f89dea265663b793b2f357f9cf6d0070_169_lNo, il sorpasso di cui parlo nel titolo, purtroppo non è a nessuna squadra in classifica. Il sorpasso è il più importante ed a livello di punti, 23 (in 13) contro 22 (in 19), riguarda l’allenatore attuale, Clarence Seedorf, e quello precedente, Massimiliano Allegri. Ora, finalmente, possiamo dirlo: colpa di Allegri. Siamo usciti finalmente dal tunnel vincendo una partita difficile, su un campo difficile (chiedere alla Juve) e con un arbitraggio ostile. Lo abbiamo fatto soffrendo e difendendo da squadra e sapendo finalmente ripartire in maniera veloce (come dimostra il gol di Honda) anche e soprattutto grazie ad una condizione fisica che sembra finalmente supportare i rossoneri.

Ci supporta anche il calendario poiché guardando la classifica siamo ancora 11esimi ma a soli 5 punti dal quinto posto e delle ultime sei ne giocheremo quattro in casa. L’Europa League non è più impossibile, specie sapendo che può passare da uno scontro diretto (derby) e dalla speranza che le altre possano cominciare a mangiarsi punti tra di loro. Può quindi essere finalmente la partita della svolta perché siamo finalmente diventati cinici, vogliosi di giocare, di tenere palla e finalmente abbiamo trovato un gioco: il dubbio rimane sempre lo stesso – chissà dove saremmo se avessimo tolto dalle palle l’incapace di Livorno a tempo debito.

Note positive oltre che dai soliti anche da Abbiati (capace di salvare la partita) e Mexes mentre vedo ancora indietro Montolivo ombra del giocatore che è stato negli ultimi due anni. Bene Taaraabt, Honda (che corona col gol la seconda partita buona dopo quella col Chievo) e Rami evidentemente sempre in squadra dato che per molti l’ultimo mercato è stato insufficiente. Si comincia a vedere la luce in fondo al tunnel – per festeggiare chiedete comunque il permesso ai soliti noti che sono stati in silenzio dopo Firenze e hanno glissato dopo il 3-0 al Chievo: le vittorie cominciano a diventare parecchie e pesanti per nasconderle sotto il tappeto. E ora andiamo a prendere i cugini.

GENOA-MILAN 1-2 (0-1)
Genoa (3-5-2): Perin; Burdisso, De Maio, Marchese; Motta, Bertolacci, Sturaro, Antonelli (Konaté dal 38? st); Fetfatzidis (Calaiò al 37? st), Gilardino, Sculli (Centurion dal 24? st). A disposizione: Bizzarri, Donnaruma, Antonini, De Ceglie, Portanova, Gamberini, Cabral, Cofie. Allenatore: Gasperini.
Milan (4-2-3-1): Abbiati; Bonera, Mexes, Rami, Constant; Montolivo, De Jong; Honda, Kakà (Poli dal 43? st), Taarabt (Birsa dal 38? st); Pazzini (Balotelli dal 20? st). A disposizione: Amelia, Gabriel, Abate, Zaccardo, Zapata, Cristante, Emanuelson, Saponara, Robinho. Allenatore: Seedorf.
Marcatori: Taarabt (M) al 20? pt, Honda (M) all’11 st, Motta (G) al 28? st.
Ammonizioni: Sculli (G) per proteste, Abbiati (M) per comportamento non regolare. Espulsioni: nessuno.
Arbitro: Banti.
Recuperi: 0? + 4?.
Spettatori: 30.000 ca.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

18 Comments

  1. Taarabt goal alla Cristiano Ronaldo e assist alla Iniesta. Honda goal alla Messi.

    E meno male che la rosa e’ scarsa :lol:0

    Dicevamo che era tutta colpa di Allegri? Certo e di chi senno?

  2. Ridi su questo cazzo! Capirai, una rosa di 27, composta da cinque giocatori decenti e 22 merde! Ha fatto un assist ed un gol! Ma vaia intenditore delle mie palle!

    1. Diavolo1990

      Ciao Sadyq, serata triste per voi Allegriani, eh?

      1. #allegriano stai sereno…:mrgreen:

      2. Coglioncelli, io sono Milanista e tutto il resto dei vostri discorsi dementi non m’interessa! Io esulto sempre per le vittorie e mi dispiaccio per le sconfitte, sempre, chiunque ci sia. Mentre voi state dimostrando di non essere interessati al Milan, ma di parteggiare per uno o per l’altro! Coglioncelli intenditori delle mie palle. E salutatemi i bucmechers!

        1. Diavolo1990

          #AllegrianoStaiSereno

        2. ma dai si scherza non te la prendere. I veri allegriani sono altri. Tipo quelli che hanno aspettato la prima sconfitta di Seedorf per fare demagogia su Allegri

        3. Io penso che il calcio e’ anche soggettivo quindi ci sta che persone diverse abbiano percezioni diverse sulla rosa. Proprio per questo la differenza la fanno i numeri.

