https://i2.wp.com/www.newnotizie.it/wp-content/uploads/2010/02/fiorentina_milan_pato11.jpg?resize=302%2C202Firenze, ore 20.45. Se non è decisiva poco ci manca. Firenze è infatti una delle tre trasferte insidiose che ci mancano a fine campionato. Saremo obbligati a portare a casa 9 dei 12 punti, e inoltre a fare bottino pieno in casa, se non vogliamo vedere il calendario del Napoli. L’Inter, nonostante il sostegno dei media pronti a indirizzare ottimisticamente l’ambiente, la prenderò in considerazione solo in caso di una nostra non vittoria stasera e di una loro vittoria a Parma. Ma resto convinto che ne bastino 7 per tenere dietro i partenopei. Ecco perché vincere oggi, in una giornata in cui il Napoli ha un turno in trasferta comunque agevole potrebbe questa volta chiudere veramente un campionato che il derby ha portato in agonia e a cui ora dobbiamo dare il colpo di grazia. I 12 punti su 12 contro le nostre inseguitrici non lasciano scampo ad alcuna possibilità di secondo posto. A Firenze arriviamo da tre vittorie di fila, tutti in scontri decisivi. I primi due erano veri e propri spareggi Champions League, mentre il terzo, era la gara che ci avrebbe portato a -4 dall’Inter lo scorso anno in corsa per un titolo perso poi nelle battute finali.

QUANDO IL CT DEVE STARE ZITTO – Hanno fatto discutere le parole di Prandelli, fuori luogo e inopportune, in settimana in cui il CT ha detto di fare il tifo per il Napoli. Vanno fatti i complimenti alla società, in particolare all’intervento immediato di Galliani che oltre ad aver ottenuto le scuse del CT, ha innescato il solito meccanismo della macchina del fango, pronti a colpevolizzare non il commissario tecnico della nazionale, che ovviamente in quanto simpatico ai giornalisti (finché convoca Cassano, almeno) non può essere colpevolizzato, ma proprio Galliani. Si è scagliato contro l’AD del Milan ad esempio Ulivieri, presidente dell’assocalciatori (ma anche di Allegri?). Non ho sentito, ma se quello che ho letto è vero, è la prima volta che vedo un c.t., una persona con una grandissima responsabilità istituazione, pronosticare il successo di una squadra. Se è vero, mi fa pensare tanto. Se è vero, è una mancanza di rispetto. Questo non lo ha detto Galliani ieri: lo ha detto Mourinho, un anno e mezzo fa, quando Lippi pronosticò la Juve campione e tutti i media diedero grande risalto alle parole del portoghese. Questo ci fa capire che proveranno a farcene di ogni genere in queste sei residue settimane per destabilizzare lo spogliatoio (contratti, Ronaldo, Seedorf al Corinthias, Ganso in arrivo, Robinho via, giusto per fare un esempio…), confermando che vanno bene tutte, ma non il Milan campione. Siamo soli.

NIENTE NESTA – A Firenze ci andiamo senza Nesta, tenuto a riposo precauzionale per un dolore alla schiena. Sarà quindi chiamato in causa l’ottimo Yepes (a chi critica il suo acquisto ricordo sempre che quando l’anno scorso si verificava questa situazione giocava Favalli) di fianco a Thiago Silva. Confermato titolare a sinistra Zambrotta dopo l’ottima prova del derby. A destra sempre l’ottimo Abate, terzino che ormai abbiamo capito che mediaticamente non piace, seppur si sia confermato il migliore del campionato. Fuori ancora Ambrosini e Pirlo (per loro ritorno a Brescia?), Gattuso in dubbio (per lui panchina) ed ecco il centrocampo obbligato con Van Bommel, Flamini e Seedorf (riuscirà ad azzeccare due gare di fila?). Boateng dietro alle due punte, Ibra e Pato. Attenti alla diffida: Pirlo, Bonera, Nesta, Gattuso, Ibrahimovic, Van Bommel. Se i primi tre, forse quattro, non giocheranno oggi, gli ultimi due possono diventare assenze pesanti. Meglio spendere il giallo subito, e saltare un abbordabile Sampdoria casalinga o prolungare rischiando Roma e Udinese?

TORNA LO SVEDESE – E qui passiamo all’aspetto tattico. Riuscirà Allegri a far coesistere i due senza limitare le capacità distruttive di Pato, ammirate nel derby? Se prima si diceva che era Ibra il giocatore decisivo, ormai non è più così. Il papero ha infatti segnato un gol di meno dello svedese, ma due in più su azione. E soprattutto Robinho dovrà restare ai margini, senza poter effettuare quel lavoro in velocità di allargamento del campo che Pato fa poco e Ibra per nulla. Allegri ha l’occasione di dare finalmente una sua mano a questo Milan dove di suo abbiamo visto finora poco o nulla. Se riesce a far coesistere i due, a detta di tutti incompatibili tatticamente, lo scudetto numero diciotto è cosa fatta.

