Abbiamo steccato la partita più importante del campionato. Io non avevo mai creduto nella possibilità di recuperare l’Inter, adesso saremo tutti d’accordo sul fatto che lo scudetto è roba loro.

Abbiamo iniziato malissimo con loro che hanno avuto tre occasioni per segnare in pochi minuti, e alla terza possibilità un errore di Abate in copertura ci è costato caro. Il ragazzo è giovane e inesperto in quel ruolo, qualche errore è da mettere in conto, inutile prendersela con lui. Non si può perdonare, invece, l’errore di Dida sul gol di Pandev. Quella punizione era parabilissima, lui non si è neanche mosso e penso debba spiegare cosa gli è preso in quegli attimi. Gattuso pessimo, bisogna farsene una ragione sul fatto che non è più quello di due anni fa. Ora è un giocatore normale, non corre più come prima e quindi è un modesto calciatore. Ronaldinho e Pirlo sufficenti, Seedorf fermo da un mese non può fare miracoli, Huntelaar al posto di Ambrosini non l’ho proprio capita, ma cambia poco alla fine.

Certo, avrei avuto la curiosità di vedere questa partita con Nesta in campo, ma con i “se” e con i “ma” non si va da nessuna parte.

Per quello che riguarda gli episodi arbitrali l’espulsione di Snejider è giustissima e c’era un rigore per noi nel primo tempo. Ma rimane una brutta prestazione da parte nostra, proprio nella gara più importante del campionato.

Dobbiamo arrivare almeno terzi, quindi si prosegue come prima guardandoci dietro, e basta con illusioni di scudetto o cose del genere!

Posted by elbonito