In questi giorni si sta parlando di tutto meno che delle nostre ultime tre partite. Fa più notizia la cavalcata nazional-europea dei cugini, le parole (sempre fuori luogo e sempre smentite…) di Berlusconi, gli pseudo-movimenti di mercato. Tutto tranne Milan-Fiorentina.

Eppure la gara di stasera vale. C’è da terminare una stagione nata male e che tra polemiche e stanchezza rischia di finire  anche peggio. Nel mezzo di cose buone ce ne sono state parecchie, ecco perchè rovinare tutto adesso sarebbe deleterio. Ecco perchè è il momento di stringersi attorno alla squadra. Per tutto il resto ci sarà fin troppo tempo quest’estate.

Forza ragazzi e forza Leo, ancora uno sforzo, poi sarà il momento di bilanci,  chiacchiere, addii e arrivi (?),.Ora bisogna solo stingere i denti e portare a casa il terzo posto. Servono realisticamente dai 3 ai 4 punti, non un’impresa titanica. Direi che conviene cominiciare da stasera.

Anche perchè i Viola non se la passano un granchè bene, tutt’altro. A tre partite dalla fine la Fiorentina è già tagliata fuori dall’Europa (sia Champions che E. League), il futuro di molti giocatori e dell’allenatore è incerto. Si può parlare di stagione fallimentare, sicuramente hanno peccato in discontinuità.

Sarà dunque una sfida tra due squadre col morale sotto i tacchi, perlomeno noi abbiamo l’obiettivo stagionale ancora a portata di mano.

Capitolo formazione: Dida tra i pali, rientra Bonera accanto a Thiago, Zambrotta a destra, Antonini a sinistra. Pirlo, Ambrosini e Seedorf in mezzo al campo, nel tridente offensivo certi del posto Borriello e Dinho, ballottaggio Huntelaar-Mancini per l’ultima maglia.

In sintesi: ottima occasione per chiudere definitivamente il discorso che riguarda il terzo posto. FORZA RAGAZZI!

Posted by LaPauraFa80