San Siro, ore 20.45. “Parole strumentalizzate“. “Quando leggo certe cose mi viene da sorridere“. E’ un Allegri meno amico dei giornalisti quello che si presenta alla conferenza stampa pre-Palermo. Soprattuto quando gli viene fatto notare come manchi un giocatore che lo scorso anno ha giocato solamente sette partite. Palermo può essere un bivio fondamentale per il nostro campionato. Dopo la sconfitta di Torino la gara di stasera può e deve essere la partita della svolta per squadra e tecnico, non saranno più ammessi gli errori visti nella prima parte di stagione, la scarsa condizione fisica. C’è una classifica da rimontare e per farlo serviranno 35 punti nelle rimanenti 13 partite del girone di andata in modo da arrivare in pari a 40 già a gennaio: il calcolo è presto fatto: delle prossime 13 dovremmo vincerne 11 e pareggiare le residue due. Contro di noi il Palermo, squadra che è abituata ad espugnare San Siro una volta sì e un anno no – e l’anno scorso non è riuscita nell’impresa.

FORMAZIONE: Assente Boateng per la squalifica, torna Robinho che agirà come trequartista dietro Ibrahimovic e Cassano (possibilmente quello della Nazionale – grazie). A centrocampo scartato Emanuelson e lasciato a riposo Seedorf giocheranno Nocerino (ex) e Aquilani davanti a Van Bommel. Difesa titolare con Abate e Antonini insieme a Nesta e Thiago Silva davanti ad Abbiati. Potrebbe invece andare in panchina Mexes, così come ci andranno Zambrotta e il recuperato Ambrosini. Di contro attenti oltre al solito Miccoli a Ilicic e Bacinovic – dietro invece sono veramente poca roba.

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

31 Comments

  1. Ambrosini non è recuperato, non è stato convocato come anche Zambrotta e Seedorf. E Inzaghi, per scelta tecnica a quanto pare.

  2. …ah, perchè quando dalla home apro un post, la foto del post mi va al posto dell’header? In questo caso ho mezza faccia di Allegri :S

  3. fabregas11_Robinhood 15 Ottobre 2011 at 10:55

    cazzo ma controlla prima i convocati!

    1. Lascia perdere,non è professionale.

      Dopotutto fa Ingegneria….cerca di capirlo,sono il gradino più basso della scala evolutiva universitaria;tu non puoi pretendere che controlli prima i convocati…..hanno un manuale anche per allacciarsi le scarpe e senza un manuale per qualsiasi cosa sono perduti.

      Tu non essere stronzo e non infierire.

      1. fabregas11_Robinhood 15 Ottobre 2011 at 12:53

        ahahah…come darti torto però se gli dici che non è professionale si impicca!!!

  4. Ho guardato le probabili formazioni della Gazzetta, alle 23 di ieri.

  5. fabregas11_Robinhood 15 Ottobre 2011 at 12:57

    la critichi tanto e poi ti vai a fidare della gazzetta???

    1. Alle 23.10 non hai voglia di spulciare tutto

      1. fabregas11_Robinhood 15 Ottobre 2011 at 14:23

        ecco elasticità mentale 0 spaccato. basta aprire milannews e vedere i convocati. matto hai ragione va, sono tutti cosi, e poi stanno puro a corto di figa in aula, cosa ci vanno a fare in uni, bah….

        1. Lavoro, carriera e soldi. Che contano più della figa per vivere bene.

        2. Per il semplice fatto che, se non hai le prime tre cose, la quarta non arriva.

  6. Non è che sia una scelta,o lavoro o fica.

    Ma per apprezzare la fica bisogna averla provata, che ne sapete voi due…:roll:

    DNA, te che sei amico suo, spiegagli l’importanza!

  7. che miracolo è che Zambrotta e Seedorf non scendono in campo?

  8. Lavoro vs fica.

    Io ho tutta una teoria a riguardo.

    L’ uomo nel pieno della sua giovinezza, piacenza, freschezza atletica, infinita superbia dai 18 ai 26 deve pensare solo alla fica. Deve fare il piaccione cacciatore e circondarsi di fica senza però rinunciare a fare cose importanti.

    Dai 27 ai 33 secondo me invece l’ uomo deve pensare più a se stesso e meno alla fica. Più ai suoi interessi, al suo lavoro, alla carriera, a coltivare la superiorità nei confronti dei suoi simili per poi ritrovarsi a 33 a ripartire con la fica a pieno regime.

    Io per dire mi rendo conto che in questo momento ho molto meno tempo, spensieratezza, freschezza atletica e voglia di fare i km di quando avevo 20 anni. Mi rendo anche conto di essere ora meno competitivo con i diretti rivali di 23 anni che vanno sempre in discoteca a fare gli sbarbini o i bambolotti con la macchinona del babbo. Mi rendo anche conto infine che a 23 con poco allenamento mi mantenevo il fisico tirato e che ora basta un minimo di sbracamento, o una mangiatona di troppo per avere 2-3 kg di troppo.
    Mi consolo sapendo che la seconda giovinezza per un uomo inizia dai 33 ai 40 -45. Poi una nuova fase di stabilità fino ai 50 e poi inizia l’ ultima giovinezza che va dai 50 ai 60 e quella dovrebbe essere la fase in cui un uomo è messo meglio dal punto di vista del potere e dei soldi. A quel punto l’ uomo rimane giovanissimo perché esce con quelle con 20 anni di meno attratte dall’ uomo in carriera e si diverte ancora per alcuni anni.