P.s. mi piacerebbe vedere un gol di Ibra oggi, giusto per far gridare qualche verginella, di quelle che pensano che i tre gol nel derby siano irregolari, al campionato falsato.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

63 Comments

  1. FORZA INTER, FORZA NAPOLI

  2. Io credo proprio che giocherà Rino, con Van Bommel e Seedorf, che è un terno al lotto.
    Partita delicata, una non vittoria significherebbe una settimana pesante di titolini, titoloni, Leomuntade, Mazzarrimuntade e merda varia.

    Su Ibra-Pato: sono decisivi entrambi, ci mancherebbe, dovessi sceglierne uno, ritengo lo svedese più decisivo sin qui, dato che i suoi gol li ha distrubuiti uno a partita, mentre Pato viaggia a doppiette.

  3. Dal post precedente:

    Finito ufficialmente il periodo “Udinese-champagne-miglior-squadra-se-non-fosse-partita-piano-era-scudetto”

    Se tu fossi sportivo, dovresti soltanto alzarti in piedi ed applaudire quella che è stata l’unica squadra ad aver offerto un calcio brillante e divertente per diversi mesi, con una rosa di mezzi sconosciuti, quasi tutti giovani.
    Peraltro ieri giocavano senza Sanchez, Inler e con Di Natale a mezzo servizio, roba che se noi giocassimo senza Ibra, Van Bommel e Pato così così, saresti capace di chiedere il rinvio della partita.

  4. Diavolo1990

    Se tu fossi sportivo, dovresti soltanto alzarti in piedi ed applaudire quella che è stata l’unica squadra ad aver offerto un calcio brillante e divertente per diversi mesi, con una rosa di mezzi sconosciuti, quasi tutti giovani.

    Si vabbè, ci sono sempre queste squadre ad ogni campionato. Guarda caso mai vincenti.
    L’Udinese non era più forte di nessuna delle prime tre. E non poteva arrivare alla fine giocando così, era scontato.

  5. condivido lpf

    l’Udinese ieri è stata sfortunata

    l’arbitro d’Amato che noi conosciamo bene purtroppo ha favorito la Roma ,

    domenica prossima con il rientro di Sanchez ed Inler sarà un’altra Udinese

  6. Ma che discorso del cazzo è??? 😯 😯 😯
    Mamma mia il tuo concetto di sportività a volte è simile a quello di un interista…grazie al cazzo che l’Udinese non è più forte delle prime tre, probabilmente non è più forte nemmeno della Roma, della Juve, della Fiorentina, del Palermo.
    Ma per mesi è stata la squadra italiana, anzi, l’unica squadra italiana a far divertire.

    Incasseranno una 3oina di milioni per Sanchez e, se li vendono, i vari Isla, Armero, Asamoah, Inler, Benatia valgono non meno di 30 milioni.
    Mi sembra che la loro stagione da questo punto di vista sia più che strepitosa.

    Quando vince l’inter è culo, il Napoli è doping, l’Udinese è una merda e il Milan merita. Se ti diverti così…

  7. Diavolo1990

    Nel calcio far divertire non conta nulla. Servono i risultati.
    Poi è chiaro che quando a giocare è la piccola la si esalta.
    A me questa Udinese non è mai sembrata niente di che, deve la sua esaltazione mediatica ad aver trovato Bonera in difesa a San Siro e ad aver battuto l’inter in due settimane.

  8. Nel calcio far divertire non conta nulla. Servono i risultati.

    Una squadra da metà classifica che arriverà in zona Champions, sopra le più quotate Palermo, Fiorentina e probabilmente Juventus.

    Incasseranno un cifra spaventosa vendendo i talenti, cifra con la quale camperanno per i prossimi 10 anni almeno.

    Col tuo ragionamento, tutte le squadre di A che non si giocano il titolo all’ultima giornata, non sono degne di essere considerate.
    L’Udinese ha fatto un campionato eccezionale, riguardati i numeri da gennaio a oggi, altro che due partite.

    (senza dimenticare le assenze di ieri, che te dici che siamo usciti dalla Champions per non aver avuto Pirlo…)

  9. Diavolo1990

    Io mi ricordo che l’anno scorso si parlava così del Palermo e che il Sanchez di turno era Pastore…
    Ora il Palermo è 8° e Pastore è scomparso.
    Non a caso io dei giocatori “stagione della vita” diffido sempre.
    L’udinese arriverà in Zona Champions? Vedo favorita la Roma ora.

