3-4 partite. I suoi assist li ha fatti, è stato sicuramente meno continuo rispetto all’anno scorso e non ha segnato, ma non è possibile massacrarlo per ogni singola partita che gioca male. Sarò esagerato io, ma non riesco a dimenticarmi che mentre Nesta e Pato la scorsa stagione se ne stavano per metà stagione ai box (non per colpa loro ovviamente, ma tant’è), lui ha giocato tutto il campionato senza interruzioni, e a livelli strepitosi. E per un leggero calo che ha avuto adesso vogliamo metterlo in panchina per far spazio al discutibile Robinho? Uno che, al contrario di Dinho, nella sua carriera ha fatto poco o nulla e soprattutto non è mai stato decisivo da nessuna parte. E anche al Milan, per ora, non è stato decisivo neanche  in una gara. Anzi, in realtà è stato decisivo in negativo visto che contro l’Ajax ha sbagliato l’impossibile non permettendo al Milan di vincere, e l’altro ieri contro il Bari è stato addirittura fastidioso. Non a caso quando è entrato Pato alla prima occasione l’ha messa dentro. Pato è un campione che fa vincere le partite insieme a Ronaldinho, non certo Robinho, che è un’ottima alternativa ai nostri fuoriclasse e sarà importante nel corso della stagione, ma non certo come titolare fisso al posto di Dinho o Pato. Non scherziamo.

Posted by elbonito

95 Comments

  1. elby

    se Allegri gioca con la diga di domenica dietro , con i tre incontristi Dinho può giocare seconda punta o trequartista , ma per far giocare lui e avere lo stesso equilibrio devi lasciare fuori Pirlo , non so Elby sono perplesso

  2. elby

    messaggio privato

  3. L’anno scorso ci potevamo permettere di dipendere dallo stato di forma di Dinho, oggi no.

    Io, sinceramente, ne ho piene le palle di vedere le sue sceneggiate nel pre-partita con numeri, colpi di tacco, traverse da centrare e poi, una volta in campo, vederlo passeggiare.

    Robinho ha corso più lui da quando è qui che Ronaldinho in due anni, Robinho si muove, Robinho al tiro di ci arriva.

    Se poi Dinho si impegnerà (…) e tornerà quello dello scorso anno, ben venga, ma così può fare solo tanta tanta panca.

  4. certo che le sbaglio però voi la dovete smettere di scindere i campionati a seconda dei momenti

    E invece, guarda un po’, per me il calcio sotto molti aspetti va proprio giudicato per momenti e non per valori assoluti.

  5. Che ha fatto Balotelli per essere squalificato tre giornate? 😕

  6. doppio giallo…in premier ogni espulsione vai fuori 3 giornate mi sa…

    su dinho io credo che il milan debba liberarsene,puo darsi che faccia bene anche quest’anno ma tanto vale iniziare a trovare un assetto collaudato e vincente pure per la prossima stagione…poi su stagione stellare di dinho l anno scorso ho le mie riserve ma pazienza…

  7. Mario ha scalciato un avversario e si è cuccato il rosso diretto.

    La mia opinone sulla foca la conoscete. Un giocatore che serve assist con passaggi no look quando gioca contro il pergocrema, se vuole restare dovrebbe accontentarsi di uno stipendio di molto inferiore e non avere pretese di giocare.
    Se è disposto ad accettare le due condizioni, può essere utile per il turnover.

  8. doppio giallo…in premier ogni espulsione vai fuori 3 giornate mi sa…

    prima giallo poi rosso diretto mi sa eg!

  9. sorry sapevo male…allora le 3 giornate in premier sono per l’espulsione diretti si

  10. Che esagerati…

  11. Diavolo1990

    Ronaldinho?
    Che il miglior Ronaldinho sborri in testa al miglior Robinho non ho dubbi.
    Il problema è che ora il secondo si impegna, corre e ha palle gol. Il primo sta in panchina a pensare dove andrà in discoteca la sera. Se cambia mentalità e inizia a correre può tornare in campo. Altrimenti ora Robinho tutta la vita.

  12. Che il miglior Ronaldinho sborri in testa al miglior Robinho non ho dubbi.

    Ah, il sapiente uso della figurara retorica …
    Un potenza evocativa, oserei dire, ungarettiana. 😉

  13. Diavolo1990

    Ah, il sapiente uso della figurara retorica …
    Un potenza evocativa, oserei dire, ungarettiana. 😉

    No, lpfiana per la precisione.

  14. E te pareva che non tirava in mezzo me… 🙄

    Comunque, sempre per quanto riguarda Dinho, penso che con Borriello servisse molto di più uno come lui che ti mette la palla in testa o pronta per il tiro. Ibra non ha bisogno del pallone necessariamente negli ultimi 8-10 metri, quindi in pratica viene meno la qualità principale di Ronaldinho.

  15. come come? borriello era più adatto di ibra per il gioco di dinho? ma va? e quando lo dicevo io ad agosto? mi dicevate che un rosicone…sul milan sto avendo ragione a 360 gradi su tutte le mie valutazioni estive….purtroppo sto toppando sull’inter 🙁

  16. come come? borriello era più adatto di ibra per il gioco di dinho? ma va? e quando lo dicevo io ad agosto?

