Niente da fare, la Coppetta non mi dà emozioni, nemmeno in semifinale. Finisce 2-2 a San Siro e se il Milan vorrà accedere alla finale (cosa che per larghi tratti non è sembrata) dovrà andare a vincere il 10 maggio a Palermo. Partita strana, specie in un primo tempo tatticamente imbarazzante, con squadre lunghe e ritmi da amichevole estiva. Più canonica nella ripresa, ma traspare chiaramente la sensazione di provare a portare a casa un risultato decente, senza sforzarsi troppo. E francamente mi accontento di quello che ho visto, l’importante era preservare quei due-tre uomini chiave per Brescia.

LA PARTITA – I campioni d’Italia entranti colpiscono dopo 4 minuti: Oddo pesca Ibra tutto solo sul secondo palo e lo svedese torna alla rete. 10 minuti dopo pareggia Pastore, entrando come un coltello nel burro tra Oddo e Papa. Si va al riposo sull’1-1, come detto, partita bruttina.
Nella ripresa il Milan fa la partita, il Palermo riparte e colpisce con Hernandez. Quando siamo sull’orlo del tracollo, una reazione di orgoglio ci porta ad attaccare confusamente e a trovare il primo gol rossonero di Emanuelson che di sinistro fissa il punteggio sul 2-2 finale.

TOP & FLOP – Migliore in campo, per impegno, corsa, sacrificio è Kevin Prince Boateng. Enorme Thiago Silva, che gioca senza compagni di reparto e nonostante tutto evita l’imbarcata. Le note dolenti sono Pirlo, assolutamente fuori condizione e improponibile in campionato in questo momento e Papastathopoulos, prestazione da mani nei capelli, ma non infieriamo. Malino Cassano, ma del resto un po’ tutti galleggiano sulla linea del 5.5, al massimo una sufficienza stringata. Ah, menzione per Amelia, che salva il risultato con una gran parata.

BILANCIO – Si è riunito oggi il CDA per approvare il bilancio 2010. La perdita si aggira sulla 70ina di milioni. Troppi in ottica fair play finanziaro. A preoccupare è soprattutto il dato relativo ai ricavi, che non crescono. La soluzione è tracciata da Galliani: i ricavi è difficile incrementarli, dobbiamo quindi abbassare i costi che per una squadra di calcio sono rappresentati dagli stipendi dei giocatori.
Ridurre i costi, ma allo stesso tempo allestire una squadra competitiva anche per l’Europa, ovvero l’unica strada percorribile per rimpinguare le casse. Per questo motivo non sembra realistica l’ipotesi di una cessione eccellente: rappresenterebbe l’uovo oggi, ma è più importante porre le basi per una gallina domani. Ne riparleremo tra un mesetto e forse qualcosa in più, ora c’è uno scudetto tra le nostre mani da portare a casa, senza scivolare come babbioni.

Posted by LaPauraFa80

164 Comments

  1. concordo su tutto tranne che per le emozioni. c’ho un gran giramento di palle.

  2. Intanto in premier dopo i recuperi a 5 giornate dal termine
    Man Utd 70
    Arsenal 64
    Chelsea 64

    Considerato che ci saranno Arsenal – Utd e Utd – Chelsea… beh Suinotti potrebbe fare la rimonta clamorosa 😐

  3. E l’anticalcio vince ancora una volta. Vergognoso.

  4. pensare che qualcuno era felice quando galliani diede via mezzo Strasser e mezzo Zigoni per Papastaschifo…

    i due migliori giovani nostri dati via a cazzo per questo qua…solo per questo Galliani sarebbe da radiare. Questa ciofegata si aggiune ai vari Emerson, Josè Mari, Javi Moreno, Garzia, Oliveira, Favalli, Zighe, Laursen, Bogarde, Daino, Esayas, i rinnovi esosi al comitato al completo dopo il 2007 e un infinita di ecc ecc….in una società seria un Ad sarebbe stato cacciato per molto meno….qui sopra elencati ci saranno oltre 150 milioni sperperati a cazzo in sole pazzesche e ingaggi.

  5. Arbitraggio vergognoso, due fuorigioco e un rigore inventato, telecronaca RAI da Inter Channel.

    cambiano competizioni e reti televisive me le lacrime sono sempre le stesse

    anticalcio???l’hai vista almeno??? primo tempo barca ANNIENTATO col real che spreca 3 occasioni importanti (tra cui un palo), la squadra di guardiola tira in porta per la prima volta al 51simo minuto. il barca prende il controllo nella fase centrale della ripresa ma il finale è di nuovo merengue. nei supplementari il real legittima una vittoria meritata, partita non bella…ma mourinho ha indubbiamente trovato il modo per battere una squadra fantasmagorica e sopratutto per non farla giocare.

    arriva lui e il real rivince la coppa del rey dopo 18 anni. ma è culo o doping o arbitri. e non hai manco la scusa che la coppa non conta : la partita è stata verissima.

    purtroppo capiresti l’importanza di mou solo avendolo come allenatore…e spero dunque che non avrai mai tale possibilità

  6. non è che ci voglia molto a capire l’ importanza di Mou come allenatore eh!!!!

