https://i2.wp.com/it.uefa.com/ml/images/ucl/interim/header.jpg?resize=711%2C41

Quarta puntata della nostra rubrica sulla Champions, con l’andata delle semifinali. Semifinali che la UEFA avrebbe dovuto, a ragion veduta, rinviare di una settimana visto che le squadre che si sono trovate in trasferta hanno dovuto fare 900 chilometri di autobus ognuna, favorendo così in maniera spropositata le due squadre di casa, Inter e Bayern monaco, guarda caso le due già strafavorite dal settore arbitrale in questa Champions League. Ma andiamo con ordine.

Inter – Barcellona 3-1

Si scrive 3-1 ma si legge 2-2. Il Barcellona nonostante il viaggio in pullman e un momento non al top della forma poteva non vincere questa partita solamente a causa dei torti arbitrali. E così è stato. Al di là del fatto che il Barça ha comunque giocato meglio dell’Inter questa partita e ha avuto un po’ di sfortuna sottoporta, resta l’amaro in bocca per quel giallo sventolato davanti a Puyol per un intervento leggero (casualmente il capitano del Barça era diffidato), per quel rigore netto negato a Daniel Alves diventato addirittura simulazione, fino al gol dell’Inter in fuorigioco (ma d’altronde era già successo a Kiew, no?). Insomma un favore dopo l’altro stanno portando in finale una squadra che doveva essere eliminata già nel girone. Il vero vuoto normativo dell’UEFA è tutto qui. C’era una volta una competizione dove in fondo arrivavano le due squadre migliori, non le più aiutate. Dove sono Real Madrid , Chelsea e Manchester United? Già il Chelsea… e pensare che Mourinho nel dopo gara ha pure avuto il coraggio di dire che il Barça avrebbe preferito arbitrasse Ovrebo. Lui invece, visto com’è andata col Chelsea, avrebbe preferito Stark… Ora sono 50%-50% per la qualificazione. Per i marziani, quelli veri e non quelli pompati dal giornaletto rosa, un 2-0 al Camp Nou è la normalità.

Bayern Monaco – Lione 1-0

Era conosciuta semplicemente come l’altra semifinale e così è stato. Partita noiosa. Prova a movimentarla Rosetti con un rosso diretto su Ribery, a mio parere esagerato, che rischia di rovinare l’intero doppio confronto (e in caso di squalifica per due giornate, anche la finale). Bayern che in 11 contro 11 aveva costruito molto e sprecato altrettanto. Dopodiché la gara sembra scivolare verso uno 0-0 che porterebbe a decidere tutto a Lione. Se non fosse che anche il Lione rimane in 10 (doppio giallo a Toulalan) e che il giocatore preferito dal nostro Bitcha, all’anagrafe Arjen Robben si inventa un altro tiro dei suoi e la mette in porta. Sono 20 gol in stagione. E se pensiamo che per vincere la Champions League il Real ha scartato Robben e Snejder, non lamentiamoci di come fa il mercato Galliani.
Certo, se stasera ci fossero state Real Madrid e Manchester United contro sarebbe stata magari tutta un’altra partita. Ma per ora accontentiamoci semplicemente dell’altra semifinale.

Chiudo con due righe sull’ennesimo caso Balotelli. Il ragazzo, ovviamente spinto dal potere mediatico del Milan e di Striscia la notizia per destabilizzare l’ambiente nerazzurro (lo sapete che in curva nord gira fumo pesante, no?) si è finalmente ribellato al popolo dei lanciamotorini che l’ha criticato e osannato solo quando segnava. Ha capito di che pasta sono fatti. Forse è la volta buona che l’Italia se lo leva dalle scatole, e sappiamo tutti che se lascerà l’Inter finalmente i giornali smetteranno di pomparlo come il fuoriclasse che non è mai stato.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

35 Comments

  1. concordo sull’inter, e sottolinerei come probabilmente il giocatore più importante del bayern non giocherà la finale….

