Non sapendo ancora chi saranno gli 11 prescelti per la partita di martedì sera, proviamo ad analizzare quali siano i giocatori su cui fare sicuro affidamento, quali i dubbi e quali i giocatori che personalmente non mi fanno stare molto tranquillo. Ho scelto i 15 maggiori indiziati (compresi i “recuperabili” tra gli infortunati) per scendere in campo contro i Red Devils. Ovviamente si tratta di un gioco, poi può succedere di tutto. Let’s go!

DIDA: INAFFIDABILE. Chi meglio di lui incarna questa definizione? Può parare tiri impossibili e prendere gol quando meno te l’aspetti. La domanda è: perché deve giocare lui?

ABATE: INCOGNITA. Giovane e alla prima esperienza in una partita del genere. Davanti a lui gioca Pato, quindi meglio che si occupi esclusivamente della fase difensiva.

NESTA: CERTEZZA. Senza ombra di dubbio. Senza Maldini accanto sarà lui il leader della difesa. Ci possiamo fidare eccome.

THIAGO SILVA: INCOGNITA. Perchè non si sa se giocherà. Se gioca (ed è al 100%) si va tranquilli. E’ senza dubbio il debuttante che dà più garanzie.

BONERA: INCOGNITA. Non la più grossa, ma comunque non lascia totalmente tranquilli. Tenere alto il livello di guardia.

ANTONINI: INAFFIDABILE. La fase difensiva non è il suo forte. Finchè si tratta di Siena e Parma può andar bene, ma ad alti livelli è tutto diverso. Si è visto nel derby.

FAVALLI: INCOGNITA. Il suo lo può pure fare, ma davanti avrà un velocista come Valencia. Vale lo stesso discorso di Antonini, ma dalla sua ha grande esperienza.

PIRLO: INCOGNITA. Il Manchester fa molto pressing, se vuole dimostrare di essere ancora un uomo decisivo, almeno in certe partite, questa è l’occasione.

AMBROSINI: CERTEZZA. Indiscutibilmente, uno che certe partite sa giocarle, un vero leader, uno che non molla mai. Se ripete la gara interna col Real siamo a cavallo.

BECKHAM: INCOGNITA. Gioca? Non si sa. E’ ancora all’altezza in queste occasioni? Non si sa.

SEEDORF: CERTEZZA. Se non fosse per come gioca in Champions sarebbero molti di più a chiedere la sua testa. La sua storia dice di fidarci di lui.

PATO: CERTEZZA. Spesso dimentichiamo che ha solo 20 anni e che questo sarà il suo primo vero ottavo di Champions. Ma è evidente che se dobbiamo affidarci a qualcuno, quello è lui.

RONALDINHO: CERTEZZA. Sta bene, la giocata che ti può cambiare una partita la tira fuori prima o poi (e anche più d’una). Deve essere l’incubo del suo marcatore, che per inciso che sia Neville, Evans, Brown non sarà certo un fenomeno. Se vuole andare al Mondiale, questa è un’occasione da non sprecare.

BORRIELLO: INCOGNITA. Come al derby (se gioca) se la vedrà con due giganti come Vidic e Ferdinand. Là era solo, martedì ci sarà Pato ad aiutarlo. Ha già dimostrato di essere utilissimo alla squadra. Serve più freddezza in area.

HUNTELAAR: INCOGNITA. L’opposto di Borriello. Si vede poco, ma in area la porta la vede spesso. Con l’Udinese gli spazi li trovi, col Manchester devi saperteli creare.

Infine…stasera si gioca Napoli-Inter. La testa dovrebbe dire che per la classifica sarebbe meglio una vittoria dei cugini. Ma piuttosto che ricevere un favore quelli là, Europa League tutta la vita!

Posted by LaPauraFa80

21 Comments

  1. Riaperti i sondaggi. E ora funzionano anche 😉

  2. Io giocherei così:
    Abbiati (ma tanto quello s’è fissato su Dida)
    Abate Nesta Thiago (se nn recupera Bonera) Antonini(se non rec Favalli)

    Pirlo Ambrosini

    Pato Seedorf (se non recupera centr a 3 co Becks) Dinho

    Borriello (se non ce la fa Pippo)

  3. per me recuperano tutti tranne thiago silva, ma con bponera sono tranquillo….e sono sicuro che seedorf giocherà una grane gara

  4. Sarò egoista, ma preferisco il quarto posto all’Inter che ne vince un altro.

  5. Io giocherei così
    Abbiati
    Zambrotta – Thiago Silva – Nesta – Abate
    Pirlo
    Ambrosini – Beckham
    Dinho
    Borriello – Pato

  6. Considerazione su Dinho.
    9 gol e 13 assist.
    E se l’avesse fatto Kakà?

  7. Ronaldinho fa notizia solo se gioca male. Ma chissenefrega, mi tengo questi numeri, gli altri parlino pure.

    Zambrotta mica rientra e poi sarebbe alla prima partita. Io andrei convinto col 4-2-3-1, perchè adattarci a loro? Facciamo il nostro gioco e allunghiamoli. Metterei Becks al posto di Pirlo, ma Leo non lo farà mai.

  8. Ronaldigno ha fatto il suo eh! Non è che si è sciupato! Io mi aspettavo anche qualcosina di più!

  9. Parlano i numeri, non mi interessa che faccia i tunnel a centrocampo, finchè segna e soprattutto fa segnare così tanto a me va bene.

    Non so, avere uno che in ogni momento ti può mettere in porta (guardiamo giusto l’ultima partita, gli assist per i gol, quello per Gattuso…) mi lascia tranquillo.

  10. roby MITICO THOR 14 Febbraio 2010 at 13:17

    MI fa piacere che non citi più oramai Gattuso, giocatore nostra vecchia gloria e che farebbe bene a cambiare squadra di lui a fine anno..
    Su seedorf penso tu abbia bevuto qualche bicchiere di vino in più..Seedorf fono a tre anni fa mi trovava d’accordo..Seedord dal settembre 2007 è anche egli un ex calciatore che ogni tanto ti fa una partita decente…

  11. Beh io penso che proprio questa possa essere una partita di quelle in cui Clarence gioca bene.
    Non stravedo per lui, sicuramente è troppo discontinuo, ma in Champions è sempre importante uno come lui.

  12. …pare ke ci son tutti tranne borriellone … questa sarebbe la partita di pippo, peccato ke….

  13. beh Marcobaleno non ci sarà cosi sembra… beh speriamo che Klaas si ripeta…

    stasera c’è la partita tra le due squadra che odio di più… ma se propio devo scegliere dico… NOI TIFIAMO NAPOLI TIè… 🙂

  14. Ma che rigore han dato ai goBbi?
    – era fuorigioco
    – era fuori area
    – non l’ha toccato 😕

  15. forse l’ha toccato ma è un rigore clamoroso quello….

  16. Operazione Salvataggio Rubentus ufficialmente iniziata!
    Ridicoli!

  17. ora speriamo in un bel pareggio a napoli

  18. mannaggia a noi e a quando abbiamo buttato 4 punti con il Livorno ed il Bologna!!

  19. ora lo scrivo 🙂

  20. NUOVO POST

Comments are closed.