https://i0.wp.com/cfl2.eu/sport/files/alexandre_pato.jpg?resize=334%2C328In questi ultimi mesi i rapporti tra il Milan ed il giovane Pato sono veramente tesi e delicati: vediamo di ripercorrerli. Possiamo dire che dopo l’ennesimo infortunio patito in primavera, il giocatore ha completamente perso la fiducia nel centro medico di Milanello, infatti ultimamente ha chiesto a luminari della materia pareri in merito alla propria situazione fisica.

In estate, è stato nella trattativa per l’acquisto di Ibra, richiesto dal Barcellona che comunque non ha mancato l’occasione per lusingare il giocatore. Come gli esperti di mercato sanno in Italia, il Barcellona segue due calciatori in particolare: Pato e Pastore, due futuri fuoriclasse. Risulta anche che al calciatore questa corte non dispiaccia affatto, fino a dichiarare alcuni giorni or sono, che dopo il Milan non gli dispiacerebbe andare al Barca, dichiarazione che nei giorni seguenti non è stata smentita dal calciatore.

Dopo questa dichiarazione è chiaro che ai tifosi rossoneri sia per un attimo balenato nella mente, la stessa situazione precedentemente vissuta con Kakà, che dopo aver fatto una simile dichiarazione, 3 anni dopo volò a Madrid.

E veniamo ora alla parte più spinosa del discorso, in questi ultimi mesi Pato negli allenamenti è sembrato non impegnarsi a fondo, tanto che nei famosi giri di campo era sempre staccato ed ultimo in compagnia di Dinho. I più attenti a Milanello hanno osservato una certa differenza di comportamento nell’impegno tra Robinho e Pato, e facendo anche una comparazione con kakà notavano un comportamento molto blando e più simile a Dinho.

La cosa che colpisce di più è che questo comportamento è avvenuto per la prima volta quest’anno, si nota perciò una certa apprensione perché se con Ancelotti il ragazzo stava eseguendo un giusto processo di maturazione che con Leonardo era proseguito a sprazzi causa infortuni, con Allegri questo processo sembra essersi interrotto.

Bisogna inoltre riferire che alcuni compagni di reparto incominciano ad essere stufi di questo suo comportamento tanto da definirlo egoistico e superficiale: in parole povere un corpo estraneo al gioco della squadra, che ha portato al momento della sostituzione, per la prima volta, ai fischi del pubblico di San Siro.

Che fare? direi che forse è venuto per il ragazzo il momento di sedere in panchina e di lasciare il posto a Robinho che in questo momento è più attivo e utile alla squadra ma sopratutto per fare capire al ragazzo che non è un intoccabile: anche così si aiuta a maturare il ragazzo.

Per la prossima partita con il Real si potrebbe effettuare un cambio di modulo tornando a giocare con solo 2 punte Ibra e Robinho, visto che il Real giocherà con una sola punta come all’andata, ed inserendo un centrocampista fresco e giovane come Merkel per limitare l’inferiorità numerica a centrocampo e Flamini al posto dello spento Pirlo, con un assetto che consentirebbe al Milan di attaccare senza scoprirsi troppo.

Lo so che la mia è una provocazione, ma sinceramente Allegri qualcosa deve cambiare in una squadra che non dimostra di avere attributi e voglia di lottare

Posted by boldi1

Primo redattore del blog. Post abituali: Un approfondimento a settimana.

151 Comments

  1. Non sono molto d’accordo, per me Pato deve giocare, innanzitutto perchè offensivamente è molto superiore a Robinho (più freddezza davanti alla porta), e poi perchè solo giocando può migliorare la sua condizione fisica e il suo rapporto coi compagni (in effetti è un po’ egoista). E poi mi sembra un po’ presto per aprire un caso-Pato, nelle ultime partite il suo atteggiamento non è piaciuto a nessuno ma mi pare che solo un paio di settimane fa abbia fatto una doppietta

  2. almeno kakà, qualche straccio di coppa l’aveva vinta, pato invece………………………………

  3. Bisogna smettere di trattarlo come un bambino e lasciare che ora sia lui a dimostrare qualcosa.
    Non esageriamo con le critiche perchè stiamo parlando di uno con numeri importanti, però da uno con le sue potenzialità è lecito aspettarsi più continuità e più impegno.

    La soluzione di mettere Merkel e non Pato col Real mi sembra un suicidio. Vorrei ricordare che Merkel ha giocato le amichevoli di inizio preparazione, quelle in cui si passeggiava, buttarlo nella mischia contro Ronaldo, Ozil e compagnia bella è una follia.

    1. pato saarebbe anche sposato…

    2. Divorziato!

    3. ‘azzo, non lo sapevo. pato è stato più veloce a divorziassi che a dribblà i portieri avversari.
      scommetto, il timidone non ha nemmeno consumato il matrimonio con la disgraziata, speriamo c’abbia pensato seedorf, sempre pronto in queste occasioni. ibra merda, avanti mou.

  4. Diavolo1990

    Piuttosto che Pato avete sentito le dichiarazioni di Dinho?

  5. Diavolo1990

    Per chi vuole vomitare altra lettera strappavomito di Severgnini sulla cazzetta.

    Cito il passaggio migliore:

    Lo scudetto 2006, per esempio, va restituito?
    Direi di no. Parziale risarcimento del danno. E’ poco?
    Probabilmente: ma bisogna essere magnanimi, e accontentarsi.

    1. severgnini, appendi la penna al chiodo che sei fastidioso!

    2. Diavolo1990

      Mamma mia quanto mi fa schifo quando fa il tifoso.

    3. quoto il mitico severgnini

  6. boldi, non c’è mezza parola che condivida di questo tuo post. il passaggio in cui si parla di pato e ronaldinho nelle corsette, poi, è davvero assurdo.
    massima fiducia a pato, che rimane il giocatore più decisivo insieme a dinho e ibra!