  2. Ormai è scritto: Champions all’inter.

    Ogni volta che vedo Robben mi viene il magone…

    Balotelli andrà probabilmente all’estero. Ed è un grosso peccato, pagherei oro per averlo.

  3. sto Destinazione Madrid porta una sfiga mai vista…..

    continua a tifare bayern tra le 4, ma credo che vincerà l’inter.

    balotelli, TI STIMO.

    un messaggio per BITCHA: ” Robbennnnnnnnnnnn””

  4. robben comunque è costato più del budget che noi avevamo a disposizione…..lo scandalo è che non è stato preso sneijder, che è costato quanto huntelaar.

  5. Intanto domani viene approvato il bilancio e si dice che verrà stabilito il budget per il prossimo mercato.
    Altri 15 mln?
    Sveglia!

  6. lpf, il cammino è abbastanza chiaro: ridimensionamento totale

  7. Ma cazzo, non può essere…non si può spendere zero…

    O altrimenti sì, ma si dica chiaramente: puntiamo alla salvezza.

  8. lpf, non è questione di spendere zero. il punto è avere meno perdite possibile. sono stati molto chiari su questo…

  9. A parte che una società che generi guadagno (e magari anche vincente) non mi pare che esista.
    Detto questo, non è certo perdendo spettatori, merchandising, incassi europei che contieni le perdite…

    Altrimenti la soluzione è vendere ogni anno i migliori, il che signifca ridimensionarsi.

  10. lpf, io spero che vendano….altrimenti la vedo davvero grigia

  11. Bitcha

    “il giocatore preferito dal nostro Bitcha, all’anagrafe Arjen Robben si inventa un altro tiro dei suoi e la mette in porta”

    sì infatti bello il gol… quello di Maicon in confronto sembra quello di Van Basten agli Europei con l’Olanda…

    Commento spicciolo; l’Inter è quasi in finale, credo poco alla rimonta di una squadra che ha vinto qualsiasi cosa e potrebbe iniziare a pagare un po’ gli sforzi di due stagioni a livelli clamorosi… Per quanto riguarda il Bayern, vittoria meritata perchè ha costruito di più; rosso a Ribery ci poteva stare, anche se sono convinto che Rosetti in una partita importante nel campionato italiano non lo avrebbe dato…

  12. Diavolo1990

    una società che generi guadagno (e magari anche vincente) non mi pare che esista

    Il Lione in Francia, ma perché prendeva i soldi della CL per vincere il mediocre campionato francese.

  13. Bitcha

    http://www.sportmediaset.mediaset.it/mercato/articoli/articolo31545.shtml
    stanziano 20 milioni ooooh!!! 20!!!!!

    Ma vaffanculo vai…

  14. solo io ho visto il tocco di muller al gol di robben???

  15. Giusto Cesc, tecnicamente mi sa che il gol è di Muller…
    Comunque cambia poco: checchè ne dica Bitcha Robben è un signor giocatore.

    Diavolino, il Lione ricorreva ogni anno a cessioni importanti (per quanto riuscisse a farsi pagare sempre bene)

  16. E’ chiaramente un modo meschino per infangare la figura di un uomo straordinario, come direbbe il buon Melito :mrgreen:

  17. Mah, staremo a vedere! Non credo che i magistrati, abbiano voglia di perdere tempo, per infangare Maldini. Comunque, da quello che so io, pidocchioso ed attaccato ai soldi, lo è sempre stato.

  18. Mica anche Baresi era finito in un giro strano…? O ricordo male?

  19. Si, anche lui e con la moglie, che se non ricordo male, era più coinvolta. Ma non ricordo per cos’era.

  20. Ecco qua, riciclaggio…

  21. Che classe Diavolino….ti leggo da 7 mesi ma stavolta hai dato il meglio di te! Gran Post! :mrgreen:

  22. E’ chiaramente un modo meschino per infangare la figura di un uomo straordinario

    Concordo!

