https://i1.wp.com/1.bp.blogspot.com/_nD6ybg9ftgk/TL9Zpx9gtjI/AAAAAAAADC0/yPFpVyxyudU/s400/Messi+1.jpg?resize=302%2C219A volte nella vita ci sono cose più grandi di te. Così come gli dei dovevano piegarsi al fato, lo Special Zero si è dovuto spiegare alla storia, storia che ancora una volta ha voluto che il Real Madrid non riuscisse, ancora una volta, ad espugnare San Siro, e compiere la vendetta dell’anno scorso, dove lo Special Leo la storia riuscì invece a ribaltarla espugnando il campo nemico nel derby d’Europa. Storia che non è bastata all’Ajax per vincere ad Auxerre, risultato a noi decisamente favorevole. Basterà battere i francesi, o i lanceri per qualificarsi al turno successivo, fermo restando che una vittoria dell’Auxerre al Bernabeu sarebbe da ufficio indagini dell’UEFA.

Real Madrid invece già qualificato al turno successivo, come lo è il Chelsea di Carlo Ancelotti, forse in questo momento la migliore squadra d’Europa e l’unica in fuga nel rispettivo campionato. Chiude il terzetto il Bayern Monaco, aiutato più da un girone facile e dal suicidio della Roma col Basilea. Chelsea che tra queste è l’unica matematicamente certa del primo posto, ma ci sentiamo anche di darlo al Real Madrid dato che per perderlo dovrebbe perderle entrambe.  Chi si ferma è l’Arsenal, battuto da un gol di Eduardo, in Ucraina. La partita dei gunners non mi è comunque dispiaciuta e ribadisco comunque il mio pronostico: se volete puntare un euro, puntatelo sui cannoni di Londra.

Il resto vede l’asfaltata dei campioni in carica da parte del Tottenham che fa si che i tre goal apparentemente ininfluenti presi a San Siro portino la (ex) corazzata neroblu al secondo posto del girone, anche se l’Inter può dormire sonni tranquilli. Vincendo in casa col Twente è qualificata. In Olanda invece gli inglesi non passeranno.

Ma passiamo all’altra Champions, quella delle piccole. Forse il progetto Platini ha senso. E’ quello che dice il Copenaghen, piccola danese trascinata all’impresa da una nazione intera che sogna l’ingresso tra le prime 16 d’Europa. Vincendo una delle prossime due partite sarebbe qualificata, contro ogni pronostico e anche grazie a Rubin e Panathinaikos che si sono mangiati punti a vicenda con due 0-0 tanto inutili quanto noiosi. Per un Copenaghen che stupisce però le solite note deludenti. Solo l’Hapoel di Tel Aviv riesce a strappare un punto tra le “piccole”, fino allo Zilina che affonda in casa incassando sette gol dal Marsiglia, non proprio una big europea. Se pensiamo che sia giusto dare spazio ai campioni nazionali, abbassando il livello della competizione almeno si faccia un po’ di selezione. Se pensiamo che far giocare Zilina e Hapoel Tel Aviv hanno dovuto lasciare la competizione Siviglia e Sampdoria, allora, la selezione dovrebbe essere fatta tra i neuroni dei dirigenti UEFA.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

88 Comments

  1. grande post diavolino

    lo avevo detto questa estate

    il Chelsea è il grande favorito per la coppa , l’anno scorso causa infortuni a primavera non erano a posto e se L’UEFA non gli fa lo sgambetto vincono loro e sarebbe anche giusto per tutti i torti arbitrali che hanno subito in passato

  2. Il Chelsea è un rullo, ovviamente tifo per loro e per Carletto.
    L’Arsenal è un fuoco di paglia, l’ennesimo, massimo ai quarti torna a casa.

    Il Barça dopo due anni inizia ad essere conosciuto e, forse, a non essere più così devastante. Peraltro paga la bizzarra scelta di avere un attacco in cui manca del tutto una punta fisica.
    Certo, finchè c’è Messi tutto è possibile, però…

    La formula della Champions mi sembra giusta e non saprei come cambiarla, d’altronde lo Zilina per essere lì ha dovuto vincere campionato e preliminari.

