23 maggio 1987, Milan-Sampdoria 1-0. E’ la prima partita importante, in cui ricordo di aver festeggiato qualcosa. Ero a casa mia, con mio padre, e vi giuro che per me era come una finale di Coppa Campioni. Vincemmo 1-0 grazie a un bel gol di Massaro nei supplementari e grazie a un vero e proprio capolavoro tattico di Capello, mai esultato così tanto…

Domenica 1° maggio 1988, Napoli-Milan 2-3. Allora le partite normali di campionato non venivano date in televisione. Si stava alla radio, e io ricordo come se fosse ieri mio padre attaccato alla radiolina e io a pochi metri da lui che attendevo con impazienza l’annuncio del triplice fischio finale del mitico Sandro Ciotti. Vittoria e scudetto in bacheca.

Mercoledì 24 maggio 1989, Milan-Steaua Bucarest 4-0. Prima grande finale della mia vita, un’emozione indimenticabile. Ero a casa con tutta la mia famiglia (mio fratello, juventino, gufava) e a fine primo tempo, sul 3-0, mi chiama mio nonno per chiedermi quanto ero felice. Momenti davvero pazzeschi, mi ricordo che il giorno dopo la replica fu data su Capodistria (i vecchi ricorderanno) e io me la riguardai tutta.

Domenica 17 dicembre 1989, Milan-Nacional Medellin 1-0. Prima nottata per vedere i colori rossoneri. Allora la Coppa Intercontinentale era una cosa speciale, non si sfidavano squadrette africane, ma le sudamericane vere, quando ancora si giocava alla pari. La gara era verso le 4, io per sicurezza mi sveglio un’ora e mezzo prima e mi guardo, sullo stesso canale, “Mezzo destro e mezzo sinistro”, celebre capolavoro di Gigi e Andrea. Mio padre mi raggiunge a inizio partita, al gol di Evani si rischia l’infarto…

Mercoledì 23 maggio 1990, Milan-Benfica 1-0. Mia madre obbligò me e mio padre ad andare ad Alghero (una cittadina del nord-Sardegna) per un convegno che neanche ricordo su cosa era. Io e mio padre ci guardammo la partita nel bar dell’hotel, in un ambiente non propriamente rossonero… Partita soffertissima, al fischio finale grande esultanza con abbracci e urla, i clienti dell’albergo ci guardarano sbigottiti.

Sabato 10 aprile 1993, Milan-Inter 1-1. Periodo di Pasqua, come ogni anno ero nel paesino di mio padre, fuori dalla Sardegna. Derby di fuoco, se l’Inter vince la rimonta è sicura. Sofferenza alla radio ma anche davanti alla tv, in un programma condotto da De Luca che parlava in tempo reale della giornata di campionato (senza immagini ovviamente). Al pareggio di Gullit salto e ballo come un forsennato, e da giù i miei parenti si spaventano, pensavano fossi caduto e mi fossi fatto male…

Domenica 23 maggio 1999, Milan-Perugia 2-1. A casa dei miei affianco solo a mio padre, primo anno in cui in casa c’è la pay-tv. Venivamo da una grande serie di vittorie, quindi c’era la convinzione di vincere. E infatti tutto fila liscio, anche se sul 2-1 quella parata di Abbiati…. Per poco non mi veniva un infarto! Scudetto insperato, e quindi in giro a festeggiare come un pazzo per le strade della città.

Manchester 28 maggio 2003, Milan-Juventus 3-2 d.c.r. Era tempo che non vedevo il Milan in una finale di Champions. Avevo appena iniziato il lavoro che faccio tutt’ora, e riuscii a rientrare a casa quando la partita era iniziata da pochi minuti. Giurai a me stesso di non perdermi mai più neanche pochi minuti di partite così importanti per motivi di lavoro. Giuramento mantenuta…

Atene, 23 maggio 2007, Milan-Liverpool 2-1. La rivincita di due anni prima, ero convintissimo che li avremmo massacrati. E invece la partita di rivela difficilissima, e io con mio padre seduti a guardare una gara che ci sta deludendo davvero tanto. SuperPippo ci rianima per l’uno a zero, poi la ripresa è più semplice e il raddoppio ci tranquillizza. Dopo il 2-1 di Kujt minuti interminabili, non dimenticherò mai la nostra sorpresa al triplice fischio arbitrale, fatto mentre il Liverpool aveva il pallone e con una ventina di secondi d’anticipo.