    1. elby

      per chi frequenta milanello sa che quest’anno c’è il problema Pato , ho solo reso pubblico quello che succede ultimamente in allenamento. Ripeto mi dispiace perchè il ragazzo ha enormi potenzialità , ma penso che Ibra nel dopo partita abbia espresso al ragazzo il disagio della squadra . Adesso sta a lui reagire capire che quei atteggiamenti , non sono accettati .

      Sul suo futuro non so cosa dire ma è inquetante che sta lanciando lo stesso tipo di segnali che qualche anno prima lanciò Kakà , vediamo io la mano sul fuoco non la metto più dopo l’esperienza Kakà , quindi aspettiamo , certo Dinho in allenamento non è un bel esempio

    2. prima del ritiro a luglio non si faceva altro che parlare male di dinho, poi è arrivato in ritiro e si è capito che tutto sommato non stava cosi male e si è messo ad allenarsi seriamente, ora si è di nuovo cambiato idea.

      se pensiamo che il problema del milan sono gli allenamenti di dinho e pato siamo lontanissimi dalla soluzione ragazzi.

  7. diavolino

    Dinho può dire quello che vuole ma tanto il rinnovo alla stessa cifra se lo scorda

    anzi più passano i giorni e più prende sempre corpo purtroppo l’opzione Kakà al posto suo

    le due situazioni sembrano strettamente collegate

  8. elby

    non ho mica detto che siano solo questi i mali , certo però che sto ragazzo ultimamente è diverso che dire

    poi se alla fine di ogni partita va bene che a correre siano i soliti 7/8 e gli altri 3/4 a camminare va be

    cmq messaggio privato

  9. Elbi, di brasiliani con qualità mostruose che però utilizzano solo per il 50% della loro carriera quanti ne abbiamo visti?
    Ronaldinho stesso se non avesse smesso praticamente di giocare gli ultimi due anni a Barcellona, chissà cosa sarebbe diventato.
    Adriano non ne parliamo, le prime stagione all’inter spaccava le porte e poi…

    Non dico che Pato finirà ad alcolizzarsi, ma che entri nel circolo svogliato di molti brasiliani è possibile e assolutamente da evitare.

    1. straquoto

      la società ha paura proprio questo

      e i compagni incominciano a lamentarsi

  10. E comunque: un gol ogni due partite. Media fantastica, ma potrebbe benissimo migliorarla, dato che certe partite è come se non le giocasse.

    Non capisco perchè non pretendere di più, da uno che ha le qualità per fare di più.
    Non capisco perchè ci si accontenti.

  11. lpf e boldi, portatemi un solo articolo o una notizia in cui si dice che pato non faccia una vita da professionista. non ne troverete, semplicemente per il fatto che non è vero, o comunque non certo ai livelli di adriano o ronaldo!

  12. elby

    non ho parlato della vita privata

    ho parlato degli allenamenti a Milanello negli ultimi 2 mesi punto

  13. Non dico che Pato finirà ad alcolizzarsi…questo ho detto.
    Ho detto che faccio 2+2 mettendo insieme le voci che riporta boldi, qualche commento letto sui giornali e l’indolenza con cui scende in campo e temo che anche lui possa essere un talento meraviglioso che non darà il 100%.

  14. E poi…se devo criticare uno, io critico chi può fare tanto e non lo fa. Come Pato e come Dinho. Di certo non mi sentirai dire nulla di male sulla prestazione di Antonini con la Juve, la prima veramente negativa dopo un anno a buoni livelli per essere un Antonini e non un Maldini.

    1. ma infatti lpf non bisogna certo prendrrsela con antonini o abate, ma con chi non ha comprato due bei terzini.

      e ricordo che ronaldinho lo scorso anno è stato al milan. cosa volevate che facess, che dribblasse tutti gli avversari partendo dalla sua area e segnasse saltando il portiere avversario?

  15. infatti nell’ultima partita brillano le scarse prestazioni di Antonini Pato e Pirlo ed in parte di Sokratis

    vediamo se a gennaio riescono a prendere un terzino di valore non le mezze calzette se no tanto vale rimanere così

    però viene da chiedersi ma Pirlo in panchina qualche volta non si può ?

  16. elby lpf

    cmq sapete perchè avete giocato al calcio ,

    quando i compagni incominciano a lamentarsi di un compagno brutta faccenda

    di solito iniziano a non passargli la palla mah speriamo che sia solo un momento

  17. Diavolo1990

    Anche a me fai ridere

    Facile dire che il Milan ha perso 1/4 delle gare giocate… l’inter non ha il Real Madrid nel girone… ops!

  18. Elbi, infatti la stagione passata di Ronaldinho è stata molto positiva.
    Ma se guardiamo la carriera, che sia stato continuo è un’eresia, dato che ci sono due anni di buco a Barcellona, nel fiore dell’età, quando poteva davvero avvicinare i più grandi di sempre.

    Pato non deve segnare due gol a partita, ma non deve altrettanto giocare certe partite nel suo angolino, guardondosi attorno spaseto, tentando ogni volta di andare in porta da solo senza cagare Ibra.
    Si svegli, solo questo, si svegli.

  19. “piccolo risarcimento del danno”
    W il miglior giornalista d’Italia

    1. Diavolo1990

      5 scudetti e 1 CL conquistati grazie a calciopoli risarcimento?
      Ma poi quale danno avreste subito? Moggi penalizzava noi non voi…

      Il miglior giornalista d’Italia Severgnini? Ma anche no.

  20. Terzini inesistenti e difesa ridicola
    Nessuna riserva per Silva e Nesta che hanno gia la lingua di fuori
    Lo stesso centrocampo da dieci anni, con l’inserimento di nuovi che non sono certo la qualità che serve
    Squadra costruita a cazzo con nomi altisonanti solo per possibili elezioni anticipate
    presidente dedito ad attività pedofile che se ne sbatte i coglioni della società
    ad che si innamora dei giocatori e non li allontana neanche se hanno la rogna e gli regala milioni e milioni
    ……………
    ……………
    cazzo, c’è anche Pato che non passa la palla ……..

