Ho già lanciato questa discussione da altre parti, e penso sia importante estenderla il più possibile ai tifosi milanisti. Paloschi secondo me è attualmente un ottimo attaccante, che nei prossimi anni potrebbe trasformarsi in un campione. Per questo a giugno va assolutamente  riscattato dal Parma, anche se non sarà facile. Per farlo tornare da noi bisognerà sborsare un bel po’ di soldi, e di conseguenza diventerà una risorsa importante, che non dovrà essere sprecata (anche perchè con i pochissimi soldi che mette a disposizione la società, ci manca che vengano spesi male).

A questo punto la domanda nasce spontanea: nel sistema di gioco usato attualmente da Leonardo (4-2-1-3 o 4-3-3 che sia), Paloschi dove lo si può collocare? La mia risposta è semplice: da nessuna parte.

Non può fare l’attaccante centrale (come Borriello o Huntelaar) perché non ha le caratteristiche fisico-atletiche necessarie per rendere al meglio in quel ruolo: non è alto ed è un giocatore che attacca la profondità e gli spazi. L’attaccante centrale ideale nel sistema di gioco proposto da Leonardo quest’anno deve essere grande e grosso, avere come dote principale quella di venire incontro alla palla e far salire la squadra, non certo le migliori qualità di Paloschi . E mi sembra chiaro che non potrebbe mai giocare nel ruolo di esterno destro, alla Pato. Per ricoprire quella posizione bisogna essere capaci di saltare in modo sistematico l’uomo. Pato lo sa fare, Paloschi molto meno.

Paloschi è l’attaccante perfetto per giocare in uno schema che prevede due punte vicine (4-4-2, 3-5-2, 4-3-1-2, fate voi), e  renderebbe al meglio accanto a un giocatore come Borriello.

Ribadisco che secondo me il ragazzo è da riportare a Milano, se si vuole puntare sui giovani non avrebbe senso privarsi di uno dei ragazzi più promettenti del calcio italiano (anche se questa fantomatica “politica dei giovani” è stata ampiamente sconfessata dalla campagna acquisti di gennaio: mancini e beckham).

Lo staff tecnico deve capire come utilizzarlo al meglio, e  deve già iniziare a parlarne con società e dirigenza. Il colmo sarebbe far tornare Paloschi e non riuscire a sfruttare tutte le sue potenzialità, o peggio ancora lasciarlo in panchina perché non si sa in che ruolo utilizzarlo.

Posted by elbonito

43 Comments

  1. Diavolo1990
    Diavolo1990 5 Marzo 2010 at 09:49

    Paloschi?
    Stia pure al Parma. Mi aspettavo molto di più dal ragazzo. Non è uno da Milan.

  2. zio, ti rispondo al commento del post precedente:
    sono d’accordissimo sul fatto che è inutile spendere tutto per dzeko se poi a crossare ci va favalli….e sono d’accordo, com’è anche scritto in questo post, che bisogna puntare su paloschi.
    spero abbia ragione tu che quelle su paloschi siano paranoie infondate…

    io nel post dò per scontato che paloschi verrà riscattato dal milan….ma siamo tutti così sicuri che ciò avverrà? il parma è una squadra che negli ultimi anni ha speso tanto, non è una piccola squadra che svende giocatori a prescindere….sarà dura riportare qua il ragazzo

  3. diavolino
    paloschi è bravo…quest’anno è stato falcidiato da problemi fisici, ma il ragazzo se sta bene può fare grandi cose

  4. è manzini uno da milan

  5. Diavolo1990
    Diavolo1990 5 Marzo 2010 at 10:19

    Apocal ma il montepaschi?

  6. Allora: Paloschi è bravo, è vero. Ed è vero anche che in un progetto diverso (se proprio vogliamo definire progetto quello attuale) sarebbe utile (non siamo comunque di fronte a un fuoriclasse). Ma il progetto doveva partire già da tempo, quando Paloschi era ancora con noi. Il famoso progetto-giovani che avrebbe dovuto comprendere anche Gourcuff. Così non è stato, io non spenderei una lira per farlo tornare. Ribadisco: in porta va benissimo Abbiati, poi c’è da lavorare su difesa e centrocampo. In attacco, una volta tanto, ha ragione Fester: stiamo bene come siamo.

