Restiamo in scia delle prime, recuperando due punti all’Inter e superando – incredibilmente – la Lazio nonostante la caduta di undici giorni fa a Roma. Questo il verdetto del mercoledì (e del martedì) di campionato.

Il sofferto 1-1 dell’Inter a Bologna ha ricordato come, escluse 3-4 squadre onestamente non da A, gli altri campi vadano presi tutti con le pinze. Due punti persi e un pareggio su rigore per i nerazzurri, mentre nell’altro anticipo la Roma (alle 18.00 di ieri) ha passeggiato a Benevento. Seconda goleada consecutiva subita per i campani, ancora fermi a zero punti e con un poco invidiabile -13 di differenza reti. Riescono a muovere la loro classifica, abbandonando al penultimo posto il Crotone, il Genoa (1-1 con il Chievo) e il Verona reduce da un pari a reti bianche con la Sampdoria in una doppia sfida incrociata sull’asse Verona-Genova.

Del Milan si è già detto: tanto possesso, 2-3 vere palle gol tanto che entrambe le reti sono arrivate su rigore, contro una Spal che sembra avere qualcosina in più rispetto alle altre neopromosse e al Crotone, battuto 5-1 (sesto gol annullato dal Var) a Bergamo. Vincono le torinesi, che arrivano in piena forma al derby previsto per sabato alle 20.45; successo a Udine per il Toro (2-3), mentre un gol di Mandzukic piega la Fiorentina allo Juventus Stadium. Vittorie esterne per il Sassuolo a Cagliari, ma soprattutto per il Napoli in grado di vincere 1-4 in casa della Lazio: al gol di De Vrij replica una micidiale tripletta Koulibaly-Callejon-Mertens in cinque minuti con un rigore di Jorginho a fissare il punteggio.

Risultati 5^ giornata: martedì Bologna-Inter 1-1, mercoledì Benevento-Roma 0-4, Atalanta-Crotone 5-1, Cagliari-Sassuolo 0-1, Genoa-Chievo 1-1, Juventus-Fiorentina 1-0, Lazio-Napoli 1-4, Milan-Spal 2-0, Udinese-Torino 2-3, Verona-Sampdoria 0-0.

Classifica: Napoli e Juventus 15, Inter 13, Milan 12, Torino 11, Lazio 10, Roma* 9, Sampdoria* 8, Atalanta 7, Fiorentina e Cagliari 6, Chievo e Bologna 5, Sassuolo e Spal 4, Udinese 3, Genoa e Verona 2, Crotone 1, Benevento 0.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014