Donnarumma 6,5: impegnato solo tre volte, un’uscita thrilling e due parate decisive. Sempre sicuro, per il resto fa da spettatore

Abate 6,5: ennesima buona prestazione di un campionato al di sopra della media.

Alex 6,5: come il collega Zapata blocca tutto o quasi, se il Torino tira in porta in tutto tre volte (colpi di testa compresi) è anche merito suo.

Zapata 6,5: si perde Belotti una volta sola, ma lo rimonta. Per il resto ferma veramente di tutto per novanta minuti.

Antonelli 7: mezzo voto in più per il gol da centravanti più che da terzino, nella generale buona serata della difesa rossonera.

Honda 7: tanta corsa e la traversa colpita su punizione, più l’angolo da cui nasce il gol. Serata sì e si è visto.

Kucka 7: si gioca la palma di migliore con Honda per come taglia in due più volte il centrocampo del Torino, poco assistito dalla fortuna e dai colleghi attaccanti.

Bertolacci 6: in mancanza di un vero regista si comporta più che bene, in fase difensiva non ha le statistiche sui recuperi del Montolivo di quest’anno e si vede.

Bonaventura 6,5: buono in copertura, in attacco si vede solo per il gran tiro del primo tempo parato da Padelli.

Bacca 5,5: nella generale serata no in attacco, con pochi palloni giocabili, si vede solo nell’azione del gol annullato (dall’89’ Balotelli sv)

Niang 5+: tra gli undici titolari è quello che in tutta la serata combina meno, solo un tiro molto alto. (dal 68′ Boateng 5,5: fa quello che gli viene richiesto, rallentare il gioco, ma soffre un po’ il finale difficile del Milan)

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014