Yokohama, 16 dic 2007, Milan-Boca Juniors 4-2. A casa di un  mio vecchio amico milanista, controvoglia, ma d’altronde io non ho Premium e la finale non me la posso proprio perdere… Un vero e proprio trionfo, ma una partita così non vista a casa mia con mio padre affianco non è proprio la stessa cosa…

Roma, 7 maggio 2011. Ancora a casa di mio padre, sono passati 25 anni ma certe cose non cambieranno mai. Beh una differenza c’è però: un tempo dopo la partita rimanevo a casa dei miei, dove abitavo, dopo quando mi sono trasferito a vivere solo tornavo nel mio minuscolo bivano. Sabato scorso, subito dopo la partita, sono tornato a casa (una casa vera) da mia moglie.

E già, i tempi sono proprio cambiati…

Posted by elbonito

86 Comments

  1. Uh bello, dico le mie:

    1998, Francia-Brasile 3-0
    So che non c’entra col Milan, ma è un ricordo piacevole: io e il mio nonnino, in montagna, con una tv piccolina, un bicchiere di Coca Cola e i biscotti della nonna (che nel frattempo si godeva la libera uscita). 😀

    1999, Milan-Perugia 2-1
    Maxischermo all’Arena di Milano con amici di famiglia. Al ritorno, primo carosello della mia vita.

    2003, Milan-Juve a Manchester
    A casa, con la mia famiglia. Tensione assurda ai calci di rigore, per mesi provavo ansia ogni volta che rivedevo il rigore di Sheva. E mia mamma che disse: lo sbaglia, è troppo teso.

    2004, Milan-inter 3-2
    Prima partita con Sky a casa mia. C’erano amici di mio fratello, all’intervallo il ritornello era: mettiamo un difensore sennò ne prendiamo 5.

    2004, Milan-Roma 1-0
    A casa, con la famiglia. Chiesi al mio allenatore di non convocarmi per la partita che si giocava in contemporanea. Dopo la gara, festa in Piazza Duomo.

    2005, Milan-Liverpool 3-3

    A casa, con amici di famiglia. All’intervallo mio fratello mi disse: preparati e andiamo in Duomo. Io, non so perché, gli risposi con rabbia: che cazzo ti costa aspettare altri 45 minuti? Alla doppia respinta su Sheva, provai una fitta al cuore, pazzesco. I rigori li vidi in piedi, rassegnato. Quella notte rimasi sveglio nel letto con qualche lacrima che scendeva. L’unico pianto calcistico.

    2007, Milan-Liverpool 2-1
    A casa del mio compagno di stadio, con altri 8 amici. Al secondo gol rovesciammo una sedia dal balcone. Gioia immensa, a fine partita tutti in piazza di corsa e trovammo due papà di nostri amici che ci portarono in Duomo.

    2011, Milan-inter 3-0
    A casa mia, avrei voluto vederla da solo, ma mio fratello chiese ospitalità. Assolutamente fantastico, più tardi quella notte la rividi interamente e poi due sintesi di mezzora. Partita incancellabile.

    2011, Roma-Milan 0-0
    A casa, con mia mamma. Se fosse andata bene sarei corso sotto casa di un amico e da lì, dritti in Duomo. E tutti sappiamo come è finita. Nottata di caroselli fino alle 4.30 e grande gioia.

    2006, Italia-Francia
    In un bar con amici e poi festa tutta notte in una fontana illuminata tricolore. Premesso che ora non scambierei nemmeno il campionato con un mondiale, quella volta festeggiare con amici interisti e juventini, fu molto particolare.

  2. …e poi ci sono quelle vissute allo stadio, soprattutto i derby.

    Comunque preferisco vederle a casa, senza tanto casino ed, eventualmente, festeggiare dopo. Odio quelli che continuano a parlare durante la partita. 😈

  3. … e quando il milan ha perso, dove eravate?