    Io dicevo che un attacco con Ibra è più forte di un attacco con Borriello per definizione.
    E se Ronaldinho fosse appena appena quello dello scorso anno non credo ci sarebbero grossi problemi.
    Invece sembra che Dinho si lasci un po’ andare, che non sia sto mostro di impegno e sacrificio e quindi per ora vedo meglio Robinho insieme a Ibra.

  17. buongiorno

    per chi ha dubbi basta seguire un allenamento a Milanello per capire le scelte di Allegri

    Dinho era abituato con Leo che tutto il gioco fosse finalizzato ad esaltare le sue doti e quelle di Pato

    il lavoro sporco in area era demandato a Borriello

    in questa stagione invece si cerca di sfruttare al massimo le doti di Ibra e Pato ed in secondo piano quelle degli altri giocatori

    è chiaro che il mettersi al servizio delle esigenze della squadra non rientra nelle priorità di Dinho

  18. ibra dinho pato è più forte di dinho borriello pato perchè ibra è piu incisivo di dinho e borriello messi assieme…ma dinho rimane estraneo alla manovra d’attacco…lo stesso pato risente della mancanza di borriello che gli creava spazi…ma in tutto cio se va bene ibra va bene il milan ma ho seri dubbi sul rendimento degli altri 2.ibra basta e avanza insomma

  19. Se Ibra e Pato non si mandano affanculo ad ogni azione, sono una coppia ottima. E lo si è visto in parte col Chievo nell’azione del primo gol e non solo.

    Fossi in te mi preoccuperei piuttosto della cinvivenza tra i tuoi di attaccanti… 😉

  20. eg in parte hai ragione

    dipende appunto su chi puntare

    se punti su ibra non puoi puntare su Dinho

    il vero problema è sfruttare al massimo contemporaneamente Ibra e Pato

  21. “soprattutto non è mai stato decisivo da nessuna parte.”

    non so perchè però ha sempre giocato nelle sue squadre con qualunque allenatore…. nessuno dice che robinho ha più talento che è più forte, ma in questo contesto robinho serve di più aiuta di più ed è propositivo…. tu non ricordi una partita decisiva di binho beh con il napoli ha segnato ed ha giocato bene, viene da un periodo in cui apparte che con la nazionale giocava nel campionato brasilerao…. arriveranno anche i gol…

    il tempo dei tunnel a meta campo deve finire, qui si vuole vincere son troppi anni che arranchiamo tra secondo terzo posto( e io ne sono abituato poco) se dinho mostrerà voglia e condizione ad allegri giocherà altrimenti farà quello che ha fatto con ancelotti…..

    l’anno scorso era il milan di dinho quest’anno è il milan di ibra…

  22. Fossi in te mi preoccuperei piuttosto della cinvivenza tra i tuoi di attaccanti… 😉

    Magari avessimo il problema di farli convivere, già vederli insieme in campo sarebbe un passo avanti…. 😥

  23. Col Brescia c’erano sia Eto’o che il principe(distocazzo) che Pandev con il talento Coutinho…
    Hanno fatto faville, soprattutto il principe che al 90′ la spara alta :mrgreen:

  24. balabam, se gioca milito eto’o deve fare l’ala, il che è un’assurdità!
    ammettilo, siete nella merda fino al collo…

  25. fabre, veramente nel man city è scappato via in brasile proprio perchè mancini lo metteva in panchina….e nel real dopo i primi mesi è stato fuori.

  26. real madrid:
    2005-2006 p 37 g 8
    2006-2007 p 32 g 6
    2007-2008 p 32 g 11

    man city:
    2008-2009 p31 g14
    poi ha litigato con mancini……. con cui fa solo 10 presenze…..

    nel brasile p77 g26…..

    le presenze riguardano solo il campionato…..

    più curioso il fatto che robinho in carriera ha giocato 274 volte mentre dinho ha giocato 307 presenze in carriera… e hanno 4 anni di differenza…..

    con questo sembra che io vada contro dinho e non mi va perchè è uno dei miei preferiti ma ora voglio un milan vincente e se robinho è più utile ben venga…..

  27. elbonito come sei drastico….la situazione all’inter è brutta per altri motivi (pancia piena ed infortuni) ma state attenti a dare per morta questa squadra…

    aspetto il derby con trepidazione…sarà questa partita a dire se l’inter c’è o è destinata ad una stagione stile milan degli ultimi anni…

  28. lpf i nsotri hanno fatto le stesse faville fatte dai formidabili 4 contro il cesena 🙂 su non ve ne uscite con queste considerazioni spicciole

  29. fabre, quelle del real madrid sono le presenze, ma in realtà la maggior parte di quelle gare dal secondo anno in poi le ha fatte tutte entrando dalla panchina….e se ha litigato con mancini e perchè lui voleva giocare sempre e mancini invece non lo vedeva molto…. ma comunque anche io non voglio per forza dire che robinho è una schiappa, tutt’altro. ma secondo me con lui titolare non si vince, lui è una grande alternativa.

    eg, mettere eto’o sull’ala è davvero una cosa tragica per l’inter attuale….l’anno scorso milito la prendeva di culo e segnava, quest’anno è tornato il normale attaccante che conoscevamo tutti e per l’inter è un disastro…

  30. Eg, è da qualche giorno che state pontificando sul Milan con robe del tipo l’avevo detto che dovevate mettere più incontristi e meno punte o l’avevo detto che Dinho non può giocare
    Leggo solo questo!