  7. tralasciando quanto di scontato visto in Coppa Italia, non vi potevate di aspettare altro dallo zinghero perdente.
    Invece faccio i più sentiti complimenti a Mourinho e alle sue onorate merengue per la squillante vittoria ottenuta ierisera nelle finale della Coppa del Re contro i gobbi del barça.
    Ancora una volta, il calcio della Dea Eupalla trionfa immortale.
    Real su, mou su, milan giù, ibra giù, glu glu glu.

  8. Mi chiedo quando voi interisti smetterete di masturbarvi sul poster di Mourinho…. 🙄

  9. SEMPER VIVA JOSE’, UNO DI NOI

  10. Ho visto Real-Barça a spizzichi e bocconi, prima facendo zapping col Milan e i supplementari al bar, buttando qualche occhiata, ma c’era tanta gente.

    Se metto insieme il fatto che stia giocando con Pepe a centrocampo al posto di un attaccante (Ozil sabato, Adebayor ieri), le parole di Cruijff (mica Felipe Melo), le parole di Di Stefano (mica Materazzi), il fatto che ogni volta cambiassi canale trovavo il Barça col pallone tra i piedi e 8 del Real sotto la linea della palla…bhè, se non è anticalcio è comunque qualcosa di molto molto molto difensivo.

    Insomma Eg, grazie al cazzo che non tira il Barça, d’altronde è ingabbiato tra 8 giocatori pronti a tutto (quella faccia di merda di Pepe poteva essere espulso)…

    Credo che se ne stia accorgendo tutto il mondo di quanto JM la stia mettendo giù molto coperta, non c’è bisogno di essere più realisti del re.

    E d’altronde i risultati parlano chiaro: primo titulo a lui. Zero gol subiti nei primi due match (su azione) e vantaggio psicologico enorme. Ora tocca a Guardiola inventarsi qualcosa.

  11. Il catenaccio non muore mai

    la merda ne e` la prova vivente

    della coppitalia frega un cazzo

  12. la merda mette pressione agli arbitri

    e cosi`, anziche` finire la partita in 6 (Pepe ha problemi mentali, non ho altre spiegazioni)

    finisce per ricevere complimenti tipo “grande tattico, grande atteggiamento difensivo, grande sacrificio”

    ma una merda come lui rimane, appunto, una merda

  13. Pepe è un Materazzi più isterico.

  14. Buon giorno.
    Pareggino che vi stà anche bene.
    Fra 20 giorni anche le ultime preoccupazioni per il campionato dovrebbero essere fugate e con una formazione decente non dovreste avere problemi a vincere.

    In ottica bilancio, sicuramente diminuire il monte ingaggi sarà fondamentale. Qualcosa andrà fatto sui rinnovi e qualcosa sui nuovi acquisti. Cosa che però toglie competitività sul mercato (per fare un esempio, vedi caso Mascherano questa estate).

    il fatto che ogni volta cambiassi canale trovavo il Barça col pallone tra i piedi e 8 del Real sotto la linea della palla…bhè, se non è anticalcio è comunque qualcosa di molto molto molto difensivo.

    LpF, io non ho visto il milan ma la coppa del Re. Nel primo tempo il Real è andato forte.
    Nel secondo meglio il Barça. Credevo che i blancos avessero finito la benzina, invece si sono solo “riposati”.
    Poi lo sai, avere 8 uomini dietro la linea del pallone per me non è un difetto se poi li “rovesci” dall’altra parte.
    Ferguson lo ha sempre fatto …mai sentito dire che Sir Alex fosse l’anticalcio.
    La manita ha fatto molto bene ai giocatori del Real che in queste prime due partite si sono sacrificati molto.
    E del resto non è che i blaugrana possano essere affrontati molto diversamente.

    Ora tocca a Guardiola inventarsi qualcosa.

    Premessa, non è che abbia visto mille partite di Pep ma ne prendo tre piuttosto importanti:
    quella di ieri, la semifinale con l’Inter e quella con il Chelsea.
    Guardiola mi ha dato l’impressione che quando le cose non girano per il verso giusto, non riesca a tirare fuori nulla dal cilindro. Sono l’unico?

