La seconda giornata di campionato è motivo di grosse riflessioni in casa Milan: Allegri a questo punto deve prendere atto che non può più riproporre come titolari il trio Pirlo-Gattuso-Ambrosini: i tifosi chiedono un avvicendamento per la partita di coppa che preveda l’utilizzo di Boateng al posto di Gattuso e Seedorf al posto di Pirlo, apparso alla terza partita in 8 giorni spompato e bisognoso di riposo. Personalmente al posto di Ambrosini farei giocare un giovane, vedi Merkel perchè la squadra francese è una di quelle i cui giocatori hanno un alto ritmo di gioco. Bisogna ricordarsi che l’anno scorso, di questi tempi, lo Zurigo a San Siro, ci  inflisse una dolorosa sconfitta e la condizione fisica della squadra non induce all’ottimismo. Per quanto riguarda l’attacco appare evidente che è un cantiere: l’intesa tra i giocatori non c’è causa i pochi allenamenti disputati insieme ed anche per una certa sufficenza mostrata in questa prima esibizione. Inoltre l’allenatore deve anche scegliere quale giocatore è la prima riserva dei due centrali difensivi: Yepes o Bonera?

E veniamo invece a quello che è successo in tribuna a Cesena in cui un agitato Braida rinfacciava ad Adriano di aver fatto male a convincere Gattuso a restare! Dovete anche sapere che il proprietario in una telefonata all’allenatore ha fatto chiaramente capire di non aver gradito il centrocampo e le posizioni di Ibra e Pato troppo lontani dalla porta.

Veniamo al capitolo mercato per risollevarci, passano i giorni e tra poco anche settembre sarà alle spalle senza che il fratello di Ronaldinho si sia incontrato con i vertici di via Turati per il rinnovo del contratto. Fino a qualche giorno fa si riteneva che Ronaldinho si stesse preparando ad un inizio brillante di stagione, per poi strappare un contratto biennale, ma adesso si sussurra che forse lo stesso ha capito che il Milan non offrirà mai quelle condizioni economiche che la lega Americana e gli Emirati Arabi gli garantiscono e pertanto più i giorni passano e più aumentano le possibilità che già a gennaio saluti tutti. Riassumendo è in atto un braccio di ferro tra il giocatore e la società.

Nell’ipotesi sopra indicata, i candidati oggetto di sondaggio dagli uomini di mercato rossoneri per la prossima stagone sono in ordine di scelta: 1) Pastore il giocatore del Palermo che tanto piace a Braida e dal costo ora elevato (non meno di 35 mln) a cui sono interessati anche importanti squadre europee. 2) Ganso, giovane giocatore brasiliano, il preferito di Adrianone, dal costo intorno ai 25/30 mln.  3) Kakà, nessun giornale ne parla ma il  sondaggio effettuato dallo stesso giocatore  tra i componenti della rosa dello spogliatoio fa pensare che sotto sotto una trattativa a sorpresa a condizioni economiche vantaggiose potrebbe sbocciare da un momento all’altro e potrebbe essere il nuovo colpo mediatico del proprietario; anche se, in precedenza, bisogna riconoscere, c’e sempre stato nei suoi confronti un’interesse concreto del Chelsea e quindi in presenza di una grossa offerta rimane più probabile un approdo del giocatore a Londra che non a Milano. Vi  chiedo comunque a  voi quale opzione  desiderate per il futuro.

Per la difesa grazie agli accordi con il procuratore Paco Casal è stato preso il difensore uruguagio Sebastian Coates difensore centrale di 21 anni della celeste. Non si sa al momento se arriverà a gennaio o giugno.

Concludo dicendo che sarebbe un peccato che ora che il proprietario si è riavvicinato alla squadra e sembra intenzionato ad allestire una squadra di vertice, grazie comunque anche ai tifosi che hanno raddoppiato gli abbonamenti alla Champions e di un terzo di quelli del campionato con un maggior introito per le casse rossonere quantificato in circa 7 milioni (più altri 3 garantiti dagli sponsor per l’acquisto dei due campioni), se questa unità di intenti andasse a scemare causa scarsi risultati sportivi. Sarebbe un peccato mortale,anche perchè le casse rossonere non sono vuote grazie alla passione del popolo  rossonero!

Incrociamo le dita fiduciosi e speriamo che l’allenatore prenda quelle decisioni che tutti noi auspichiamo.

Posted by boldi1

Primo redattore del blog. Post abituali: Un approfondimento a settimana.