    Non avete altri problemi di cui occuparvi?
    (p.s: per inciso il vostro presidente si sta aggrappando agli infortuni, per la serie son tutti froci col culo degli altri).

  31. secondo me con lui titolare non si vince

    Perchè, con Ronaldinho che passaggia si vince? 😯
    Come col Real magari?

  32. beh sulla terza stagione al real :

    Nella successiva stagione 2007-2008 Robinho ha realizzao 11 gol e 14 assist in campionato, oltre a 6 gol nella Champions League 2007-2008. Verso la metà della stagione Robinho ha subito un infortunio, che lo ha tenuto fuori dai campi fino al 3 marzo 2008, giorno in cui il brasiliano è rientrato segnando due reti nella partita vinta dal Real Madrid contro il Recreativo….

    comunque con mancini ricordavo male io e forse anche tu perchè fonte wikipedia :

    Nella seconda stagione al Manchester City Robinho è stato costretto a rimanere fermo per 3 mesi per infortunio, riuscendo a disputare fino a dicembre solo 12 partite nelle quali ha segnato un solo gol contro lo Scunthorpe United in FA Cup). poi è stato mandato via perchè si puntava su altri ( non è stato lo stesso per dinho via dal barca????)

    comunque basta era giusto un appunto…..

  33. un classico, si giudica dinho solo per una partita….
    allora lo faccio anche io questo gioco: col real l’anno scorso al bernabeu, si è vinto con dinho? e con la juve fuori casa lo scorso hanno si è stravinto con dinho? e con l’auxerre quest’anno senza i due assist di dinho chi gliela dava a ibra, robinho?

    se facciamo il gioco delle singole partite facciamolo, ma non solo in un senso, troppo facile.

  34. Elbi, parliamoci chiaro: l’anno scorso è stata una stagione complessivamente positiva, sono il primo ad ammettere che è stato fondamentale per raggiungere il nostro traguardo, cioè il terzo posto.

    Se permetti, quest’anno vorrei puntare a qualcosa in più e per farlo c’è bisogno che tutti diano il 100%. A me pare che Ronaldinho il 100% lo dia solo in riscaldamento quando palleggia, fa la foca e colpisce la traversa da 30 metri.
    In campo voglio gente che ci metta le palle. L’anno scorso c’era Leonardo che gli stava dietro con lo zuccherino tutta la partita, quest’anno non possiamo più giocare per lui, ma dobbiamo giocare per vincere.
    Quindi o si sveglia o sta fuori.

    A me ha fatto incazzare da morire mercoledì sera allo stadio. Prima della partita giochi, numeri, saluti, in campo non c’è stata mezza volta che ha lasciato lì il difensore.

  35. oppure giudichiamolo per le partite con cesena due volte real genoa lazio ecc…. quest’anno apparte il secondo tempo con l’auxerre ha fatto due solo cose buon i tunnel consecutivi a marcolini e la rabona con il lecce…..

  36. E poi c’è il discorso tattico: fondamentalmente qual è il gioco di Ronaldinho?
    Prendere palla e mettere palloni in area. Gioco utile con Borriello, decisamente meno con Ibra.

  37. vi pentirete di aver buttato all’immondezza dinho…. :mrgreen:

  38. Ma ne sarei felice…
    Temo invece che senza Leonardo che lo rincuora e gli dà fiducia, il suo rendimento non sarà mai veramente positivo. Nei momenti no tende a perdersi, anzichè reagire.

    Comunque…credi che il lavoro di pressing fatto da Binho a Bari, l’avrebbe fatto Ronaldinho?
    Io dico di no.

  39. elbonito già so in quale partita milito ritornerà in sè 🙂

    e comunque cercate di non dire stronzate : milito non è mai stato quello attuale, per favore

  40. Non è mai stato nemmeno quello dello scorso anno…
    Quando si diceva che, grandi meriti a parte, era anche filato tutto liscio tra buona sorte e infortuni e sembrava di bestemmiare davanti al papa…bhè, forse non era così sbagliato.
    Anzi, senza “forse”.

  41. ok potrebbe esserci una via di mezzo ma non è la pippa attuale siate seri…

    un giocatore non può calare così da un mese all’altro dopo 2 anni fantastici e una carriera più che decorosa

  42. Credo che ronaldinho debba giocare spesso come titolare in campionato perchè anche giocando da fermo può risolverti le partite con qualche giocata. Non però contro le big perchè quando giochi con grandi squadre non puoi permetterti di avere un uomo che non torna mai in difesa

    Fossi in te mi preoccuperei piuttosto della cinvivenza tra i tuoi di attaccanti… 😉

    E perchè mai? I nostri sono gli stessi e hanno già dimostrato di essere compatibilissimi l’anno scorso, siete voi che davanti avete cambiato molto