    E comunque quel paraculo di Josè il suo titulo se lo è portato a casa anche stò giro.

  15. Ma io non sto contestando nulla a Mou. Per quello che ho visto nelle prime due partite, devo ammettere che è riuscito a entrare totalmente nelle teste dei giocatori e ora si trova in una posizione di fortissimo vantaggio su Guardiola (che ste squadre le soffre e fatica a trovare alternative, perchè forse non ne ha).

    Lo stare dietro alla linea della palla è fatto in modo particolarmente ossessivo, con continui raddoppi e, a quanto ho visto, un uso continuo di falli (anche intimidatori).

    Poi è scontato che appena il Barça si scompone, il Real riesca pure ad andare in porta, d’altronde in campo c’è gente come Ronaldo e Ozil, mica cazzi.
    Ma è basato tutto sul prima non prenderle. Che porterà i suoi frutti, ma personalmente lo trovo troppo eccessivo.

  16. mi sta sul cazzo ammetterlo la ieri la vittoria come già accaduto in passato è tutta di mourinho.saà anche catenacciaro e difensivista ma intanto ha vinto, chi vince ha sempre ragione.
    c’è da dire che per ora negli socntri diretti con il barcelona ha fatto nei 90 minuti 0-0 campo neutro, 1-1 al bernabeu, 5-0 al cam nou uindi per la champions trovo ancora favorito i barca.

    i limiti che posso trovare al barcelona sono due poche riserve sopratutto in difesa e in attacco e condizione fisica non pottimale in questao momento.

    su mourinho però c’è da dire che lui va in squadre che vegono da anni in cui sono state criticate e hano vinto pochissimo, cosi in caso di disfatta nessuno lo potrà criticare apertamente mentre in caso di vittoria sarà l’eroe. dai hai gente come ronaldo casillas ramos xabi alonso mica pippe è quasi un obbilgo per te vincere…

  17. sul milan ieri mi embrava di esere tornati ai tempi dell’ultimo milan di ancelotti, quello steile… pirlo che voleva lanciare alla cazzo, seedorf che in fase difensiva era assente, oddo con quei cross mongoloidi e papastacazzo che faceva solo cagate.
    nella ripresa con l’ingresso di emanuelson e robinho si è avuto un po più di movimento e qualche occasione è arrivata, ora si va a brescia e bisogna essere concentrati cazzo!!!

    al ritorno a palermo voglio la miglior formazione che sarà pure coppetta ma mi bruscia il culo perderla.

  18. Ma se anche il vostro padrone (leggi berlusconi) SBAVA per Mourinho, voi c’avete da chiacchierà, tenetevi quell’obbrobrio umano chiamato Allegri e ripigliatevi Leonardo, che è roba vostra. Forza Mou, vinci per noi.

  19. brucia il culo
    non bruscia

  20. quell’obbrobrio umano chiamato Allegri vi ha sfondato il culo DUE VOLTE quest`anno

    suca pagliaccio

  21. ariecco quello, ma dimmi: piscinin, ti chiamano così, perchè c’è l’hai piccolo: l’uccello o il cervello? io credo tutti e due!

  22. Forza Mou, vinci per noi.

    Finchè non staccherete questo cordone ombelicale, continuerete a bruciare brava gente come Benitez che tenta solo di fare il suo, senza seguire le orme del portoghese.
    E allora dovrete ricorrere a quelli come Leonardo. Contenti voi.

  23. lpf ma loro hanno vinto solo con mourinho è logico che ci sbavano ancora dietro…

  24. Francesismi vari:

    BARCELLONA SUCA!
    MESSI SUCA!
    DI STEFANO SUCA!

  25. brava gente come benitez mi fa proprio ride, eppoi leonardo era disoccupato, andava aiutato

  26. Un conto è volergli bene, un altro tifarlo come fosse ancora sulla loro panchina.
    Oggi sembra che abbiano vinto loro… 🙄

  27. Mou sotto la cravatta ha un cuore interista

  28. quello che credi tu non conta un cazzo

    anzi

    TU non conti un cazzo

    vai a Madrid a sucare il tuo padrone

    povera bestia frustrata

  29. eppoi te stai sempre a sbavà per ancellotti, avremo diritto noi di sbavare per mou… no?
    lpf, sei un vecchio lumacone

  30. apocal

    dopo “Mou sotto la cravatta ha un cuore interista”

    tu sei proprio un gonzo

    una pecora

    BEEEEE

    STOP.

