La Spagna è dunque campione del mondo. E’ bastato un gol  di Iniesta a quattro minuti dalla fine del secondo tempo supplementare per sconfiggere l’Olanda in una partita che come quasi tutte le finali calcistiche della storia è risultata brutta e sovrastata dalla paura delle due squadre di perdere. A dimostrazione che non è il calcio italiano che è sempre stato brutto e noioso, semplicemente noi siamo ricordati per il grande tatticismo perché più di tutti (o quasi) abbiamo giocato partite di grande importanza. Olanda e Spagna giocano bene quando le partite contano poco (e loro ne hanno giocato un’infinità avendo vinto molto meno di noi), poi arriva la finale e prevale il tatticismo anche per loro. Noi italiani di partite così però ne abbiamo giocate tantissime ed è per questo che ci sembra che abbiamo un tipo di gioco più noioso e meno spettacolare. Lo spettacolo, quando le partite contano, non esiste, per lo meno quello che intendono i giornali o chi ne capisce poco. Il calcio si vince con la tattica (per non subire gol) e con le giocate dei fuoriclasse (che ti fanno il gol che ti serve per vincere) e anche questa volta è andata così.

Ovviamente anche la finale non poteva che essere influenzata dagli errori arbitrali, considerando che l’Olanda doveva finire in 9 il primo tempo (espulsione diretta di De Jong e doppia ammonizione di Van Bommel) e nella ripresa Iniesta doveva essere cacciato per fallo di reazione. Tralasciamo che a pochi minuti dalla fine doveva essere mandato via anche Robben (doppia ammonizione per aver intenzionalmente continuato l’azione a gioco fermo) ma quella gliela abbuono all’arbitro, di errori ne aveva già commessi abbastanza.

Gli Orange ci hanno provato, si sono difesi benissimo e hanno avuto alcuni contropiedi importanti a disposizione, ma purtroppo il megaculo di Snejider (partita generosa ma poco altro, da discreto trequartista qual è sempre stato) si è inceppato proprio sul più bello e Robben non è stato decisivo come al solito. Dall’altra parte grandissima partita di Xavi e Iniesta, decisivo l’ingresso di Navas che ha umiliato Van Bronckhorst e Braafheid e ha spaccato in due la gara.

Il pallone d’oro, secondo me, vedrà nelle prime tre posizioni questi giocatori: Snejider, Iniesta, Forlan. Chi lo vincerà non lo so.

Posted by elbonito

14 Comments

  1. Complimenti alla Spagna dunque. Nulla da eccepire, una squadra di talenti pazzeschi.

    Ieri sottolineo l’intervento galattico di Casillas su Robben.
    Oer il resto gran brutta partita, ma quoto totalmente quello che dice elbonito sulle finali.

    Chiunque avesse vinto mi avrebbe fatto piacere. E così è. Brava Spagna e brava Olanda (fino a ieri). E maledetto polpo Paul, la tua fine è vicina.

  2. Per i più romantici…

    httpv://www.youtube.com/watch?v=oXy-PimJrm8

  3. Carino Iker!

  4. Diavolo1990

    Dopo i primi 10′ ho tifato spudoratamente Spagna.
    Olanda mediocre, catenacciara e squadra di picchiatori. Il tanto idolatrato Sneijder sparito dal campo. Squadra retta da Robben e da Webb che strafavorisce l’Olanda che doveva essere in 9 già all’inizio dei supplementari. Negati due rigori agli spagnoli. Si vede il vero volto dell’Olanda, quello già visto nel primo tempo contro il Brasile, partita che doveva perdere e andare a casa. Per il resto ha trovato avversari non all’altezza.
    Sono contento che sia passato il messaggio che vince chi gioca a calcio, non chi si difende e prova a distruggere il calcio altrui. Il calcio degli Xavi e degli Iniesta. E’ quello che vogliamo vedere noi ogni domenica in campo.

  5. Tra l’altro, figa come poche altre le signora Casillas 🙄

  6. LaPauraFa80 263
    Diavolo1990 259

    Questo significa che ho superato diavolino all’ultima partita dopo tutto un mondiale a inseguire e ho vinto il gioco dei pronostici.

    CAMPEONES!

  7. Diavolo1990

    Ah due parole su Casillas… avete capito perché continuo a dire che il miglior portiere al mondo è lui? Ecco ieri sera l’avete capito.

  8. Diavolo1990

    Premi Fifa:
    – Pallone d’Oro mondiale: Diego Forlan
    – Scarpa d’Oro mondiale: Thomas Muller
    – Guanto d’Oro mondiale: Iker Casillas
    – Premio Fair Play: Spagna
    – Miglior Giovane: Thomas Muller

  9. NUOVO SONDAGGIO

  10. Uffa,è adesso cosa si fa senza calcio??
    Non possiamo fare un blog di videogiochini stupidi sui quali rincoglionirsi?? 😮
    Facciamo fare a diavolinetto che è molto nerd una ricerca sui giochini più stupidi della Rete,poi lui ce li linka e noi ci sfidiamo!
    E così fino all’inizio del campionato! :mrgreen:
    Vi ricordate di quello in cui dovevi centrare la cacca nel water???
    Ecco,tutti giochini così!! 😆

  11. Io tra pochi giorni parto e vado in Spagna con gli amici…mi unisco ai festeggiamenti 😀

  12. Nel frattempo per ingannare l’attesa mi guardo tutti i film di Aldo Giovanni e Giacomo… :mrgreen:

  13. Dato che quei batardi di sportmediaset mi hanno fottuto l’idea del mio post, che sarebbe stato pubblicato alle 13, lo pubblico tra pochi minuti 😡

  14. N U O V O
    P O S T

Comments are closed.