Quello che sto leggendo in questi giorni, dopo che è scoppiato lo scandalo del calcio-scommesse, ha davvero dell’incredibile. Ho sentito già di gente che sputa sentenze chiedendo retrocessioni o penalizzazioni contro squadre che non solo non sono minimamente coinvolte, ma che semplicemente hanno la colpa di essere finite nelle assurde (per la maggior parte) conversazioni dei personaggi coinvolti in questa storia.

Esempio, che potete leggere su sportmediaset e altre decine di siti e blog:

ERODIANI: “io penso…1 X Milan…vai…io penso 1 X Milan…siamo piu’ al coperto”.
PIRANI: “Io dico per me Milan-Napoli questa sera è una partita da stare lontano… perché è da tripla… al Napoli manca Lavezzi, va bè, però… sulla carta c’è l’ 1 X, il Milan non può perdere ne ha perse già due con la Roma e con la Juve!”.
ERODIANI: “Per me è 1…cioè, manco l’1 X”.
PIRANI: “Per me 1 non è, per me è più X”.
ERODIANI: “Per me è 1…e ti dico che segna pure Ibrahimovic…”.
PIRANI: “Se non lo becchiamo il Milan 1 X cosa succede?”
ERODIANI: “Che hai buttato 10 mila euro al vento”.

Seconda telefonata che avviene durante l’incontro, quasi al termine del primo tempo
ERODIANI: “Ma il Milan come sta a gioca’?”
PIRANI: “Il Milan…Massimo…sta giocando…te dico solo che il Napoli è andato a Milano per far lo zero a zero”
ERODIANI: “Addirittura”
PIRANI: “Se gliene fa uno…il Milan gliene fa quattro…il Napoli si difende il Milan attacca ma non…non attacca veramente”.

Cosa si deduce da queste due conversazioni. Mi spoglio dal milanismo che per fortuna il Creatore mi ha donato e cerco di valutare questa intercettazione che secondo alcuni interisti basterebbe per mandare i rossoneri in serie B con tanto di penalizzazioni e, secondo me qualcuno lo pensa anche se non lo dice, anche alcune punizioni corporale come accadeva qualche secolo fa.

Io da quella conversazione (lo dico sinceramente ma chiaritemi voi se sbaglio e se sono accecato dalla mia passione rossonera) vedo due persone che stanno discutendo su una partita della quale non hanno la minima idea di come andrà a finire, e siccome sono persone che scommettono sul calcio si stanno chiedendo quale potrebbe essere il risultato finale, scambiandosi pareri spesso sbagliati, talvolta azzeccandoci.

Poi qualcuno mi dovrà spiegare per quale diavolo di motivo Milan e Napoli si dovrebbero mettere d’accordo in una partita in cui ci si gioca lo scudetto??? Ma che diavolo di senso avrebbe?????? Quella partita ce la ricordiamo tutti, fu una partita in cui il Napoli, senza Lavezzi, giocò chiudendosi in difesa e cercando di ripartire in contropiede. Schema perfettamente riuscito nel primo tempo e poi vanificato da un’ingenuità di Aronica, che commise un fallo di meno abbastanza netto.

Eppure facciamo il conto di quanti interisti (tanti, troppi) stanno chiedendo la serie B (la serie B!!!) per il Milan che nulla a che fare con questa vicenda, e quanti milanisti (nessuno o quasi) sta chiedendo la stessa cosa nei confronti dell’Inter. Nonostante intercettazioni in cui si nomina la loro squadra ne siano uscite eccome…