  43. E perchè mai? I nostri sono gli stessi e hanno già dimostrato di essere compatibilissimi l’anno scorso, siete voi che davanti avete cambiato molto

    Compatibilissimi! 😀
    Dai lo voglio vedere Eto’o dopo che ha segnato pacchi di gol a tornare a fare l’ala per far posto a Milito al centro…un conto è se glielo chiede JM, un altro se glielo chiede Benitez…

  44. Compatibilissimi! 😀

    Considerando i risultati finali mi sembra proprio di sì, compatibilissimi. Eto’o in quel ruolo a differenza di quello che dicono in molti aveva già giocato spesso a Barcellona (non nell’anno del triplete ma prima sì) quindi non vedo perchè non dovrebbe accettare di farlo di nuovo. Poi non è che un giocatore debba accettare di fare una cosa o no, o gioca lì o sta in panchina

  45. quindi non vedo perchè non dovrebbe accettare di farlo di nuovo.

    Perchè l’ha detto lui e non una volta. Perchè dentro l’area è devastante, a differenza di chi ha già vissuto la stagione della vita, lui è un campione. Si è sacrificato un anno, non lo vedo convinto di rifarlo.

  46. «Ma Benitez è bravo e quindi – conclude l’ex Barcellona – troverà il modo per non farmi stare lontano dalla porta».

    «Il mio dovere è sempre stato quello di fare gol, e anche quest’anno spero di farne tanti – afferma il centravanti camerunense in un’intervista a Sky Sport – ho spiegato a Benitez che so segnare, l’Inter mi ha preso per questo. Posso anche difendere, ma io sono un attaccante».

    ” Il gol è tutto per un attaccante, spero di non giocare lontano dalla porta”

  47. Perchè l’ha detto lui

    non lo vedo convinto di rifarlo.

    Allora non lo faccia e cambi squadra. Ce ne faremo una ragione e continueremo a giocare con un attaccante che in carriera tra campionato italiano e spagnolo ha una media superiore a 0.60 gol a partita (in carriera, non l’anno scorso).
    L’unico problema che ha l’Inter è l’attuale stato di forma di alcuni giocatori in attacco, poi per il resto è tutto già collaudato. Voi invece avete preso 2 giocatori nuovi e non avete ancora trovato un modulo stabile con cui poter giocare sempre

  48. Allora non lo faccia e cambi squadra. Ce ne faremo una ragione e continueremo a giocare con un attaccante che in carriera tra campionato italiano e spagnolo ha una media superiore a 0.60 gol a partita (in carriera, non l’anno scorso).

    Io proporrei a Moratti di farti uomo-mercato. Sarei disposto a pagare per vederti cedere Eto’o e tenerti Milito.

    Voi invece avete preso 2 giocatori nuovi e non avete ancora trovato un modulo stabile con cui poter giocare sempre

    Perdonami, ma il modulo stabile ce l’abbiamo. Cambiano gli interpreti, ma il poter tenere in panchina gente come Boateng, Flamini, Ronaldinho e Inzaghi è una cosa ottima.
    E poi, dove sta il problema?

  49. E poi, dove sta il problema?

    Vostri problemi in attacco non so se ci siano e eventualmente quali siano, dovreste saperlo voi che seguite il milan più di me. Dico solo che quando un allenatore cambia diverse volte uomini in attacco e a centrocampo come ha fatto allegri di solito vuol dire che non ha ancora trovato una formazione che lo soddisfa pienamente.
    Io rispondevo solamente in merito ai problemi dell’inter in attacco di cui parlavate, problemi che per me spariranno quando torneranno a disposizione tutti i giocatori e soprattutto quando torneranno al massimo della forma (l’attaccante con cui ce l’avete parecchio è appena stato fuori 20 giorni, nessuno è una macchina).

  50. E’ vero, manca il trequartista titolare. Per il resto Pato è titolare (nonostante qualche prestazione un po’ così) e a centrocampo col rientro di Ambrosini siamo a posto.
    E guarda cosa ho appena letto sul tuo blog? “I titolo si vincono anche grazie alle riserve, è così in tutti gli sport”. Le nostre riserve stanno partecipando.

    L’attaccante che è stato fuori, prima di farsi male non mi sembrava in forma smagliante…

    Comunque, il succo del discorso è che ho sentito in questi giorni tante sentenze sul Milan, poi guardo in casa dei rivali e vedo che nemmeno loro hanno un’identità precisa (e non solo per gli infortuni).

  51. Col Brescia c’erano sia Eto’o che il principe(distocazzo) che Pandev con il talento Coutinho…
    Hanno fatto faville, soprattutto il principe che al 90? la spara alta :mrgreen:

    Fai il bravo LpF, quando parlo di averli tutti è ovvio che sottointendo IN CONDIZIONI ACCETTABILI.

    balabam, se gioca milito eto’o deve fare l’ala, il che è un’assurdità!

