In Sardegna si sfidano due delle squadre che fanno dell’attacco il loro punto di forza : Cagliari e Milan.L’arbitro designato per il match è Daniele Doveri della sezione di Pisa. La sfida è terminata con il risultato di parità di 1 a 1, un risultato giusto per ciò che si è visto in campo.

Questo sarà un articolo abbastanza corto in quanto la partita ha visto pochissimi episodi da moviola (una rarità negli ultimi tempi). L’arbitro di Pisa è stato all’altezza della convocazione arbitrando questa partita in maniera magistrale e con pochissime sbavature ininfluenti ai fini del gioco.

Le ammonizioni estratte per Muntari, Avelar, Rami, Crisetig e Ekdal per interventi fallosi sono tutte giuste.
I primi dubbi nascono al 10′ quando Avelar, già ammonito,  atterra De Sciglio bloccando una ripartenza rossonera: si tratta di fallo tecnico e per questo poteva starci il secondo giallo per il giocatore rossoblu.
Secondo e ultimo dubbio si verifica al 70′ quando i giocatori del Cagliari recriminano un calcio di rigore per un intervento di Alex su Cossu: il tocco sembra esserci ma non tale da assegnare un calcio di rigore inoltre Cossu accentua in maniera esagerata la caduta

In generale Doveri ha arbitrato molto bene utilizzando lo stile cosiddetto  “all’inglese” anche se sono presenti alcuni piccoli falli non assegnati ad entrambe le squadre. Perfetto posizionamento in campo essendo  stato sempre vicinissimo all’azione. Gli assistenti sono stati eccellenti chiamando ogni singolo fuorigioco.

 

Voto Doveri: 8+

Posted by Nocerino Giuseppe

Nato a Napoli nel 1994. Frequenta il corso di Laura in Scienze dell'Amministrazione e Organizzazione. Schermidore. Tifoso del Milan da sempre e amante della classe arbitrale di cui faceva parte. In passato ha collaborato con vari di siti di Wrestling e Sport. Dal 05/10/2014 è entrato a far parte di Rossonerosemper come Moviolista.