Il triplo passo falso di Atalanta, Inter e Lazio regala un bel pomeriggio ai tifosi del Milan. Riconquista del sesto posto e forse anche un po’ di vantaggio psicologico pre-derby.

Doppio 1-1 nel sabato pomeriggio di A; prima un pareggio che come vedremo non accontenterà nessuno tra Empoli e Pescara, poi posta in palio divisa tra Atalanta e Sassuolo, con Cristante (proprio lui) che pareggia dopo che i neroverdi erano stati anche in vantaggio a lungo. In serata basta un doppio Higuain alla Juventus per superare il Chievo con il punteggio di 2-0. Pareggio scoppiettante all’ora di pranzo tra Sampdoria e Fiorentina; la rimonta (soprattutto dei viola) si infrange dopo aver recuperato due reti ai blucerchiati. Di fatto fuori dall’Europa tutte le squadre dal 9° posto in giù.

Umori alterni per le milanesi, come abbiamo visto: al perentorio 4-0 del Milan su un Palermo che sembra essersi arreso, fa da contraltare la caduta dell’Inter in casa del Crotone. Risultato che riapre anche il discorso retrocessione, dato che Falcinelli riporta i suoi a -3 dall’Empoli; a nulla vale il gol di D’Ambrosio nel secondo tempo. Stravince anche la Roma in casa del Bologna (0-3), successi anche per Torino e Udinese contro Cagliari e Genoa rispettivamente. In serata cade anche la Lazio, stesa 0-3 all’Olimpico dalla coppia Callejon-Insigne. Appuntamento al sabato pasquale, unico giorno di gara (ormai un evento straordinario, se non fosse per il derby alle 12.30).

Risultati 31^ giornata: sabato Empoli-Pescara 1-1, Atalanta-Sassuolo 1-1, Juventus-Chievo 2-0; domenica Sampdoria-Fiorentina 2-2, Bologna-Roma 0-3, Cagliari-Torino 2-3, Crotone-Inter 2-1, Milan-Palermo 4-0, Udinese-Genoa 3-0, Lazio-Napoli 0-3

Classifica: Juventus 77, Roma 71, Napoli 67, Lazio 60, Atalanta 59, Milan 57, Inter 55, Fiorentina 52, Sampdoria 45, Torino 44, Udinese 40, Chievo 38, Cagliari 35, Bologna 34, Sassuolo 32, Genoa 29, Empoli 23, Crotone 20, Palermo 15, Pescara 14

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014

3 Comments

  1. Calciomercato.it oggi, alla fine di un articolo scrive :
    …………E se, come ipotizza La Repubblica, dopo il closing il Milan venisse messo in vendita con la mediazione di Elliott a un prezzo più abbordabile?
    Ho cercato in tutti gli angoli di internet ma di questa ipotesi di Repubblica neanche l’ombra. E poi cosa significherebbe? Io trasecolo al cinismo ed immoralita’ dei pennivendoli .

    1. Milanforever

      Basta leggere l’edizione cartacea a pag. 45.
      “…Galliani, che ha portato allo stadio l’intera dinastia, figli e nipoti, rivela l’appuntamento col presidente mai onorario, oggi ad Arcore: «Se sarà stata la nostra ultima partita, ci ricorderemo di questi 31 anni». E se, dopo
      il closing, il Milan venisse messo in vendita con la mediazione di Elliott a un prezzo più abbordabile?”

      1. Va bene, non lo trovavo. Ma torno a chiedere : cosa significa? Chi dovrebbe perdere soldi? Li, ancor prima di provare a guadagnarci e/o a trovare i soldi per Elliot ? La domanda, retorica e senza logica serve solo a provocare i tifosi milanisti. La solita merda contro di noi. Ah, se gli uni finiscono dopo di noi e fuori EL e gli altri ………..

Comments are closed.