    1. Diavolo1990

      Vero che ha dovuto fare i preliminari, ma facilitati… anche troppo.

  3. Comunque…altra gran due giorni per le italiane in Europa: 1 vittoria, 3 pareggi, 3 sconfitte.
    Con le italiane di Europa League che difficilmente passeranno il girone in più di due.

  4. Mah… non sono certo io quello che può giudicare la formula della Champions. Troppo prevenuto. Insomma, si sa che se fosse per me parteciperebbero soltanto i campioni nazionali e si tornerebbe all’eliminazione diretta sin dal primo turno.

    Ma capisco che non si possa tornare indietro.

  5. Diavolo1990

    Marcovan come dici tu il livello della competizione sarebbe troppo basso, poca visibilità e sarebbero penalizzate quelle squadre che dopo avendo vinto il campionato calano vedi Roma.

  6. la formula della champions è ridicola. concordo con marcovan, tornerei al passato, ma ormai non è più possibile.

    chelsea davvero fantastico.

  7. A me non dispiace…è una coppa Europea? Bene, mi pare che sia rappresentata tutta l’Europa.
    Addirittura definirla “ridicola” mi sembra strano, che sarà mai?

    Tutte queste squadre come lo Zilina, il Cluj, l’Unirea Urziceni, il Bursaspor, l’Anorthosis eccetera ci arrivano attraverso i preliminari, quindi buon per loro.

  8. Diavolo1990

    La formula è giusta così. Per ogni nazione dovrebbe essere rappresentata la squadra più forte della stessa, che non è quella campione in carica ma quella che vincerà il titolo a fine stagione (qualche volta coincidono qualche volta no). Pensiamo solo, ad esempio, al Barça 2006 e 2009 che ha dominato ma non era campione nazionale uscente.

  9. Comunque…altra gran due giorni per le italiane in Europa: 1 vittoria, 3 pareggi, 3 sconfitte.

    Che schifo! Stiamo cadendo d’avvero in basso!

  10. Beh, lo scorso turno ha vinto solo l’inter, questo solo la Roma…
    La media è di meno del 50% di vittorie, quando tutto va bene!!!

  11. Quoto Marcovan. La COPPA CAMPIONI era un’altra cosa.
    Certo questo sistema ha il vantaggio di far prendere un po’ di soldi anche a gente che altrimenti non li vedrebbe, però il fascino del “vecchio” trofeo era un’altra cosa.

    Per ogni nazione dovrebbe essere rappresentata la squadra più forte della stessa, che non è quella campione in carica ma quella che vincerà il titolo a fine stagione

    Quindi più che con le urne gli accoppiamenti andrebbero fatti coi veggenti! :mrgreen:

  12. c’è qualcosa che non va nel calcio italiano, e il problema non sono i soldi.

  13. beh bisogna premiare anche le squadre delle piccole nazioni che vincno il campionato ben venga lo zilina al posto della 3° in scozia o della 4° in olanda…..

  14. Per ogni nazione dovrebbe essere rappresentata la squadra più forte della stessa, che non è quella campione in carica ma quella che vincerà il titolo a fine stagione

    Questa mi ha fatto scompisciare…

    scusa Diavolino eh? Non ti voglio sfottere, magari non intendevi questo, ma messa così mi ha fatto morire… 😀

  15. behvado un attimo fuori argomento, ma avete visto come quel ridicolo Mazzarri si lamentava dell’arbitro dopo aver preso tre pappine da Steve??? invece di far autocritic ci si butta su una scusa esterna… facile cosi…. non si migliore mai….

  16. Mazzarri è abituato a lamentarsi…
    Anche questo è uno dei motivi del fallimento europeo del nostro calcio. Abbiamo una mentalità provinciale per la quale quando si perde è sempre colpa di qualcun’altro.