  4. No scusate

    “L’Inter non finisce mai”
    Editoriale: “Sapore di mini-triplete”
    Son già tornati a leccargli il culo 😳 😳

  5. “Ho chiesto semplicemente due cose – ha aggiunto il tecnico interista, a RaiSport – Di sapere le verità che Gattuso dice di voler raccontare, e di sapere cosa ne pensava il Milan, la mia vecchia società. Dal primo non ho avuto risposta, dal club una risposta c’è stata. Ho letto, è meglio il silenzio. Che devo dire, ciascuno ha il suo stile…”. “Se questa è la posizione del Milan non ho più nulla da dire”.

    1) Non ho capito cosa c’entra il Milan.
    2) La risposta è stata data, se Leonardo non è soddisfatto, parli chiaramente e non per mezze frasi (che poi è quello che chiede di fare a Rino).

  6. Voglio ricordare i derby di Champions e la finale contro la Juventus, partite vissute con la mia amica Giuli.
    E poi Milan/ Ajax quando Pippo fece il capolavoro di segnare all’ultimo respiro!
    Ero in casa con mio figlio interista che scosse la testa!
    Leonardoo sa bene che cosa ne pensa la Società, non di Gattuso, ma di lui!
    Galliani ha sempre ripetuto che Leonardo resta un amico, ma che cosa avrebbe dovuto dire data la sua posizione?
    Lo stile di cui parla Leonardo è quello del suo presidente che se non vince pesta i piedi come fanno i mocciosi.
    Moratti che dice che sono 5 a 1 pensando che il calcio sia nato nel 2006!
    Si può dire mocciosi o Leonardo e Moratti si offendono?
    Come dite voi ragazzi: nati dopo, nati tardi, nati male!
    I Campioni siamo noi!
    Ultras yom!

  7. leonardo, senti un po’: MA VAFFANCULO

  8. La società, se invece di pensare ai festeggiamenti andasse a tirare fuori Cambiasso 2009 e il Derby di Moratti farebbe cosa gradita.
    Ah una cosa, nessun giocatore Milanista nonostante tutto ha cantato sabato nello spogliatoio “chi non salta nerazzurro è” come invece facevano loro immediatamente dopo ogni vittoria.

  9. 24 maggio 1989 a Barcellona 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀
    23 maggio 1990 a Vienna 😀 😀
    17 maggio 1994 a Atene 😀 😀 😀
    28 maggio 2003 a Manchester 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀
    25 maggio 2005 a Istambul 🙁
    23 maggio 2007 a Atene 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀 😀

  10. Grandissimi
    Applausi alla società per questo comunicato.

  11. dunque.. io mi ricordo particolarmente

    2003 (?) Milan – Ajax 3-2
    prima volta che ho buttato giù casa

    2004 Milan – Inter 3-2
    seconda volta che butto giù casa

    2004 (?) Deportivo – Milan 4-0
    raffica di bestemmie

    2005 Milan – Liverpool 3-3
    non ho guardato i rigori, perchè “era tardi e il giorno dopo avevo scuola”, ma anche perchè già sapevo come sarebbe andata

    2006 Germania – Italia 0-2
    la più grande goduria calcistica della mia vita. guardata in piazza col maxischermo

    2006 Francia – Italia 1-1
    sempre in piazza: segna materazzi, quello davanti a me si alza di colpo per esultare e mi rifila una testata nel naso. un piccolo segno di quello che sarebbe poi successo nel recupero. gnorreggiai alla grande, ma m’ero fatto malissimo.

  12. fabregas11- Robinho--od 12 Maggio 2011 at 13:46

    oltre a quelli già citati da voi come la finale di atene, o milan roma 1-0 e il derby della rimonta, ricordo il derby del 6-0 come uno dei regali più belli che abbia mai ricevuto nel giorno del mio compleanno, e anche milan lione 3-1 partita sofferta decisa nel finale , mentre noi vincevamo e loro uscivano con il villareal!

  13. John Terry, si avvia con i compagni verso un finale di stagione avaro di soddisfazioni, ma ha già le idee ben chiare riguardo al futuro: “Ho chiesto ad Abramovich di tenere Ancelotti”.
    “Adoro Carlo, il primo anno in cui è stato a Londra abbiamo conquistato il double (Premier League e Fa Cup), cosa che non era mai riuscita al club in tutta la sua storia”.

  14. auguri in ritardo a fabregas11!

    Festeggiare con un 6 a 0 nel derby non ha uguali!