  10. L’udinese arriverà in Zona Champions? Vedo favorita la Roma ora.

    Ho detto zona Champions, non Champions. Arrivasse 5°-6° sarebbe comunque più di quanto si ipotizzava a inizio campionato.

    Sanchez? Boh, intanto loro almeno 30 milioni li incassano, poi saranno cazzi di chi lo compra.

  11. Diavolo1990

    Esonerato Van Gaal. Per lui si parla di Juve

  12. Che si preferisca una vittoria di chiunque tranne la nostra è evidente, lo si percepisce da tante sfumature; ma quello che sperano i media non incide granché, se una squadra è più forte vince a dispetto di tutto, errori arbitrali compresi. Lo sostengo quando a lamentarsi sono gli interisti, non cambio idea se le lamentele sono milaniste. Figuriamoci se incide per chi fa il tifo Prandelli. Ma che tifi pure Napoli…

    Ibra e Pato secondo me non sono incompatibili. I fuoriclasse assoluti – e ‘sti due lo sono – trovano sempre il modo di coesistere prima o poi. Speriamo solo che sia prima.

  13. Diavolo1990

    Ho visto solo ora la copertina della gazzetta di oggi
    IMBARAZZANTE
    Non ho altre parole.

  14. Diavolo1990

    QUESTO COMMENTO MI FA SKYFO

    Sabato sera mi appronto a vedere con una certa adrenalina il derby, timoroso che il Dio del calcio sia ancora distratto come lo scorso anno e che voglia tentarmi e provocarmi, un altro triplete non lo reggerei soprattutto se vinto da una squadra che non ha un gioco così brillante ma che ha più culo che anima e per di più con l’aggiunta del Giuda.

    Mesto accendo il telecomando timoroso che la squadra sia giù di tono ma non faccio nemmeno in tempo a entrare in clima partita che il trio delle meraviglie Pato-Boateng-Robi e ancora Pato mi fanno sobbalzare come un orango. Non mi si è ancora spento l’urlo in gola che il refolo della tassa Bergomi di Sky mette il dubbio ai telespettatori: Robi in fuorigioco!!!!!. In fuorigioco? Era steso a terra colpito da Julio e non si era prontamente rialzato proprio per non dare adito a dubbi e la sassata di Pato non poteva essere di certo preda della difesa. Per un momento mi è preso lo sconforto e poi ricordandomi di un particolare di poco conto ma fondamentale ho girato sulla cronaca di Mauro Suma. Un altro spettacolo e un godimento per noi tifosi milanisti. Ma la domanda spontanea e forse anche un po’ ovvia e banale è: perché devo pagare Sky e soprattutto il commento dello zio notoriamente avverso e interista?

    Non si potrebbe per i derby avvalersi di commenti tecnici non di parte, magari di giornalisti (non Sconcerti né Severgnini però per cortesia), se voglio gustarmi la cronaca del tifoso vado giustamente a sentirmi quella di Suma ma Bergomi no!, basta! Già dobbiamo giocare a mezzogiorno, alla sera inoltrata – abbiamo spostato avanti le lancette alle 20.45 – siamo vittime e succubi della tv commerciale, e va bene, ma almeno il commento di Bergomi levatelo. Mandatelo a Interello Channel, almeno si può sbizzarrire e fare il capo ultras che è nelle sue corde; per il resto basta veramente!, sono più di dieci anni che sono abbonato, un po’ di rispetto! Diglielo anche tu Fiorello! (oh vacca boia!, ma anche lui è interista!) oppure tu Ugo! Ci mancherebbe che chiamassero a fare la telecronaca anche Berti e Altobelli con telefonatina di Moratti, così sarebbe veramente arduo. Un suggerimento a Sky: per trenta denari possono prendere un ex calciatore di tutte e due le parti; un uomo che aveva un sogno (e che rimarrà tale) ma visto che non sa fare l’allenatore (sabato sera per fortuna nostra) potrebbe fare il telecronista. un telecronista simpatico.

    Beppe Rasolo

  15. ecco perchè penso che diablo di calcio capisce una sega…..