    Personalmente è tempo che dico che dovremmo cambiare modulo. Io sono un “rombista”.
    C’è più equilibrio e si spompano di meno gli “avanti”.
    Il fatto è che in qiesto momento 3 centrocampisti ed un trequartista non li abbiamo. Quindi giocoforza avanti col 4-2-3-1.
    Schema che, fra l’altro, ci ha permesso (scusato il francesismo) di farvelo prendere lungo e duro l’anno passato. Quindi il problema di compatibilità esiste solo nel vostro mondo incantato. :mrgreen:

    ammettilo, siete nella merda fino al collo…

    Non lo nascondo certo. Il fatto è che dire che i nostri problemi derivino dalla convivenza degli attaccanti è semplicemente una stronza sesquipedale. Come ho detto, se volete dirlo perchè vi fa piacere, ditelo. Ma resta una cagata.

    Non avete altri problemi di cui occuparvi?

    Vedete, voi siete qui a discutere se la foca debba stare in campo od in tribuna, se Pato si meriti un po’ di panchina punitiva, se pirlo vada avanzato o se debba giocare Flamini piuttosto che Boateng.
    Io queste discussioni non posso farle. Io ho una difesa senza i sue due elementi migliori e con il Bambino che si è infilato in un tunnel. Ho un centrocampo azzerato con 5 infortunati ed uno svenuto. Ho il centravanti e l’ala che stanno cercando di recuerare e che non superano i 20 minuti di autonomia. Ho una squadra costretta a giocare con dei neoventenni buoni per il Parma.
    Di cosa potrei occuparmi?
    Che “consigli” potrei dare a Benny?
    Senza contare che se lo facessi qui sarei abbastanza fuori luogo.
    Visto che in fin dei conti non riuscite a stare senza l’Inter (perchè si, siete più spesso voi che la tirate in mezzo. Compreso oggi per mano tua.) potete fare un post sulla situazione e se vuoi ne discutiamo.

    (p.s: per inciso il vostro presidente si sta aggrappando agli infortuni, per la serie son tutti froci col culo degli altri).

    Questo fa abbastanza ridere. C’è ancora chi frigna e strepita per due (2) infortunati con annessa classifica e scudetto al netto delle vostre frustrazioni (e non parlo solo di diavolo, lui è il prototipo del milanista) e vuoi farmi la morale se il mio presidente con fuori CONTEMPORANEAMENTE 8 (non due) giocatori più 2 in recupero si lamenta?

    Comunque, il succo del discorso è che ho sentito in questi giorni tante sentenze sul Milan, poi guardo in casa dei rivali e vedo che nemmeno loro hanno un’identità precisa

    E’ per questo che siete la terza squadra di Milano. :mrgreen:

  52. IN CONDIZIONI ACCETTABILI.

    O te la prendi con chi non ha fatto mercato o non critichi diavolino quando parla dell’assenza di Pato, che era il cardine del nostro attacco. Io sono per la prima in entrambi casi, nostro e vostro.

    Quindi il problema di compatibilità esiste solo nel vostro mondo incantato

    Il problema di incompatibilità nasce ora senza JM. Eto’o non vuole più stare lontano dalla porta, questo ha detto. Se Benitez lo convince, tanto di guadagnato per voi. Voglio vedere se ci riesce, però.

    Ho un centrocampo azzerato con 5 infortunati ed uno svenuto. Ho il centravanti e l’ala che stanno cercando di recuerare e che non superano i 20 minuti di autonomia. Ho una squadra costretta a giocare con dei neoventenni buoni per il Parma.

    La colpa mica è mia. Magari è di chi ha ritenuto Biabiany e Coutinho all’altezza, di chi ha creduto che Milito potesse ripetere la scorsa stagione, di chi non si è preoccupato di prendere un terzino di riserva, di chi ha ignorato che Zanetti ha 37 anni e Motta si rompe un giorno sì e l’altro pure, di chi punta su Cordoba e Materazzi come riserve.

    perchè si, siete più spesso voi che la tirate in mezzo. Compreso oggi per mano tua.

    Io chiedevo solo se aveste delle sentenze anche sull’inter o solo sul nostro modo di giocare.

    C’è ancora chi frigna e strepita per due (2) infortunati (…)

    Chi? Io ho sentito solo Galliani e Diavolino, l’uno per non andare in culo al presidente, l’altro per non ammettere la vostra superiorità.

    Moratti poteva pensarci prima, poteva pensare che dopo una stagione così logorante e tirata sul piano fisico e mentale ci sarebbero stati problemi. Poteva fare mercato. O poteva semplicemente dire che il Brescia lo si può battere anche con gli infortuni…

  53. Il fatto è che dire che i nostri problemi derivino dalla convivenza degli attaccanti è semplicemente una stronza sesquipedale.

    Che poi, nemmeno questo ho detto. Cioè, si parlava di attacco e ho detto che voi non ve la passate meglio, quindi magari avevate anche qualche l’avevo detto io! da girare a Rafa.
    Lo vedo benissimo che Maicon è rimasto con la testa a Madrid, Lucio e Samuel si fanno tenere in scacco da Caracciolo e altri problemi…

  54. cavolo sono andato a comperare per mio figlio l’ultimo gioco dell’ x box , l’ultimo Call of Duty

    e vi ritrovo in una discussione in cui i cugini dicono ” noi l’avevamo detto ”

    cos è visto che tira una brutta aria ad Appiano virate su Milanello per distogliere l’attenzione ?

