Non era una gara facile, e lo sapevamo. Eppure il milan ha resistito al ritorno del Chievo nel secondo tempo e alla fine ha vinto una partita importantissima. A pensarci bene Max ha portato a casa 3 punti che gli anni scorsi di solito non riuscivamo a portare. Sono proprio queste, infatti, le partite che a fine stagione rimpaingevamo. E invece grazie alle magie di Ibra, Pato e Ronaldinho alla fine siamo qui ad esultare, e soprattutto possiamo andare a Madrid con serenità. Purtroppo la nota negativa è l’infortunio di ThiagoSilva, che dalle immagini sembrava parecchio sofferente, e quindi dubito che ci sarà martedì prossimo. Ma io sono convinto che Bonera, che sicuramente lo sostituirà, è una discreta sicurezza anche se non è un fuoriclasse come il titolare.

Alcuni hanno come al solito criticato Max per la gestione della gara, che a mio avviso è stata invece ottima. Le sostituzioni erano obbligate, sia la tipologia che il momento in cui sono state fatte: Pato è uscito perchè veniva da un infortunio e pochi giorni fa aveva giocato in nazionale, considerando la fragilità del ragazzo era un obbligo toglierlo dal campo. Boateng doveva entrare prima, è vero, ma è potuto entrare solo nel finale perchè Abbiati aveva avvisato che non stava bene alla fine del primo tempo, e quindi non si poteva rischiare di rimanere senza cambi troppo presto. Inoltre è entrato Robinho che ha chiuso la gara, quindi…

Infine una nota: lo scorso anno andammo a Madrid dopo una rocambolesca vittoria con la Roma, mi ricordo che tutti eravamo così consapevoli della scarsezza del Milan che pensavamo che avremo preso parecchie mezzate… Al di là di come andarono le cose allora e di come andranno martedì, faccio presente che quest’anno andiamo a Madrid con la conspevolezza di avere un’ottima squadra, abbastanza solida, che partita dopo partita sta migliorando i suoi difetti.

Credo che il lavoro dell’allenatore fino a questo momento sia davvero da elogiare.

Posted by elbonito