Partita strana. Fino al primo tempo sembrava un film già scritto. Solito Milan di coppa, partita al limite del perfetto, 1 gol segnato e altri 3 sciupati.

Accade poi l’imprevedibile, ovvero che nel contempo un cross apparentemente innocuo entra in rete con un Dida rivedibile. E che nel contempo entri Favalli. Game over. Nel secondo tempo la squadra molla. Nesta, il difensore più affidabile finora commette due errori grossolani e lo United va sul 3-1. Tanto scorcentante quanto immeritato.

E’ il bello e il brutto della Champions League. C’è chi queste partite non le ha proprio giocate e ha strappato lo 0-0 subendo 90 minuti netti di Torello. Noi abbiamo giocato per vincere e abbiamo pagato.

Quarta vittoria su 4 gare fuori casa in Champions League per i ragazzi di Ferguson. Non male per un altra squadra che era data per finita dopo la cessione di C. Ronaldo. E ora spazio alle cassandre. Si dirà che Ronaldinho, ieri ancora una volta migliore in campo, è il principale autore della sconfitta del Milan, che a questo Milan mancava Kakà, messo in croce dai giornali spagnoli per la sconfitta di Lione. Nessuno dirà che il nostro obiettivo a questi ottavi era principalmente esserci e che comunque va bene così. In attesa di altre annate supportate da un adeguato mercato da parte della società.

Nel frattempo, dopo aver comprato la sciarpa dei Blues per la prossima settimana, aspettiamo e prepariamo l’ultima grande notte europea tra tre settimane, ad Old Trafford. Non è mai accaduto nella storia della Champions League che il Manchester United abbia perso in casa con due gol di scarto. Ma non era nemmeno mai accaduto che avesse vinto a San Siro. Al 90% siamo fuori. Aspettiamo solo altri 90 minuti per far salire la percentuale al 100.

PAGELLE (LPF80)

DIDA 4.5: mi hanno sempre detto che le palle nell’area piccola sono del portiere, specie se lente. Come quelle di ieri. Leo, svegliati!

BONERA 5.5: sbaglia sul secondo gol. Una macchia grossa su una partita fin lì splendida, di grande generosità.

NESTA 5: semplicemente una delle peggiori partite da quando è con noi. Essendo umano, capita.

THIAGO SILVA 6.5: si perde Rooney, ma la scusante è che tutta la squadra era ferma da un pezzo. Per il resto ci mette il cuore e non ha paura di niente. In una serata del genere, conferma di essere un grande.

ANTONINI 6.5: una partita da ricordare, finchè dura. Cioè troppo poco. Mi ha stupito.

FAVALLI 4: non prende mai Valencia.

BECKHAM 4: praticamente, non lo si è visto.

PIRLO 4.5: vale il discorso di Becks. Una gran punizione e pochissimo altro. Un peso.

AMBROSINI 7: solito combattente, solito tuttofare, solita colonna del centrocampo. Ma da solo non basta.

PATO 5: non è ancora un leader. Con l’attenuante di non essere al meglio.

RONALDINHO 7.5: primo tempo magico, sparisce nel secondo come tutti gli altri. Ma ogni volta che tocca palla è un pericolo.

HUNTELAAR 5: timido, non è scarso, ma nemmeno Gilardino lo è. Non aiuta mai la squadra.

SEEDORF 6.5: un disastro fino al gol, poi prova a scuotere la squadra.

INZAGHI 5.5: ha un’occasione ma la sbaglia. Se ne faccia una ragione: con questo modulo lui è inutile.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

49 Comments

  1. D’accordo su tutto.
    Peccato per tutte le occasioni del primo. Francamente, mi ero illuso anch’io che potesse essere un’altra grande serata europea.
    Invece come ho detto nel post precedente, alla prima difficoltà siamo spariti. Ci siamo sciolti come neve al sole.
    Per la percentuale facciamo 99,99%.

  2. Diavolo1990

    LPF confido su un fatto: sia Milan che United arrivavano a questa partita avendo giocato meglio fuori casa che in casa nella fase a gironi.
    Se bisogna fare l’impresa impresa sia…

    Comunque questa squadra ha bisogno di uno psicologo … non è possibile dominare per lunghi tratti di partita l’avversario e poi mollare completamente.

  3. Questione di personalità.
    Non ne abbiamo.

  4. Quoto Diavolo1990, anche perchè, dopo il gol di Seedorf, siamo ritornati in palla come e forse più dell’inizio gara … si è spenta la luce solo dopo il 2 a 1!