  55. elby

    un altro messaggio privato

  56. se gioca Seghito etò deve fare l’ attaccante esterno che non è proprio l’ ala. E per me in quel ruolo è il più forte di tutti perché ha campo davanti a se per lanciarsi. Il problema è che li c’ è da correre anche di più e solo Mourinho più chiedere ad Etò di correre più del necessario

  57. O te la prendi con chi non ha fatto mercato o non critichi diavolino quando parla dell’assenza di Pato, che era il cardine del nostro attacco. Io sono per la prima in entrambi casi, nostro e vostro.

    LpF, l’altro giorno ho detto che non reputo questa serie di infortuni o la scarsa condizione di alcuni figlia della sfortuna.
    Ne l’ho sostenuto ora.
    Questa è la differenza fra me ed un diavolo.
    Io ho solo detto che mi piacerebbe vederli in campo tutti prima di preoccuparmi della loro compatibilità.
    Fra le altre cose, l’esempio non regge. Perchè non si possono paragonere due assenze ad otto.

    Il problema di incompatibilità nasce ora senza JM. Eto’o non vuole più stare lontano dalla porta, questo ha detto. Se Benitez lo convince, tanto di guadagnato per voi. Voglio vedere se ci riesce, però.

    Strano, perchè io ho visto Eto’o giocare insieme a Milito e l’ho visto giocare molto bene. Se il nostro problema fosse quello, oggi sareste dietro.

    La colpa mica è mia. Magari è di chi ha ritenuto Biabiany e Coutinho all’altezza, di chi ha creduto che Milito potesse ripetere la scorsa stagione, di chi non si è preoccupato di prendere un terzino di riserva, di chi ha ignorato che Zanetti ha 37 anni e Motta si rompe un giorno sì e l’altro pure, di chi punta su Cordoba e Materazzi come riserve.

    Ed ho dato la colpa a te per caso?
    Oltretutto hai messo in fila una serie di inesattezze piuttosto evidenti in questa frase. Se vuoi parlare di Inter, prima, dovresti studiare meglio la situazione.

    Io chiedevo solo se aveste delle sentenze anche sull’inter o solo sul nostro modo di giocare.

    Ed io ti ho risposto. Come posso lamentarmi del modulo o del nostro modo di giocare se in questo momento non ho 11 giocatori della prima squadra da mettere in campo?

  58. cos è visto che tira una brutta aria ad Appiano virate su Milanello per distogliere l’attenzione ?

    Hai ingerenze anche alla Pinetina? 😕
    Comunque non so se parlavi di me o di balabam, io personalmente non viro da nessuna parte, credo solo che non sia il posto per discutere sui problemi dell’inter (problemi attuali che nessuno nega, peraltro)

  59. Elbo

    nel paradiso del calcio avresti ragione al cento per cento. Discutere uno come Dinho, lassù, è una bestemmia.

    ma ci troviamo quaggiù. Dove occorre vincere a tutti costi. Dove arrivare secondo è un fallimento. E per vincere, nel calcio moderno, occorre che tutti i giocatori si aiutino fra loro, si muovano, corrano, recuperino palloni. Dinho queste cose non le fa. Allora i casi sono due: o giochiamo a due punte e lui fa la seconda punta oppure, se giochiamo a tre, lui diventa un peso insostenibile. Perché, a differenza dello scorso anno in cui un pò di più si sbatteva per varie ragioni (c’erano i mondiali, non voleva deludere Leonardo che comunque ha ammesso di averlo cazziato spesso), quest’anno si muove pochissimo (e infatti è stato cacciato in panca com’era accaduto con Carletto).

    Le critiche gli piovono addosso non perché i tifosi cattivi sono degli ingrati, ma per colpa sua. Comunque è ancora in tempo per riguadagnare il posto da titolare indiscusso. Ma dipende da lui.

  60. Strano, perchè io ho visto Eto’o giocare insieme a Milito e l’ho visto giocare molto bene.

    Sì? Col Bari?
    A parte questo, non discuto la professionalità di Eto’o, ma…quanto può essere contento di sacrificarsi per Milito dopo una serie di gol fatti in un sua assenza?

    Oltretutto hai messo in fila una serie di inesattezze piuttosto evidenti in questa frase. Se vuoi parlare di Inter, prima, dovresti studiare meglio la situazione.

    Forse che è sbagliato dire che Zanetti a 37 non può reggere una stagione a 100 all’ora?
    E’ sbagliato dire che Motta è soggetto a infortuni?
    E’ sbagliato dire che Milito non potrà ripetere la passata stagione?
    E’ sbagliato dire che Cordoba e Materazzi non sono pischelli?
    E’ sbagliato dire Biabiany non è da inter e che Coutinho è acerbo?
    Illuminami.

    Fra le altre cose, l’esempio non regge. Perchè non si possono paragonere due assenze ad otto.

    Non ho mai pianto per gli infortuni, perchè se non hai riserve son cazzi tuoi.
    Ma, ciò detto, Caracciolo ha fegato Samuel e Lucio o altri due?
    Bale ha ridicolizzato Maicon o un primavera?

    Avete dei problemi? Credo di sì.
    Li abbiamo noi? Sì.
    E allora mi lascia perplesso questo atteggiamento di superiorità nel dare sentenze. Tutto qui.