    1. Ma smettila…
      Tutte queste cose non le abbiamo mai dette eh?
      Mai detto dei terzini, delle riserve, del centrocampo vero?

      E, in tutto questo, è vietato chiedere a uno che può fare la differenza (uno dei pochi!) di farla più spesso?
      Bah, a volte proprio non capisco. Lesa maestà nei confronti di Pato. E criticare Pato significa non criticare il resto. Strano.

    2. Non ho detto questo. Ma invece di criticarlo per una sciocchezza, meglio chiedersi da cosa deriva la sua flessione: forse non è tutta colpa sua, visto che gioca in una squadra che fa cagare!

  21. Diavolo1990

    La squadra non fa cagare. Non cerchiamo alibi. La rosa basta per il mediocre campionato italiano.

    Provocazione:
    E se Pato lo mettessimo a fare il terzino?

    1. allegri sarebbe da ricoverare…

  22. Pato deve crescere nella testa!
    La squadra è quella che è, ma non possiamo giustificare le scialbe prestazioni di Pato per questo.
    E’ uno degli undici e deve darsi da fare!

  23. confido molto in ibra

    gli ha fatto un bel discorso nello spogliatoio

    cerchiano di essere positivi

  24. ragazzi

    ma nessuno ha notato il bellissimo avatar di Sadyq ?

    diavolino
    preferisco l’altro avatar quello per intenderci con Allegri

    perchè qui non lo metti ?

    1. È èroprio bello il mio avatar: grazie Boldi!

  25. Non ho detto questo. Ma invece di criticarlo per una sciocchezza, meglio chiedersi da cosa deriva la sua flessione: forse non è tutta colpa sua, visto che gioca in una squadra che fa cagare!

    Il campione, se è un campione, non sparisce nel momento in cui la squadra ha bisogno di lui.
    Per anni Sheva ha fatto valanghe di gol (anche in partite importanti) in un Milan che faceva cagare (parlo fino all’arrivo di Ancelotti, per intenderci).

    1. Anche Sheva, quando la squadra non giarava, è stato spesso da calci nel culo.
      Che devo dirti: se vogliamo creare un caso che non esiste, facciamolo!

  26. Io sono l’uomo dell’ovvio e dico le cose ovvie.
    Ma perchè,semplicemente,il Milan non gioca con il modulo con cui dovrebbe giocare per esaltare al massimo le caratteristiche dei suoi giocatori?
    Esempio:
    La Juve l’anno scorso aveva preso Diego perchè voleva giocare con il trequartista;il brasiliano non è un cesso di giocatore,probabilmente ha sofferto l’impatto col calcio italiano el’annus horribilis dei gobbi. Forse poteva essergli concessa una seconda chance,ma nel momento che la Società ha preso Del Neri,un dogmatico del 4-4-2,era chiara a tutti la rinuncia al brasiliano. Le idee tattiche dell’allenatore non lo prevedevano indipendentemente dal suo valore,per cui via. La Juve non sarà una squadra di alto profilo,ma di certo rispecchia le idee (legittime e sacrosante) dell’allenatore e la Società ha fatto mercato in base a queste.
    Mourinho,al secondo anno all’Inter,dopo aver preso atto del fallimento del suo amato 4-3-3 data totale e palese incompetenza calcistica di Mancini e Quaresma,ha voluto cambiare modulo ed impostazione tattica chiedendo un centrale dai piedi buoni (Lucio),il trequartista (Snejider) e l’attaccante esterno (Pandev). L’Inter è passata così dal 4-4-2 in linea al 4-3-1-2 e successivamente al vincente 4-2-3-1.
    Ora…Allegri ha sempre e solo giocato con il 4-3-1-2 con il trequartista dietro le due punte. Crede fortemente in questo modulo (non bisogna essere schiavi della tattica e di un modulo,ma è giusto cercare di giocare come si preferisce) e tale modulo corrisponde anche in pieno ai desiderata presidenziali.
    Perchè il Milan non lo attua? Per ragioni anagrafiche? Falso,basti vedere l’Inter o il Chelsea?
    Per mancanza di uomini? Bestemmia: con gente come Ibra,Pato e Ronaldinho il discorso neanche si dovrebbe porre. E allora dove sta il problema? Sta nella totale non disponibilità di certi giocatori (Ronaldinho,Robinho,Seedorf) a fare il lavoro necessario a ricoprire il ruolo chiave del modulo di Allegri. E così parte un effetto a cascata che coinvolge Pato (che invece di fare la seconda punta come il Dio del calcio vorrebbe) è costretto a scorazzare di qua e di là senza costrutto,che rompe i coglioni a Ibra (il quale a volte si trova in mezzo a gente che gli pesta i piedi) e scopre totalmente tutto il centrocampo,non a caso basta rivedere le partite con Real e Juve per accorgersi degli spazi concessi all’avversario.
    Come spesso accade,chi corre contro il Milan già fa metà del lavoro e questo è sintomatico.
    Giocatori come Ronaldinho non sono criticabili sul piano tecnico e,come l’anno scorso,a volte tengono a galla un’intera squadra con le loro giocate.
    Ma quando però la loro indisponibilità tattica diventa un problema,bisognerrebe anche avere le palle di “tagliarli” per mettere in pratica le proprie idee al costo di esclusioni eccellenti.
    Oppure li si costringe a fare quello che gli si chiede altrimenti funculo loro e i loro stipendi da 10 milioni.
    Queste ritengo cose che abbiano un senso,non invocare gli assenti dopo ogni sconfitta (cosa assai stupida e priva di controprova) o individuare “crisi personali” che lasciano il tempo che trovano e che magari sono semplicemente frutto di problemi tattici,piuttosto che di presunte voci di mercato o problemi personali.