  17. …un po’ come Alex…sempre colpa degli arbitri.

  18. c’è qualcosa che non va nel calcio italiano, e il problema non sono i soldi.

    Ti dirò, Elbonito, personalmente penso invece che il problema sia quello.
    Non credo che Moratti padre, il primo berlusconi o gli agnelli fossero “uomini di sport” circondati da gente che ne capiva di calcio mentre questi no.
    E’ semplicemente che oggi fra leggi e burocrazia probabilmente buttare soldi nel calcio non è più così conveniente.

  19. E non criticate Mazzarri, stiamo parlando di uno che “in proporzione” ha vinto più di Mourinho!! 😆

  20. balabam, l’inter è nettamente più forte del tottenham, il milan è più forte dell’ajax, la sampdoria nettamente superiore ai metallari.
    io credo che siamo indietro innanzo tutto dal punto di vista atletico, e poi penso che nel nostro campionato i calciatori siano troppo viziati.

  21. Per quanto riguarda l’Europa League spesso si tratta di motivazioni, alle italiane non importa un granchè e torniamo al discorso di qualche giorno fa.

    Però concordo con elbi quando dice che anche la condizione atletica che hanno all’estero è notevole, rispetto alla nostra. Ajax e Tottenham contro le italiane han corso per 90 minuti a ritmi altissimi.

  22. concordo con elbonito : IL PROBLEMA PRINCIPALE è IL GAP FISICO DELLE ITALIANE.

    sulla coppa campioni la pensa cosi da anni : partecipino solo i campioni,magari con un girone e poi fase eliminatoria. sul discorso di lasciare samp e siviglia fuori e zilina dentro che c’entra diavolino??e quello della campione uscente?????????????

    ciò chiaramente aumenterebbe il livello e l’appetibilità della uefa. pensate ad una copauefa con manchester real madrid roma milan arsenal valencia…

    diavolino credo sia una gufata la tua sull’inter…dubito fortemente sul nostro primo posto nel girone.l’inter batterà il twente che poi da eliminato affronterà il totthenamn che sicuramente batterà il werder

    diavolino ti rammento che con la tua formula il milan avrebbe giocato una coppa campioni negli ultimi 11 anni(quella finita male ad istanbul) 🙂

  23. Preferisco una competizione europa che racchiuda tutte o quasi le big europee di due competizioni che se le smezzano. A me così piace.

  24. io credo che siamo indietro innanzo tutto dal punto di vista atletico, e poi penso che nel nostro campionato i calciatori siano troppo viziati.

    Intendi da quel punto di vista …
    Io sono un sostenitore della teoria che ci vede aver buttato via la tattica per il tatticismo.
    Sacchi aveva fatto qualcosa di nuovo ed interessante. Purtroppo i suoi eredi ne hanno fatto un’aberrazione. Oggi ai ragazzini viene insegnato a ripetere dei gesti preordinati.
    Quindi non sanno più giocare a calcio.
    Sulla condizione atletica: in Inghilterra (dicono) si giochi di più e ci si alleni di meno.
    Sulla Spagna ci metto il grosso punto interrogativo del “doping nazionale”. Sull’esplosione di tutto il movimento sportivo spagnolo degli ultimi anni ho qualche perplessità al riguardo.

  25. in Inghilterra (dicono) si giochi di più e ci si alleni di meno.

    Il dato di fatto è che quando incontrano un’italiana la mettono in crisi dal punto di vista atletico.

  26. fantastico, quando diavolino parla male dell’inter è perchè è antisportivo, quando ne parla bene è per gufarla. ahahahah

  27. Diavolo1990

    Chissà come mai “partecipi solo i campioni” lo dicono gli interisti solo dagli ultimi 4 anni in giù…
    Si creerebbe un gap tra chi vince e chi non ancora più netto.
    Inoltre ripeto, non sarebbe una competizione valida perché sarebbe tra i più forti della stagione scorsa e non quella in corso.
    Anzi, bisognerebbe tornare al secondo girone e non agli ottavi.

