Ciao Sic

Nel giorno in cui un grande tifoso Milanista come Marco Simoncelli va incontro a un tragico destino morendo in pista, il Milan gli regala una vittoria incredibile, assurda, pazza. Addio Sic, questa vittoria è dedicata a te.

Un primo tempo schifoso, conclusosi sotto di tre reti. Molli, lunghi, senza la minima traccia di personalità, rabbia o carattere. Errori a valanga, da Abbiati a Yepes, passando per Ambrosini e Van Bommel che non azzeccano mezza giocata e concludendo con il tridente offensivo, abulico e irritante. Una assoluta umiliazione, siamo riusciti nell’impresa di fare peggio di Torino, non pensavo fosse possibile. E la rimonta successiva non deve far dimenticare i primi 45 minuti. Non possono passare sotto-traccia, c’è da lavorare perchè non si ripetano più. Siamo i più forti, ma dobbiamo dimostrarlo partita dopo partita, non siamo a un livello tale da poterci permettere di vincere giocando al 60% delle nostre capacità.

La ripresa…bhè, la ripresa è a suo modo storica. Dentro Aquilani e Boateng ed è quest’ultimo a rivoltare la partita come un calzino. Entra, corre, tira e segna tre gol in meno di un quarto d’ora, di destro e di sinistro. Non è esattamente il mio giocatore preferito, ma tanto di cappello, prestazione mostruosa.  Tuttavia se fosse finita 3-3 non sarei rimasto soddisfatto nemmeno un po’: grande rimonta, vero, ma non è accettabile andare sotto di tre reti a Lecce. Grazie al cielo ci hanno pensato Antonio Cassano e Mario Yepes (primo gol in rossonero nella peggior partita rossonera) a farmi esplodere di gioia come non accadeva da tempo. Tutto sommato è stata anche “semplice” la rimonta, l’impressione è stata quella di una squadra che iniziato a schiacciare sull’acceleratore ma senza dissanguarsi.

Giornata speciale non c’è che dire. Come detto prima, resta un primo tempo inquietante su cui lavorare, ma vedere una reazione del genere fa solo che piacere, considerando che il difetto maggiore della scorsa stagione era stato proprio quello di non riuscire mai a ribaltare le partite in cui si andava in svantaggio. Oggi l’abbiamo fatto con una piccola impresa, la nostra Boamuntada. Domani tutti in edicola, con la Gazzetta i DVD della storica rimonta, come successe per quelli là.

Pagellone: non sono in grado di farlo. Più o meno è una media tra i 2/3/4 a raffica del primo tempo e i 7 della ripresa, escluso Boateng al quale va di diritto un 10 e lode. Malissimo l’arbitro Peruzzo, errori da una parte e dall’altra, non entro nel merito. E’ nel complesso che è stata una direzione con errori a valanga.

LECCE-MILAN 3-4 (Primo tempo 3-0)
MARCATORI: Giacomazzi (L) al 4′, Oddo (L) al 30′ su rigore, Grossmuller (L) al 37′ p.t.; Boateng (M) al 4′, al 10′ e al 18′, Yepes (M) al 38′ s.t..
LECCE (4-3-2-1): Benassi; Oddo, Tomovic, Esposito, Mesbah; Obodo, Strasser, Giacomazzi; Cuadrado (dal 35′ st Ofere), Grossmuller (dal 14′ st Bertolacci 5.5); Corvia (dal 32′ st Giandonato). (Gabrieli, Carrozzieri, Olivera, Pasquato). All. Di Francesco.
MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Yepes, Antonini, Ambrosini (dal 1′ st Aquilani), Van Bommel, Nocerino, Robinho (dal 1′ st Boateng), Cassano (dal 44′ st El Shaarawy), Ibrahimovic. (Roma, Taiwo, Mexes, Bonera) All. Allegri.
ARBITRO: Peruzzo di Schio.
NOTE – Spettatori 13.300. Ammoniti: Oddo per comportamento non regolamentare, Esposito e Corvia per gioco falloso, Benassi per proteste. Angoli: 5 a 3 per il Milan. Recuperi: 3′ e 3′.