  5. fabregas, conosci la differenza di “è normale vincere 2-0” e “è difficile ma ce la metteremo tutta”? Ti giustifico solo se ti sei fermato alla prima elementare, altrimenti cosa devo dedurre se devo spiegarti queste cose??? 😀
    Diavolo1990, come vedo la vostra mentalità è esserci almeno agli ottavi di champions e arrivare secondi o terzi in campionato…una GRANDE mentalità. 😀

  6. Diavolo1990

    Forzaneroblu
    Noi nelle annate di transizione miriamo a fare la Champions
    Voi nelle vostre annate di transizione non facevate nemmeno la UEFA…
    Sicuramente meglio della mentalità “la Champions faccio finta di giocarla e spendo 200 milioni l’anno per puntare al campionato”…

  7. Che commenti del cazzo.

  8. Forzanero***, pensa te che nonostante sia una stagione di transizione usciremo dalla Champions presumibilmente a testa alta. Pagando le nostre debolezze (caratteriali e tattiche), ma nonostante tutto ieri abbiamo giocato un gran primo tempo, che poteva tranquillamente chiudersi sul 2-0 per noi.

    Invece il vostro squadrone dalla Champions sono anni che ci esce senza lasciare traccia…

  9. Io invece, penso che il motivo per cui gli inglesi “si siano ritrovati” nel secondo tempo, dipende dal fatto che il Milan, non riesca a tenere quel ritmo, per più di 50 minuti, a dire tanto!
    Poi è entrato Culone e li ha un pochino rianimati, ma non si poteva certo pretendere di più, da Villa Arzilla! Hanno fatto anche troppo! Non credo che c’entrino la mentalità o il carattere!
    Per il ritorno, no, io non ci credo per niente!

    Ps: otelma, anche il Padrone di Casa ha detto che il blog era meglio prima che tu facessi danno!

  10. Gli ultimi minuti quando c’era da correre si è corso. Poi sicuramente a dicembre eravamo molto più rapidi, ma alla fine gli uomini migliori sono stati comunque quelli che giocano più spesso e dovrebbero essere più stanchi (Silva, Ambrosini, Dinho).

    Quando loro hanno iniziato a giocare ce la siamo fatta sotto e siamo scomparsi.
    Come al derby.

  11. Beh, nel derby abbiamo iniziato a giocare dal primo minuto…

  12. Interdetto forse mi sarò fermato anche alla prima elementare(cosa ovviamnete non vera) ma tu di calcio non capisci un cazzo…

  13. Silva e Nesta hanno sbagliato in tutti i gol. Nel secondo tempo, il centrocampo non aiutava più. Erano spompati. Nel finale era solo la forza della disperazione!

  14. Si si, Melito. Non ci piove. E infatti siamo crollati subito senza riuscire a reagire e/o contenere quantomeno. Dopo 20′ potevamo già essere sotto di 2.

  15. Sadyq, Nesta ha giocato male, Silva proprio no.
    Sul primo gol è uscito a prendere il posto di Antonini che si era bloccato. Sul secondo lui era sul primo pale e sul terzo è rimasto immobile a guardare Rooney. Ma il centrocampo dov’era in quell’occasione?

    Nel finale, nonostante tutto abbiamo giocato a calcio anche con un certo ordine. Non ci siamo limitati a buttare palle in avanti a caso (l’assist di Pirlo per Inzaghi è una magia). Chiaro che quando sei sotto di due gol è più “facile” reagire, ma dovevamo farlo molto prima.

  16. l’assist era di dinho non di pirlo… a pippo… 😉

  17. Ah ecco…mi sembrava strano che l’avesse fatto Pirlo…

  18. Il centrocampo boccheggiava, appunto!

  19. Ambro non può fare tutto da solo. è l’unico che nonostante l’età gioca da dio, oltre a flamini che se la cava nonostante i pochi minuti a disposizione.
    gli altri però …. quì si pensa all’attacco e alla difesa, ma al centrocampo la cui età media è 30 anni nessuno pensa però 🙂

  20. Il centrocampo è assolutamente il problema numero 1.
    Anche perchè Gattuso, fresco di rinnovo resta, Pirlo idem…

  21. e flamini si rompe il cazzo e se ne va…

  22. roby MITICO THOR 17 Febbraio 2010 at 17:50

    la mancanza di alternative alla nostra squadra base (11/12 giocatori) è tutta da ricondurre ad una sola persona che negli ultimi mesi ha :