  61. E allora mi lascia perplesso questo atteggiamento di superiorità nel dare sentenze. Tutto qui.

    Strano, non lo fanno mai e di solito volano bassi ….. specie lui!

  62. credo solo che non sia il posto per discutere sui problemi dell’inter

    Perfetto. E credo che non sia il posto per gettare sentenze sul Milan da parte di chi ha qualche problema da risolvere.
    Come dire, guardare a casa propria.

    Poi è logico che siete ospiti e potete dire la vostra sul Milan, ma l’atteggiamento che mi ha straniato è quello di fare guardando dall’altro al basso.

  63. No no io non guardo nessuno dall’alto specialmente in una situazione in cui dobbiamo schierare 3 bambini in una squadra di campionato. Chi deve guardare dall’alto siete voi che state davanti in classifica che è l’unica cosa che conta. Non ho letto i commenti di balabam né le tue risposte ma per quel che mi riguarda non credo di aver sparato sentenze su nessuno.

  64. Se ci guardiamo dallo stesso livello va bene??? :mrgreen:

  65. Diavolo1990

    Milito.
    Finalmente il giocatore vero.
    Uno che arriva in una big e in nazionale a TRENT ANNI non è un campione.
    Può fare la stagione della vita ma non è un campione.
    Se poi facciamo la media con il Saragozza e il Genoa in B son bravi tutti, anche i Gilardini a fare gol.

  66. E dopo questa perla di diavolino, facciamoci due risate va :mrgreen: :

    Benitez: “Ci manca solo un po’ di fortuna“. Purtroppo il culo lo abbiamo scambiato due anni fa per Eto’o più 50 milioni. (cit. Iorg)

  67. i dobbiamo schierare 3 bambini in una squadra di campionato.

    Sul bambino di centrocampo possiamo parlarne perchè, in effetti, c’è stata una morìa.
    Sui bambini di attacco, la colpa è di chi li ha presi come prime riserve, no?

    Ultima cosa in risposta a Balabam, poi io la chiudo qui.
    Gli 8 infortuni sono ora, col Tottenham c’erano 8 titolari, le riserve sono i due bambini attaccanti, che come appena detto, sono cazzi vostri se non c’è nessun’altro.
    Con la Samp, anche lì, c’erano solo Biabiany e Coutinho, poi 9 titolari.
    Con la Juve anche (considerando Zanetti e Stankovic entrambi titolari).
    Col Brescia, nella formazione di partenza, c’erano solo Coutinho e Castellazzi come riserve eppure siete andati sotto.

    I problemi ce li hanno tutti.

  68. col Tottenham c’erano 8 titolari

    No. Mancavano Stankovic, Cambiasso, Milito (solo ultimi 15′), Pandev, Julio Cesar, tutti titolari, e con l’infortunio di Muntari nel primo tempo è entrato un primavera, riserva della riserva. Quindi mezza formazione titolare a Londra non c’era. (Non che giustifichi al 100% quella prestazione.)

  69. E’ sempre così difficile capirsi con te Alex…
    Nella formazione titolare, c’erano 7-8 giocatori che hanno contribuito al triplete. Se non titolari di primo pelo (che poi è il solo Muntari, uscito nella ripresa, non nel primo tempo, dettagli), comunque prime riserve e giocatori più che validi.
    La difesa, quella ridicolizzata da Bale e Crouch, era quella titolare.

  70. Avete dei problemi? Credo di sì.
    Li abbiamo noi? Sì.
    E allora mi lascia perplesso questo atteggiamento di superiorità nel dare sentenze. Tutto qui.

    Si parla di milan e del rendimento di dinho, Eg dice di nutrire dei dubbi sulla compatibilità di un attacco a tre con Pato, Ibra e la foca …e questo è guardararvi dall’alto in basso?
    Abbiamo dei problemi, non siamo venuti qui a piangere delle nostre sfortune/errori/brutture ma restiamo sull’argomento …e questo è guardarvi dall’alto in basso?
    Secondo me c’è molta coda di paglia e basta.

    Forse che è sbagliato dire che Zanetti a 37 non può reggere una stagione a 100 all’ora?
    E’ sbagliato dire che Motta è soggetto a infortuni?
    E’ sbagliato dire che Milito non potrà ripetere la passata stagione?
    E’ sbagliato dire che Cordoba e Materazzi non sono pischelli?
    E’ sbagliato dire Biabiany non è da inter e che Coutinho è acerbo?
    Illuminami.

    Con piacere.
    Zanetti non doveva fare un’altra stagione a 100 all’ora. Santon, Chivu, Maicon e/o un uomo dal mercato dovevano formare un pacchetto di 4/5 terzini. Direi più che sufficente.
    Motta: fa parte di un gruppo di 6 giocatori utili per due posti in campo. Era così assurdo pensare di poter gestire i suoi (e gli altrui) infortuni?
    Milito: la stagione dell’anno scorso non se l’aspettava nessuno. Ma neppure questa. E’ vero che per il settore dell’attacco si sarebbe dovuti intervenere. Partito Mario un giocatore di livello serviva. Comunque non una punta centrale.
    Materazzi, Cordoba: hai cambiato il tiro; è sbagliato dire che non vadano bene per fare le riserve. Sempre in considerazione del fatto che dimentichi che c’è anche Chivu.
    Biabiany e Q: anche qui hai modificato il tiro; è sbagliato dire che qualcuno li abbia ritenuti all’altezza.
    Dovevano essere riserve. Q addirittura gioca fuori ruolo, li hanno dovuti buttare nella mischia.