  15. rosicate, rosicate, malcontenti

  16. fabregas11- Robinho--od 12 Maggio 2011 at 14:36

    grazie yom!!! 🙂

    cmq terry ha anche detto con mou avevano una squadra più forte ma non hanno vinto quello che hanno vinto con carletto….

  17. Eh per forza lo United aveva appena ceduto CR9 e stava rifondando… 🙂

  18. Non che il Chelsea fosse ‘sta corazzata.
    Comunque riportavo le parole del capitano della squadra di Ancelotti, non del primo pirla che passa.
    Insomma, mica gli canta uomo di merda… 🙄 😈

  19. Il Milan si è comportata da cani con Leonardo…Leonardo ha tradito andando al’ inter ( ma allora Ibra???) e i tifosi si sono comportati da cani con lui….

    è un circolo vizioso che sinceramente mi fa soffrire molto vederlo cosi…

    vedere uno come lui trattato come una pezza da piedi con tutto quello che ha fatto per noi mi fa venire il voltastomaco, soprattutto se penso a come uno come Ancelotti che ci ha rovinato venga osannato…

    Sono cose che sommate al caso Kaka fanno male a chi come me si considera prima di tutto un idealista…

    Comunque ormai è andata cosi..consoliamoci con Barbara che forze è destinata a diventare colei che riavvicinerà alcuni tifosi alla proprietà

  20. Ancelotti ha dimostrato anche in inghilterra di essere scarsissimo…era andato la per vincere la champions al’ atto pratico ha vinto uno scudetto perché lo united aveva dovuto cedere i suoi prezzi più pregiati per la crisi Aig, rifindare in massa la squadra e perché il chelsea aveva la rosa migliore e soprattutto più prestante fisicamente…

    2 anni di Ancelotti e il Chelsea va alla metà dello scorso anno, è già seconda e lo united gli è già passata davanti di nuovo. Il prossimo anno se lo tengono arriva terzo e quello dopo quarto..

    Una squadra nelle mani di Ancelotti dente alla distruzione progressiva esponenziale.
    Se prende una squadra forte tempo 3 anni l’ ha distrutta….e progressivamente la stessa va allo sfascio…

    Siamo nel 2011 e ancora ci portiamo dietro qualcuna delle sue scorie….

    8 anni di danni e altri 3-4 per ripulire tutte le scorie…

    uan storia parallela di sviluppo…abbiamo mandato a troie 10 anni di sviluppo per quelle 2 champions…e le abbiamo pagate care vai!!!!

  21. Pirlo e Seedorf insieme dovevano essere un lontano ricordo dal 2005 e rimessi a lucido giusto in champions per 10 partite al’ anno, di fatti al primo anno che siamo andati contro i suoi dogmi del cazzo scudetto subito e squadra rigenerata….pur con un allenatore che proprio una cima non eh…ma che almeno ha capito che certi schemi usati per 8 anni erano fallimentari….

    solo per questo per me lui rispetto ad Ancelotti sarà sempre mOURINHO E HO DETTO TUTTO

  22. Giò Style Milan? ma fatemi ridere, siete peggio del Catania.

  23. baresi6persempre 12 Maggio 2011 at 15:15

    Ciao fratelli rossoneri!

    Vi leggo sempre e non scrivo mai ma stavolta non ce la faccio.

    Non so se qualcuno ha letto l’articoletto di Milly sonosposatacondentimarci Moratti sulla vergogna rosa ma ha del ridicolo. Per chi non lo ha letto riporto le sue dichiarazioni:

    “Se quelli del Milan sono uomini e non solo manager dovrebbero dare una multa a Gattuso, per il quale sarebbe giusta la squalifica. Silenzio vergognoso.”
    Ma la vecchia non finisce qui dice di essere stata milanista “sino a quando ho capito che il Milan veniva snaturato dall’arrivo di Berlusconi, che lo usava come un mezzo per il suo prodotto.”
    Infine aggiunge: “Il Milan non merita lo scudetto, è più forte l’Inter. E hanno lasciato piazza Duomo in uno stato pietoso”.

