Il Top-Match Milan – Fiorentina, finito con il risultato di parità di 1 a 1, è stato affidato ad uno degli arbitri che ha diretto i rossoneri per più volte negli ultimi anni: Luca Banti della sezione di Livorno.

Banti ha arbitrato i rossoneri per ben 15 volte in carriera ma solo 7 sono state le vittorie dei rossoneri, 3 pareggi e ben 5 sconfitte.

Come ogni sfida tra Milan e Fiorentina che si rispetti ci si aspettavano numerosi episodi dubbi e un gioco molto duro da entrambe le squadre ma così non è stato. Gli episodi si possono contare sulle dita di una sola mano e l’arbitraggio è stato del tutto positivo con pochissime sbavature che, però, non compromettono la partita sotto nessun aspetto.

Le prime sbavature si verificano rispettivamente al 10′ e al 16′ del primo tempo dove, in entrambi i casi, Muntari entra dritto sull’uomo con due falli abbastanza duri e meritevoli di ammonizione ma ciò accade solo al 60′ minuto quando, dopo il terzo fallo duro del giocatore rossonero, Banti finalmente decide di cacciare il cartellino giallo.
Al 40′ è giusta l’ammonizione per Quadrado che ferma un interessante ripartenza dei rossoneri commettendo un fallo da dietro su Honda.

Si passa direttamente al 70′ dove Banti giustamente non assegna il rigore ai rossoneri dopo che Savic non ha toccato in nessun modo il pallone con il braccio in quanto fa di tutto per evitare il contatto.

Ultimo episodio degno di nota si presenta al 87′ quando Gonzalo Rodriguez entra con il piede a martello dritto sulle ginocchia di El Shaarawy: in questo caso l’arbitro ammonisce il giocatore fiorentino ma ci poteva stare senza alcun problema anche il cartellino rosso.

 

In generale è stata una partita di ordinaria amministrazione quella di Banti. Nessun episodio clamoroso mentre è da riguardare la sua posizione in campo dopo che ha ostacolato il gioco in più di una occasione.

 

 

Voto Banti: 7

Posted by Nocerino Giuseppe

Nato a Napoli nel 1994. Frequenta il corso di Laura in Scienze dell'Amministrazione e Organizzazione. Schermidore. Tifoso del Milan da sempre e amante della classe arbitrale di cui faceva parte. In passato ha collaborato con vari di siti di Wrestling e Sport. Dal 05/10/2014 è entrato a far parte di Rossonerosemper come Moviolista.