    1) acquistato dal Real, tra tre olandesi in vendita ( Robben, Sneider), quello più scarso e più costoso ( Hintelaar)
    2) riacquistato Bechkam che è palesemente lontano anni luce anche dal giocatore dello scorso anno
    3) acquistato, spacciandolo per un campione, una giovane (forse) promessa Africana
    4) acquistato un ex giocatore della Roma per circa 2 ml di euro, infortunato al primo colpo
    5) rinnovato per 18 ml di euro complessivi, il contratto per tre anni a Gattuso

    CHI E’ QUEST0O SOGGETTO?
    E VOI FOSTE IL PADRONE DELL’AZIENDA, LO TERRESTE ANCORA A LIBRO PAGA?

  23. ai tempi di Albertini, quando non girava più, nn si è atteso 1 attimo a cederlo ed ora ci facciamo problemi con gente come gattuso, pirlo e seedorf?

  24. roby quello che fa Gallaini lo fa per nome e per conto di Berlusconi… non lo licenzierà mai e come se lincenziasse Confalionieri in mediaset oppure Fede oppure Belpietro…. per far si che lasci Galliani deve lasciare direttamente Berlsuconi…

  25. Post aggiornato con le pagelle.

  26. Diavolo1990

    Ma non ci sono petizioni online per abbiati in porta? Fin quanto sopporteremo Dida? Non vorremo mica rinnovargli il contratto in scadenza spero….

  27. non sono daccordo sul 5.5 di bonera per il resto abbastanza d’accordo…

  28. d’accordo su tutto … voti perfetti!!! 🙂 anzi 🙁

  29. Fabregas, Bonera ha fatto una gran partita (e questa è un’ottima notizia), ma purtroppo quell’errore pesa.

  30. sinceramente li per em è più un errore dei due difenosri centrali che hanno perso rooney( unico attaccante) e di dida che nell’aria piccola non prende un cross lentissimo…

  31. Sbollita la delusione dopo quel bel primo tempo?
    Dida in panca con Pirlo a meditare che non si è eterni!

  32. yom, sinceramente non ancora del tutto. Sembrava che potessimo farcela, poi è cambiato tutto. Almeno con un pareggino avremmo ancora qualche speranza.

    Dida più che in panca ce lo vedrei bene a casa sua. In Brasile. Non ne possiamo più, possibile che Leo non se ne accorga?

  33. Diavolo1990

    LPF purtroppo leonardo è razzista nei confronti di tutti i non brasiliani… 🙂

  34. Mettiamola così: quanti giorni mancano alla scadenza del contratto di Dida?
    Non voglio nemmeno lontanamente immaginare che possano solo pensare di rinnovarglielo. Nemmeno gratis.

  35. mamma che agonia.. e se rinnovano??? 🙁

  36. per me il secondo gol del manchester non è colpa di dida, ma di favalli….

    bonera merita come minimo un punto in più, è stato uno dei migliori.

    ronaldinho ha avuto difficoltà per 20 minuti nella ripresa ma non per colpa sua, anche nel secondo tempo ha fatto cose magiche.

    il paragone huntelaar-gilardino non è male….chi ha poca personalità a san siro, se gioca nel milan, non ha speranze.,…

  37. si ma almeno Gilardino nel milan a fattopiù di 30 go il primo anni solo in campionato 17 mi sembra….

  38. si ma almeno Gilardino nel milan a fatto più di 30 gol il primo anno, solo in campionato 17 mi sembra….

  39. sentite questa, da milan news:
    “Il Mario Balotelli “rossonero” inizia ad indispettire la tifoseria interista. La presenza del giovane attaccante a San Siro per Milan-Manchester United ha scatenato la disapprovazione dei sostenitori nerazzurri. Sul popolare social network “Facebook” è stato aperto un sondaggio per sondare il pensiero dei tifosi sull’ultimo “tradimento” di Mario.”

    ahahahaha interisti umiliati come al solito, anche quando il milan perde e dovrebbero essere felici, ahahahaha

  40. @ Mitico Thor
    3) acquistato, spacciandolo per un campione, una giovane (forse) promessa Africana…che, temi un Eriberto-2? 😛

  41. E’ andata male, prendiamola così, senza eccessiva rabbia, abbiamo fatto il massimo che potevamo e non è bastato. Secondo me è questo che “uccide” la squadra. Il problema è a centrocampo, quando gli altri decidono di alzare i ritmi ed Ambrosini ha finito la benzina noi ci squagliamo.

