Dopo 6 giornate il Napoli cede la testa della classifica. Risale in cima la Juventus di Allegri, che come nel secondo anno al Milan ha riconquistato il comando dopo una partenza da zona retrocessione e una lunghissima rimonta.

Il successo dei bianconeri sabato non è una sorpresa: condizione invidiabile (da aspettare al varco quando riprenderà la Champions, però) e un paio di autentici crack là davanti, anche se nessuno dei due ha poi segnato. Scontri diretti in parità e 1 punto a dividere le due contendenti: l’inerzia è a favore della Juve, ma ci sono ancora 13 partite. Vincono le romane: giovedì (causa indisponibilità dell’Olimpico per il rugby) 5-2 per la Lazio sul Verona, che era arrivato a rimontare sul 3-2, venerdì la Roma rischia ma poi in due minuti stende per 1-3 il Carpi. 1-0 per la Juventus sul Napoli, come detto; a completare gli anticipi Empoli-Frosinone 1-2, con doppietta di Ciofani, e Chievo-Sassuolo 1-1 (a Birsa replica Sansone).

Poi toccava al Milan, impegnato nell’anticipo dell’ora di pranzo, fondamentale per non perdere altri punti dalla Roma e recuperarne alle altre due rivali per l’Europa; obiettivo raggiunto con qualche rischio finale, nonostante il “fattore C” ancora una volta si sia girato dall’altra parte (rigore non fischiato su Bonaventura e palo di Montolivo). Ma Bacca era il nuovo Ricardo Oliveira per qualcuno e inferiore a Dzeko per qualcun altro. Poco da dire sulle partite del pomeriggio, se non che il Palermo dei 5 (6?) allenatori in stagione cade ancora, questa volta in casa per 1-3 col Torino. 0-0 fra Sampdoria e Atalanta, il Bologna vince 0-1 a Udine con gol del solito Destro. In serata la Fiorentina batte 2-1 l’Inter, nella partita in cui sarebbe stato meglio un pari per rimontare su entrambe; a Brozovic replicano Borja e Babacar nel recupero Rosso a partita finita per Zarate e per mister “chi non salta rossonero è” Kondogbia, e ora siamo a -2 dall’Inter. Comincia a fare sempre meno freddo…

Risultati 25^ giornata: giovedì Lazio-Verona 5-2, venerdì Carpi-Roma 1-3, sabato Empoli-Frosinone 1-2, Chievo-Sassuolo 1-1, Juventus-Napoli 1-0, domenica Milan-Genoa 2-1, Palermo-Torino 1-3, Sampdoria-Atalanta 0-0, Udinese-Bologna 0-1, Fiorentina-Inter 2-1.

Classifica: Juventus 57, Napoli 56, Fiorentina 49, Roma 47, Inter 45, Milan 43, Lazio 36, Sassuolo 35, Empoli 34, Bologna 33, Chievo e Torino 31, Atalanta 29, Udinese 27, Palermo 26, Genoa e Sampdoria 25, Frosinone 22, Carpi 19, Verona 15.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014