    1. il problema è che solo ronaldinho può fare il trequaertista, robinho è un attaccante esterno. max ha sbagliato a metterlo dietro le punte.

    2. ma perchè ha fatto questa scelta Robinho trequartista ?

      perchè era l’unico modo di far giocare anche Pato

      con il Real uno dei 3 attacanti deve stare fuori , direi Pato

    3. Dal momento che col Real il Milan deve vincere,non può permettersi di lasciar fuori Pato perchè con la sua velocità può mettere in crisi Carvalho,ma soprattutto Pepe.
      Deve giocare con Ibra prima punta,Pato seconda punta e Dinho dietro loro due,costringendo così o Xabi Alonso o più presumibilmente Khedira a stare più bassi.
      Dando pers contato che Cristiano Ronaldo giocherà a sx per tenere basso Antoni e creare ancora più spazio a Marcelo, è fondamentale che il Milan inserisca un altro incontrista a centrocampo,magari Boateng,che ha corsa e fiato per tamponare quella zona ed essere pronto e presente nelle ripartenze. Deve attaccare,attaccare e ancora attaccare,perchè se lascia metri a Ozil,Di Maria e CR),tempo un quarto d’ora e il Milan perde totalmente il controllo del centrocampo data anche la differenza di corsa.
      Al 99% il Real giocherà col 4-2-3-1: se il Milan perde il centrocampo è finita,se gioca alto e compatto,spaccando i polmoni a Boateng e Gattuso,può dare quella libertà e il tempo necessario a Pirlo per impostare il gioco e a Dinho per trovare la giocata.
      Unica alternativa è il 4-3-3 con Pato e Robinho larghi,ma larghi,larghi,larghi;potrebbe questo essere un modo per tenere più bassi Marcelo e Sergio Ramos. Il Real non verrà a giocare all’arma bianca,ma va attaccato. Quando non hanno il pallino del gioco si disuniscono e gli spazi che già normalmente concedono,raddoppiano.

  27. sadyq

    la toscana è la miglior regione dove vivere a mio modesto parere

    in quale provincia della toscana abiti ?

    1. Pisa, ma sono della provincia di Firenze.

    2. a pasqua

      sono stato 2 giorni a Firenze uno a Pisa 4 a Siena e uno a Lucca

      che dire forse sono tutte belle ma forse quella che preferisco è Siena e provincia , certo che c’è una bella rivalità tra le varie città ehee :mrgreen:

    3. boldy, io vivo da sempre in centro a siena

  28. Siena è la più bella città del mondo: ci ho lavorato parecchio e ne sono innamorato.
    Si: Siena e Firenze; Pisa e Livorno ….. ma è rimasta solo la rivalità delle prese per il culo.

    1. sono capitato un anno li per caso che c’era il palio mi hanno invitato persone della Giraffa , per loro è una cosa molto importante , sono rimasto molto sorpreso dalla loro unione e cameratismo fra di loro appartenti alla stessa contrada

    2. Io simpatizzo per l’Oca Selvaggia, la Pantera perchè abitavo nella sua contrada e la Civetta perchè avevo unaa cittina stupenda di quella contrada!
      Poi conosco uno che è della contrada peggiore di tutta Siena ed anche i dintorni: il Nicchio.

    3. Lucca is the best!

      Toscana, della provincia di Lucca, che vive da una vita in Emilia.

  29. Diavolo1990

    L’avatar di sadyq è da censura.

    1. Sei tu da censura e ringrazia il cielo che in questo cazzo di sito non so postare le immagini …..

    2. diavolinio è più bello l’altro avatar

      questo è da bambini dell’asilo

    3. diavolino ha paura a metterlo l’avatar con Allegri

      :mrgreen: codardo

    4. l’avatarre di sadyq è in onore dell’allazio

  30. Anche Sheva, quando la squadra non giarava, è stato spesso da calci nel culo.
    Che devo dirti: se vogliamo creare un caso che non esiste, facciamolo!

    Sheva finiva capocannoniere con una squadra di dubbio livello…
    Comunque nessun caso: semplicemente è la constatazione di una cosa che appare evidente. Il ragazzo deve iniziare a essere più costante e prendersi le sue responsabilità. Deve diventare il nostro Ronaldo, il nostro Eto’o, il nostro Messi.

    Io non mi accontento di questo Pato.

  31. Tizio,

    Io penso che il Milan non posso giocare nel modo più logico perché gli allenatori non sono liberi di lavorare al 100% secondo il proprio credo. Ci ha provato in parte Leonardo ma si è vista la fine che ha fatto: costretto ad andarsene e successive tonnellate di merda rovesciategli addosso dal proprietario in primis, e da senatori trascurati subito dopo.

    L’allenatore del Milan deve fare sempre i conti con rose in cui ci sono alcuni giocatori di grande talento, ma concepite senza molto raziocinio. E deve lavorare tentando un miscuglio fra il proprio credo tattico ed i desiderata del proprietario il quale, credendo erroneamente di essere un grande intenditore – come gran parte degli italiani peraltro -, è solito ficcare il naso alla cazzo creando più danni che altro.

    Carletto è stato il migliore in un simile contesto. Un mostro d’equlibrismo.

    1. straquoto

      carletto il migliore allenatore di sempre con capello e sacchi

    2. Ci servirebbe uno alla Mou! :mrgreen:

  32. diavolinio è più bello l’altro avatar
    questo è da bambini dell’asilo

    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    1. lpf

      non lo mette perchè ha paura delle tue ritorsioni ?

    2. Non credo 😛

    3. Diavolo1990

      Non lo metto perché non ho voglia di andare su gravatar e fare la pappardella.

  33. carletto il migliore allenatore di sempre con capello e sacchi

    Non ho avuto la fortuna di vedere gli altri due, quindi per me Carletto è il migliore. Non che abbia avuto ‘sti gran rivali tra Zac, Terim, Leo e Allegri. Però anche nel complesso è un grandissimo.