  16. Bitcha

    ecco perchè penso che diablo di calcio capisce una sega…..

    purtroppo

  17. diciamo che il palazzo di Roma non vuole che l’Udinese vada in Champions

    vediamo domenica prossima cosa si inventano per danneggiarla

    curioso che sia sempre la Roma favorita in questi ultimi 2/ 3 anni in modo abbastanza evidente

  18. tutta la comunicazione è palesemente contro il milan, ma io direi sticazzi. questo scudetto dobbiamo vincerlo. mi preoccupa il centrocampo di oggi, ma capisco che non c’è nessun altro e Aaffidarsi ai bambini non è il caso. speriamo bene

  19. Diavolo1990

    Elbi
    Io prima della partita mostrerei allo spogliatoio la copertina della Rosea.
    Se hanno un po’ d’orgoglio potrebbe caricarli.

  20. Diavolo1990

    Qualcuno spieghi a Sky e Gazzetta che il Napoli non è primo, è secondo per lo scontro diretto!

  21. Giornata non proprio positiva, Samp e Brescia sono in condizioni disperate (le prossime due partite). L’Udinese che va a Napoli è in calo, a noi toccherà la Roma in corsa.

    Ma non piangiamo, abbiamo il dovere di fare i punti che ci servono, non sono ammissibili passi falsi.

    p.s: ringraziamo SKY e il doppio audio: oltre al commento di parte del giornalista-tifoso napoletano, c’è il commento non di parte col duo napoletano Di Marzio-Pecchia. :mrgreen:

  22. anche premium…. il telecronista ha detto ora dipende tutto dal napoli…..

  23. Bitcha

    occhio che c’è lo show di De Laurentiis su Sky… scandaloso cazzo!!

    Poi vedete uno dice che il mondo fa cagare; porcoggiuda, i cocchi dei media che si lamentano perchè non sono considerati (!!!!!!!!!!!!), le belle fighe vanno solo con gli stronzi e i decerebrati… poi dice uno bestemmia!

  24. Diavolo1990

    Effettivamente quando c’è Di Marzio – Pecchia non si capisce mai quale sia il commento tifoso :mrgreen:

  25. Bitcha

    Di Marzio me lo ricordo da Bonan, dopo Milan-Napoli, neanche era finita la sigla di inizio del programma era già lì a dire “il rigore non c’era, il rigore non c’era!!!”

  26. almeno l’han pagato bene a di vaio?

  27. Speriamo per lui. Sta merda!

  28. Dai cazzo!

  29. Odio il Naooli

  30. Diavolo1990

    FIORENTINA: Boruc, Comotto, Gamberini, Natali, Pasqual, Donadel, Montolivo, Vargas, Santana, Ljajic, Gilardino.
    MILAN: Abbiati, Abate, Yepes, Thiago Silva, Zambrotta, Flamini, Van Bommel, Seedorf, Boateng, Pato, Ibrahimovic.

    Fancazzo ancora in campo… ecco che allegri fa la cazzata di farlo giocare due gare di fila.

  31. E chi cazzo deve giocare? Emanuelson? Merkel?

  32. FPL, non rispondergli. Yanto è il suo solito prepertita!

    Gia il titolo di merda di questo post, eh ……?!

  33. Tanto e prepartita

  34. Diavolo1990

    Si lo dicevamo anche a inizio stagione… poi Merkel ha giocato meglio di lui a Gennaio!

  35. A gennaio? Per quanto: dieci minuti?

  36. Riguardo a prandelli, penso sia una brava persona, e che le sue dichiarazioni siano state manovrate dalla solita stampa anti-milanista.

    Qualora invece fossero veritiere, tiferò ancora + contro questa nazionale, di cui già odio gli interpreti, nn mi ci vuole molto a odiare anche il CT.

    Capitolo accattoni: vediamo di ricoprirli di tonnellate di monnezza questa sera, loro, la città intera che li tifa, e tt le forze politiche e non che li sostengono solo per far sì che non vinciamo noi

    Avanti Milan, contro tutto e contro tutti, prepariamo il cazzo per incularli per bene a sangue

  37. Ma ancora con questo prandelli? Fotte cazzo di lui e della sua nazionale che fa cagare. Tifi per chi gli pare. Come dice Allegri: il Milan ha gia tanti tifosi, non ci servono quelli forzati!

  38. Ma infatti secondo me è stato tt strumentalizzato dalla stampa controllata dai merda, il povero prandelli credo nn c’entri nulla

  39. Ci cascano quelli come otelma, che sbavano sui giornali sportivi! Se fosse per me, non ce ne sarebbe neanche mezzo!

  40. boateng fermato mentre era in gioco di 90 ettari, che bomber, che ggiocatore

  41. 2-0 Patooo

  42. concentrati fino alla fine, mi raccomando

  43. Rizzoli di merda, erano due gol in fuorigioco..vergogna.

    Diavolino, guarda Seedorf, guardalo!