  31. piscinin, stai attento, ti mordo l’uccellin, te lo stacco

  32. Io son contento se vince Ancelotti, ma non ho orgasmi multipli quando succede.
    Comunque lo dicevo mesi fa e lo dico ancora oggi. Finchè vivrete in simbiosi col portoghese, la cosa non vi porterà grossi vantaggi.

  33. ma nemmeno svantaggi, si fa per chiacchierà

  34. apocal

    vai a mordere altri uccellini, leone

    comunque, lasciando i drogati nella loro frustrazione

    Thiago Silva merita un contratto di dieci anni

  35. Certo, ma ancora un po’ e qualcuno faceva caroselli. 😛
    Boh, secondo me non avete ancora voltato pagina come avreste dovuto.

  36. anche 15…

  37. Me ne sono accorto ora: perchè la gazza titola “Ibra salvaMilan”? non avendo visto per intero la partita ( facevo zapping visto che la C.I. non mi emoziona neanche in finale), Ibra ci ha salvato il culo praticamente? e il Palermo ha dominato?

  38. Assolutamente no.
    Pallino del gioco quasi sempre in mano a noi, ma inconcludenti e poco cattivi. Il Palermo ha fatto delle buone ripartenze, creando di più.

    Nel complesso un pareggio con gol mi sembra il risultato giusto: avvantaggi leggermente il Palermo.

  39. Maldini

    ieri abbiamo fatto schifo

    Pirlo, Papasticazzi, il sindicalista, Antonini osceni

    a Zlatan non fischiano un fallo a favore nemmeno se gli sparano

    e non posso dar torto agli arbitri, troppo antipatico 🙂

    anche se io lo terrei per altri 5 anni

    ci vogliono 2-3 figli di puttana per ogni squadra che vuole vincere

  40. Il trofeo appena vinto dal Real Madrid è in pessime condizioni dopo essere stato investito dal pullman aperto su cui i ‘Blancos’ stavano percorrendo la Plaza de Cibeles per festeggiare insieme ai tifosi il trionfo di Valencia. Secondo la ricostruzione della stampa spagnola, Sergio Ramos si è fatto scivolare dalle mani la Coppa che è finita sotto le ruote del mezzo uscendone distrutta. La festa è continuata senza cimelio.

  41. Quoto il 21…..

    e comunque se c’ è gente che ancora al Milan parla di Ancelotti come un grande allenatore è giusto che gli interisti si gasino per il Mou….almeno lui era un grande allenatore sul serio..

    comunque sempre forza Barcellona!!!!!!!!!!!!

  42. ibra? un gol fatto e uno propiziato.
    per il resto sempre in fuorigioco (se non ne fa almeno 5 a partita non è contento). s’è mangiato un gol, e s’è tuffato quando doveva andare a segnare.

  43. lpf, ma che dovremmo fà, parlare di ciccio di nonna papera o di capelli belli?
    almeno mou ci ha lasciato buoni ricordi

  44. Leonardo io lo riprenderei sul serio anche se ora Allegri sta facendo giocare il milan abbastanza bene….

    nessuno allenatore è capace di fare i suoi filotti. Prenderà pure musate ma quando mette il turno azzecca dei trend incredibili….li ha presi lo scorso anno e pure in questa stagione…avesse una squadra decente o che non parte da meno 16 dalla vetta ogni tanto…per ora sempre squadre monche ha trovato….o la rosa faceva schifo o iniziava in svantaggio

  45. Guardiola mi ha dato l’impressione che quando le cose non girano per il verso giusto, non riesca a tirare fuori nulla dal cilindro. Sono l’unico?

    Ci stavo pensando anche io.
    Ho fatto un po’ di riflessioni sulla gara di ieri sera:
    1) Al Barça manca un Ibrahimovic o comunque una punta con tali caratteristiche fisiche (Toni, Adebayor, Benzema prendete chi volete) che possa fare gol con le difese strette. In fondo il Real ha messo giù un catenaccio che manco il Bari. E mi chiedo dove sarebbe in Italia dato che il 60-70% delle piccole gioca così.
    2) Guardiola non è un grande allenatore, questo perché non è capace di fare cambi in corsa ma gioca quasi sempre con lo stesso modulo. Ieri ha giocato fino a stancare la sua squadra poi è stato colpito.
    3) Sto cominciando a pensare che Mourinho abbia volutamente preso una mazzata all’andata al camp nou, modo migliore per convincere i suoi a giocare una partita del genere. In fondo quel giorno la sua faccia non mi sembrava troppo stupita della sconfitta.
    4) Il Barcellona non può giocare così lontano dal Camp Nou. Questo proprio per caratteristiche tecniche del campo, il campo di Barcellona è esageratamente largo, forse anche molto di più di quanto riportato ufficialmente, campo che quindi per la sua larghezza crea spazi ed esalta questo tipo di gioco. Lontano da lì contro le grandi abbiamo, oltre a questo 0-1, l’1-1 di domenica scorsa, l’1-2 all’Emirates contro l’Arsenal e nel girone di Champions i pareggi per 1-1 a Kazan e Copenaghen. Sono solo un caso?
    5) Se Mourinho è veramente il valore aggiunto per una squadra allora è un problema, dato che nasconde temporaneamente i problemi di organico della squadra stessa, che appaiono poi moltiplicati esponenzialmente quando lui va via, come accaduto a Chelsea e Inter.
    6) (dedicato a Eg) a differenza di quanto accaduto nello scontro diretto di CL l’arbitro oggi è stato impeccabile, resta il fatto che la Liga vale di più della copa del Rey e che quindi il Barça è ancora in vantaggio sul Real Madrid. Sarà la Champions League a fungere da spareggio.
    7) Dati i risultati al punto 4, forse abbiamo un filino sopravvalutato questo Barça, per le goleade rifilate al Malaga di turno. Sono forti sì, ma non fenomeni.