    1. ho visto anche il grande svedese Nils , con lui hanno imparato a giocare i vari Maldini Costacurta , sempre lui ha portato al Milan la filosofia del possesso palla che poi è stata ripresa e sviluppata dagli allenatori che si sono succeduti

      Di Nereo mi ricordo poco perchè ero un bambino

    2. Rocco è da mettere nell’olimpo insieme a Liedholm, Sacchi, Capello e Ancelotti (e Gipo Viani che per fortuna non ho mai visto allenare, se no sarei Giovannino Lodetti 😆 ) … è inspiegabile come sia considerato un difensivista … faceva giocare Rivera (chi fosse Rivera lo sanno anche i più gioveni … spero) con Prati, Sormani e Hamrin che erano tre attaccanti …

  34. Diavolo1990

    Scusate ma adesso Leonardo è diventato un santo che non sbagliava una formazione per il fatto di essere stato cacciato?

    1. ma che stai dicendo ?

      Leo ne ha fatte di cazzate

      se mi sente DNA cazzo mi fa un culo così

      a proposito Fabio dove sei finito ?

  35. lpf

    Sacchi ha inventato il calcio moderno , Capello ha ereditato una squadra che tutti davano per bollita ed è riuscito a modificarla quel tanto per vincere ancora

    grandissimi allenatori

  36. Semplice curiosità statistica, non so se e come sia interpretabile.
    Pato e Robinho hanno giocato praticamente gli stessi minuti (550 il Papero e 538 Robinho).
    Con Pato in campo il Milan ha segnato 7 reti e ne ha subite altrettante.
    Con Robinho in campo il Milan ha segnato 9 reti e ne ha subite 5.
    Nei 205 minuti con entrambi in campo il Milan ha segnato 2 reti e ne ha subite 3.

    1. interessante questo dato

      quindi meglio uno dei due e non insieme

      con il real 2 punte con dentro Flamini a centrocampo che dite ?

  37. @marcovan

    Però,come ho detto prima,rispetto ai casi Ancelotti (fanatico del 4-3-2-1) e Leonardo (che voleva un 4-3-3 puro e si è trovato costretto al 4-2-4),stavolta le idee tattiche di Allegri in linea di principio corrispondono a quelle di Silvio e cioè Dinho centrale dietro ai due attaccanti…..per cui non è un problema di ficcanasaggine nè di rosa senza raziocinio (cazzo,almeno per il pacchetto offensivo questo discorso non vi è concesso!!!!!!),ma di disponibilità dei giocatori secondo me.
    E quando un allenatore fa quello che vogliono i giocatori e non viceversa,vuol dire che c’è un evidente problema di personalità.

  38. Scusate ma adesso Leonardo è diventato un santo che non sbagliava una formazione per il fatto di essere stato cacciato?

    E chi l’ha detto?

    1. Grande Leo. Come lo amo il movimento nazional leonardiano che stà crescendo con vemenza…

      Si cazzo….Che Leonardo possa echeggiare nei secoli dei secoli nei sonni di Allegri. Voglio che Sardina abbia gli incubi tutte le notte con Leonardo che gli passa davanti…

      Acciuga è inutile che ci provi, condividiamo il letto con te per costrizione ma la testa è alla Ex….

      Fattene una ragione!!!!!!!!!!

      Leonardo vive nei nostri cuori!!!!!!!!!!!!

    2. Fattene una ragione tu: Allegri dorme tranquillo (per quanto possa essere tranquillo l’allenatore di una grande squadra …) e se ne sbatte le palle di Leonardo che non è neanche più dipendente del Milan!

  39. Senza nemmeno leggere il nome del postatore ma solo guardando al post avevo intuito si trattasse di Boldini. E’ di un altra categoria. Si sente che le sue sono cognizioni da chi è più vicino di moltissimi al’ ambiente di milanello.

    Allegri stà rovinando tutto. Si nota eccome fra il Pato dello scorso anno e il pato di quest’ anno. Penso che non si trovi per nulla con Ibra.

    Purtroppo Ibra ha una personalità ingestibile nello spogliatoio. O solo lui al centro del’ attenzione o fa casino.

    Allegri è l’ ultimo al mondo capace di gestire uno spogliatoio simile. Per il bene di Pato e della squadra urge un esonero immediato.

    1. Ce ne vorrebbero di Ibra in quello spogliatoio!

  40. Max Basten, a me piacciono i numeri e le statistiche, però non sempre danno un’idea chiara, secondo me. Quello da te citato è uno di quei casi, bisognerebbe guardare più nel complesso.

    1. Vero, infatti l’ho postato solo per curiosità.
      Il dato è insufficiente perchè possa dire qualcosa di concreto … se però dovesse essere confermato a fine anno con un minutaggio sostanzioso ci sarebbe da riflettere.

  41. Ce ne vorrebbero di Ibra in quello spogliatoio!

    Quoto.

  42. Sottopancia di Milan Channel:
    Ronaldinho: “L’articolo di oggi mi ha sorpreso. Non è vero. Sono qui da 3 anni e non mi sono mai permesso di giudicare le scelte dell’allenatore

    1. Diavolo1990

      Mi sembra una smentita come è solito fare il premier…

  43. Comunque, sembra che col Real giochino ancora sia Dinho che Seedorf. Ci risiamo.

    Sensazione personale: Dinho e Seedorf dietro a Ibra, Pato in panca, Gattuso-Pirlo-Ambrosini/Flamini in mediana. Vediamo se ci azzecco.

  44. Diavolo1990

    Col Real va almeno pareggiata.
    Altrimenti loro la vendono all’Ajax e per noi è finita.

    1. mou, facce sognà

  45. pato è stato più veloce a divorziassi che a dribblà i portieri avversari.
    scommetto, il timidone non ha nemmeno consumato il matrimonio con la disgraziata, speriamo c’abbia pensato seedorf, sempre pronto in queste occasioni.