    Melito, questa polemicuccia fra me e te comincia a seccarmi. Anche perché qui dici una cosa, altrove ne dici un’altra.

    Qui scrivi:

    “marco, mi spiace…non tutti i tifosi interisti che mi girano attorno pensano di essere vittime di un complotto! anzi direi che nella mia cerchia di amicizia di vita reale, l’eccezione è la tesi complottistica!”

    Di là, in merito ad una conferenza stampa di Mourinho, quella famosa degli zeru tituli e della prostituzione intellettuale, invece scrivi (ti riconoscerai spero):

    “Abbiamo uno scudetto e tanti NEMICI in piu’…ma quei 7 minuti e 27 secondi hanno fatto si che i tifosi con un Qi nella media si COMPATTASSERO AL COSPETTO DEL LORO UNICO CONDOTTIERO!”

    Il tuo UNICO CONDOTTIERO sta insinuando continuamente che c’è un complotto ai danni dell’inter. Cos’è, qui non sei “compattato” e quando sei in mezzo ad altri interisti lo sei?

  7. Marco…sta cominciando a seccare pure me…

    La famigerata conferenza stampa di cui sopra ha enfatizzato la manipolazione intellettuale dei Media, cosa a cui credo senza remore, ma non ha posto alcun accenno su eventuali complotti, a cui non credo e non voglio credere.

    Mou è il mio condottiero per una miriade di motivazioni, mica perchè ha ipotizzato mezza volta che qualcuno non voglia farci chiudere il campionato.

  8. La famigerata conferenza stampa di cui sopra ha enfatizzato la manipolazione intellettuale dei Media, cosa a cui credo senza remore

    classico interista…. 🙂

  9. Mezza volta?????? Vabbé, se neghi anche la realtà… non costringermi a copia-incollarti tutte le dichiarazioni nelle quali il Mou fa insinuazioni.

    Cioè Mou è il tuo condottiero, ma non quando insinua complotti. Diciamo allora che il tuo condottiero, idolo della tifoseria moderna, secondo te qualche volta spara balle.

    Eddài Melito, non c’è niente di male ad ammettere che la pensi come Mournho e quasi tutti gli interisti. Giù la maschera amico, ci si sente meglio dopo. 😀

  10. marcovan, ho capito il tuo discorso ed è senza dubbio condivisibile, soprattutto nella parte in cui dici che la cosa ideale sarebbe stata quella di tenere gourcouff e paloschi fin da subito….

    però mi pongo una domanda: per il riscatto di paloschi ci vorrà un investimento non certo enorme, anche se come ho scritto sarà comunque importante. a quel prezzo quanti attaccanti dell’età e del valore di paloschi ci sono? l’unico che mi viene in mente è balotelli, che ovviamente non verrebbe mai.

    quindi, prima di disfarci di questo ragazzo, bisogna pensarci molto bene….

  11. Certo Elbonito, sul pensarci bene nessun dubbio. A questa come a un sacco di altre cose. Ma qual è il progetto della società, sia tattico sia economico? No perché io non l’ho ancora capito. Come dici anche tu nel post, Paloschi va bene in certi contesti, in altri no.

  12. Ma qual è il progetto della società, sia tattico sia economico?

    marcovan, domanda da un milione di euro…. 😀

  13. Boh… poi ci stupiranno con effetti speciali. Ma per ora i segnali non sono buoni…

  14. marcovan, ovviamente se rinunciare a paloschi vuol dire la sicurezza di acquistare marchetti, astori, bale, poli e joe cole, mi va bene rinunciare a paloschi, anche se a malincuore. ma se è possibile fare uno sforzo meglio prendere anche paloschi….i soldi per la prossima campagna acquisti ci dovrebbero essere, lui spendano!

  15. Marcovan, capisco che la cosa ti divertirebbe un mondo….confuterebbe la tua tesi, secondo la quale tutti gli interisti sono gli stessi.

    Di fatto questa tua malizia nei miei confronti mi urta parecchio, il pregiudizio non è una cosa bella!

