Eden Stadion, ore 20.45. 800 mila euro, 2 punti nel Ranking UEFA e null’altro. E’ questo l’unico bottino in palio in questa serata di Champions League di cui tutti noi faremmo volentieri a meno. Mentre nel resto d’Europa Zenit e Porto, Valencia e Chelsea, Olympiacos e Marsiglia si giocheranno la qualificazione, infatti, nel gruppo H tale pratica è stata già archiviata ormai più di un mese fa. Pochi quindi i temi in campo per quella che è di fatto per noi una amichevole contro una squadra che è invece obbligata a vincere per guadagnarsi il posto in Europa League in caso di sorpresa del Bate al Camp Nou (eventualità non così improbabile dato che scenderà in campo una formazione molto simile al Barcellona B in vista del clasico di sabato sera).

Saranno infatti Nocerino e Robinho gli unici titolari a scendere in campo stasera in una formazione già annunciata da Allegri nella giornata di ieri che prevede l’esordio di Mexes dal 1′ di fianco a Bonera davanti ad Amelia, il gradito ritorno di Taiwo sulla fascia mancina (sull’altra agirà De Sciglio) e la presenza oltre ad Emanuelson di Ambrosini e Seedorf in piena formazione B (sgarbo all’olandese?). E poi ci sarà, appunto, Pato: se un anno fa contro l’Ajax era la gara per Ronaldinho quella di stasera odora di ultima chance per il papero, con l’Apache in arrivo e Robinho prescelto da Ibrahimovic come proprio partner d’attacco preferito lo spazio per lui in rossonero potrebbe ridursi sempre di più…

Obiettivi per stasera? Giocare col freno a mano tirato ed evitare cartellini e infortuni che potrebbero poi pregiudicare il resto del torneo. Se poi, come contro l’Ajax l’anno scorso, vedremo giornali esultare e titolare su una sconfitta in una gara che valeva nulla, avremo l’ennesima conferma che a livello mediatico oltre che ostacolati siamo ancora temuti, e non poco.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.