Passato il macello combinato dagli azzurri contro il Messico. Favolosa la dichiarazione di Lippi: “Gli esperti mi dicono che quando lavori in altura c’è un picco fra il 12° e il 14° giorno in cui risenti negativamente la preparazione sulle gambe. Lo abbiamo pagato col Messico e mi dispiace per i tifosi. Ma stiamo lavorando con intensità per arrivare bene al Mondiale”. E poi ci lamentiamo dei politici.

Stasera arriva la Svizzera. La nazionale dei nostri vicini di casa (nonchè posto migliore per parlare italiano), sorta di melting-pot dei paesi balcanici, arriva ai Mondiali dopo un girone abbastanza facile, ma vinto di solo un punto sulla Grecia. Dopo, tre sconfitte contro Norvegia, Uruguay e Costa Rica.  Hitzfeld, però, non pensava di trovarsi davanti, oggi, una nazionale in un tale scatafascio: venerdì l’ultima notizia: Pirlo s’infortuna, forse salta il mondiale, ma cambierà qualcosa in peggio? Secondo Forza Inter, c’è uno stiramento al polpaccio. Ma Castellacci rassicura (rassicura è una parola grossa…), dicendo che partirà comunque per il Sudafrica. Ma con l’ombra di Cossu a girargli intorno. Non è molto rassicurante nemmeno ciò. Il fatto che in preallarme ci sia Candreva, poi…

Nonostante il Corriere del Ticino (ino ino ino…) definisca la squadra rossocrociata come “sotto ritmo e priva di fantasia, con evidenti limiti fisici e di gioco”, potrebbe scapparci la gioia per la formazione di Hitzfeld. Con ogni probabilità, l’ultima: con la Spagna praticamente qualificata, se la dovrà giocare col Cile, ma anche con l’Honduras di Suazo e del grande Alvarez.

Due squadre sull’orlo della crisi di nervi, con due nazioni sull’orlo della crisi di nervi: potrebbe essere o uno 0-0, oppure una partita piena di spettacolo. Si spera la seconda, ma sarà difficile. Non so se la FIFA ha a disposizione 11 defribillatori per il 2°tempo (le badanti, in pochi chilometri se ne trovano non 11 ma 33), bisognerà rivolgersi alla Federazione svizzera, se si vuole un po’di spettacolo domani sera a Ginevra.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SVIZZERA-ITALIA

Mondiali Sud  Africa -5: Svizzera-Italia (Rai1) ma anche Olanda e SlovacchiaSVIZZERA (4-4-2): 1 Benaglio; 2 Lichtsteiner, 4 Senderos, 13 Grichting, 17 Ziegler; 11 Behrami, 8 Inler, 6 Huggel, 7 Barnetta; 9 Frei, 10 Nkufo. (12. Woelfli, 21 Leoni, 22 Eggimann, 5 Von Bergen, 3 Magnin, 19 Derdiyok, 16 Fernandes, 14 Padalino, 20 Schwegler, 23 Shaqiri, 18 Bunjaku, 15 Yakin). All.: Hitzfeld.

Mondiali Sud Africa -5: Svizzera-Italia (Rai1) ma anche Olanda e  SlovacchiaITALIA (4-2-3-1): 12 Marchetti, 2 Maggio, 13 Bocchetti, 4 Chiellini, 19 Zambrotta, 8 Gattuso, 17 Palombo, 7 Pepe, 22 Montolivo, 18 Quagliarella, 20 Pazzini (1 Buffon, 3 Criscito, 5 Cannavaro, 23 Bonucci, 6 De Rossi, 15 Marchisio, 9 Iaquinta, 11 Gilardino, 10 Di Natale, 14 De Sanctis, 26 Cossu). All.: Lippi.

Posted by bari2020

Vice-direttore del blog. Responsabile dei Post-partita del Milan e della Nazionale e della rubrica di approfondimento sulla Champions League: attivo sul blog da Gennaio 2010.