    Ma quanto è patetica? Punto primo Silvio è arrivato nel 1986 ma è entrato in politica nel 1994 quindi dall’arrivo di Berlusconi alla sua scesa in politica con tanto di uso del Milan come mezzo sono passati 8 anni! Inoltre è lei la prima ad avere i suoi manifesti scritti in neroazzurro e con chiaro riferimento alla sua squadra.
    Punto secondo se non sbaglio le merde scrissero Barca merda sul Duomo.

    Proprio vero… in famiglia tutti coglioni!!!!

  24. Ciao Baresi.

    Ricordiamo che costoro tirarono bombe carta contro le vetrine del Milan point, oltre a scritte antisemite. Lo dice il Corriere, mica seghe..!

    E’ così, si ricorda solo quello che si vuole e si impartiscono lezioni dall’alto di…nulla!

  25. Ciao, scrivi di più… :mrgreen:
    L’ho riportata ieri sull’altro post, e come già dicevo, lezioni da questi io non ne accetto. Sono dei complessati. Anzi mi verrebbe voglia di dire che i veri “gonzi” sono loro.

  26. Abbiamo passato momenti migliori non c’ è che dire….

    quotazioni svalutate …ci rivorrà qualche anno per rilanciare la nostra immagine e i nostri colori..

    ci vorrebbero molti tifosi meno meno politici, più sportività, tanti giovani beneamini come Pato Silva, Boateng che sappiano scaldare il cuore dei tifosi, un allenatore che mostri un gioco spettacolare in europa in campo internazionale e tanti baci e abbracci che prima erano una nostra prerogativa…

    ci vorrebbe il Milan di qualche anno quando prese Kaka e tutti s’ innamorarono di lui…

    ci vorrebbe un milan con più smalto, ci vorrebbero giovani del vivaio che entusiasmino i tifosi come succede al Barcellona….

    una volta il milanista era quello che insegnava il bel calcio e la sportività a tutti, ora il milanista è quello che si fa riconoscere per i fischi a Maldini, le polemiche di alcuni contro il presidente che ha fatto vincere tutto per un gioco di merda in europa, e per gli insulti a due ex rossoneri come Leo e Jordan…

    Insomma penso sia finita un era….il prossimo step sarà tirare giù i motorini dallo stadio o far finire le partite per i fumugeni quando si perde e poi siamo a posto….

    Mi spiace ma è cosi

  27. ecco appunto le interestate lasciamoli a quelli la…

    noi siamo il Milan per chi non lo avesse capito…forse dovremmo rileggerci le prime 3 righe del’ atto costitutivo lasciato da Berlusconi nel 86….mi sà che siamo un po lontani da quelle famose 3 righe…

    benvenuto Baresi….un nick come il tuo porta sempre grandi emozioni alla mente…quando c’ era Franchino eravamo il vero Milan quanti ricordi

  28. baresi6persempre 12 Maggio 2011 at 15:42

    Grazie per il benvenuto!

    Franco è il motivo per cui sono diventato milanista alla tenera età di anni 4 e mesi 1.

  29. Dna 😡
    Sintetizzati che i commenti lunghi faccio fatica a leggerli 😥

  30. standing ovetion per Roberto Rodiota….

    Grazie Roberto di esistere….sei la cosa più appagante che un tifoso milanista possa leggere….

    Complimenti…sei un vero Uomo

    Fabio

  31. 23 maggio 1987, Milan-Sampdoria 1-0.: A casa di mio padre.
    Domenica 1° maggio 1988, Napoli-Milan 2-3.: Si, anch’io attaccato alla radio.
    Mercoledì 24 maggio 1989, Milan-Steaua Bucarest 4-0.: Bellissima, ero a Bologna con quattro amici, a casa di uno di loro. Unico Milanista, ma nessuno si azzardava a gufare o tifare contro!
    Domenica 17 dicembre 1989, Milan-Nacional Medellin 1-0.: Andavo ancora in barca ed ero davanti Castglioncello sul mio Laser. Ho saputo della vittoria al ritorno.
    Mercoledì 23 maggio 1990, Milan-Benfica 1-0.: a casa.
    Sabato 10 aprile 1993, Milan-Inter 1-1.: Sentita alla radio.
    Domenica 23 maggio 1999, Milan-Perugia 2-1.: Ero con degli amici, in un paesino della provincia di Pisa e stavamo per entrare in un parco di Pinocchio!
    Manchester 28 maggio 2003, Milan-Juventus 3-2 d.c.r.: A casa mia, a godermela tutta!
    Atene, 23 maggio 2007, Milan-Liverpool 2-1.: Sempre a casa.
    Yokohama, 16 dic 2007, Milan-Boca Juniors 4-2. : A casa ed è l’unica finale Intercontinentale che ho visto per intero.
    Roma, 7 maggio 2011.: Spaparanzato sul mio divano. Mi piace molto guardarmele da casa, senza rotture di coglioni e chiacchericci vari. Piuttosto che uscire, non le guardo!