DALEDO Fabio chiama BELLAVISTA Antonio…..
BELLAVISTA Antonio: Dimmi Fabio
DALEDO Fabio: Ma cosa han combinato?
BELLAVISTA: Ma che ti dico…guarda eeh hanno dato un assegno di centodieci..domani devono portare un assegno di centonovantamila di assegni perché si devono far recuperare..che devo di’ ..non lo so perché …boh..incomprensibile…lui ..il centrovanti ..quello che era in campo capito chi?(Daniele Corvia… n.d.r.)
DALEDO: Sì sì
BELLAVISTA: Che ti devo di’..pensa hai visto che anche l’amico tuo è stato incu..cioè no che è stato inculato da quelli di Bologna da..da quella ..dall’organizzazione hai capito..ma l’organizzazione è stata inculata dai giocatori..capito..l’hanno fatta direttamente..eh
DALEDO: Ma infatti proprio non non…mollavano niente proprio
BELLAVISTA: Per noi per dirti ..per noi capito..per noi che abbiam puntato tutto torna …perché questo di Bologna… come l’altra volta che è stato chiamato cioè hai capito?…qual’è il problema boh…chissà che è successo? poi non mollavano un ca…a parte che l’inter oggi era veramente …faceva solo possesso palla
DALEDO: noo eh ho capito però questi dicevano cinque..quali cinque? …non mollava niente nessuno?…
BELLAVISTA: noo no no ma ..ma anche il portiere aveva fatto la sceneggiata ..il portiere è stato serio ..la prima punizione di sneijder hai visto che lui..
DALEDO: esatto…si’ si e’ messo tutto dall’altra parte e infatti ho detto
BELLAVISTA: è partito tardi ..ho detto.. ma…sarà stato..va beh poi io pensavo sai ..il primo quarto d’ora venti minuti per dare il tempo a quelli di bombardare no …
DALEDO: infatti infatti
BELLAVISTA: ho detto..va beh..poi è passata mezz’ora ho detto …cazzo la sputtanano qui …poi ..
DALEDO: eh ma poi dopo
BELLAVISTA: vedevo che il primo tempo non mollavano …..va beh comunque …tanto incomprensibile…mo’ questi qua siccome l’ha fatta… il portiere del benevento (Paoloni..ndr)….tutto ..no..eeh con Corvia tutti questi qua …eeeh ora c’ho parlato pure io con lui ..ho detto … guarda un po’ che qua non vorrei succedessero i morti perché qui ..questi di Bologna pensa che hanno…si sono svenati …noi bene o male ..sì ..dieci quindici venti trenta quello che è …rientriamo …pian piano però questi qua hanno avuto un danno mica da ridere …e quindi m’ha detto che domani vuole recuperare col benevento mo’ stiamo..stiamo contattando cosa..cosa fare …perché l’over è basso …incomprensibile.. Il portiere Marco Paoloni ai tempi della Cremonese.
DALEDO: ti spiego
BELLAVISTA: eh
DALEDO: se mi dicevi..se mi dicevi quella roba lì del portiere del benevento ti dicevo di non far niente..
BELLAVISTA: perché?
DALEDO: perché è uno che non può far niente …eeh perché è uno che ha già fatto un’altra roba che … il portiere del benevento gio..giocava a cremona fino a due mesi fa no?
BELLAVISTA: sì..sì
DALEDO: eh eh ti dicevo di non far niente
BELLAVISTA: perché?
DALEDO: eh perché è uno che non va bene ..è uno che non va bene ..io non so come lo conosci tu è uno che non va bene
BELLAVISTA: come non va bene? perché?
DALEDO: eh..eh perché avevano già fatto un’altra roba a Cremona …a Cremona il giorno di Spal-Cremonese così che non …
BELLAVISTA: io ti..ho capito ma ne è saltata una..ma domenica l’ha fatta taranto-benevento eh
DALEDO: eh lo so però so che ..boh
BELLAVISTA: e allora come fa..
DALEDO: so che era già successo in vantaggio
BELLAVISTa: no sapevo ma io già lo sapevo di lui è rinnomato lo conosco eeh però cazzo non va a fare una roba del genere se deve a fa’ una cazzata..hai capito che ti voglio dire …
DALEDO: eh lo so però
BELLAVISTA: eh allora se domani .. domani ci fa un pezzo importante boh vediamo..mo’ fammi organizzare vediamo un attimino ..mi senti?
DALEDO: oh..dimmi sì sì ti sento ti sento
BELLAVISTA: eh vediamo un attimino domani mo’ m’hanno chiamato già quelli del Bari però domenica non gioca la serie A…va boh dai ci sentiamo dopo ti faccio sapere
DALEDO: va bene ciao ciao
BELLAVISTA: ciao.

Detto questo, è bene chiarire che almeno  fino a questo momento non c’è alcun coinvolgimento nella vicenda del calcio-scommesse nè per i nerazzurri, nè per il Milan.

Noi siamo fatti così e lo mettiamo in chiaro, loro chiedono la serie B per noi.

Li odiamo (sportivamente parlando) anche per questo.

Posted by elbonito