  28. Anzi, bisognerebbe tornare al secondo girone e non agli ottavi.

    No, che merda era?

  29. una cosa terribile, mamma mia….prima un girone eliminatorio, poi un altro girone e poi semifinali e finale. terribile.

  30. Mah no, il secondo girone tipo Eurolega che c’era fino a pochi anni fa non era male anche se io sono per la Champions solo ai campioni nazionali e ai campioni uscenti della competizione

  31. Diavolo1990

    sono per la Champions solo ai campioni nazionali e ai campioni uscenti della competizione

    Allora non chiamarla Champions…

    Il secondo girone era il massimo a livello agonistico. Sfide incrociate vere tra le più forti d’Europa, e arrivavano ai quarti 8 squadre che erano veramente le 8 più forti.
    Ora agli ottavi ci sono sempre big match alternati a scontri scandalosi.

  32. Diavolo1990

    Tra l’altro col secondo girone e il campionato a 20 squadre sarebbe problematico.
    E pensare che noi abbiamo il campionato a 20 non per scelta ma per una soluzione “all’italiana” della lega nel 2003…

  33. Il campionato a 20 squadre ho sempre detto che è una cagata. 18, ma anche 16, sarebbe molto meglio.

  34. Allora non chiamarla Champions…

    Perché?
    Champions leagua non vuole dire Lega dei campioni, come prima era coppa dei campioni? Quindi dovrebbero partecipare solo i campioni di tutti i paesi europei.
    Rimettano la coppa coppe per le vincitrici della coppa nazionale e la uefa la rivedano perchè così è ridicola!

  35. Diavolo1990

    League vuol dire campionato ed è più largo di Cup… Campioni si intende squadre di campioni non campioni nazionali. Deve essere una coppa del meglio non dei vincenti.

  36. Per me, campioni, vuol dire vincitrici del campionato, se poi vuoi interpretarla come pare a te, è un discorso diverso.

  37. Ma non ho capito…tutto nasce dalle 7 pere prese dallo Zilina…cioè, vi fa così schifo come è ora?
    Perchè?
    Fino ad ora avete detto “non mi piace”, ma senza dare una ragione. E’ così brutta la Champions? 😛

  38. Io non dico che è brutta, ma per me dovrebbero partecipare solo i campioni. Senza preliminari e palle varie: qualificati direttamente. Gli altri, nelle altre coppe.

  39. Beh, ad essere sinceri nella vecchia Coppa Dei Campioni, nei prima turni, avvenivano goleade spaventose, alle volte.

    Nessuno dice che questa Champions sia brutta, mi pare. Io ho detto che per un gusto mio personale preferivo le vecchie competizioni.

    La vincitrice del campionato partecipava alla Champions

    La vincitrice della Coppa nazionale alla coppa delle coppe

    le meglio piazzate alla UEFA

    Tutti i turni ad eliminazione diretta e finale secca.

    Credetemi, ci divertivamo lo stesso a guardare il calcio europeo. Non è che il calcio l’abbiano inventato a partire dagli anni ’90 eh?

  40. Credetemi, ci divertivamo lo stesso a guardare il calcio europeo. Non è che il calcio l’abbiano inventato a partire dagli anni ’90 eh?

    Ma non lo metto in dubbio…ma non è neanche una “colpa” se sono nato in quegli anni e ho visto solo questa formula! 😛
    Solo mi chiedo se un torneo che raccoglie tutte le migliori squadre europee non sia più bello…

  41. Allora non chiamarla Champions…

    Champions vuol dire campioni, parola che si dovrebbe riferire a chi ha appena vinto qualcosa di importante come il campionato. Per me nella massima competizione europea a rappresentare ogni paese dovrebbero essere solo i rispettivi campioni nazionali (più ovviamente i campioni in carica anche se non hanno rivinto lo scudetto, come voi nel 90). Le altre sarebbero da Europa di Serie B.
    Intanto ci ritroviamo una coppa dei campioni con squadrette tipo Tottenham, Siviglia, Fiorentina ecc.

