Sembra di sognare, quando la sera di ferragosto accendi la tv e ti vedi in campo la mini-nazionale in cui vengono richiamati i giovani milanisti. Apparizione buona per alcuni, inesistente per altri a causa delle scelte del CT Prandelli. Fa niente, ci importa poco. La cosa fondamentale è continui quasi immacolata la marcia di avvicinamento verso il campionato, senza infortuni importanti in gare banali. Unico spunto ulteriore che la gara mi ha dato, è la consapevolezza che nella squadra scesa in campo avant’ieri c’erano molti talentini, a partire dai centrali di difesa, che avremmo fatto bene a tenere in considerazione, se solo fossimo una società con un minimo di testa e un po’ di soldi in tasca (quelli in realtà ci sarebbero).

L’estate però, si sa, è un susseguirsi di bufale e presunti accordi raggiunti sul versante mercato. Come ogni anno, si sta avvicinando il periodo dei saldi di fine agosto, quelli tanto amati da Galliani, che possono risollevare le nostre sorti o rintanare definitivamente i sogni nei cassetti più serrati. Quest’anno, forse più degli altri, servirebbe il colpo risolutore, che scacci via le paure e i mille dubbi. Ahimè non ci sarà, visto che le uniche alternative per coprire il buco in attacco sono Matri e Borriello. Questi gli unici due tasselli, queste le misere alternative. Capitolo Borriello: sogno o son desto? Purtroppo son desto, ma l’opinione su di lui è comune e diffusa: non torni al Milan, per carità! Non servono sondaggi, interviste o quant’altro per capire che nessuno dei tifosi milanisti vorrebbe l’ennesimo infruttuoso ritorno di uno dei maggiori scarti delle ultime stagioni. Se Allegri ha intenzione di farlo tornare, farebbe meglio a cambiare idea: non so come farebbe a disputare una stagione tra fischi e insulti. Stia lì dov’è, o si trovi un’altra sistemazione lontano da Milano.

Per quel che riguarda Matri, un suo arrivo sarebbe l’ennesima testimonianza della incompetenza della nostra società, di come manchi totalmente un progetto a lunga scadenza e le operazioni di mercato vengano fatte solo in base a come tira il vento. Cresciuto nel nostro vivaio, fino al 2007 sempre mantenuto in prestito o comproprietà. Poi dalla comproprietà con l Cagliari si passa alla cessione totale del cartellino, e all’acquisto da parte della Juve. Facciamola breve: un giocatore che fino a qualche anno fa era totalmente nostro, adesso lo andremo probabilmemte a prendere dalla Juventus per 15 milioni di Euro, dopo averne apprezzato l’esplosione. Sarebbe ben accetto, almeno da parte mia, ma comunque l’ennesimo fallimento della nostra società, al pari della cessione di Merkel, o del non riscatto di Astori. Sveglia signori, qui stiamo perdendo totalmente il lume della ragione.

Non manca molto, solo il tempo di un trofeo Berlusconi e di qualche cena per pianificare il non-mercato. Tanti sogni, immersi nel caldo afoso di metà agosto, ma pochi che siano realmente applicabili nella realtà. Ci accontenteremo di Matri, se arriverà, e ci affideremo al nuovo prato di S.Siro sperando ci faccia la grazia di lasciare in pace Pato almeno per 2/3 della stagione. Fine Agosto: è tempo di capire quali sono le realtà, dimenticando tutto il resto.

Nicco

Posted by Nicco

Editorialista del blog. Responsabile degli approfondimenti sulla squadra immediatamente successivi alle gare italiane.

11 Comments

  1. Per quel che riguarda Matri, un suo arrivo sarebbe l’ennesima testimonianza della incompetenza della nostra società,ecc..

    suppongo allora che tu faccia lo stesso ragionamento per la dirigenza del barcelona che ha pagato quasi 100 milioni per riportare a casa calciatori provenienti dalla sua cantera. tali Fabregas e Piquè…

    oppure suppongo che ti riferisci anche alla dirigenza del real madrid che a suo tempo lasciò andar via mata poco più che sedicenne perchè ritenuto scarso…

    oppure pensi lo stesso di moratti che avrebbe ripreso più che volentieri mattia destro dopo che due anni fa lo aveva regalato a preziosi…

    ah no… si tratta di incompetenza solo quando si parla di milan!!!!!

    1. ah per quanto riguarda il barcelona ho dimenticato Jordi Alba…. che incompetenti che sono in catalogna….

    2. Diavolo1990

      Infatti abbiamo sempre detto che quella del Barça è incompetenza

    3. Aggiungo l’erroraccio del Real cul Cuchu Cambiasso.

    4. Nicco

      Perfetto: incompetenza in tutti i casi!! Non faccio sto ragionamento solo se qui o solo se li, solo perché o solo perché no!!!

  2. Come se non possa succedere che un giocatore esploda tardi..starebbe una meraviglia nel nostro attacco Matri, è troppo sottovalutato.

    Ma sempre occhio a Marcobaleno e il Pazzo.

    1. cmq

      credo che siamo tutti d’accordo che il miglior mercato lo ha fatto la Fiorentina spendendo pochissimo

  3. Slurp presidente, anche ad Agosto siamo sempre con Lei!!!

    AC Milan Club pidiellini lobotomizzati

    1. Soprattutto ad agosto! Quando voi politicizzati ignoranti di pallone sparate le vostre fregnacce a raffica. Ciarlanti incompetenti.

  4. sinceramente è il basso livello qualitativo di questi attacanti italiani che secondo i giornali tratta la società Milan a lasciarmi perplesso

    molto meglio i giovani Destro e Muriel

    adesso si parla pure del prestito con diritto di riscatto di Pazzini , vuoi vedere che alla fine arriva lui ?

    unica e grande notizia positiva di questo perido

    la juve non ha preso l’attacante top player , meno male così il campionato rimane più equilibrato

  5. Ma cosa cazzo vuoi che prendano quelli là, che in Europa hanno lo stesso prestigio di un Arsenal?? In Europa l’unico modo che hanno per vincere è che quel francese figlio di puttana squalifichi tutte le squadre europee

    Non arriverà nessuno perchè il nostro FANTASTICO PRESIDENTE dirà che siamo competititvi e possiamo battere il Barcellona…

    Specifichiamo che lui intendeva a PES 2012

    GRAZIE PRESIDENTE!!!!!!!

Comments are closed.