  32. Sintetizzati che i commenti lunghi faccio fatica a leggerli 😥

    Leonardo genio, Allegri pirla, Ancelotti babbeo, viva Barbara, Ibra merda, Strasser-Merkel fortissimi.
    Mischiati in modo diverso, ma il succo quello è. 🙄

  33. vai post di Roberto salvato…un giorno lo mostrerò ai miei figli spiegando loro il contesto in cui è stato scritto raccontando loro come un pugno di uomini liberi non si sono fatti piegare la schiena e come, anche se emarginati squallidamente per le loro idee, hanno trovato il modo di dire la loro!!!

    thanks

  34. minchia pure i figli ci beccheremo 😯

  35. un giorno lo mostrerò ai miei figli spiegando loro il contesto in cui è stato scritto raccontando loro come un pugno di uomini liberi non si sono fatti piegare la schiena …..

    E di quali patrioti si sta parlando? Chessò: i partigiani italiani che aiutarono a liberare il paese? Di quelli di Misurata che combattono il dittatore? Di quelli che riampivano Piazza Tahrir? Chi sarebbero questi martiri?

  36. lpf t’ invidio profondamente per la tua capacità di sintesi…solo una puntualizzazione sulla sintesi:

    Leonardo grande uomo e grande uomo di calcio, Galliani dirigente mediocre, Berlusconi grande presidente, Barbara Berlusconi il futuro solido del Milan, Pato e Silva unici fenomeni, Allegri da provinciale, Ancelotti grandissimo uomo…basta che stia lontano dai campi di calcio, Maldini, Baresi, Ambrosini bandiere vere, Pirlo Gattuso i più grandi sopravalutati degli ultimi 10 anni, Zambrotta, Oddo, finiti, Inzaghi un mostro sacro del calcio italiano, Fly Emirates dietro alla rinascita, Blog politicizzati, strumentalizzazione del Milan, svalutazione delle nostre quotazioni…(Roberto Rodiota uomo vero e libero) ecco direi che i concetti sono tutti questi 🙂

  37. La libertà caro Sadyq è un bisogno primario come lo è respirare….non c’ è bisogno di andare a cercare l’ unità d’ italia per trovarla…basta cercarla nelle piccolissime cose quotidiane sempre costantemente…. :mrgreen:

  38. dna, il fatto che hai intenzione di riprodurti mette in allarme come minimo l’intero emisfero occidentale… :mrgreen:

  39. Coso, la libertà l’abbiamo tutti! Anche tu e questo Rodiota!
    Non siamo a Cuba o in un’altra dittatura eh!
    Solo che la libertà, ci permette di allontanare i rompicoglioni dai blog sportivi e non , privati!

  40. guerra fra vecchietti 🙂

  41. guerra fra vecchietti

    Con chi la stai facendo la guerra?

  42. soprattutto dai blog “sportivi”…..Bravo Sadyq ci puoi giurare che non siamo a Cuba (qui)

    ci sono serie probabilità che mi sia già riprodotto…spero comunque di rimanere nel dubbio il più a lungo possibile…. 🙄

  43. In effetti lurkando qua e là mi spiace per elbi ma mi è piaciuto moltissimo il post di oggi di MBC 🙂

  44. ci sono serie probabilità che mi sia già riprodotto…spero comunque di rimanere nel dubbio il più a lungo possibile…. 🙄

    Vai tranquillo i poster di Leonardo non hanno le ovaie.

  45. La libertà caro Sadyq è un bisogno primario come lo è respirare….non c’ è bisogno di andare a cercare l’ unità d’ italia per trovarla…basta cercarla nelle piccolissime cose quotidiane sempre costantemente….

    quando scrivi così, DNA, t’adoro.