  23. …e te pareva 😛

  24. maldini risponderà delle accuse che gli sono state rivolte a chi di dovere….se sarà colpevole, nessun milanista avrà problemi a dirlo.

    per quanto riguarda la campagna acquisti, 20 milioni sono davvero pochini cazzo….credo che andranno aggiunti eventuali guadagni dalle cessioni che verranno fatte, ma non penso che ricaveremo molto dalle cessioni dei vecchioni che abbiamo in rosa. ammesso che qualcuno avrà il coraggio di comprarceli.

  25. Con le cessioni dei vecchi catorci recuperiamo qualcosa sugli stipendi, ma pagarceli non ce li paga nessuno.
    Che poi prima ho sentito a studio sport che Cacau dovrebbe pigliare 2,7 mln…lì ti cadono le balle…

    E poi la chicca finale:

    Il Milan concluderà la stagione 2009-2010 negli Stati Uniti. I rossoneri, che saranno senza i nazionali impegnati nella preparazione per il Mondiale, giocheranno il 26 maggio contro il DC United, il 30 maggio contro i Chicago Fires e il 2 giugno contro l’Impact di Montreal.

  26. Diavolo1990

    Almeno il danno non andrà nella prossima stagione…

  27. Nel frattempo pare che la compagna di Leo (Anna Billò di sky) sia pronta a seguirlo in Brasile, dove pure lei troverà lavoro…

  28. Bitcha

    la Billò che và in Brasile???
    Peccato che è molto brava, da merda anche a Caressa se commentasse le partite…

  29. Se arrivera’ Lippi la Societa’ fara’ un tipo di mercato”………..se invece si puntera’ su una scelta piu’ intima(Tassoti)………si tirera’ la cinghia…..”

    su facebook gira sta voce… se davvero Suma ha detto cosi mi sa che Lippi arriva….

  30. diavolino, arbitraggio pessimo e son d’accordo (così, per correttezza, segnala pure il fuorigioco inesistente fischiato a milito nel primo tempo). però devo ammettere che l’inter ha meritato e se al ritorno attacca la porta a casa (se si chiude ne piglia 4).
    irritante, al solito, mourinho nelle dichiarazioni post-partita (se la prende con chi tenta di imitarlo… solo lui può fare lo special, guai a chi prova ad imitarlo), ma è fatto così e, senza stile (o meglio in perfetto stile nerazzurro), sta conducendo l’inter in finale (che vincerà, perchè se ci si mette pure la nube vuol dire che qualcuno lassù ha proprio deciso che è giunto il momento di porre fine all’astinenza) massacrando un allenatore che evidentemente tanto perfetto non è (quando dico che gli allenatori non vanno giudicati nel breve periodo). colpa dell’inesperienza chiaramente, ma quella difesa, che scarsa non è, ha ballato troppo contro un attacco che spettacolare non è.

  31. pubblico sta cosa, anche se non ci credo molto alla storia del ristorante…

    Gli errori dell’arbitro portoghese Berenquença non sono andati giù al Barcellona. Anche se Pep Guardiola ha mantenuto un profilo basso, evitando di parlare degli episodi e concentrandosi sulla gara di ritorno, la stampa iberica, e soprattutto quella catalana, sono andate all’attacco, sferrando gravi accuse verso l’Inter e i suoi portoghesi Mourinho e Figo. Chi va giù pesante è il quotidiano Sport che parla di un amicizia di vecchia data tra Josè Mourinho e Berenquença, nata agli inizi della carriera del tecnico e consolidata con la gestione in società di un ristorante. Amicizia di cui già si vociferava in febbraio, quando arbitrò maldestramente Milan-Manchester non concedendo un rigore al Milan per un fallo di mani in area. E secondo voi in che ristorante andranno a festeggiare i tre secondi posti di quest’anno?

    iocito sport – la homepage con una citazione di sport diversa ogni giorno

  32. Si e c’è anche il discorso di figo in panchina come accompagnatore, mentre solitamente sta in tribuna e che parla col collaboratore, in lingua madre. Anche la uefa, non potrebbe prevedere certe cose e mandare un altro arbitro? O forse, non ce ne sono, in grado di arbitrare una semifinale? Mah!

  33. NUOVO POST

Comments are closed.