Questo post non sarà un processo all’allenatore del Milan, il meno colpevole di tutti nella serata di ieri. Questo post cercherà di spiegarvi, ancora una volta dopo la batosta di Madrid, perchè tutto sommato dovremmo essere solo soddisfatti di come stanno andando le cose fino a questo momento. Ieri la Juventus non ha rubato niente, ha fatto la sua partita, giustamente ha subito da una squadra nettamente più forte come il Milan, ma alla fine ha mostrato grande umiltà e si è portata a casa una vittoria che ci può stare. Complimenti a Delneri, che non ha sbagliato nulla e che ha dato un’impostazione tattica perfetta a una squadra, gli 1 scesi in campo ieri, che farebbe fatica a salvarsi in serie A. Max a mio avviso ieri non ha sbagliato nula, aveva qualche problema di formazione ma ha messo in campo gli 11 migliori.
Ora vi dico perchè, secondo il mio modesto parere, non dovremmo essere arrabiati:

1) Papastathopoulos sta avendo le sue chances, e sta sbagliando le partite. Anche ieri il primo gol è nato da un suo clamoroso errore. Bene ragazzi, sappiate che questo ragazzo, ch comunque non è scarso, farà almeno una ventina di presenze quest’anno (a meno che non vogliamo puntare su nonno-Yepes, ma poi allora non venitemi a rompere le palle che non puntiamo sui giovani!), perchè Thiago Silva e Nesta purtroppo fanno molte ssenze per problemi fisici.

2) Il secondo gol è un clamoroso errore di Antonini, che fa un errore di valutazione da dilettante. Premesso che a parte l’errore ieri ha giocato benino, e premesso che se nell’ultimo anno il Milan non è naufragato il merito è anche suo, vi sema possibile che il nostro tezino più forte debba essere Antonini? Davvero qualcuno pensa chein questo modo si possa vincere qualcosa?

3) Pirlo ieri in campo non c’era, dopo un mese a ottimi livelli. Qualcuno si sorprende che sia acaduto? Io no, Pirlo ormai non regge più una stagione da titolare. E se crolla lui, crolla il Milan signori miei. Non è colpa dell’allenatore se alposto suo l’unico che può giocare e Seedorf.

4) Robinho non può sostituire Ronaldinho. E non stoparlando di valori universali, perchè sete come come la penso. Sto parlando di carateristiche del giocatore, che è una punta esterna, non un trequartista. E’ il sostituto di Pato, altro non può fare.

5) I milgiori anche ieri sono stati Nesta e Gattuso. Il progetto giovani prevede l’acquisto di giovani,certo, a patto che siano bravi. Perchè se compri Sokratis e Boateng (che a me non dispiacciono sia chiaro) per uno sputo da una squadretta del tuo campionato a costi ridottissimi, non potremo mica pretendere che siano loro i giovani campioni che faranno il futuro del Milan. O no?

6)Ibra è un mostro, davvero fortissimo. Pato sta giocando male, ma nessuno getti la croce su questo ragazzino. Le pause le hanno tutti i calciatori,non vedo perchè non possa averle lui, che da qualndo è al Milan ha una media-golmostruosa, segno che di pause tutto sommato ne ha avute molte meno rispetto ad altri.

Quindi, cari amici tifosi, il punto è che siamo a un punto dalla favorita per lo scudetto e siamo in piena corsa per qualificarci in Champions, nella quale presumibilmente verremmo eliminati agli ottavi, con un bel po’ di fortuna ai quarti.
Noi siamo da secondo posto in campionato e da ottavi di Champions, se non ricordo male eravamo quasi tutti d’accordo su questo. Quindi, perchè prendersela con l’allenatore se tutto sommato sta rispettando quello che dovremmo fare?

Un’ultima domanda: ma a voi Seedorf ieri che impressione ha fatto?

Posted by elbonito