Dopo l’1-4 dell’andata al Castellani, l’Empoli fa visita a un Milan sicuramente galvanizzato dalla rimonta nel derby. Con un rientro che a qualcuno non farà piacere.

Forfait per tre lungodegenti (Abate, Bertolacci e Bonaventura) oltre ad Antonelli, rimasto fuori all’ultimo. Trova posto nei 24 convocati di Montella Riccardo Montolivo, a quasi 200 giorni dall’infortunio in Nazionale. Dovrebbe andare anche in panchina, se l’escluso sarà il classe ’98 Cutrone. Conferma probabile del 4-3-3 con: Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; Pasalic, Sosa, Fernandez; Suso, Lapadula (Bacca), Deulofeu. Qualche cambio rispetto al derby; tornerebbe Pasalic che era squalificato al posto di Kucka, e Lapadula nel ruolo di centravanti forse più adatto a queste partite contro le “piccole”.

Per l’Empoli degli ex Mauri e Maccarone, che ora deve guardarsi da un Crotone in rimonta, mancano Cosic e Krunic. Martusciello dovrebbe schierare un 4-3-1-2 con: Skorupski; Laurini, Bellusci, Barba, Pasqual; Mauri, Dioussé, Croce; El Kaddouri; Thiam, Mchedlidze. Poche differenze rispetto alla trasferta vincente con la Fiorentina. Al momento di scrivere, non si sono ancora giocati gli anticipi importanti in chiave europea, Atalanta-Bologna e Fiorentina-Inter. Nel pomeriggio si giocherà anche Lazio-Palermo, altra sfida diretta, mentre Juventus e Roma saranno di scena nei posticipi.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014