    Se volessi portare avanti una doppia personalità, mi basterebbe usare due Nick e due avatar, non lo faccio, anzi sono l’unico che in tutti i Blog ci mette la faccia (nel senso letterale del termine, visto che il mio avatar è una mia foto)…

    So che se scrivo su un Blog vengo letto da molti piu’ utenti di quanto in verità se ne vedano commentare, non mi devo mica vergognare di scrivere. Perchè credo di essere sempre stato coerente. Capisco che ti piacerebbe fosse il contrario! Ma se vuoi da oggi in poi ti evito la fatica di copia-incollare i miei commenti e li posto direttamente in tutti i Blog di settore! 😀

    Io adoro il mio allenatore, credo sia tra i migliori al mondo e di certo il migliore in assoluto per il nostro ambiente. Per voi non è così? echissenefrega, è il mio allenatore mica il vostro, contento io no?
    Ha dei difetti? si, non dico che è perfetto, ma oltre alle sue doti universalmente riconosciute: tecnico-tattiche, di coraggio e comunicative, ha dimostrato di avere un attaccamento ai nostri colori che va al di sopra di quelli che sono i suoi dovuti compiti.

    Se il fatto che a volte esagera debba bastare per odiarlo, volerlo cacciare o addirittura considerarlo una merda come fatto da pseudo-tifosi interisti in questo blog, dico NO! Sarebbe come dire ad un tifoso Romanista di considerare una merda il loro capitano per aver sputato su Poulsen, o gabidanfuturo per aver a sua volta insinuato senza mezzi termini che il sistema faceva vincere l’Inter nella stagione 07/08, come dire ai milioni di tifosi di Zidane di smerdarlo per aver colpito Materazzi, Galliani per le luci di marsiglia, del piero per aver reiteratamente simulato, ed esempi di questo genere ne potrei fare a centinaia!

    Se vuoi convincermi di questo sappi che è tempo perso. Se le mie considerazioni ti dimostrano che sono come “tuttoilmondointeristacomplottatoripiangina” non posso farci nulla!

    Ma una cosa è certa, tu non mi conosci, a differenza mia, che aihmè sono costretto a convivere con me stesso da 32 anni ( :mrgreen: ), e non mi sta bene che cerchi di farmi passare per quello che non sono…qundi magari la finiamo qui che ne dici? Gli interisti sono TUTTI (salvo apocal) dei coglioni…basta che c’è la pace!

  16. diavolino, il mps è tornato a casa
    in italia si sta meglio

  17. nel furor della battaglia
    chi ci guida e ci con-duce ❓
    ma mourinho, che diamine
    credere, obbedire combattere il complotto pluto.giudaico-massonico

  18. zioalduccio 5 Marzo 2010 at 12:53

    Paloschi?
    Stia pure al Parma. Mi aspettavo molto di più dal ragazzo. Non è uno da Milan.

    ahahahahahahahahahahahahah

    te lo ribadisco elby, sono paranoie punto e stop. e poi non è detto che il gioco dell’anno prossimo sarà lo stesso di quest’anno.
    lo si riscatta senza se e senza ma.

    anche perchè nella lista champions avere i primavera è fottutamente importante, a meno che non si voglia riesumare maldini o costacurta.

  19. zioalduccio 5 Marzo 2010 at 12:54

    ma perchè non mi prende il corsivo, maremma cagna?

  20. mourinho è il nostro duce 😆

  21. zio, ma che cazzo te ne frega del corsivo ❓

  22. zio, concordo anche sul fatto della champions. non è una cosa da trascurare, anche perchè giovani del nostro vivaio che possono giocare in prima squadra, per ora, non ne abbiamo.

  23. non convocato Mancini….

  24. ma come mancini non convocato????? ma cazzo, questo non gioca neanche quando servirebbe…..cosa lo abbiamo preso a fare????

  25. OT X melito
    ma a te non ti c’hanno invitato all’adunanza del manipolo al baretto ❓
    tante chiacchiere, bla bla bla, ambasciatore di qua, ambaciatore di là
    e poi nemmeno ti offrono una pizza del dopopartita
    vai a fidarti dei camerati… ❗

  26. Gli interisti non sono tutti dei coglioni. Gli interisti tendono a pensarla tutti a QUEL modo. E’ diverso.

    Mourinho è un dio, pochi di voi possono dubitarne apertamente sennò viene considerato uno pseudo-tifoso. Attendete con trepidazione la conferenza stampa di Mou e, non appena egli apre bocca, vi ci perdete rapiti, il cervello si azzera e in seguito ripetete ad libitum per mesi e mesi le sue frasi celebri. C’è gente che non scrive più “assolutamente” ma “absolutamente”… A quando i pellegrinaggi a Setubal?