    Voglio Abbiati!!!!!

  42. La cosa che più mi dà noia è che SB e i suoi familiari si siano così allontanati dalla squadra. Sono indifferenti alla sua sorte, almeno così appare. La passionaccia è solo nostra! Che dire di AG che non sa più fare mercato? Leo deve inventarsi qualcosa per non crollare in campionato. I nostri non sembrano così forti nel corpo e nello spirito da superare la batosta della sconfitta di ieri sera e della eliminazione dalla Champions dopo il ritorno. L’allenatore deve farsi sentire anche verso i suoi collaboratori che sono cattivi consiglieri se è vero che Vecchi preferisce Dida ad Abbiati e Tassotti come secondo è ancora troppo legato all’era ancelottiana dei Pirlo, dei Gattuso e compagnia cantante. Ma il vivaio che sembra faccia così bene non può essere una risorsa immediata, almeno per alcune gare?
    Epurare per salvare qualcosa!
    Ho scritto troppo, scusatemi!

  43. MILANO, 17 febbraio – «Non ho mai pensato di andare a giocare con la nazionale del Ghana. Se andrò in nazionale sarà quella italiana». Lo ha detto l’attaccante interista Mario Balotelli rispondendo alle domande di un gruppo di ragazzi suoi coetanei nel corso di un evento svoltosi qualche giorno fa, la cui registrazione è stata pubblicata sul sito di Msn.
    IL FUTURO – In chiave azzurra, per giovani come lui e Davide Santon «il discorso è ancora aperto, poi vediamo», ha risposto Balotelli, che non si sbilancia sulle avances nei suoi confronti da parte di diversi club inglesi. «Credo che siano vere, ma non so se le prenderei in considerazione – ha spiegato -. Ho un contratto con l’Inter e resto qui. Quando si aprirà il mercato vedremo».
    IRONIA CHAMPIONS – Un pò spiazzante, invece, la risposta di Balotelli a uno dei ragazzi che si augurava di vederlo in nerazzurro almeno finchè l’Inter non vincerà di nuovo la Champions League: «Allora resto a vita», ha detto con il sorriso sulle labbra.

  44. Bitcha

    salve ragazzi..

    riguardo la partita di ieri, sono daccordo con chi dice che siamo fuori al 90%, ma in quel 10% restante, io ci credo… semplicemente perchè ho fiducia, fino al primo gol di Rooney avevamo quasi dominato… sono daccordo anche con chi dice, che il calo c’è stato a centrocampo soprattutto (l’azione del terzo gol scaturisce da un lancio, sui cui i nostri centrocampisti, ci hanno messo mezz’ora a recuperare…) Ambro è immenso, ma chiaramente non può reggere 90 minuti a ritmi assurdi… Riguardo invece l’argomento “scelte Berlusconi/Galliani”, credo che l’artefice principale sia il primo… e Galliani di conseguenza si muove con quello che ha, anche i suoi atteggiamenti mi fanno girare i coglioni.. non credo che non sia più capace a fare mercato: se il B metteva a disposizione i giusti dindini, invece di Huntelaar avremmo avuto Dzeko (..che per altro ogni volta che lo vedo, prego che venga da noi quest’estate almeno..) e in più, non sarebbe venuta fuori la pantomima vergognosa dei denti di Cissokho..

    Ribadisco ragazzi: sono tra quelli che ha ancora speranzine.. vedremo
    B.
    (

  45. elbonito, ci sono giocatori che vanno a puttane, altri che vanno a vedere il milan (che più o meno è la stessa cosa :-D): chi se ne frega? L’importante è che segni con la maglia dell’Inter, il resto è fuffa.
    fabregas, meno male che ci sei tu che capisci di calcio 😀
    P.S.: Non oso pensare al vostro fegato nel malaugurato (per voi chiaramente) caso che l’Inter riesca nell’impresa di qualificarsi…difficilissimo vero, ma non impossibile

  46. Diavolo1990

    forzaneroblu
    Godrei molto di più a vedervi perdere una finale stile Bayern Monaco vs Manchester United…
    Almeno noi abbiamo provato a giocarla voi farete catenaccio fino all’ultimo minuto per poi dire che lo 0-0 è un buon risultato e andare a farvi dominare là.

  47. mamma che si sta rubando il bayern… e mi domando come fa quella terna ad arbitrare ancora mamma mia…

  48. NUOVO POST

Comments are closed.