Sorriso a metà per le italiane in questo penultimo turno dei gironi di Champions. 12 formazioni si sono già qualificate agli ottavi, ne mancano altre 4 mentre è molto più incerto il quadro dei team che “retrocederanno” in Europa League.

Martedì, dopo gli ormai noti incidenti di Siviglia, la Juventus ha espugnato il capoluogo andaluso vincendo 1-3. Risultato che significa qualificazione e un piede e mezzo al primo posto, visto che l’ultima giornata è in casa contro i croati della Dinamo Zagabria. Siviglia e Lione si sfideranno per il secondo posto: ai francesi serve una vittoria con 2 gol di scarto. Negli altri gironi della prima serata, approdano agli ottavi Monaco e Bayer Leverkusen nell’E e il Leicester nel G; sarà lo scontro diretto del Bernabeu tra Real Madrid e Borussia Dortmund a decidere il destino del gruppo F per quanto riguarda primo e secondo posto, visto il vantaggio abissale su Sporting e Legia che si giocheranno la terza piazza.

Il gruppo più equilibrato viene invece dal mercoledì ed è quello del Napoli; doppio pareggio e occasione sprecata per gli azzurri che impattano 0-0 con la Dinamo Kiev. Tre squadre in un punto (Napoli, Benfica, Besiktas) e gara decisiva all’Estadio da Luz tra due settimane. Doppio pareggio anche nel gruppo A, che favorisce Psg (per il primato) e Ludogorets (per il terzo posto) ora che anche i gol in trasferta contano negli scontri diretti. Nel girone C il Manchester City conquista una qualificazione sofferta a Moenchengladbach – il Borussia è l’unica squadra certa dell’Europa League – mentre nel girone D il Rostov fa il colpo e mette un piede sul terzo posto. Con Atletico e Bayern già agli ottavi, all’ultima giornata il Psv deve vincere contro i russi, non importa con quale punteggio, per mantenere almeno l’Europa League.

Girone A: mercoledì Arsenal-Psg 2-2, Ludogorets-Basilea 0-0. Classifica: Psg e Arsenal 11 (qualificati), Ludogorets e Basilea 2

Girone B: mercoledì Besiktas-Benfica 3-3, Napoli-Dinamo Kiev 0-0. Classifica: Napoli e Benfica 8, Besiktas 7, Dinamo Kiev 2 (fuori da tutto)

Girone C: mercoledì Borussia M.-Manchester City 1-1, Celtic-Barcellona 0-2. Classifica: Barcellona 12, Manchester City 8 (qualificati), Borussia M. 5 (in Europa League), Celtic 2

Girone D: mercoledì Atletico Madrid-Psv Eindhoven 2-0, Rostov-Bayern Monaco 3-2. Classifica: Atletico Madrid 15, Bayern Monaco 9 (qualificati), Rostov 4, Psv Eindhoven 1

Girone E: martedì Cska Mosca-Bayer Leverkusen 1-1, Monaco-Tottenham 2-1. Classifica: Monaco 11, Bayer Leverkusen 7 (qualificati), Tottenham 4, Cska Mosca 3

Girone F: martedì Sporting-Real Madrid 1-2, Borussia Dortmund-Legia Varsavia 8-4. Classifica: Borussia Dortmund 13, Real Madrid 11 (qualificati), Sporting 3, Legia Varsavia 1

Girone G: martedì Leicester-Bruges 2-1, Copenhagen-Porto 0-0. Classifica: Leicester 13 (qualificato), Porto 8, Copenhagen 6, Bruges 0 (fuori da tutto)

Girone H: martedì Dinamo Zagabria-Lione 0-1, Siviglia-Juventus 1-3. Classifica: Juventus 11 (qualificata), Siviglia 10, Lione 7, Dinamo Zagabria 0 (fuori da tutto)

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014