  42. con squadrette tipo Tottenham

    Che ha preso a pallate i campioni di tutto… 🙄

  43. marcovan, c’è da dire che la formula che c’era fino agli anni ’80 non sarebbe più praticabvile ora perchè le partite sarebbero troppo poche per la quantità di soldi che girano….

    a me non dà fastidio che ci siano partite che finiscano 7-0, però non è possibile che in un girone ci siano milan, real e ajax e in un altro lione, shalke e tel aviv….troppo squilibrio.

  44. Inoltre ripeto, non sarebbe una competizione valida perché sarebbe tra i più forti della stagione scorsa e non quella in corso.

    E dai. Ma non avendo il dono della preveggenza non si può fare una coppa con le squadre che vinceranno.
    Da questo punto non c’è soluzione.
    E, se vuoi fare il pignolo, l’anno che avete vinto siete arrivati quarti. E l’anno dopo quinti.
    Cos’è? Non è una competizione valida?
    Non mi venire a dire che eravate i più forti. Eppure avete vinto.
    La formula perfetta non esiste.

    Campioni si intende squadre di campioni non campioni nazionali. Deve essere una coppa del meglio non dei vincenti.

    Chi l’ha detto?
    Per campioni si intende proprio campioni nazionali e null’altro. Perchè i giocatori passano ma le squadre restano.
    Altrimenti diventa una gara di estetica, non una competizione di calcio.
    Anche perchè, metti caso, arriva il City di turno e si compra C.Ronaldo, Messi, Maicon, Pato, Fabregas, ecc ….dovrebbe partecipare lui anche se l’anno prima è arrivato 9°?
    Oltretutto chi lo decide chi sono le squadre con i giocatori migliori?

    Solo mi chiedo se un torneo che raccoglie tutte le migliori squadre europee non sia più bello…

    Quel torneo non è neppure la Champions. Se guardiamo la metà delle squadre potrebbero essere sostituite con club che nel campionato inglese o spagnolo (ma anche italiano, dai) sono arrivate al 5° o 6° posto.
    Quella di cui parli tu sarebbe una superlega in stile NBA.

    Fino ad ora avete detto “non mi piace”, ma senza dare una ragione. E’ così brutta la Champions? 😛

    Non è che questa sia brutta.
    Però concordo con Marcovan che la formula precedente esercitassse , SU DI ME, maggior fascino.

    però non è possibile che in un girone ci siano milan, real e ajax e in un altro lione, shalke e tel aviv….troppo squilibrio.

    Tralasciando l’Ajax che ancora non riesco a capire da cosa derivi la vostra considerazione, il Real è una “seconda fascia” come tutte le altre. Se in questi anni non ha ottenuto risultati pari a quelli del Lione non vedo perchè dovrebbe essere considerata una testa di serie. Il sistema a fasce è proprio stuidato per mantenere un certo equilibrio.

  45. Che ha preso a pallate i campioni di tutto… 🙄

    Rimane comunque una squadretta anche se ha “preso a pallate” la squadra campione di tutto della scorsa stagione, così come rimane una squadretta il Rubin Kazan che l’anno scorso ha battuto i campioni di tutto della stagione 2008/2009, perdipiù nel loro stadio.
    Io squadre come Tottenham, Valencia o Villareal in coppa dei campioni non le vorrei vedere. Sono da coppa uefa

  46. alex, in realtà ho la vaga impressione che ormai siano le squadre italiane a non farci più un cazzo nelle coppe europe…

  47. Boh, sono squadre di buon livello.
    Cioè, se fosse solo per i campioni in carica, ci sarebbero comunque squadre come Twente, Cluj, Zilina, Rubin, Marsiglia, Benfica, Bursaspor…sarebbe ancora più facile per Barça, inter, Chelsea, Bayern arrivare in semifinale, un po’ come il mondiale per club.