  46. ci puoi giurare che non siamo a Cuba

    Quindi convieni che la libertà non manca?
    E che stai scomodando paroloni per due cazzate?

  47. ho scritto non siamo a Cuba (qui)…non siamo a Cuba in questo blog. A pensarci bene nemmeno altrove.

    I miei poster di Leonardo sono meno impregnati di sborra dei poster di Mourinho degli interisti :mrgreen: !!!

  48. A pensarci bene nemmeno altrove.

    Ecco, vedi che se ti sforzi, la dici anche giusta qualche volta!

  49. rinnego più pungente di una coltellata….simpaticamente e goliardicamente sta dicendo la verità a tutti!!!!!

    Oggi grande attività di lurk…giornata interessante

  50. “tu non conti nulla…te ne sei andato non appena qualcuno ti ha rinfacciato le tue lacune calcistiche”

    Cioè Ragazziiiiiiiiiiii….ma siam Passssssssssssssssssssssssssiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii (per la par condicion….ma perché il Bersa che è l’ unico comunista normale pure competente e non se lo caga nessuno???mahhhhhhhh)

  51. troppo civile e democratica Cuba….dittatura da ragazzi…ora gli fanno fare pure le vacanze fuori…no cuba non va bene..ci vogliono esempi più seri…sono sicuro che in africa si trova la misura giusta per fare un buon esempio, se ho tempo cercherò uno statarello da veri duri…..Cuba è da checche…troppo liberale

  52. Ma con chi minchia ce l’hai?

  53. DNA, quando parli così, me sembri Al Pacino in Scarface.

  54. DNA, quando parli così, me sembri Al Pacino in Scarface.

    nò zì, sembra Simple Jack

  55. La lancio lì
    Kakà al posto di Seedorf?

  56. no, no, più Al Pacino, quando racconta di Cuba con i toni sprezzanti. tutto lui, spiccicato.

  57. Azz, ogni tanto perdo il filo nei j’accuse di DNA… 😳

  58. DNA, che ne dici della Corea del Nord?
    La liberalissima Corea del Nord (cit.) … 😀

  59. Noto con paicere che qualcuno ha imparato, negli ultimi giorni, a dar da mangiare e a far il bravo cortigiano.

  60. Noto con paicere che qualcuno ha imparato, negli ultimi giorni, a dar da mangiare e a far il bravo cortigiano.

    eh? 😕

  61. eh? 😕

    Eppure credo che ciò che abbia scritto sia abbastanza chiaro. 😐

  62. Logorroici si nasce o si diventa? 😯

  63. Yom, forse si diventa quandi ci si …… innamora!

  64. toda joia, toda beleza
    sto facendo il corso di portoghese per adeguarmi a Leonardo.
    2 portoghesi di seguito, Mou e Leo.
    strano, vero?

  65. Omm’emmerd l’uno e pure l’altro. :mrgreen:

  66. Em seguida, dois homens de merda

  67. E per completezza:

    Em seguida, dois homens de merda para um time merda

  68. Il gran giorno è arrivato! Vi aspettiamo sabato 14 maggio alle ore 17.30: il Milan al gran completo si ritroverà in Via Turati per raggiungere Piazza Duomo su uno speciale pullman scoperto per festeggiare il 18° Scudetto assieme a tutta la Milano Rossonera.

    Fuck, una volta che si era prenotato il campo in anticipo, tocca rinviare il calcetto. 😡

  69. Tanto sabato piove!

  70. sabato 14 maggio alle ore 17.30

    sabato piove tutto il giorno, dalle bestemmie

  71. Ti do una notizia: esistono i campi coperti. :mrgreen:

    E poi di pomeriggio credo di no. Cioè, è proprio per evitare la pioggia che hanno anticipato il pullman scoperto al pomeriggio e non dopo la partita.

    Al massimo si fa festa sotto la pioggia. Che ci dobbiamo fà.

  72. sabato piove tutto il giorno, dalle bestemmie

    Tranquillo, i ragli d’asino, non arrivano in paradiso!

    PLF, lo dicevo per l’autobus scoperto. Ma tanto io non ci sono, faccia un pò quello che vuole!