    Eh, almeno quelle… 😈

  46. salve a tutti, 2 chiacchiere su questo fine positivo per noi dell’Inter…

    innanzitutto inter non bella che tira fuori 3 punti pesanti col minimo sforzo.

    la sconfitta del milan per me è stata quasi un shock,non ci credevo minimamente ad una juve corsara,per di più alla luce delle assenze dei 2 giocatori cardine dei bianconeri (Krasic e Chiellini),sconfitta che diventa più pesante considerando che la juve ha finito la gara con pepe e motta terzini,legrottaglie in mezzo,sissoko a destra. Il milan manca di quello spessore tattico,fisico e caratteriale. Non ha giocato male ma con una squadra molto quadrata e tosta ha finito per perderla nonostante la netta superiorità tecnica. Antonini e Papastatopulos sono due mezze seghe,smettetela di menarcel co’ ‘sti due. Nesta solito padrone centrocampo molta fuffa e Pato irritante. Io lo dico da un po’ che questo ragazzo ha qualità uniche e che è destinato a primeggiare nel mondo ma di carattere ne deve acquisire parecchio, spesso scompare quando l’ambiente si surriscalda. Allegri fin ora non ha fatto bene e sopratutto non ha dato quel gioco che mi aspettavo viste le sue caratteristiche e quelle tecniche della rosa rossonera. Per lui diventano fondamentali Real e Inter. Deve convincere,non dico vincere entrambe ma almeno convincere.

    Vi trovo RIDICOLI (permettetemelo) quando dite che il Milan è da secondo posto e ottavi di champions.Sarebbe fallimento totale.

    1. nota di merito per la lazio che vince senza sosta anche in trasferte complicate,però sta avendo parecchio mazzo…il derby diventerà un crocevia importante per il campionato (per la roma perderlo sarebbe tragico,la lazio si candiderebbe seriamente ad un piazzamento champions)

  47. Vi trovo RIDICOLI (permettetemelo) quando dite che il Milan è da secondo posto e ottavi di champions.Sarebbe fallimento totale.

    Non sarebbe fallimento, ma nemmeno è il massimo traguardo raggiungibile.

    1. lpf lo sai bene che l’obiettivo è vincere il campionato ed entrare nelle prime 8 di champions…non vinci il campionato?devi andare molto avanti in champions.esci agli ottavi di champions?devi vincere il campionato,pochi cazzi.

    2. Ma non è vero, non esistono questi ragionamenti assoluti.
      ipende da come va, se perdi il campionato di un punto non è un fallimento, di 10 già di più.
      In Champions dipende da con chi esci…è sempre tutto relativo e il giudizio lo si darà a fine anno, non è che adesso ci mettiamo a fare la casistica coi voti…

    3. berlusconi ha messo i soldi quest’anno e non ci sono santi secondo me.o vinci qualcosa o davvero devi perdere tutto al fotofinish per renderlo contento

    4. Diavolo1990

      Eg sulle prime 8 in CL aspetterei. L’obiettivo erano prime 8 prima del sorteggio perché non si pensava di prendere il Real ma di avere una seconda fascia facile, vincere il girone e andare ai quarti affrontando una squadra di basso livello e ritorno in casa. L’obiettivo minimo è secondo posto e ottavi. La stagione diventa positiva se si fa di più, fallimentare se si fa di meno

  48. Io dico che mettere Dinho e Seedorf dietro a Ibra sia abbastanza pericoloso. Certo mai come mettere Dinho trequartista e Seedor in mediana. Questa è una merdata tattica che solo gli allenatori perdenti possono approvare.

    Detto questo il contemporaneo siluramento di Pato e Robinho mi sembra una stronzata

    1. Oh, sensazione e basta…se ci prendo però mi dai 10 euro 😉

  49. sono certo che ronaldinho quelle critiche non le ha mai fatte. non è il tipo, a lui non gliene fotte niente di queste cose.

  50. Vi trovo RIDICOLI (permettetemelo) quando dite che il Milan è da secondo posto e ottavi di champions.Sarebbe fallimento totale.
    ma proprio per nulla, è quella la nostra dimensione. confermo e sottoscrivo

    1. Diavolo1990

      Io comunque trovo più ridicolo quelli che considerano la loro dimensione la tripleteta. Irripetibile e sculata. Talmente episodica che se ci riprovano 100 volte non gli capita più.

    2. Proprio perchè è difficile farla, è bela la tripletta. otelma,non fare il gonzo.

    3. Diavolo1990

      Se la coppa Italia contasse sì.
      Così non cambia un cazzo rispetto ai Campionati – Champions.
      Poi vabbé sulle stagioni fallimentari ascoltiamo gli interisti, in fondo loro in italia sono i più grandi esperti in materia.

    4. e chi parla di dimensione tripleteira???

      l’inter quest’anno deve confermarsi campione d’italia e fare bella figura in europa…

      doveva vincere la supercoppa europea(che manca) e deve vincere il mondiale.fatto ciò nessuno si strapperà i capelli se si arriva secondi in campionato e nelle prime 4 in champions considerando che la squadra è stata indebolita…il discorso di lpf insomma.ma lo si può fare per l’inter che vince da 5 campionati di fila e una champions, non per il milan che ha investito e viene da 3 anni di magra assoluta.