  48. alex, in realtà ho la vaga impressione che ormai siano le squadre italiane a non farci più un cazzo nelle coppe europe…

    Vedremo. Anche l’anno scorso alla fine mediamente le italiane in Europa sono state disastrose eppure abbiamo portato a casa la champions, idem nel 2007. Il disastro sono le squadre di Europa League (vedi ieri sera), perchè se per il ranking contasse solo la Champions allora i tedeschi sarebbero lontani da noi anni luce. E trovo abbastanza inspiegabile che ottime squadre come Juve, Napoli, Palermo e Sampdoria rimedino figuracce contro squadrette del genere. Comunque in generale concordo con te, stiamo per entrare in una crisi incredibile (anzi, forse è già iniziata) e ci metteremo parecchi anni prima di venirne fuori

  49. E poi, chiedo, un tempo il novero delle papabili vincitrici non era più largo (in senso di paesi)?
    Cioè, oggi il divario tra inglesi e spagnole in primis, ma anche italiane e tedesche, rispetto a squadre portoghesi, turche, norvegesi, ceche, russe, rumene, serbe eccetera mi sembra larghissimo.

  50. diavolino io lo dico da sempre credimi…ero ragazzino quando si cominciò con la formula 2 squadre per l’italia…l’inter fece il preliminare con lo skonto riga…non capivo però perchè da non campione partecipassimo alla coppa campioni (anche se visto l’andamento del 98′ era giusto così.))

    poi si iniziò con le 4 squadre…l’inter tranne che nel primo anno ha sempre partecipato,il milan ne ha saltata 1,la juve 2…il problema è che la quarta non sempre è sempre la roma e quindi abbiamo visto in champions samp,chievo,udinese,lazio…per l’amor di dio se lo sono guaagnato l’accesso ma non si sono dimostrate all’altezza MAI…si depaupera la uefa e non si fa fare il salto di qualità alla champions.in fondo ci arrivano sempre le campioni nazionali o comunque le prime (eccetto liverpool 2005)

  51. vero lpf…prima c’erano squadre forti come stella rossa,steaua bucarest,dinamo kiev,porto,psv,marsiglia…e le altre erano di un livello accettabile…forse perchè i giocatori forti rimanevano piu anni in patria..ora appena si fiuta che uno è bravo viene sblognato in italia,spagna o inghilterra

  52. LEGGETE QUI ragazzi…

    chi avrà vinto? ahahahahah

  53. Manca solo che Onyewu si metta a rompere i coglioni.
    Comunque duello tra giganti, bella sfida.

  54. Spero lo yenky!

  55. è normale litigare per un intervento fuori posto…. certo che ibra deve essere uno scassa-cazzo….

  56. lo spogliatoio è in questo momento una polveriera

  57. Deve essere?

  58. lo spogliatoio è in questo momento una polveriera

    la prova non è certo questo fatto accaduto, boldi. oniewu conta meno di zero….

  59. Fuori argomento che questo che dibattete da ore mi ha scocciato!

    Ma come sono cattivi nei confronti del Milan quelli di Milan Night!

    Tutti amici di dna?

    🙄 🙄 🙄

  60. un indizio potrebbero essere le 2 ore passate davanti ai microfoni da ibra e inzaghi per spiegare ad allegri che il sistema offensivo attuale non funziona 🙂

  61. Io non so neanche cos’è, Milan Night!

  62. Ibra che si fa prendere per il collo non ce lo vedo proprio!

    Vai, zingaro, segna per noi!

    Per me, in questo momento, è uno dei pochi che combina qualcosa di buono.

  63. Un sito che ho trovato nei link messi dai nostri eccelsi redattori! 😆

  64. yom

    non ho ancora capito da che parte stai

    un po sei una integralista in difesa di Allegri

    però sei d’accordo con ibra che velatamente attacca indirettamente l’allenatore e critica in privato pesantemente le scelte dell’allenatore

    deciditi una buona volta con chi vuoi stare

  65. elby

    è un momento molto ma molto delicato credimi

    questa guerra interna può avere esiti ed effetti molto negativi

  66. Magari riuscissero a tenere fuori i pesi morti!

    Robinho/Ibra/Inzaghi a Bari?