    Comunque ripeto. Quello che ti crea problemi è che in un post sul milan non parliamo dell’Inter?
    Scrivetene uno sull’Inter, dubito che qualcuno si tirerebbe indietro dal muovere critiche/giustificare la situazione.
    Oppure preferisci che quando parlate di Robinho che non torna a coprire io ti scriva “E si, suca, noi c’abbiamo Eto’o!!!” ?

  71. Dai ragazzi ora a parte gli scherzi, l’Inter non sta facendo l’Inter, e non lo faceva nemmeno quando si riusciva a mettere giu’ una formazione decente.
    I nostri problemi sono tanti, bisogna ammetterlo, e DOBBIAMO solo lavorare, perchè al derby mancano 5 giorni, e questo derby non dobbiamo perderlo!

  72. Eg dice di nutrire dei dubbi sulla compatibilità di un attacco a tre con Pato, Ibra e la foca

    E’ il modo in cui lo dice e in cui dite certe cose. Quello mi ha fatto dire che date sentenze.

    Santon, Chivu, Maicon e/o un uomo dal mercato

    Uomo dal mercato che non c’è (colpa) e Santon che veniva da mille dubbi (colpa).

    Biabiany e Q: anche qui hai modificato il tiro; è sbagliato dire che qualcuno li abbia ritenuti all’altezza.

    Se giochi con tre attaccanti, puoi prevedere che uno si rompa e loro sono le prime riserve.

    Quello che ti crea problemi è che in un post sul milan non parliamo dell’Inter

    No, ma senza dare lezioni.

    Ecco, non ce l’ho fatta, ti ho risposto.
    Riprovo: la chiudo qui.

  73. Dai ragazzi ora a parte gli scherzi, l’Inter non sta facendo l’Inter …..

    Cazzo, è quello che dico dal 2007! Però forse, adesso sta tornando alla normalità!

  74. Fossero tutti come Melito… 🙄

  75. Fossero tutti come Melito… 🙄

    Concordo, anche se è uno sporco siculo!

  76. Ecco, non ce l’ho fatta, ti ho risposto.
    Riprovo: la chiudo qui.

    Come vuoi …anche se la tua volontà di evitare un contraddittorio dopo la tua ultima parola mi fa sentire un po’ guardato dall’alta in basso.

  77. sadyq razzista!

  78. Che c’entra il razzismo, se lui non si lava?

  79. ma u sei razzista a prescindere….

  80. Ah, ok!

  81. Concordo, anche se è uno sporco siculo!

    Beh, allora spero di non finire in un Poster di camera tua! 🙄

  82. Che c’entra il razzismo, se lui non si lava?

    Ma ora che c’entra il noon lavarsi? Io sono solo un diversamente profumato!

  83. Che poi, l’acqua bisogna risparmiarla!

  84. Sono d’accordo, io mi lavo con il brandy!

  85. Quello cattivo però: così ti disinfetti.

  86. Talmente cattivo e ripugnante che è di colore rosso-nero!

  87. Comunque Dinho o Binho, domenica vi facciamo il culo! :mrgreen:

    Abbiamo già studiato il sistema per fermare Ibra: Benny a uomo!

  88. Ma Benny Hill?

  89. Come vuoi …anche se la tua volontà di evitare un contraddittorio dopo la tua ultima parola mi fa sentire un po’ guardato dall’alta in basso.

    Geniale. Mi sembra di aver spiegato fin troppo quello che dico, non mi va di parlare oltre di inter. Ormai le posizioni son chiare, perchè ripeterci alla nausa quelle tre cose?
    Vabbè, fà come credi.

  90. e chi dice che il modulo stabile non ce l’abbiamo? il 4-3-1-2 penso non lo metta in discussione nessuno, e comunque non c’è niente di male, a seconda delle partite e dei giocatori, cambiare schema ogni tanto.

    piuttosto, mi risulta che benitez sia un po’ incasinato con gli schemi…. ma è vero che vuole riproporre il 4-4-2?

  91. mi fa sentire un po’ guardato dall’alta in basso.

    Sono più in alto in classifica 🙄

  92. Diavolo1990

    Siamo saliti noi sulla scaletta per verniciare :mrgreen:

  93. Penso che Ronaldinho sia un giocatore abbastanza inutile in qualunque contesto al di fuori di quello di leo dello scorso anno.

    E cioè col tridente con una punta centrale vera in cui il gioco offensivo passa tutto da lui.

    Con questo nuovo modulo Ronaldinho è inutile come ampiamente preventivato. Non è compatibile con Ibra non c è verso

  94. il 4-4-2 quando mancano mezzi centrocampisti mi sembra un ottima idea.

    Per il resto domani è necessario fare 3 punti e arrivare carichi al derby

Comments are closed.