      Io resto convinto che lo scudetto lo vinciamo…sulla champions non mi pronuncio più di tanto perchè dipende da tanti fattori anche se da campioni in carica essere tra le prime 8 è il minimo sindacale.

      p.s.
      non voglio immaginare i pianti di diavolino se il milan avesse avuto la serie di infortuni che ha avuto l’inter. L’unico incolume al momento è Benitez 🙂

  51. InChampions ci sono sicuramente tre squadre che sono superiori a Inter e Milan e sono Barcellona,Chelsea e Real Madrid. Dite quello che volete,ma io non credo che nè il Manchester,nè l’Arsenal vengano prima di noi,quantomeno alla pari. Sulle precedenti tre invece non c’è discussione.
    Il discorso campionato è diverso. Con il mercato che ha fatto,con i giocatori che ha preso,complice il fatto che l’Inter non ha fatto minimamente mercato,è dovere del Milan ambire al primo posto. Io dico che parte al pari dell’Inter,non inferiore anzi,l’acquisto di Ibra,quantomeno nel contesto della Serie A,io credo che faccia la differenza in positivo come negli anni scorsi si è dimostrato.
    Se già in precedenza esisteva un gap tra Inter e Milan cmq non abissale,non è possibile avere la faccia tosta di dire che con il mercato fatto dai rossoneri,tale gap non sia stato colmato.
    Cazzo,cosa volete di più di quello che è stato fatto?
    È vero che forse,chi lo sa,a Robinho avretse preferito due terzini,ma siccome tutto sommato Antonini e Zambrotta non sono due merde e visto anche che tutti i discorsi che fate li fate rapportandovi all’Inter che cmq NON HA PRESO NESSUNO,nascondersi dietro ad una dimensione massima da secondo posto è da paraculismo senza limiti.
    Per anni avete detto che vincevamo grazie a Ibra da solo altrimenti pippe.
    La volta che gioca con voi assieme ad altri giocatori di grande talento fate quelli che volano basso??? Inaccettabile.
    La verità è una sola: vi fa comodo vendere le cose così perchè se non vincete direte che tanto era ovvio che sarebbe finita così data la superiorità dell’Inter,mentre se vincete la farete passare come un’impresa data,sempre,la presunta superiorità dell’Inter!!!
    In ogni caso è un modo per uscire da una stagione con il culo sempre pulito e profumato.
    Un po’ come l’anno scorso quando una squadra in lotta per il titolo senza gli infortuni (e senza i derby…..),improvvisamente diventò una squadra da terzo posto che aveva fatto “il massimo di quello che poteva fare”…..
    Troppo comodo così.
    galliani aveva ragione nel 2009 quando diceva che senza Champions Ancelotti doveva vincere il campionato e ha ragione quest’anno quando dice che con questi investimenti il Milan deve vincere.
    Questo significa parlare chiaro;poi il calcio non è una scienza esatta e non è detto che grandi acquisti debbano tradursi automaticamente in grandi vittorie,ma basta nascondersi dietro ad un dito.

    1. Non ci fa comodo: ci sembra proprio impossibile che questo Milan sia da primo posto!
      Con la difesa e il centrocampo che abbiamo!

  52. ma è tutto da vedere diavolino.però almeno tu parli di obiettivo MINIMO…sai bisogna capire chi prendi agli ottavi. Barcellona,Chelsea al momento sembrano fuori portata (ma ricordi l’Inter??),le partite vanno giocate. se prendete manchester bayern o arsenal ve la giocate senza pignistei…poi c’è un opzione facile che è il lione.

  53. Credo che il massimo che il Milan può ottenere sia un pareggio mercoledi e poi ve la giocate con l’Ajax. In ogni caso anche un seco do poto nel girone non pregiudicherebbe niente perchèpuoi avere culo lo stesso nel sorteggio, vedi il Bayern che lo scorso anno ha preso la Fiorentina tra le prime e poi è arrivato in finale. E poi comunque il Milan se la giocherebbe con tutte (Barça a parte, anche se facendo due partitoni e “sculando” parecchio abbiamo visto che si può battere pure loro)

  54. Oltretutto se uno pensa che,in ogni caso,che Mourinho,qualora vincesse a Milano,regali poi 3 punti all’Ajax,non ha capito un cazzo del personaggio. Al massimo potrebbe fare un po’ di turnover: benzema per Higuain e un po’ di fiato per CR9…..
    La tesi di Diavolino è senza senso: cmq vada Mercoledì,il Milan si gioca tutto in casa all’ultima contro i bambinetti dell’Ajax che cmq,vedrete,non vincono con l’Auxerre.

    1. Diavolo1990

      Tizio il personaggio può dire quello che vuole ma in campo ci vanno i giocatori e i giocatori se non si giocano niente la giocano come un allenamento.

  55. Bah, io non ho molte speranze per mercoledì, più che altro spero in una partita gagliarda, a prescindere dal risultato. Non entrare in campo come all’andata, ecco…

  56. Diavolino pare che Proli voglia prendere TVDS 😥

    1. Diavolo1990

      CHIII??

  57. Tomas Van Den Spiegel 😳

    1. Diavolo1990

      Subito!

    2. Ma questo Proli, si occupa anche lui di moda?

    3. Subito!

      Ma anche no.

      Ma questo Proli, si occupa anche lui di moda?

      Sì anche Proli si occupa di moda

  58. sono andato in piscina e mi sono perso una bella discussione

    con il Real non possiamo perdere , quindi Allegri andrà sul sicuro con due incontristi , poi magari Seedorf e Dinho e fuori a sorpresa Pirlo ed in attacco Ibra Robinho che dite ?

  59. se perdiamo mercoledì siamo rovinati perchè a quel punto il Real può anche permettersi di perdere in Olanda

  60. Pirlo fuori? Non credo.
    Spero che almeno uno tra Seedorf e Dinho ci venga risparmiato.

  61. Ma davvero?

    Noto con piacere che le mie previsioni stanno prendendo corpo settimana dopo settimana. Quelle di breve ma anche quelle di lungo periodo.

    Avevo detto che contro Real e Juve abbiamo perso. Tuttavia quando ho visto la juve in quelle condizioni ero convinto che ce l’ avessimo fatta.

    Mercoledi io penso che perderemo perché rispetto al’ andata non abbiamo colmato il gap a sufficienza con il real Madrid.

    Vedo il Milan fuori dalla champions e Allegri esonerato nella pausa invernale.

