Non vedevo l’ora che accadesse. Dopo la figuraccia fatta allo scorso Europeo, la Francia è quasi fuori anche dal Mondiale 2010. Colpa di Domenech? No, secondo me la colpa è di chi, nonostante abbia combinato solo danni negli ultimi 4 anni, ha voluto mantenere lo stesso ct della nazionale per tutto questo tempo. Alcuni hanno paragonato la situazione dei transalpini a quella dell’Italia, ma non è affatto così. Mentre noi stiamo attraversando un periodo di forte crisi tecnica, con pochi giocatori di grande valore che stanno uscendo fuori, i francesi invece hanno campioni di grande livello, solo che Domenech non li considera, lasciando il potere decisionale in mano allo spogliatoio che ancora invocava Henry (che ormai non giocava da mesi neanche nel Barcellona) titolare. E Frey, Mexes, Nasri, Sakho, Benzema? Ne ho citato solo alcuni, ce ne sono altri. Continuo a pensare che il Messico non sia una grande squadra, ieri contro la Francia avrebbe vinto anche una squadra di serie D. L’ultima mezz’ora nel Messico è entrato Blanco, ma l’avete visto? Vi sembrava un calciatore quello là? A me no… Però il Messico ha continuato a dominare lo stesso, praticamente in 10, segnando addirittura due gol. E Giovanni Dos Santos secondo me è una bufala di giocatore, non a caso il Barcellona se n’è liberato nonostante fosse ancora giovanissimo.
L’Argentina è fortissima, ha un attacco spaventoso e soprattutto Maradona ha dimostrato di averci visto giusto a preferire Higuain a Milito. Una scelta che avrei fatto anche io, nonostante Milito venga da una stagione fantastica. Ma Higuain secondo me ha più colpi da spendere rispetto all’interista. Rimane il fatto che la squadra di Maradona, dagli ottavi in poi’, potrebbe uscire anche subito. Troppo poco organizzata in fase difensiva.
Infine ho paura che la Grecia, una squadra ridicola, riuscirà a passare il turno. Incontrerà un’Argentina già qualificata, che secondo me un punto glielo potrebbe regalare. La Nigeria conferma l’ingenuità di tutte le squadre africane: espulsione giusta quanto pazzesca quella di Kaita, davvero insensata. In 11 sarebbe finita 2 o 3 a zero per gli africani.

Oggi ultima chiamata per Capello, che contro l’Algeria non può sbagliare. Si dice che farà fuori Green, io non ci credo molto. Lui è uno che dopo un errore ti rimette subito in campo. Mi ricordo quando Antonioli fece una papera clamorosa in un derby degli anni ’90, Capello gli diede fiducia tre giorni dopo in Coppa Campioni, senza battere ciglio.
Slovenia-Usa è una gara fondamentale per gli slavi, che se vincono sono qualificati, fatto storico per loro. Ma attenti agli americani, non mollano mai e sono ben organizzati. Se poi si mette a fare il campione pure Onyewu
Infine sono curioso se la Germania confermerà contro la Serbia quello che ci ha fatto vedere nella prima gara. Io dico che contro una vera squadra (qual è quella di Stankovic) sarà molto ma molto più dura per loro…

Posted by elbonito