    Con Pato che subentra se ritrova la testa!

  67. Ma sto per il Milan!

    Non critico pregiudizialmente Allegri come fa dna.

    L’anno scorso dopo Bergamo, Nesta fu molto chiaro. E fece bene!

    Ibra si fa sentire e fa bene. Penso che la sua uscita sia per Allegri, ma anche per chi si considera inamovibile: iosononatopronto ecc. ecc.

    Se poi, tu che sei dentro alle cose rossonere, mi dici che queste levate di testa zingaresche sono o saranno deleterie mi dispiace, ma chi è Ibra si sapeva anche prima di prenderlo.
    A me piace e vedo che per la squadra si dà da fare anche se non sempre gioca bene!

  68. E poi, chiedo, un tempo il novero delle papabili vincitrici non era più largo (in senso di paesi)?

    Mica troppo. Se vedi le nazioni sono sempre quelle.
    E se si inseriva qualcuno era solo proprio per il formato.
    Oggi i gironi sono fatti per minimizzare le sorprese. In gara secca, l’anno scorso, il Rubin avrebbe eliminato il Barca o lo Zurigo il milan. Così sei tranquillo che agli ottavi ci arrivi (le sorprese sono rarissime). Agli ottavi squadre dello stesso paese non si possono affrontare, così aumenti le possibilità che una “sorpresa” possa evitare un’inglese/spagnola/italiana/tedesca.
    Alla fine la competizione è studiata per mandare avanti i 3/4 paesi migliori.
    Prima era diverso. Per ogni paese c’era una sola squadra.
    Se avevi culo le big si eliminavano tra di loro e ti trovavi la strada spianata fino alla finale.
    A quel punto te la giocavi in gara secca.
    Capitava che ti andasse bene (Steaua vittoriosa ai rigori contro il Barcellona) o che si rivelasse la squadretta che eri (Steaua strapazzata dal milan).
    Per me il fascino stava proprio li.
    Se negli anni ’80 le succitate nazioni avessero mandato 3 o 4 squadre probabilmente non leggeremmo alcuni nomi nell’albo d’oro (senza contare i 5+1 anni senza inglesi).

  69. A me sembra che Ibra abbia molto a cuore l’interesse della squadra. Non è il tipo che ci sta a perdere, anche per questo rompe il cazzo. Lui in campo dà tutto, ma vorrebbe che lo facessero pure i compagni.

  70. Balabam, ma a me interessa poco che vinca una “sorpresa”. Se è un torneo continentale vorrei che vincesse la squadra che più lo merita, se non la più forte. Che il Cluj arrivi in semifinale perchè affronta squadre del suo stesso rango mi lascia un po’ perplesso.

    il Rubin avrebbe eliminato il Barca o lo Zurigo il milan.

    Aspetta…non è detto, metti in palio la qualificazione e il Barça vediamo se esce.

  71. Che il Cluj arrivi in semifinale perchè affronta squadre del suo stesso rango mi lascia un po’ perplesso.

    Lpf, ti stavo solo spiegando che una volta il divario non era proporzionalmente inferiore rispetto ad ora ma semplicemente c’erano più opportunità da cogliere.
    E non ho detto che fosse un sistema migliore, ho detto che io lo trovavo più affascinante.

    Lui in campo dà tutto, ma vorrebbe che lo facessero pure i compagni.

    Verissimo, Ibra è un professionista esemplare.
    Questa però mi pare più una smargiassata da “io sono io e tu non sei un cazzo”.
    Altrimenti anzichè litigare con “Ognengnu” prenderebbe a calci in culo caipirinho.

