Finisce con un pari che ferma il buon inizio anno del Milan la prima giornata di ritorno. Mihajlovic non riesce in nessuno degli scontri diretti a vendicare l’esonero di aprile ma toglie 2 punti ai rossoneri.

In una partita con un paio di contestazioni arbitrali (calcione a Bonaventura da rigore netto; ma è anche peggiore il mancato rosso a Obi) il Milan concede di fatto la prima mezz’ora a una squadra molto fisica come il Toron subendo due gol in breve tempo. Poi la rimonta – l’ennesima in stagione – si ferma sul 2-2 di Bacca. Nel frattempo, però, c’erano state le due decisioni citate in precedenza; a rigor di regolamento, invece, è giusto il rosso a Romagnoli per due falli tattici su giocatori lanciati. Sia il centrale sia Locatelli salteranno il Napoli. Soffrono ma vincono proprio i partenopei e la Lazio; perde di conseguenza l’Atalanta (2-1 con i biancocelesti) mentre la Fiorentina può ancora tornare avendo sgambettato la capolista Juve.

Nella parte bassa della classifica cambia poco, perdono le ultime 3 e l’Empoli ne approfitta guadagnando un punticino. Vincono anche Bologna, Sassuolo e Cagliari, ma soprattutto la Roma seconda che si porta a -1 dalla Juventus, che però deve ancora recuperare la sfida rinviata con il Crotone. Affare scudetto tutt’altro che chiuso; per il Milan è a questo punto necessario un successo sabato con il Napoli.

Risultati 20^ giornata: sabato Crotone-Bologna 0-1, Inter-Chievo 3-1; domenica Cagliari-Genoa 4-1, Lazio-Atalanta 2-1, Napoli-Pescara 3-1, Sampdoria-Empoli 0-0, Sassuolo-Palermo 4-1, Udinese-Roma 0-1, Fiorentina-Juventus 2-1; lunedì Torino-Milan 2-2

Classifica: Juventus* 45, Roma 44, Napoli 41, Lazio 40, Milan* 37, Inter 36, Atalanta 35, Torino e Fiorentina* 30, Cagliari 26, Udinese e Chievo 25, Sampdoria 24, Genoa e Bologna 23, Sassuolo 21, Empoli 18, Palermo 10, Crotone e Pescara 9

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014

One Comment

  1. Borgofosco

    Tu dici amico mio “per il Milan è a questo punto necessario un successo sabato con il Napoli” Ma ti spiego perché questo sarà impossibile!

    Tagliavento, Rizzoli, Rocchi sono gli arbitri di ‘Palazzo’ che hanno vessato il Milan direttamente oppure indirettamente nei confronti con i partenopei

    L’ultima vessazione la abbiamo assistita a Napoli la scorsa estate quando Valeri, altro noto ‘uomo di palazzo’, fece il ‘cinema’ facendo terminare in nove la partita al Milan e premiando attori consumati come il belga napoletano e d il famoso portiere protagonista, anche di recente, di invereconde sceneggiate napoletane.

    Per meglio chiarirti il concetto voglio riprendere la sceneggiata invereconda che causò l’espulsione di Ibrahimovic che giocava nel Milan di Allegri dopo Lazio-Milan 2-0, altro capolavoro dell’assistente di Damato, e partita giocata dopo ‘il caso Muntari’

    Andiamo a quell’orribile Milan-Napoli 0-0!

    Al 20’ del st l’attore comico Zuniga restò a terra interrompendo il possesso palla rossonero.

    Si scatenò un parapiglia in cui l’attore portiere, De Santis, venne ammonito per proteste, mentre lo svedese venne espulso per avere assestato un presunto schiaffo ad Aronica.

    Il siciliano aveva aggredito, nel tentativo ‘forse di ucciderlo’, Nocerino ed Ibra era andato a difendere il suo compagno.

    Il guardalinee segnalò soltanto il gesto dell’attaccante rossonero il quale poi venne squalificato per tre turni,

    Scudetto a chi? Ma alla Juventus naturalmente!

    Oscar per la miglior sceneggiata napoletana? Ma al Napoli naturalmente!

    Arbitro della partita? Rizzoli naturalmente!

    Era la quinta espulsione italiana per lo svedese tre delle quali prese nel brevissimo periodo in cui indossò la maglia del Milan.

    Poi Milanforever dice che io ho la fisima degli arbitri!!!

    Ma i fatti mi danno ragione…basta avere buona memoria oppure le registrazioni di quegli avvenimenti che sono degni dei migliori film di spionaggio oppure di film che raccontano intrighi e truffe perpetrate ai danni degli ingenui!

Comments are closed.