  73. Ah boh, la cosa di metterla al pomeriggio è “studiata”, quindi suppongo che al pomeriggio dovrebbe piovere meno che alla sera..!

    Ma che tempo, e che elettricità.
    Ma che tempo che è, e che tempo che sarà.
    Ma che tempo farà, non lo vedi che tuona?
    Non lo senti che tuona già? Non lo senti che suona?

  74. La lancio lì
    Kakà al posto di Seedorf?

    vabbe lasciamo stare va…

  75. kaka al posto di seedorf…magari anche al posto di Ibra

  76. Piuttosto che Kakà, meglio il Chino Recoba!

  77. fabregas11- Robinho--od 12 Maggio 2011 at 19:58

    devo dire che con questo modulo ricky si troverebbe bene ma lasciamoo li con mou oppure che vada a londra…

  78. Ahahahahah ….. Elbonito, ho visto il post incensato dal nostro amico: cioè, parlar male degli altri utenti significa essere veri uomini ed è una cosa appagante?
    Aahh, mecojoni!

  79. non me ne parlare sadyq….c’è qualcuno che sta uscendo di testa davvero….

  80. Piuttosto che Kakà, meglio il Chino Recoba!

    questo è da ricovero. INFERMIERIIII!!!!!!!!!!!!!

  81. BELLO DIAVOLO il tuo post precedente.
    riproponila dopo queste due giornate così vedremo alla fine come andrà…

    1) in pancia di mamma 😀
    2-3-4) nel primo anno di vita, quindi fase PAPPA-CACCA-NANNA
    5-6) non saprei, a casa…
    7) domenica d’oratorio, fino alla sfilata delle macchine con bandiere rossonere in strada
    8) megaschermo in oratorio (prete rossonero) con l’accordo col comune (sindaco gobbo). tendone diviso a metà. la parte sinistra, quella rossonera, in festa a fine rigori.
    9) maxischermo alla soc. canottieri, dove faccio sport. festa con bandierone sul lungolago, proprio mentre veniva giù il diluvio. pioggia iniziata proprio a fine partita, ma fino a mezzanotte (la scuola chiamava) a lavarci, cantare e sventolare bandiere in pantaloncini e maglietta!
    10) a casa 🙁 malato :((( …famiglia che ha prenotato il pranzo al circolo dove la danno in diretta su paytv, e io costretto a seguirla tramite telenova.
    11) non l’ho nemmeno vista. seraa di semifinale con la squadra di pallavolo, ma la festa era già pronta…

    …in attesa della prossima…

  82. assolutamente si….

    Roberto ha fatto un post satirico e pungente molto divertente….in maniera molto goliardica ha sfottuto chi di dovere senza risparmiare frecciate a nessuno….qualche frecciata se la meritava anche elbonito…ma non ne farei n caso….troppo molto più indecenti il fatto che qualcuno se la sia presa un pò troppo..

    post sacrosanto. Alcuni hanno detto una marea di cazzate durante l’ anno, gli stessi che poi si sono fatti un bel mazzo per censurare chiunque con logica faceva notare loro che dicevano cazzate. Il Blog per causa di questi utenti è cambiato. Sono stati falcidiati tutti quelli che la pensavano in un certo modo…

    Rodiota con arzuzia ha saputo sfottere egregiamente ognuno di questi utenti….bene…ha detto la sua e lo ha fatto con educazione e sarcasmo….Ha criticato una gestione di un blog penosa riuscendo a farlo con una satire molto azzeccata e pungente…

    E’ stato semplicemente un grande e ha richiamato alcuni amici bannati o fatti uscire dopo le solite porcate dei soliti noti ampiamente sfottuti.

    Un grande uomo….ha fatto un post del genere sapendo di attirarsi ‘ antipatia di alcuni….Un Milanista vero!!!!!

  83. anche uno che non si è dimenticato dei suoi amici….ce ne vorrebbe 10 in ogni blog come lui…purtroppo i migliori sono sempre una minoranza

  84. comunque non ci vedo nulla d’ indecente nel simpatico:

    elbonito ripiana i bilanci…insomma non mi sembra chissà quale offesa….mi pare uno sfottimento molto tranquillo e goliardico….mi sembra un po poco per essere indicato come indecente….un po di umorismo non guasta

Comments are closed.