    I media sono contro di voi. mediaset, Sky, rai, carta stampata, pure la gazza, che notoriamente pullula di giornalisti neroazzurri. Gli arbitri sono contro di voi. Collina, tagliavento, Rocchi ed altri, quelli che a turno che dirigeranno l’Inter ma non solo, anche quelli che dirigono e dirigeranno le evversarie. Il Palazzo è contro di voi. Abete, Carraro, Platini…

    Non la pensi così? Davvero davvero? Guarda che è tutta roba che insinua Lui eh?

    Comunque pensala come vuoi Melito, chi se ne importa. Ma piantala di tentare di farmi passare per uno che giudica in base a preconcetti. Io, su di te, mi sono formato un’opinione in base a ciò che scrivi, non in base alla squadra per cui tifi.

    Poi posso sbagliare. Non sono Mourinho, io.

  27. giocheremo con beckham o abate ala….

  28. la defezione di manzini è più grave di quella di pato :mrgreen:

  29. Ci sono due ripetizioni e una cagata grammaticale, ma ho scritto di fretta. Comunque si capisce. 😀

  30. marcovan, a me quello lì, più che dio me sembra hallah

  31. LaPauraFa80 5 Marzo 2010 at 14:12

    Sul post: condivido i dubbi tattici di elbi e pure quelli di marcovan. Però lo riporterei a casa, meglio non perdere un altro Gourcuff. Chiaro, finchè si gioca con una punta servirà poco, ma in fondo ha buonissime qualità e l’età è dalla sua. Non so, io firmerei per lo stesso attacco di quest’anno con Paloschi al posto di Pippo (o Paloschi più Pippo per un altro anno).

    Sul resto: dice benissimo Marcovan quando dice che ormai Mou è un messia per molti. Basti pensare che ha introdotto nel vostro vocabolario una serie di espressioni che fino ad un anno fa non avevate mai usato e che adesso fanno parte del vostro quotidiano (prostituzione intellettuale, zero titoli, dignità professionale eccetera eccetera). Io sinceramente non vedo l’ora che questo personaggio lasci l’Italia, probabilmente tornerebbe ad essere più semplice comunicare con molti interisti. D’altronde ho visto su questo stesso blog che tifosi che si auto-celebravano come portatori di sportività e obiettività, appena Mou ha acceso gli animi, sono diventati degli ultrà della peggior specie… Melito, se tu riesci a rimanere una mosca bianca, tanto di cappello. Però ecco, non abbiamo preconcetti, è che si parla per esperienza…

    Per me, finisce qui.

  32. Per me è finita tre ore fa…

  33. sono completamente d’accordo. Paloschi non è un fenomeno. E la nostra rosa in attacco ha tutto tranne bisogno di un’altra punta centrale.
    Borriello/Huntelaar vanno benissimo.
    Più che altro ci serve assolutamente un esterno offensivo, visto che Pato e Dinho non possono essere sostituiti dal solo Mancini (che reputo comunque una buona riserva)
    In più se il Parma volesse davero Paloschi dovrebbe sborsare dei bei soldoni, minimo 13 Milioni di euro.
    Quei soldi li utilizzerei per un centrale difensivo e un terzino.
    Discorso a parte merita quel fenomeno bosniaco di nome Edin Dzeko…

  34. LPF,

    riportarlo a casa per riportarlo a casa non so… ho dei dubbi. Ne vale la pena? Lo vedi come sostituto di Pippo. E sono d’accordo. con te. Però Pippo gioca pochissimo quest’anno (giustamente). Ma Pippo, per quanto possa mugugnare, è perfettamente consapevole di avere una certa età e di essersi già tolto le proprie soddisfazioni. Paloschi scalpita, è giovane, vuole un certo minutaggio (giustamente). Ora, lasciando per un attimo perdere le caratteristiche di ciascuno, analizziamo il reparto-attacco: Dinho, Huntelaar (che secondo me è molto forte, posso dirlo senza che Alex_coso si scandalizzi?), Borriello, Pato. Poi circola voce che Dzeko sia già nostro (io non ci credo tanto ma mettiamo il caso).