  46. il milan di leonardo era una ciofeca, il milan di allegri è almeno decente in un campionato mediocre, nessuno dei due ha grandi meriti

  47. nessuno allenatore è capace di fare i suoi filotti.

    Ma bastaaaa!!!
    Un allenatore deve vincere, se fai filotto strizzando la squadra e te la ritrovi a pezzi dopo il filotto, perdi tutto quello che hai gudagnato.

    Che palle, DNA, che palle.
    Ancora con sto Leonardo?

  48. il punto 3) è allucinante: tesi alla Diavolino!

  49. Solo te puoi fare un ragionamento così contorto.
    Leonardo lavorava per l’inter lo scorso anno e Mourinho s’è fatto inculare apposta. Certo.

  50. chissà in questo momento per chi giocherà Leonardo? uah uah uah uah uah mi sto sganasciando dalle risate

  51. Solo te puoi fare un ragionamento così contorto.
    Leonardo lavorava per l’inter lo scorso anno e Mourinho s’è fatto inculare apposta. Certo.

    ahahahahah 😀

  52. ah, ecco

    con dna adesso il quadro e` completo

    manca solo rdv per formare il trio delle meraviglie

    dna-apocal-rdv

    una guida su come spiegare la schizofrenia ai bimbi

  53. il Milan di Leo non era una ciofega. Per la rosa che aveva aveva tirato fuori una squadra dignitosissima…lo avrei voluto Allegri costretto a mettere dentro huntelaar e Favalli al posto di giocatori seri….

    ok chiusa parentesi su Leo…

    Non scherziamo il Guardiola è il migliore al mondo. Ha lì’ impianto di gioco più perfetto e prolifero del mondo e di sempre….

    Noi ce lo sognamo un gioco come quello del barcellona…

    La rosa del barcellona non concede grosse varianti di gioco. La nostra rosa pur essendo più scarsa offre diverse variabili al’ allenatore per cambiare il gioco.

  54. il milan di leo ha preso delle scppole memorabili: derbys con l’inter 2-4-2 a zero, con il man.u. 4 pappine a zero. pari solo alle scoppole dell’inter di leo, mi dispiace ma i risultati sono inconfutabili.

  55. Piscinin, scusami, solo tre domande:

    Ti chiami barcellona?
    Ti chiami Messi?
    Ti chiami DiStefano?

    No?

    Beh, allora ricomponiti e abbi un po’ di rispetto!

  56. guardiola il migliore al mondo? prima di giudicare, lo voglio vedere allenare una squadra senza xavi, iniesta, messi, piquè e dani alves.

  57. melito

    sei il padre di uno dei tre sopracitati?

    in questo caso ti chiedo scusa 🙄

  58. comunque

    mi ricompongo

    Mourinho e` un grande allenatore

    i suoi giocatori sputano sangue per la maglia

    si sacrificano

    stanno in dieci in 15 metri quadrati

    e non fanno catenaccio

    questa cosa la puo fare solo lui

    Jesus Mourinho

  59. La rosa del barcellona non concede grosse varianti di gioco. La nostra rosa pur essendo più scarsa offre diverse variabili al’ allenatore per cambiare il gioco.

    Beh, l’unico che poteva concedere delle varianti di gioco l’hanno svenduto a noi

  60. Come al solito qui si abusa del concetto di catenaccio,confondendo la perfezione difensiva con lo scaraventare il pallone in tribuna……

    Ormai è evidente che la gente non ha ancora capito che è il Barcellona l’anomalia,non gli altri.