    La scelta del’ allenatore è stata deleteria. Giusto che paghiamo questa scelta cretina. Se lo merita Berlusconi e tutti quelli che hanno appoggiato la sostituzione di Leonardo con questo mezzo allenatore

    1. E basta che porti gramo! 🙁

    2. Comunque yom se ti può consolare i book meker che certamente ne capiscono molto più di me di calcio ci danno sfavoriti ma non cosi tanto. Ci danno vincenti solo 2.80 a 1.

      una miseria. Significa che se pago 100 € in caso di vittoria del milan mi danno solo 280 €. Quindi si può essere abbastanza ottimisti. Mi aspettavo un 4 a 1 sinceramente 🙂

  62. con il Real devono giocare quelli che corrono perchè il real ha tutti giovani giocatori a centrocampo e corrono tanto

    il Real giocherà con una sola punta , se gli lasciamo il controllo del centrocampo perchè siamo in inferiorità numerica siamo rovinati , speriamo che giochi solo Dinho e fuori Seedorf Pato e Pirlo così almeno gli altri dieci corrono

    1. concordo. Comunque sarà un discorso di testa. Non vedo il Milan con la testa giusta per una partita simile. Si Arriva a queste partite con le idee chiare della miglior formazione. Paghiamo due mesi butatti nel cesso di Pirlo, Seedorf, Gattuso, Ronaldinho….Adesso occorerebbe una rivoluzione ma non c’ è tempo per effettuarla.

  63. lpf, il problema non è dinho insieme a seedorf, ma seedorf insieme a pirlo

  64. attenzione alla formazione di mercoledì: e segiocasse seedorf trequartista con dinho e ibra davanti?

  65. Diavolo1990

    quando passa Dna i gatti neri si toccano le palle

    1. Eccellente!

  66. Per me l’ unica formazione possibile per tappare i buchi sul’ immediato è

    Abbiati

    Abate, Nesta Silva, Antonini

    Gattuso, Flamini, Seedorf, Boateng
    Robinho Ibra

    L’ idea di Gattuso titolare mi fa schifo ma non si può stravolegere la formazione contro il Real rispetto al consueto.

    Penso che cosi dovremmo subire di meno il loro gioco ed inserimenti poi con un pò di fortuna magari la sfanghiamo

    1. a me fa schifo l’idea di gattuso ala destra in un 4-4-2 per 90 minuti….

    2. mettiamoci Flamini e Gattuso nel mezzo allora 🙂

  67. attenzione alla formazione di mercoledì: e segiocasse seedorf trequartista con dinho e ibra davanti?

    L’ho detto prima, anch’io ho questa sensazione.

    Perchè se mette Clarence in mediana e Dinho sulla trequarti è un pazzo.

    1. …e Seedorf e Dinho non li lascia fuori. Sono pronto a scommetterci. Già solo se ne gioca uno solo è un passo avanti.

  68. Riguardo al post partita,
    @Elbonito: Ci fosse stato Leonardo al posto di Allegri, gli avresti dato addosso di brutto.

    1. ti sbagli

  69. elby

    oggi abbiamo idee completamente diverse su tutto

    non avrei mai creduto che fosse possibile

    1. comunque vedo che la mia idea di non fare giocare pato e pirlo prende corpo

      vero DNA ?

  70. elby

    messaggio privato

  71. carissimo boldi, ogni tanto capita di pensarla diversamente….ma discutere con te è comunque sempre un grande piacere

  72. secondo me è stupido giocare con il Real madrid senza avere le idee chiare.

    Purtroppo questo è il frutto di un mezzo allenatore che per due mesi ha buttato il tempo con formazioni idiote.

    Io lo dicevo che doveva provare soluzioni completamente diverse fin da subito. Boateng e Flamini titolari fissi e poi doveva essere a buon punto anche con l’ inserimento di Merkel e Strasser…

    ora sono cazzi suoi. Le soluzioni alternative non ci sono e non si può fare esperimenti col Madrid in una partita simile.

    Cazzi suoi. Non voglio nemmeno discutere di formazioni. Rischierei di dargli un aiuto troppo importante se per caso leggesse il blog.

    Lui ha allenato il Milan in maniera fallimentare. Bene che fallisca e che si becchi il secondo esonero consecutivo in due anni.

    Per quel che mi riguarda la situazione del Milan è compromessa al punto che non può essere recuperata.

    Lo spogliatoio è già spaccato in 5 e lui non si raccapezza in nulla. Per me bolle nel suo brodo assieme a tutti quelli che lo hanno difeso

  73. Non voglio nemmeno discutere di formazioni. Rischierei di dargli un aiuto troppo importante se per caso leggesse il blog.

    Questa è una perla, boys. Segnatevela da qualche parte.

    1. ahahahahaha

    2. 😉 😆

  74. ahahahahah

    quoto io per primo….ma è quello che penso

    1. si cazzo ho imparato ad usare il bottone citazione!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  75. Diavolo1990

    Elbi domani che ci fai? 😀

  76. per me fa il post dedicato a Allegri o Dinho

  77. lo sto preparando….vedrete!

  78. Vediamo gente vediamo, se gioca con Pirlo Gattuso Culone e Dinho trequatista e perdiamo, non lo salva nessuno dalla furia di DNA (e anche dalla mia, che francamente sto esaurendo la pazienza con l’amico livornese), se vince bene bravo bis.

    Non importa come ma bisognerebbe fare ingoiare la merda al figlio di puttana portoghese, sarà dura, ma per demeriti nostri, nn per meriti suoi

  79. io, sinceramente, Pato lo venderei molto volentieri (monetizzando a dovere s’intende): guardarlo giocare è irritante! gran mezzi atletici, gran mezzi tecnici, ZERO CERVELLO.. IL RAGAZZO, DEL GIOCO DEL CALCIO, A LIVELLO TATTICO, NON CAPISCE NIENTE!
    la mia impressione da ormai due anni è questa e ad ogni partita non trovo che conferme!

Comments are closed.