  72. @ Balabam
    Bho, avrei dovuto viverla per fare paragoni, quindi chiudo qui.
    Su Ibra-Onyewu: non è proprio il caso di svogliatezza in allenamento, nasce da altro. La mia riflessione è più generale e in risposta a Yom o a tutti quelli che hanno sul cazzo Ibra per i suoi modi di fare. Avercene di Ibra lì in mezzo…

  73. Diavolo1990

    in fondo ci arrivano sempre le campioni nazionali o comunque le prime (eccetto liverpool 2005)

    Si eg ma ci arrivano le campioni nazionali DELL’ANNO IN CUI LA VINCONO
    2003: Milan non era campione in carica
    2005: Liverpool non era campione in carica
    2006: Ne Barcellona ne Arsenal erano campioni in carica
    2007: Il Milan non era campione e nemmeno il Liverpool
    2008: Il Manchester non era campione
    2009: Il Barça non era campione
    2010: Il Bayern non era campione
    Quindi quell “eccetto Liverpool 2005” è una palla.

    Io preferisco vedere tanti big Match. Ormai nei campionati gli scudetti si vincono quasi sempre per pochi dettagli e non è giusto finire nell’Europa di serie B per quei pochi dettagli

  74. Diavolo1990

    il Rubin avrebbe eliminato il Barca o lo Zurigo il milan.

    Aspetta…non è detto, metti in palio la qualificazione e il Barça vediamo se esce.

    E qui quoto LPF, le motivazioni sono tutto. Vedi Barça – Inter.

  75. lpf

    non avevo ancora finito la bozza ,

    ma ho deciso di interromperla lì se no esce un poema

    domani sarò subbissato di critiche per il post che dici ?

  76. ?????? ???????????, il solito teppista che conoscevamo.

  77. LPF: se invece all’americano, avesse dato un calcetto all’olandese! :mrgreen:

    Guarda che io difendo Ibra per ciò che mostra in campo. Caratteraccio o meno, in campo fa più di molti altri rossoneri da anni e anni.

    E, nel calcio di oggi in cui non ci sono bandiere, Ibra va bene sebbene abbia un passato a tinte ORRIBILI! 😆

  78. ma se uno è bravo a giocare in campo mica è autorizzato a sbranare i compagni…

  79. chissà che avreste detto se lo zinghero fosse stato ancora dell’inter.
    io, almeno sono coerente, lo chiamavo zinghero 2 anni fa, lo chiamo zinghero ora.

  80. silvio pedoporno

  81. MA I COMMENTI NIDIFICATI DOVE SO’ FINITI ❓

  82. Bravo Apocal!

  83. Diavolino s’è mangiato i nidi dei commenti con tutti l’uccellini dentro.

  84. facce boc è una cagata pazzesca.

  85. Si eg ma ci arrivano le campioni nazionali DELL’ANNO IN CUI LA VINCONO

    Diverse delle squadre che hai citato non sono comunque diventate campioni nazionali nello stesso anno.
    Ad ogni modo non hai ancora spiegato come si potrebbe fare a far giocare la champions alle sqaudre che vinceranno il loro campionato.
    Ne con che criterio, diverso dalla classifica dell’anno precedente dovrebbero essere selezionate.

    E qui quoto LPF, le motivazioni sono tutto. Vedi Barça – Inter.

    Santo Dio, era un esempio.
    Il concetto è che con un’eliminazione diretta può riuscire il colpaccio anche ad una squadra molto più “debole”.
    Cosa che con questa formula sarebbe più unico che raro perchè è studiata apposta per evitarlo, dalle teste di serie alle preclusioni per squadre della stessa nazione passando per i gironcini.

  86. Diavolo1990

    Li abbiamo levati. A lpf non piacciono più

  87. Diavolo1990

    Ad ogni modo non hai ancora spiegato come si potrebbe fare a far giocare la champions alle sqaudre che vinceranno il loro campionato.
    Ne con che criterio, diverso dalla classifica dell’anno precedente dovrebbero essere selezionate.

    Semplice, girone preliminare al posto di gara secca e due posti in palio invece di 5. Di 4 ne passa 1 per ognuno dei 2 gironi.

Comments are closed.