Terzi, ma solo per differenza reti. A pari punti con la Roma, davanti a Napoli, al sorprendente Torino e a Lazio, Inter, Sassuolo e Fiorentina. Staremo a vedere quanto durerà, intanto c’è da godersi l’ottimo momento di forma del Milan e anche qualche regalo delle avversarie.

La Juve vince, vola a 21 punti (la cosa più importante) anche se continua a non esaltare più di tanto: ma quando sai che prima o poi il gol arriverà puoi stare comunque tranquillo. 2-1 il risultato con l’Udinese, mentre negli altri anticipi del sabato c’è il colpo esterno della Roma a Napoli (1-3, con gol di Salah e doppietta di un ritrovato Dzeko) e il pari tra Pescara e Sampdoria. Nell’ultimo anticipo prosegue la serie negativa della Fiorentina che non va oltre uno 0-0 casalingo con l’Atalanta e, pur con una partita in meno, ha solo 9 punti collezionati finora.

Nel pomeriggio si consumano due rimonte, quella subita dal Crotone giunto a pochi minuti dalla prima vittoria in A e superato 2-1 dal Sassuolo a Reggio Emilia, e lo psicodramma dell’Inter che si fa battere in casa dal Cagliari per 1-2. Rigore sbagliato da Icardi, autogol di Handanovic e ora De Boer rischia. Nel resto del pomeriggio due pareggi, quello contestato tra Lazio e Bologna su rigore che non c’era al 97′ (giusto però per il numero di occasioni) e lo 0-0 tra Genoa ed Empoli. Poi il successo del Milan con il Chievo, segno che forse il vento è cambiato e che questo genere di partite ora si riescono a vincere. Resterà da vedere contro la Juventus se si riuscirà a portare a casa almeno un punto, visto che (esclusa la Coppa Italia, almeno nei 90′) i bianconeri non perdono ormai dal 2012-13. Crisi per il Palermo e quarto posto per il sorprendente Torino di Mihajlovic dopo l’1-4 di ieri.

Risultati 8^ giornata: sabato Napoli-Roma 1-3, Pescara-Sampdoria 1-1, Juventus-Udinese 2-1, domenica Fiorentina-Atalanta 0-0, Genoa-Empoli 0-0, Inter-Cagliari 1-2, Lazio-Bologna 1-1, Sassuolo-Crotone 2-1, Chievo-Milan 1-3, lunedì Palermo-Torino 1-4

Classifica: Juventus 21, Roma e Milan 16, Torino, Napoli e Lazio 14, Chievo e Cagliari 13, Genoa* e Sassuolo 12, Inter e Bologna 11, Atalanta 10, Fiorentina* 9, Sampdoria 8, Pescara e Udinese 7, Palermo 6, Empoli 5, Crotone 1. * una partita in meno

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014