Posted by LaPauraFa80

18 Comments

  1. Diavolo1990

    Galliani si lamenti dell’arbitraggio nonostante la vittoria, per favore.
    1° gol viziato da fallo inesistente
    2° gol tuffo di corvia
    3° gol in fuorigioco
    Peruzzo ha provato a indirizzare la partita da una parte ma non c’è riuscito.

  2. Diavolo1990

    Allegri: “Rifarei le scelte del primo tempo”
    No ma lo esoneriamo ?

  3. United-City 1-6

    Go, Mancio, go!

    1. Diavolo1990

      Chi ha sostituito Ferguson con Tardelli prima della gara di Old Trafford?

  4. Quando si fanno tante critiche al Milan, si tenga anche conto che i nostri avversari sono squadre che non riescono a fare 3 vittorie in fila (Juve, Napoli, inter).

    Perchè non siamo fenomeni, tuttavia non dobbiamo primeggiare in un campionato di giganti, anzi…

    1. …ovviamente non mi riferisco al primo tempo di oggi. Lì, criticare è d’obbligo perchè è inaccettabile l’atteggiamento.

      Parlo più in generale, quando ci guardiamo allo specchio e ci vediamo scarsi. Tutti gli altri stanno peggio.

  5. Diavolo1990

    Parlo più in generale, quando ci guardiamo allo specchio e ci vediamo scarsi. Tutti gli altri stanno peggio.

    Quoto
    E mi sentirei di quotare anche questo commento di rodiota sull’MBC

    Voi godete se il Milan perde per sparere merda e poi vi attaccate agli specchi se avete torto.

    Ci sono molti milanisti che l’hanno presa nel didietro.
    Parecchi.

  6. Michele Bufalino 23 Ottobre 2011 at 18:12

    grande vittoria, Boateng fenomenale

  7. certo che rifarebbe le scelte del primo tempo.

    Se uno non sa cosa sia il calcio non è che lo impara dopo 90 minuti.

    Ripeto siamo talmente tanto forti da permetterci il lusso di dare lo stipendio a questo allenatore.

    Alla faccia dei caciaroni e dei politico tifosi.

    Se ne vadino al diavolo loro e le loro puttanate sulla rosa. Inoltre con vilà, Strasser, merkel saremmo stati ancora più forti ma vai a spiegarglielo

  8. Vorrei precisare come i 3 goal nel primo tempo siano colpa di quella merda di Seedorf, anche se nn ha giocato…

    P.S. Avevo DIO BOA al fantacalcio!!!!

    1. Diavolo1990

      @MD
      Pensa a chi aveva Abbiati 😀

      1. Michele Bufalino 23 Ottobre 2011 at 20:21

        :mrgreen:

  9. Mio figlio un giorno si chiamerà Kevin prince garantito

  10. E comunque, checcazzo, se una rimonta del genere la faceva l’inter di Mou, tutti a farsi la cacca nelle mutande…

    CHE SEGNALE PENSATE CHE ABBIAMO LANCIATO A NAPOLI, INTER, JUVE E A TUTTA LA SERIE A???

    Non ci facciamo i DVD, ma è un’impresa straordinaria!

  11. Diavolo1990

    httpvhd://www.youtube.com/watch?v=Y_5s6UdUDMM

  12. buonasera

    Boateng mi ricorda Gullit per la sua forza fisica

    per favore Allegri un turno di riposo ad Abbiati che non è in forma

  13. un turno di riposo anche ad allegri che ha sbagliato la formazione.

  14. comunque è stata un’emozione pazzesca ho passato 45 minuti con il cuore in golla grandissimi ragazzi. che goduria

Comments are closed.