Milan ancora al palo. Lo strano turno infrasettimanale, che diventa una trasferta contro una squadra messa meglio in classifica (il Chievo!) arriva dopo uno scialbo pari casalingo contro il Genoa.

Al netto delle varie recriminazioni sul rosso a Bonucci e sul rigore “non rivisto” né dal Var né col replay in tv, lo 0-0 contro i rossoblu ha visto si più occasioni del Milan ma di certo questo non basta. Specie al cospetto delle prime che intanto continuano ad allungare; un intollerabile -4 dalla Samp  (che ha superato 5-0 il Crotone sabato) che ha pure una partita in meno si trasforma in un -9 dalla zona Champions occupata dalla Lazio quarta. Negli altri anticipi, pareggiano Napoli e Inter mentre il Chievo, prossimo avversario dei rossoneri, ha la meglio sull’Hellas nel derby della Scala.

Pomeriggio a senso unico per le squadre favorite, Milan escluso: vincono Sassuolo, Fiorentina, Roma e Atalanta. Solo i viola dilagano, 0-3 contro il derelitto Benevento che a meno di colpi di scena saluterà la A subito (rischia di finire dietro anche all’Ancona 2003-04). Per il resto, successi 1-0 firmati Politano, Kolarov e Cornelius, la prova che un undicesimo posto dopo un saldo di 180 milioni di uscite non può essere la normalità. Tanto più che la Juve domina a Udine segnando 6 gol in inferiorità numerica, mentre la Lazio stende 3-0 il Cagliari.

Risultati 9^ giornata: sabato Sampdoria-Crotone 5-0, Napoli-Inter 0-0; domenica Chievo-Verona 3-2, Atalanta-Bologna 1-0, Benevento-Fiorentina 0-3, Milan-Genoa 0-0, Spal-Sassuolo 0-1, Torino-Roma 0-1, Udinese-Juventus 2-6, Lazio-Cagliari 3-0.

Classifica: Napoli 25, Inter 23, Juventus e Lazio 22, Roma* 18, Sampdoria* 17, Chievo 15, Bologna 14, Fiorentina, Torino e Milan 13, Atalanta 12, Sassuolo 8, Genoa, Udinese, Cagliari, Crotone e Verona 6, Spal 5, Benevento 0.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014