Partido del siglo?

Niente Milan, per oggi. Perchè siamo sì un blog rossonero, ma siamo altrettanto un blog che parla di calcio. E stasera il calcio vivrà una serata speciale, con la partita più bella che il football mondiale possa proporre in questo momento: Barcellona-Real Madrid.
Decisamente riduttivo chiamarla partita, è uno scontro tra due vere e proprie filosofie di vita. I separatisti catalani contro la casa real, Catalogna contro Castiglia, la potenza economica di Perez contro la cantera blaugrana. Insomma, la classica partita che vale più di tre punti.

E oggi, come dicevo prima, il calcio mondiale non può offrire nulla che dal punto di vista tecnico possa soltanto avvicinarsi a questa sfida. Due squadre fortissime, le più forti di tutte, due marziani, Messi e Ronaldo, capaci di tutto e un contorno fatto di stelle (in ordine sparso Xavi, Iniesta, Villa, Higuain, Ozil, Piquè, Di Maria, Casillas e via dicendo) da mettere i brividi.

Qualche numero, giusto per rendere l’idea di cosa ci sarà in campo stasera: 13 campioni del mondo, 10 candidati al pallone d’Oro, 26 titoli conquistati dai due allenatori, 650 il valore in milioni delle due rose.
E ancora, veniamo ai fenomeni: 150 gol su 232 partite per Messi, 23 in 18 quest’anno, 108 in 122 partite di gestione-Guardiola. Per CR7 (mai a segno contro il Barça) sono 51 in 54 partite in maglia blanca, 18 su 19 quest’anno. Medie mostruose, per due giocatori di 23 e 25 anni!
Per quanto rigurda la classifica, dopo 12 giornate comanda il Real (imbattuto) con 32 punti, 33 gol fatti e 6 subìti. Barça che ha un punto in meno e due gol presi in più. Siamo lì lì, in un campionato che potrebbe anche vedere entrambe le squadre superare quota 100.

Messi o Ronaldo? Guardiola o Mourinho? Barça o Real?

Altro duello fantastico: l’arrogante Josè Mourinho contro il pacato Pep Guardiola. Sfida nella sfida, con lo spagnolo che, sagacemente, ha tolto a Mou l’ultima parola facendosi spostare la conferenza dopo quella del portoghese. E’ una guerra, contano anche i minimi dettagli. I confronti diretti vedono Pep in vantaggio per 2-1 (con un pareggio), ma Mou gli ha sottratto una finale. Guardiola sempre vincente contro il Real da allenatore (4 su 4) e Josè mai vittorioso al Camp Nou.

Si dice spesso in queste occasioni che le tante premesse rischiano di venire deluse da una partita bloccata e tirata, io ci credo poco, gli ultimi Barça-Real li ho visti e nonsono mai stati deludenti sotto il profilo dello spettacolo. In Spagna c’è addirittura chi parla di partido del siglo, l’attesa è elevatissima e superiore a quella del passato: Josè Mourinho ha “contribuito” ad accentuare la rivalità, portandola sulla soglia dell’odio.

Per chi ama il calcio credo non ci sia partita più interessante da vedere con la mente totalmente libera da sentimenti di tifo (più o meno) e quindi liberi di godersi totalmente lo spettacolo.
Chiudo con due domande: chi sperate che vinca? E’ più forte Messi o Ronaldo?

Le mie risposte sono: Barcellona e Ronaldo per la maggior completezza.

LE PROBABILI FORMAZIONI DEL CLASICO:
Barcellona-Real Madrid, l'atteso 'Clasico' della Liga alle 21 su SKY Sport HDBARCELLONA (4-3-3): 1 Valdes; 2 Dani Alves, 3 Piquè, 5 Puyol, 22 Abidal; 6 Xavi, 16 Busquets, 8 Iniesta; 7 Villa, 10 Messi, 17 Pedro (13 Pinto, 21 Adriano, 19 Maxwell, 14 Mascherano, 30 Thiago Alcantara, 15 Keita, 9 Bojan) All. Pep Guardiola.
Barcellona-Real Madrid, l'atteso 'Clasico' della Liga alle 21 su SKY Sport HDREAL MADRID (4-2-3-1): 1 Casillas; 4 Sergio Ramos, 3 Pepe, 2 Carvalho, 12 Marcelo; 24 Khedira, 14 Xabi Alonso, 23 Ozil; 22 Di Maria, 9 Benzema, 7 C. Ronaldo. (25 Dudek, 17 Arbeloa, 18 Albiol, 10 L. Diarra, 11 Granero, 21 Pedro Leon, 20 Higuain) All. Josè Mourinho
ARBITRO: Eduardo Iturralde González (Arrankudiaga)

Posted by LaPauraFa80