    Evidentemente Barcellona – Manchester (2008) e Barcellona – Chelsea (2009) sono partite che non hanno insegnato niente.

    Evitando di entrare nello specifico del gioco del Barcellona,io credo che lo stesso Guardiola ne avesse compreso i limiti nel momento in cui ha spinto per l’acquisto di Ibrahimovic.
    E se non vogliamo usare la parola limiti,diciamo allora necessità di alternative.

  61. Azz Melito, pure tu?
    Appena vi si tocca JM, tirate fuori spada e scudo.

    Mi sembra eccessivo.

  62. INTER PRIDE!

  63. si ma con queste scoppole avete rotto il cazzo…

    una scoppola non è diverso in termini pratici dal perdere una partita 1 a 0…

    non è che se in campionato perdi di uno o di 3 ti danno più o meno punti. In champions tanto tanto ma si parla sempre di partite.

    Un allenatore va valutato sul lungo periodo con le medie stagionali.

    Leonardo ha sempre avuto ottime medie stagionali. Le ha avute col Milan e pure con l’ Inter. Solo di recente la sua media è un pò scesa ma nemmeno più di tanto…

    ma le analisi le fate o le tirate a caso limitandovi a guardare la partita secca?

    Può darsi che Leo debba ancora imparare a no prendere scoppole ma per il resto non mi pare gli manchi molto come medie rispetto ad altri allenatori. Fino al derby aveva una media nettamente superiore a quella di Allegri….

    , Puyol, Pedro, Villa, Keita, Bousquet,….ma Guardiola rimane comunque il migliore perché è quello che esprime il miglior calcio….me ne sbatto se non vince con il Mou.

    i giocatori non sono tutto. Conta la testa del’ allenatore. Al’ Allegri visto per i 3/4 di stagione potevi dare anche il Barcellona avrebbe giocato da schifo lo stesso…

    Guardiola è il calcio. Senza se e senza ma. Certo avere i giocatori che ha non guasta mai ma il Barcellona è una creatura totalmente perfetta e se è cosi è soprattutto merito suo che è stato eccellente nel gestire al meglio tutto quel popo di risorse che ha

  64. matto

    se hai Ronaldo, Ozil e di Maria

    sarebbe stupido scaraventare il pallone in tribuna

    “palla lunga a Ronaldo

    ci pensa lui

    intanto noi non attraversiamo il centrocampo, MAI

    cosi` ci e` stato detto dal Vate

    …adesso facciamo palla lunga a Ronaldo o Adebayor, cambiamo schema”

  65. Un allenatore va valutato sul lungo periodo con le medie stagionali.

    Leonardo ha sempre avuto ottime medie stagionali.

    E quindi? 😯 😯 😯

    Cioè, perdere 3-0 è come perdere 1-0**, ma fare 10 vittorie di fila e poi una in 5 partite è diverso dall’avere un cammino regolare come quello di Allegri. 🙄

    **Se ogni 8-10 partite, prendi una scoppola, la cosa ha ripercussioni sul morale e la fiducia, ben diverso dal perdere 1-0 magari punito dagli episodi.

  66. Azz Melito, pure tu?
    Appena vi si tocca JM, tirate fuori spada e scudo.

    Mi sembra eccessivo

    No, no Lpf, chiedo venia, ho frainteso piscinin, credevo che un suo commento fosse rivolto a me personalmente. Di Mourinho potete dire ciò che volete, per carità, ognuno ha i suoi pareri.

    Il mio lo conoscete: è il numero uno!

  67. piscinin,il tuo punto di vista è corretto,ma secondo me è riduttivo.

    Ci sarebbero altri discorsi da fare sia sul Real che sul Barcellona,discorsi che, come citavo prima,per me sono fortemente legati a Barcellona – Manchester e Barcellona – Chelsea.

    Ma ne viene fuori un discorso troppo lungo!

    Diciamo qantomeno che dato il centrocampo del Barcellona,è assolutamente impossibile pensare di contrastarlo o farlo arretrare con il gioco palla a terra,perchè con l’interdizione di Busquets,il giocare alto sulla linea dei centrocamoisti di Dani Alves e soprattutto l’assurda capacità di palleggio di Xavi e Iniesta,un confronto alla pari nella zona mediana è perso in partenza.

    È in quest’ottica che va letta la nuova posizione di Pepe.

    Con il Barcellona non si può pensare di competere sul piano del gioco,del palleggio e della velocità di esecuzione. E questo anche se ti chiami Real Madrid e disponi di certi giocatori.

