Va in archivio anche il quinto turno dei gironi di Champions. Ancora tutto aperto nei gironi B e G, lotta per il secondo posto nell’E e potenzialmente nel gruppo F, e in parecchi gruppi a queste sfide si aggiunge quella per il terzo posto che qualifica ai sedicesimi di Europa League.

Martedì sera scendeva in campo la Roma, la prima delle italiane in CL. Goleada, la seconda in poco più di un anno, dopo l’1-7 della stagione passata contro il Bayern. Stavolta il Barcellona si ferma a 6, e pare che Pallotta abbia deciso di rinnovare la fiducia a Garcia fino all’ultima gara col Bate. In caso di eliminazione, il tecnico francese avrebbe il destino segnato: ma appunto sono solo voci. E in puro stile Boskov, “meglio una sconfitta 6-0 (6-1) che sei sconfitte 1-0”, alla Roma va di lusso, perché il Bayer Leverkusen e il Bate pareggiano lasciando i giallorossi miracolosamente secondi per gli scontri diretti. Bene nel suo girone il Chelsea, in versione Dr. Jekyll in Europa: ma ora attenzione all’ultima in casa con il Porto. Vincono Bayern e Arsenal nel girone F, anche se per gli inglesi forse è troppo tardi; manca all’appello il gruppo H, dove a sorpresa il Gent batte il Lione 1-2 e scavalca il Valencia in seconda piazza.

La seconda italiana, la Juventus, vince senza strafare, 1-0 sul Manchester City con gol di Mandzukic (su un’azione viziata da un “non fallo” simile a quello fischiato a Niang sabato), e vola al primo posto. Il Moenchengladbach vince lo scontro diretto col Siviglia e diventa terzo. Benitez per ora conserva la panchina: il suo Real vince, faticando, a Lviv contro lo Shakhtar, mentre il PSG strapazza il Malmo nel girone A. Wolfsburg avanti, United e PSV impattano nel gruppo B, e proprio Red Devils rischiano più di tutti l’eliminazione, dovendo giocare l’ultima in Germania. Resta il gruppo C, dove l’Astana trova il terzo pareggio casalingo contro il Benfica, e può ancora puntare al terzo posto all’ultima giornata contro il Galatasaray sconfitto per 2-0 dall’Atletico Madrid. Appuntamento fra 12 giorni, per la sesta e ultima giornata della fase a gironi.

Girone A: mercoledì Malmo-PSG 0-5, Shakhtar-Real Madrid 3-4. Classifica: Real Madrid (Q) 13, PSG (Q) 10, Shakhtar e Malmo 3.

Girone B: mercoledì CSKA Mosca-Wolfsburg 0-2, Man. Utd-PSV Eindhoven 0-0. Classifica: Wolfsburg 9, Man. Utd 8, PSV Eindhoven 7, CSKA Mosca 4.

Girone C: mercoledì Astana-Benfica 2-2, Atletico Madrid-Galatasaray 2-0. Classifica: Benfica e Atletico Madrid (Q) 10, Galatasaray 4, Astana 3.

Girone D: mercoledì Juventus-Man. City 1-0, Borussia M.-Siviglia 4-2. Classifica: Juventus (Q) 11, Man. City (Q) 9, Borussia M. 5, Siviglia 3.

Girone E: martedì Bate Borisov-Bayer 1-1, Barcellona-Roma 6-1. Classifica: Barcellona (Q) 13, Roma e Bayer 5, Bate Borisov 4.

Girone F: martedì Arsenal-Dinamo Zagabria 3-0, Bayern Monaco-Olympiacos 4-0. Classifica: Bayern Monaco (Q) 12, Olympiacos 9, Arsenal 6, Dinamo Zagabria 3.

Girone G: martedì Maccabi Tel Aviv-Chelsea 0-4, Porto-Dinamo Kiev 0-2. Classifica: Porto, Chelsea 10, Dinamo Kiev 8, Maccabi Tel Aviv 0.

Girone H: martedì Lione-Gent 1-2, Zenit-Valencia 2-0. Classifica: Zenit (Q) 15, Gent 7, Valencia 6, Lione 1.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014