Ieri il Trofeo Tim era da guardare solo per un motivo: vedere se i nostri giovani sono davvero in grado di battersela con i grandi della prima squadra. Beh, a me hanno deluso un po’ tutti.
Merkel è quello più avanti senza dubbio, ha i colpi giusti ma fisicamente non regge la competizione con gli avversari. Può essere il nostro sesto centrocampista.
Oduamadi non mi ha colpito neanche per la velocità, che doveva essere la sua dote principale… DeCeglie, non esattamente un difensore insuperabile, sembrava Maldini contro di lui. Secondo me non è neanche da serie A.
Strasser è bravo secondo me, ma deve capire che le sue qualità le deve sfruttare al meglio, invece lo vedo ancora troppo timido. Può diventare forte, spero si svegli.
Novinic è ingiudicabile, sicuramente non farà parte della prima squadra in questa stagione.
Albertazzi non gioca mai, boh. Ma ieri, a sinistra al posto di Oddo (con Zambrotta a destra) non poteva essere schierato?

Infine due parole sui talenti (o presunti tali) degli altri: tutti i merdazzurri per mesi ci hanno fracassato i cosiddetti con Coutinho, presunta grande promessa, da alcuni considerato addirittura già un campione. Altri, che si devono vergognare, lo hanno definito il nuovo Rivera. Non si possono dare giudizi definitivi su questo ragazzino, ci mancherebbe, ma faccio solo notare una cosa: dopo pochi minuti il 18enne è stato umiliato in un 1 contro 1 niente popo di meno che da Yepes. Mi sono piaciuti molto di più Nwankwo e Natalino, che ovviamente ancora non sono in grado di giocare con i grandi.
L’unico giovane davvero forte (insieme a Santon) che l’Inter aveva è stato ceduto ieri: si chiama Mario Balotelli.

Posted by elbonito