Dopo i 12 punti in cinque gare e l’unica battuta d’arresto a Roma che sembrerebbe lasciata alle spalle, il Milan torna in trasferta, in casa della Sampdoria di Marco Giampaolo.

Doppia sfida conclusa 0-1 per la squadra ospite, lo scorso anno, in una posizione di calendario; Bacca all’andata a Marassi e Skriniar a San Siro gli autori dei gol. Fu una delle tante partite buttate del girone di ritorno, che per fortuna nella “corsa dei gamberi” con Inter e Fiorentina per l’Europa non sono state decisive grazie al famoso pareggio di Zapata nel derby. Samp che ha perso Muriel e Skriniar nel mercato estivo, guadagnando però Strinic e Duvan Zapata più altri giovani interessanti. Blucerchiati da non sottovalutare anche in virtù della buona partenza (8° posto).

4-3-1-2 per i liguri con Puggioni; Bereszynski, Regini, Silvestre, Strinic; Barreto, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella, Zapata. Verre, Linetty, Caprari e Alvarez dovrebbero accomodarsi in panchina. Sul fronte Milan si va verso la conferma del 3-5-1-1 con G. Donnarumma; Zapata, Bonucci, Romagnoli; Abate, Kessié, Biglia, Bonaventura, Rodriguez; Suso; Kalinic. Emergenza sulle fasce, senza riserve tra i convocati, mentre Gomez resta ancora fuori dalla lista dei 21 e gli altri si accomodano in panchina. Per 9/11, la formazione che ha battuto la Spal, sperando di poter fare qualche cambio in difesa anche a partita iniziata giovedì contro il Rijeka. Arbitra Valeri, con il duo Doveri-Minelli al Var.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014

5 Comments

  1. Borgofosco
    Mario De Magistris 24 Settembre 2017 at 10:28

    Mah…poi mi dicono di non dubitare del ‘Palazzo’ arbitrale? Strano a dirsi ma arrivano a genova una ‘infornata’ di arbitri romani al cospetto di un po residente romano e romanista prima della partita che il Milan dovrà affrontare con la Roma., Peggiore scelta Rizzoli non poteva fare! Per il resto ad arbitraggio ‘regolare e non scientifico (dimostrazione sie è avuta ieri sera nel derby di Torino) il Milan potrà proseguire nel suo percorso! ps, Con buona pace di Milanforever per quel che riguarda la mia critica nel confronti del ‘Palazzo’

  2. Scambiare Kalinic per un centravanti da Milan e’ prova di imbecillita’ ed incompetenza, Montella fuori dai coglioni! Zapata della Samp vale molto di piu’.
    Ed abbiamo Silva in panchina! Lodano Kalinic tutti i giornalai nostri nemici con la speranza che i fessi abbocchino. Pure Hakan in panchina. Fuori dai coglioni !

  3. Copio questo commento che condivido:
    ” Che delusione. Male control la Spal, molto male contro la Samp. Ogni gara che offre insidie, le abbiamo sbagliate. Non c’e’ gioco a centrocampo. Tutto troppo lento.Sembra che la qualita non e’ cambiata. Abate non offre NIENTE sulla fascia. Smettiamo con queste mezze seghe. Proviamo Bonaventura sulla destra. Cosi Calhanoglu gioca sempre (male o no, e’ l’unico giocatore offensivo insieme a Suso, che puo dare qualita). ”
    Altra convinzione cretina e’ quella di mettere i giocatori al contrario del loro piede naturale. Ed altra cazzata, purtroppo condivisa da molti, e’ la difesa a tre. Con Zapata per giunta ! Ma che vada a fare in culo !

  4. Milanforever

    Che tristezza

    1. Non essere solo triste, incazzati piuttosto. Quando guardi uno e pensi che ha la faccia del cretino e’ difficile che ti sbagli. Ed evitiamo tutti di non vedere e commentare la realta’ sospinti da posizioni pregresse o da carita’ di patria. Se le informazioni sono giuste questo ci ha rifilato un rusticone per centravanti e uno scarto di tutti per non so che ruolo. Li difende e li impone e presto avremo uno spogliatoio in frantumi. Poi non vede che da anni Zapata gioca per gli altri ed e’ un disastro. Possesso palla in difesa ( cosa comunque aberrante) , per giunta con gente con piedi fatati come Abate, Zapata, Kessie che pressati la passano agli avversari , ma che cazzo!

Comments are closed.