Berna, ore 20.45. Niente interisti e niente juventini. No, Prandelli non si è improvvisamente ravveduto ma ha risparmiato i giocatori di Juventus, Lazio, Napoli, Inter (quali?) e Udinese per gli impegni di supercoppa e quelli nei preliminari delle coppe Europee. A Berna andrà quindi in scena stasera la penultima amichevole di metà agosto dato che tale data sarà abolita dopo i mondiali brasiliani quando le qualificazioni verranno rivoluzionate e giocate sempre e solo con la formula del doppio turno su sei giorni. Le scelte di Prandelli porteranno quindi in campo una nazionale dove il colore dominante sarà il rossonero: oltre a Nocerino ed Abate faranno il loro esordio con la maglia azzurra anche De Sciglio (record, con solo due presenze in serie A), Acerbi ed El Sharaawy con quest’ultimo che dovrebbe, addirittura, partire dall’inizio. Curiosità: torna Aquilani che ad Euro 2012 era stato lasciato a casa mentre non viene convocato Montolivo.

Sarà invece molto meno sperimentale l’Inghilterra di Hogdson che viene invece dalla delusione (no, non quella olimpica del Team GB di Pearce, che li ha accumunati con noi per il fatto di avere anche loro una corea) di Euro 2012 dove pur non demeritando si è dovuta arrendere ai penalty italiani e al famoso cucchiaio di Pirlo (che ricordiamo, vincerà il pallone d’oro per quel gesto tecnico). A casa solamente Rooney, Terry e Gerrard davanti sarà confermato Carrol alle cui spalle agiranno Young, Sturridge e Cleverly. Nella prima linea del centrocampo a cinque inglese saranno invece presenti Carrick e Lampard mentre in difesa agiranno Walker, Jagielka, Cahill e Bertrand davanti all’esordiente Ruddy.

Nell’Italia in porta eccezionalmente Sirigu, quindi difesa con Abate, Ogbonna, Astori e Balzaretti, centrocampo con De Rossi, Aquilani, Nocerino e Diamanti mentre le due punte saranno Destro ed El Sharaawy. L’attaccante ex-Siena è alla prima convocazione così come Verratti, neo-acquisto del PSG che partirà dalla panchina. Tutto sommato, nonostante la mancanza degli Juventini un bell’undici almeno sulla carta – caro Prandelli, va bene che prenderai la panchina di Conte, ma di quelle palle al piede ne abbiamo proprio bisogno?

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.