  44. Dopo il derby (ma io direi dopo l’ intervento di Buffa) Allegri ha capito cosa è il Milan e cosa è il calcio.

    Finalmente non si vedono più 3 doppioni a centrocampo.

    Si perché con Van Bommel al posto di Pirlo e con flamini possiamo permetterci di avere almeno una mezzala su due tecnica che s’ inserisce. Quindi + seedorf – Gaattuso fa bene al gioco.

    nonostante la presenza di Ibra non giochiamo a cazzo per lui ma con una certa cognizione del campo.

    Ci abbassiamo un po di più, ci facciamo attaccare e sfruttiamo gli spazi.

    nonostante Ibra non andiamo avanti con le solite verticalizzazioni sterili ma giochiamo abbastanza bene a tutto campo.

    Ibra si accentra e decentra spesso e questo permette a Pato di non essere troppo oppresso.

    Direi che il milan abbia cambiato completamente faccia e che ora abbia un gioco da scudetto.

    Ora che abbiamo demolito il cafonissimo palla a ibra e che lo abbiamo identificato come la merda assoluta come modulo è bene continuare su questa strada

  45. Calma ragazzi, questi non mi lasciano tranquilli.

  46. E meno male c’è stato sto Buffa! Come cazzo abbiamo fatto finora, proprio non lo so! Mi sembrava che il Milan fosse in testa anche prima, ma forse mi sbaglio!

  47. infatti LPF, concentrati fino al 90 esimo + recupero

  48. cos’ha sbagliato ibraaaaa!!!!!! cos’ha sbagliato, ma nemmeno eto’o cazzo lo sbagliava

  49. Prima stavamo in testa ma giocavamo di merda. E stavamo in testa unicamente grazie a qualche individualità e ai problemi riscontrate dalle avversarie in qualche parte della stagione.

    Ora con diversi accorgimenti tattici siamo in testa e giochiamo bene….

    direi che vada meglio ora.

    No tranquillo lpf….stiamo tenendo il campo molto bene e siamo mostruosamente superiori. Non ci sono pericoli al’ orizzonte.

    Comunque allegri ha cambiato modo di giocare dopo l’ intervento di Buffa. Sarà un caso ma è andata cosi

  50. Fra l’ altro giocando cosi Ibra e Pato riescono a trovarsi di più anche se io preferisco sempre Robinho

  51. Direi che la cosa importante è essere e rimanere primi! Conta il risultato finale, non la strada che si prende per arrivarci!

  52. E intanto, i cori GUIDO ROSSI MERDA, grandi ragazzi!!!!

  53. Pesta pesta fiorentino bastardo, che finisci sotto la doccia con un quarto d’ora d’anticipo

  54. concentrati porca puttana, concentrati!!!! porco di quel…

  55. IBRAHIMOVIC è UN COGLIONE ASSURDO! ma porca…

  56. te vojo bbene diavolì!

  57. E vai così!

  58. dio ti ringrazio… fiùùùù

  59. Rosicate bucaioli bastardi, rosica renzi, rosica della valle, ci avete provato a rubarcela, vi è andata male!!!

    SALUTATE LA CAPOLISTA!!!

    menomale che ibra è fuori, a fine stagione fuori dai coglioni

  60. Diavolo1990

    NUOVO POST

  61. e rosso diretto o doppia ammonizione??? se è diretto richia più di una giornata vero??? cazzo!

  62. incredibile…ho portato quasi sfiga…

    ma come cazzo si fa a riaprire una partita già chiusa?

    Il problema di Allegri è che potrà anche studiare da grande allenatore da grande squadra ma gli manca tanto ad esserlo.

    Sul 2 a 0 doveva mettere Robinho e giocare in contropiede con Pato e Robinho.

    Che senso ha mettere Gattuso e poi schiacciarci in area di rigore?

    quando si vince 2 a 0 sto viziaccio di merda di tirare i remi in barca è pessimo…ma continua a giocare e a cercare il terzo goal che fa bene anche al morale invece di fermarti a fare il compitino. Che poi gli altri prendono coraggio e riaprono la partita con un tiro in porta.

    Comunque netti miglioramenti nella fase offensiva.

    Con gattuso fuori dalle balle e con il giocare più a tutto campo i risultati si vedono.

    Certo è che giocando un minimo al verso Ibra è un giocatore inutile. Fa delle belle cose, ma non ne butta dentro una nemmeno per sbaglio.

    Continuo a ritenere l’ attacco Boateng, pato Robinho di gran lunga superiore a quello con lo svedese

  63. a premium hanno detto che quasi sicuramente prenderà tre giornate , una per la diffida e due per gli insulti al guardalinee.

Comments are closed.