          I numeri dicono che abbiamo fatto 10 punti in 4 partiti, 6 in campi difficili come Genova e Firenze. I numeri dicono che il nuovo allenatore, pur con 0 esperienza alle spalle ha fatto piu punti del precedente con 6 partite in meno.

          I numeri dicono che siamo l unica squadra italiana ad aver raggiunto gli ottavi. I numeri dicono che considerando il Ranking Uefa degli ultimi 5 anni (non gli ultimi venti) siamo la prima squadra italiana a livello di Ranking. I numeri dicono che porteremo al mondiale diversi giocatori della rosa.

          I numeri dicono anche che probabilmente ci mancano 13-14 reti dal miglior calciatore della rosa.

          Il resto sono bla bla conditi. Lpf ha detto una cosa giusta. Questo filotto partera’ alla conferma di buona parte della rosa. Del resto non potrebbe essere altrimenti perche’ una rosa che a regime di condizione fa 10 punti in 4 partite non e’ da cambiare

  3. AltairTK

    Clarence Clyde dov’eri a Settembre……….
    Un girone d’andata completamente buttato nel cesso, incredibile.
    Se raggiungiamo l’Europa o comunque facciamo un degno finale di stagione dobbiamo ringraziare anche Berardi e le sue 4 sberle, perchè ricordiamo che senza quella orrifica sconfitta adesso ci potrebbe essere ancora il gommonato livornese.

  4. Intanto Allegri e’ stato superato con 6 giornate di anticipo. Noi il nostro campionato lo abbiamo gia vinto

  5. Mi viene il dubbio che senza la contestazione che ha evidentemente innervosito i giocatori, la partita contro il Parma sarebbe potuta finire diversamente. Ricordiamoci dell episodio chiave che ha condizionato la partita e che i nostri in 10 hanno subito il 4-2 dopo che hanno cercato il risultato dopo il pareggio.A mente lucida quegli episodi non ci sarebbero stati e la partita sarebbe stata gestita come le ultime.

  6. Borgofosco

    Nonostante ‘Lino Banti’ la comica direzione di gara non si è trasformata in beffa per il Milan. Il Genoa ha ben giocato e la vittoria di misura, del Milan, è il giusto epilogo di questa gara. L’uomo di Livorno non si è smentito ed ha commesso errori, a senso unico, contro i rossoneri. Ma questa sera, così avrebbe detto Nereo Rocco, la linea Maginot ha ben tenuto il campo. Abbiati è stato il migliore del Milan e la sua porta sarebbe rimasta inviolata se l’arbitro non avesse commesso un errore, sesquipedale, ignorando il fallo di Centurion su Bonera. Pazienza, un errore si poteva concedere ma, poco dopo, anche un evidente fallo di mano di Sturaro, ad interrompere un tiro di Taarabt diretto in gol, veniva ignorato dal livornese. Nonostate questi svarioni arbitrali la sensazione era che la partita fosse piaciuta ed il Milan avesse dimostrato che, con questo cipiglio, i risultati positivi sono alla sua portata. L’importante è, soprattutto, aver trovato un abbozzo di ‘giuoco’ al di la dei buoni risultati. Il crescendo ‘rossiniano’, è nelle corde di questa squadra che sembra aver trovato gli equilibri.La speranza è che il Milan faccia quel filotto di vittorie che non si è verificato sino ad ora. Poco importa in quale posizione di classifica i rossoneri termineranno il campionato. Importante è aver trovato quell’abbozzo di ‘giuoco’ che dimostra l’inefficienza di questo team.
    Se il Milan parteciperà, alla prossima Europa League, allora potrebbe incrociare squadre come il Manchester United ed ad altre nobili decadute europee.
    Il prestigio del torneo ne guadagnerebbe molto anche se, in Italia, l’Europa League è snobbata da molti veri o presunti top club.

  7. Cantera, stai scherzando vero? Non credo che tu sia serio, o almeno me lo auguro visto che vi AUTO definite intenditori di calcio…. lasciamola cosi la rosa, che secondo voi VALE, e vediamo dove arriviamo l’ anno prossimo…. che poi bisogna vedere, PER COSA vale, per l’ Europa League? Per la SALVEZZA? Allora si, avete ragionissima vale si, eccome se vale! Alla faccia degli intenditori. Ma voi a calcio ci giocate o ci avete mai giocato? Comincio ad avere seri dubbi…

  8. Coglioniano, stai sereno tu e quel merdone di rensi! A me chiamami Milanista!

  9. Queste partite – che io non sto volutamente vedendo – saranno la causa della conferma di massa della rosa, di un girone di andata buono per poi pian piano crollare come l’inter di Stramaccioni.

  10. Coglioniano è bellissimo, grande Sadyq!

    1. Diavolo1990

      Sei passato dalla parte di Allegryq?

  11. Il loro amichetto Galliani lo ha gia detto! Aspettava soltanto il momento adatto. Siamoappostocosì, la rosa è da primissimi posti e l’allenatore è quello giusto. Lo dicono anche i bucmechers! E i coglioniani abboccano belli contenti! Tanto abbiamo bisogno soltanto di piccoli ritocchi!
    Dementi!

Comments are closed.