Pareggio, sconfitta, pareggio, vittoria. Cinque punti in quattro partite: direi che c’è di peggio. Microcosmo peculiare, questa serie A: c’è chi ne ha di meno, c’è chi ha già cambiato allenatore, c’è chi è in crisi di nervi. C’è chi sta a fatica trovando un equilibrio col mercato, chi ha lo stadio nuovo e si sente galvanizzato, chi si mangia le mani per le decisioni per la giustizia. Giocatori che non si trovano, giocatori che danno tutto all’inizio, giocatori che si rompono al primo contrasto. Scioperanti che picchettano le discoteche di Corso Como, ragazzi terribili che scalpitano in panchina, carneadi stranieri pronti a fare del meno peggio.

Tanta confusione, dunque. E la colpa non è di altro, se non della sosta per la Nazionale. Nonostante quest’anno, causa sciopero, il campionato non è stato realmente interrotto, c’è stato comunque un trauma per la preparazione. E ciò penalizza chi, come i Rossoneri, fornisce tantissimi giocatori alle Nazionali. E le piccole ne vivono di rendita, cercando di piazzare il colpo grosso per un po’ di visibilità sul campo e per guadagnare già qualche punto in ottica salvezza. Un mese, finchè non si stabilizza la situazione. A meno che non sopraggiungano gli infortuni.

Proprio quelli sono stati e sono il nostro grande cruccio, dato che hanno evidenziato due cose. La prima: forse la nostra panchina non è così lunga come ci sembrava quest’estate. Come l’anno scorso in difesa (risolto) quest’anno in attacco (da risolvere) e potenzialmente a centrocampo (quasi irrisolvibile, come stiamo già vedendo). La seconda è che a livello staff medico deve cambiare qualcosa. Sì, la sosta ha inficiato, ma una grande non dovrebbe perdere mai per un momento forma e concentrazione. E comunque, Nazionale o meno, Coppa America o meno, non possiamo sopportare l’ennesimo infortunio di Pato. Infortunio muscolare, non traumatico. Eppure si erano strombazzati tanto i grandi progressi fatti dal suo corpo, le tanto agoniate tabelle di allenamento che dovevano ridurre al minimo i rischi. Eppure, eccolo là, ad entrare ed uscire dall’infermeria.

Ma torno alla Nazionale: che senso ha questa sosta a inizio settembre? Lo so che tra Champions, campionati, coppe nazionali ed altro le squadre sono ingolfate. Ma bisogna regolarsi in altro modo: io le abolirei proprio, queste inutili soste, ma non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca, dunque mi accontenterei di soste messe decentemente. Non è comunque l’unica cosa da fare: bisogna assolutamente passare ad un campionato a 16 squadre. Per il pessimo stato fisico in cui si trovano, le squadre italiane più di 30 partite non le reggono.

Posted by bari2020

Vice-direttore del blog. Responsabile dei Post-partita del Milan e della Nazionale e della rubrica di approfondimento sulla Champions League: attivo sul blog da Gennaio 2010.

15 Comments

  1. Diavolo1990

    Tanta gente anche oggi vedo…

    Garrido (all. Villareal) ha detto che il Napoli è la squadra più forte d’Italia. La faccia come il culo.

  2. Diavolo… Credo ci sia un calo fisiologico in moltissimi blog.

    Solo Milan Night ha molti contatti, ma non per i contenuti calcistici… Quanto per la piega spesso provocatoria, offensiva, irridente ecc…

    Piace lo stile e genera pubblico.

    Tutti gli altri blog, Critica compreso, sono abbastanza silenti.

    Nel tuo caso hai, forse, perduto un po’ di zoccolo duro… Ma onestamente non so dirti la ragione.

  3. Piace lo stile

    A me no! 😀

  4. Diavolo1990

    Camisa la cosa strana è che le visite e i contatti unici sono anche aumentati.
    Critica ultimamente si sta sputtanando ma resta uno dei miei preferiti, forse il migliore.
    Il Night mi sta scadendo, sembra che ultimamente per fare visite bisogni per forza cominciare a piangersi addosso, ma il Night ha avuto la fortuna di aver avuto abbastanza pubblicità (negativa) da articoli su Milannews in passato. Poi le visite attirano visite, questione di SEO.

  5. Diavolo1990

    L’importante è che ci abbiano trovato quelli di Football Indesit, vero LPF? 🙂

  6. I carissimi amici di Football Indesit, che saluto affettuosamente e in maniera assolutamente disinteressata. 😉

  7. Nemmeno a me piace il Night.

    Era una considerazione di carattere generale.

    Non so come spiegare il fatto… Può semplicemente trattarsi di un semplice rallentamento fisiologico del fenomeno dei blog rossoneri.

    Tutto qui.

  8. Diavolo1990

    Però mi hai dato l’ispirazione per un paragrafo nel post di domani.

    A me piacerebbe più leggere analisi tattiche per cui se Emanuelson viene messo fuori ruolo come nelle ultime due gare fa pena, più che sentirmi dire che se gioca è colpa della società e se ci sono 11 infortuni è colpa della società. Persino gli interisti più antimorattiani non davano la colpa alla società degli infortuni lo scorso anno.

  9. i contenuti calcistici del night sono spesso ottimi e i redattori hanno un livello calcistico nettamente superiori alla media a parte uno che se non fosse per l’ humor farebbe la concorrenza a qualche mezza tacca.

    Non mi piace del Night che c’ è un pò troppo di allegrismo di fondo per essere un blog competente di calcio ma anche li il vento sta cambiando…piano ma sta cambiando e si sta de allegrisizzando.

    Rimane comunque il blog che per primo non le ha mandate a dire a gente come Ancelotti e Galliani e ha fare la guerra ai senatori e alle mafie dello spogliatoio e che ha saputo puntare il dito sulla mala gestione delle risorse quando la maggior parte della spazzatura politicizzata sul web sapeva solo rompere il cazzo a Berlusconi ritenuto tirchio nei confronti del Milan.

    Con Leonardo si sono massificati ai milanisti cercando di pippizzarlo come allenatore per mascherare il rosicamento.

    Esagerano su Seedorf. Nel complesso è il blog milanista che meglio di chiunque altro compie la missione che ogni blog milanista dovrebbe compiere…

    criticare la squadra per le cose che non vanno e soprattutto riuscire a vendere a tante persone il messaggio della loro critica…

    Uno dei pochi blog che si possono definire milanisti su una blog sfera milanista che per lo più promuove merda politica unita al totale anticalcio e alla caciara da bar sport.

    Questo blog aveva uno zoccolo duro da modificare drasticamente. Io ho accolto positivamente il terremoto che ha scosso il blog però il ricambio non è sempre stato all’ altezza. A volte mancano scossa e provocazione nei post.

    I post di elbonito dal punto di vista calcistico facevano raccapriccio a un cieco però avevano personalità e scaturivano discussioni. Quello un po manca

  10. a fare!!!

  11. Diavolo1990

    Bella partita a Manchester anche se prenderne tre dal Basilea è da coglioni. Il pari tra Lille e Trabzonspor salva l’inter e la rimette subito in gioco senza troppi problemi per il primo posto, il Napoli si garantisce il terzo posto battendo il Villareal (previsti caroselli notturni e dvd celebrativi) e – come ampiamente previsto due settimane fa il City perde a Monaco.

  12. IO REDATTORE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  13. Diavolo1990

    Cos’è ranieri ti ha fatto passare dalla parte giusta del naviglio? 🙂

  14. ora tocca a noi vediamo cosa combiniamo

  15. sarebbe bello matto redattore

Comments are closed.