    Devi giocare su altre caratteristiche:sapendo che non puoi imporre il tuo gioco,devi distruggere il loro per quanto possibile non pressandoli,ma bloccando le linee di passaggio che è proprio quello che fecero Manchester,Chelsea e Inter.

    Il tutto per poi ripartire e cercare di prenderli alle spalle:il gol del Real è l’ABC del calcio: triangolo,sovrapposizione,cross,colpo di testa.gol. L’ABC del gioco sulle fasce.

    Un gol,che se ben ci pensi,il Barcellona non farà mai per caratteristiche dei suoi attaccanti e centrocampisti (ripensa anche al palo di Pepe). Loro vogliono quasi sempre entrare in porta con il pallone,cosa non sempre fattibile.

  68. Moratti, ti prego, conferma Leo

  69. Allora preferisco che mi riporti quello come dato….

    tanto perdere di 1 o di 3 è lo stesso.

    Sul ragionamento che fai la mia teoria è questa:

    La rosa del Milan dello scorso anno non gli permetteva un cammino regolare.
    L’ Inter di quest’ anno doveva fare risultati nel’ immediato per recuperare in classifica. E qualche infortunio o cali di forma nei momenti clou li ha avuti. Prima del derby ha avuto mezza squadra n nazionale…insomma non sono mancate le attenuanti.

    ecco perché spero che Leo rimanga al’ Inter. Per darmi dei dati più veritieri sulla sua capacità di fare risultati nel lungo periodo. Per ora i dati che abbiamo sono monchi. Queste due stagioni per un verso o nel’ altro non sono tanto attendibili.

    Bisognerebbe capire se il grafico immaginario sul suo rendimento che si può dedurre dal ragionamento che fai te, sarebbe lo stesso con le medesime oscillazioni negative a condizioni normali. Ovvero una rosa decente e di partire alla pari in classifica con gli altri.

  70. guarda matto

    ho il sospetto che il Barça sia un po tonto

    se vedi che noi puoi entrare con il pallone in porta

    o sei una squadra bassa, intesa come centimetri

    tira da fuori, cazzo

    ma il discorso e` un altro

    se mi dici che contro il Barça non puoi fare altrimenti, qui ti do ragione

    ma se il gioco fatto da Chelsea, Manchester e Real ieri (contro il Barça) mi fa schifo

    ma proprio schifo schifo

    mi sembra l`anticalcio

    su questo ci puoi fare poco 🙂

  71. Io sul rendimento di Leonardo al Milan non ho nulla da dire. Per quanto mi riguarda è stata un’esperienza positiva.

    Ma mi ha dato l’impressione di essere uno psicologo piuttosto che un allenatore. Uno capace di motivare, di dare entusiasmo (che fondamentalmente era quello che ci serviva).

    Stesso discorso all’inter: ha motivato una squadra scazzata dai mesi con Benitez, ma quando doveva mostrare capacità tattiche importanti, ha clamorosamente fallito.

    E’ per questo che dicevo anche quando andava bene se vincerà l’inter di Leonardo sarà una cosa anomala. Ed Eg che non ci stava e protestava.
    Il gioco di Leonardo non è compatibile con la vittoria per quanto mi riguarda.

  72. lo prego anche io di confermare Leo.

    Mi sono rotto il cazzo di giudizi a cazzo su di lui…..Ormai non è più un discorso di Milan e Inter. Ormai c’ è di mezzo una questione di principio su una tesi da dimostrare.

    Comunque a riguardo della regolarità di Allegri:

    Ringrazi solo la rosa che ha per la sua regolarità. Col gioco penoso che ha mostrato in abbondanza in stagione se in mezze partite non ci tiravano fuori le giocate individuali dei singoli campioni, tante situazioni difficili non le avremmo mai sfangate.

    Perchè Allegri gioca al calcio da 3 partite….E prima?

    il 70% delle partite antecedenti il derby è stato risolto da giocate individuali

  73. @piscinin

    I tiri da fuori li fai se hai i tiratori e non è che il Barcellona abbia sti gran stoccatori dalla distanza!

    Guardiola,con l’acquisto di Ibra,per me aveva capito la necessità di avere a disposizione un’alternativa di gioco proprio per le caratteristiche fisiche dello svedese.

    Cmq ovviamente rispetto il tuo giudizio,ma ti chiedo:

    fai finta che domani si giochi Barcellona – Milan e che tu sia l’allenatore; che formazione schieri? (hai tutta la rosa a disposizione),con che modulo? come e su cosa imposteresti la partita?

    Sono curioso! Ti prego solo di non dirmi che metteresti Flamini a uomo su Messi perchè tempo il 10′ del primo tempo sareste in dieci.