    Insomma l’ uomo va a periodi ma è la più grande e longeva macchina da divertimento esistente sulla terra. :-D:-D:-D:-D:-D

    1. Poi volendo c’ è la quarta giovinezza che va dai 70 agli 80. Il nostro presidente insegna…anche se a 70 anni mi vedo più a fare altro

  9. fabregas11_Robinhood 15 Ottobre 2011 at 18:37

    mica son complementari…. la solita scusa dei verginelli….

  10. comunque si abusa del termine fica, indicato spesso e volentieri per indicare una di sesso femminile con cui ci si è trastullati.

    Ci sono dei canoni precisi per stabilire se una è fica o no….

    visino bello, culo piccino e ritto, fossette nella schiena , capelli curati, attitudine al tacco alto, sguardo seducente, modo di fare da fica, fisico slanciato anche se basso, cura del look costante, tette carucce….

    uno prima di dire io penso alla fica, deve accertarsi che quella con cui si sollazza abbia almeno i parametri minimi della fica

  11. Ma va a cagare va. Tu e le tue teorie di merda!

  12. Con quella bandiera festeggi l’ allegro casino dei tuoi amici a Roma?

    Grande Milan questa sera. La prima volta che gioca al calcio da quando è allenata da questo allenatore e lo fa per 90 minuti. Incredibile ma vero ha azzeccato anche i cambi.

    Questa rosa è la più forte e non ha rivali. Può perdere solo se è allenata di merda e se vengono fatti giocare i giocatori inutili.

    Voto alto anche per Ibra. Grande Robinho

  13. Non c’è niente da festeggiare, nei casini fatti da poliziotti infiltrati dal governo!

    Si, davvero grande Milan, contro questo grande squadrone che è il Palemmo!
    Minchia oh, ci capisci davvero eh!

  14. Dove sono quelli del centrocampo inesistente? Del facciamo schifo?
    Dove sono quelli che quello era il Milan?
    3-0. A casa. Palermo con 0 tiri in porta. Sprazzi della squadra campione d’Italia. Ora si sminuirà sicuramente il Palermo per nascondere una nostra grande partita.
    Dove siete gufi?
    Dove sieteeeeeeeeeeeeeee?

  15. Il Palermo ha fatto davvero cagare, non puoi dire il contrario!

    1. Magari per merito nostro?
      Inserimenti, corsa, sovrapposizioni, pressing alto.
      Tutte cose che non si erano viste nelle 5 partite precedenti.

  16. Sicuramente anche quello, ma loro hanno fatto pena.
    Calma e gesso!

  17. si addirittura poliziotti infiltrati…chissà se era un poliziotto infiltrato anche quel Cristo a Genova che ci è rimasto con l’ estintore in mano…

    ma quante ne inventi?

    Questo Milan è forte in tutti i reparti e poteva esserlo ancora di più. Senza Seedorf e Zambrotta il miglior Milan della stagione.

    A livello tattico finalmente Allegri ha capito che Ibra non è una punta. Messo a gironsolare per l’ aria di rigore al servizio dei compagni è un’ altra cosa. E’ lui che deve giocare al servizio dei compagni non viceversa. Ottima partita sotto l’ aspetto tattico in cui si è sfruttato abbastanza bene tutto il campo. Apprezzabili gli inserimenti dei centrocampisti e i frequenti cambi di gioco.

    Antonini senza Seedorf fra i coglioni davanti è un bel giocatore. Nocerino meglio a destra che a sinistra. Van Bommel ha dimostrato di saper fare la fare offensiva. Benino Aquilani, ottimi Robinho, bene Ibra.

    Ora vediamo se Allegri capisce l’ antifona e continua su questa linea

  18. Ci sono prove documentate con foto, che molti erano poliziotti infiltrati!
    Io non invento niente, non ho la tua fantasia!
    Magari tu, ti puoi informare!

  19. Sono curioso di vedere se domani la stampa di sinistra si prenderà la responsabilità di far uscire queste fantomatiche “prove documentate”.

    Ah proposito, fai i complimenti da parte mia a quei 5 simpaticoni presenti in parlamento.

    Non siete nemmeno capace di buttare giù un governo in queste condizioni e con il tifo di quelli di destra che tifano contro

  20. Capaci!

    Non c’erano solo oggi, gli infiltrati!

    Ma poi, basta ragionare eh: a chi convenivano i casini che son sucessi?
    Forse agli Indignati, che sono quelli che ci han rimesso di più?
    Al PD? E perchè?
    O forse ……. al governo? Per potersi sciacquare la bocca con tutte le minchiate che continuano a propinarci?

  21. capaci certo.

    Io i se e i ma me li caccio. Se come hai detto ci sono prove tangibili domani uscirà fuori un gran casino sui media. Se invece sono solo supposizioni tutta caciara inutile.

    Comunque non è una novità che storicamente le manifestazioni di destra siano sempre le più pacifiche.

  22. Ti ho detto che è successo altre volte, degli infiltrati, e non è successo nessun casino!

Comments are closed.