    Secondo me Paloschi farà una buona carriera, ma non in rossonero.

    Oh, son tutte riflessioni mie in libertà eh? Sia chiaro che su ‘ste cose ogni opinione può essere quella buona.

  35. LPF, io nei confronti del 99,9% degli interisti ho preconcetti, e me ne vanto. 😆

  36. LaPauraFa80 5 Marzo 2010 at 15:07

    Non abbiamo seconde punte (a parte Pato), quindi Paloschi potrebbe tornarci utile anche per cambiare modulo e giocare con due punte. Dato che mi pare strano che verrebbe a costare la cifra detta da MDM (più che altro per la stagione che sta facendo) non me lo lascerei sfuggire. Di certo non come titolare, ma come sostituto di Pippo (che è molto più prima punta comunque) per il futuro.

    Se poi invece c’è effettivamente bisogno di 13 milioni allora il discorso cambia.
    Una cosa è certa: le priorità sono altre, un centrale, un terzino, un centrocampista (sarebbero due, ma dato che Rino e Pirlo restano…) e un attaccante esterno/trequartista.

  37. LaPauraFa80 5 Marzo 2010 at 15:12

    Marcovan, mentre scrivevo non ho letto il tuo commento. Se arriva Dzeko però penso che uno tra Huntelaar e Borriello (più il primo) parta.
    Di quello che vuole fare Paloschi non saprei: o titolare in provincia o panchina al Milan, la scelta è sua.
    A oggi mi sembra inutile, ma se vogliamo far partire sto benedetto progetto u-23 allora lui potrebbe rientrarci.
    Delle buone qualità ce le ha, farei un secondo tentativo a patto che il prezzo sia ragionevole. Di certo non mi scandalizzo se non torna.

    E poi, ma questa è un’opinione personale, stravedo per i centravanti di fisico (Borriello, Drogba..) ma che sappiano giocare la palla. Paloschi non ha tutto sto fisico, come del resto Inzaghi che “esteticamente” non mi piace assolutamente.

  38. Se mi posso permettere un mio modesto contributo sulla querelle paloschi.
    Se il calcio parlato è essenzialmente uno sport da vecchi, da chi non può più praticarlo, un po’ come il sesso a 80 anni, il calcio giocato è sport da giovani, non si può prescindere da questo principio fondamentale.
    ho sempre seguito il calcio giovanile nei tornei di periferia, ho sempre INTUITO che quello era il calcio vero, fuori dai meccanismi dello show business
    il calcio professionistico, ovviamente, ha anche altre esigenze, è di un altro livello ma
    ogni volta che un ragazzo fa la sua apparizione per la prima volta in prima squadra, una grande squadra, per me è una festa dello sport, come successe a paloschi nel suo esordio con gol col siena, ma penso anche a un balotelli, a un santon e ad una miriade di altri giovani che hanno vissuto lo spazio di un mattino.
    quando dopo avergli fatto provare l’ebbrezza della grande squadra vengono parcheggiati nella squadretta di provincia a maturare, ma a maturare di chè, i giocatori mica so’ pere acerbe da maturare in frigo.

    ricordo, non molto tempo fa, di pato cui si era paventata l’ipotesi di mandarlo a maturare nell’udinese, MA SIAMO IMPAZZITI ❓
    paloschi non sarà un pato, la natura in questo caso è impietosa, ma se si rinuncia alla qualità dei giovani bravi allora per il calcio, PER IL GRANDE CALCIO E’ FINITA, e nulla potranno i dollaroni, finchè ci saranno, dei moratti, dei berluska, degli agnelli

  39. MalatoDiMaldini 5 Marzo 2010 at 15:20

    Vediamo se ho fatto bene l’iscrizione a gravatar, dieci euro che Thiago non esce…

  40. malato, t’è uscito l’avatar di balotelli 😆

  41. LaPauraFa80 5 Marzo 2010 at 15:31

    Mica è così difficile l’iscrizione a gravatar!
    Certo che si vede Thiagone 😀

  42. Diavolo1990
    Diavolo1990 5 Marzo 2010 at 15:33

    NUOVO POST

  43. lpf, non direi, ancora sadyq non c’è riuscito, sta prendendo lezioni serali per riuscire a capire come si fa
    benvento a malato

Comments are closed.