  74. ohhhhhhhhhh

    dna ma che cazzo dici

    giocate individuali?

    adesso sei proprio irritante

    lo sai che senza Eto`o questa stagione l`inter lottava per il sesto posto?

  75. Che poi basterebbe guardare come ha preparato le partite di Champions.
    Con lo Schalke 5 pere in casa, con il Bayern in casa potevano essere altre 2 (per questione di centimetri, mica sto ipotizzando scenari surreali).

    Non esiste di condere così tanto in casa in un ottavo/quarto di Champions. E’ stupida, ma stupida stupida stupida come cosa.

  76. Matto
    Vorrei un tuo commento al commento 45
    Flamini su Messi magari no.
    Ma Van Bommel su Iniesta si.

  77. matto

    proverei a giocare come l`Arsenal in casa

    loro si`, hanno pressato come indemoniati, ma a tutto campo

    non con dieci giocatori negli ultimi 25 metri

    provavano a giocare

    il Barça secondo me soffre non solo il gioco fisico (che il Milan ora potrebbe offrire senza problemi)

    ma anche gli attaccanti veloci

    in difesa non sono dei fenomeni

  78. Ora leggo il 45 che mi è sfuggito.

    Van Bommel su Iniesta???? mmmmmm muy rischiosos,non solo per la questione falli,ma soprattutto per la differenza di passo.

    Come dicevo prima a piscinin,io sono e resto fortissimamente convinto che contro il Barcellona,pressing e marcatura a uomo siano armi perdenti. Quello che funziona contro quasi tutti,contro di loro è inutile. Per bloccare (nei limiti del possibile) il loro gioco,devi bloccare le linee di passaggio mantenendo la posizione: giochi alto correndo a vuoto e ti inculano.

    Ora leggo il 45.

  79. Mi sono rotto il cazzo di giudizi a cazzo su di lui…..Ormai non è più un discorso di Milan e Inter. Ormai c’ è di mezzo una questione di principio su una tesi da dimostrare.

    Si ma tanto anche se rimane e fa una stagione di merda dirai sempre che è un grande!

  80. Quello che funziona contro quasi tutti,contro di loro è inutile. Per bloccare (nei limiti del possibile) il loro gioco,devi bloccare le linee di passaggio mantenendo la posizione: giochi alto correndo a vuoto e ti inculano

    Non fa una piega.

    Chelsea, Inter e Real ieri insegnano.

    Piscinin, certo che è lecito che non ti piaccia quel tipo di gioco, ci mancherebbe, ma il Real ha l’obbligo di compiacere società e i propri tifosi, e quando l’alternativa è giocare faccia a faccia e rischiare seriamente che i blaugrana ti salutino a fine partita con la manita, beh, permettimi di dire, chi se ne fotte della spettacolarità del gioco.

    Anche perchè, il Real impone il proprio gioco contro chiunque, a volte è pure mooolto divertente, se 2-3-4 volte all’anno si difende contro la squadra piu’ forte del mondo, magari riuscendo pure a strapparle qualche titolo, credo non ci sia nulla di male.

  81. per nulla….come sono riuscito a dire che Allegri ha fatto giocare bene il Milan quando lo ha fatto posso arrivare a dire che Leo è una pippa. Solo che essermelo trovato al culo prima del derby e il fatto che abbia fatto fuori il Bayern per ora è solo una conferma.

    Durante la prima parte di stagione, fino alla sosta abbiamo fatto l’ 80% dei punti grazie alle giocate risolutive di ibra che segnava da se o che trovava il modo di far segnare il compagno.

    Dopo la sosta hanno portato punti le giocate di Pato e Robinho.

    Dal Derby in poi non li ha portati nessuno in particolare. Nel senso che la squadra ha cominciato a giocare al pallone e quindi si può dire che ha pagato il gioco collettivo e non il colpo individuale.

    Ma si torna sempre li. Questa rosa del Milan è talmente tanto spropositata nella forza dei singoli che è impossibile avere un parametro di giudizio sul’ allenatore.

    Allegri ha curato un’ ottima fase difensiva e ha avuto anche buone intuizioni, ma se non avesse avuto diverse giocate individuali col suo gioco avrebbe avuto 1/3 di punti in meno. E questo non lo dico io.

  82. Commento al #45:

    1) sono d’accordo.

    2) non ne sono convinto,pur avendo a disposizione giocatori mostruosi,il gioco del Barcellona è volutamente impostato in questa maniera dalla mano del suo allenatore:lo vedo nei movimenti,nel possesso palla,nel ritmo di gioco,nel tipo di giocata che cercano.
    Sulla sua capacità di leggere la partita e di modificarla in corsa,su questo anch’io mantengo qualche riserva. Dciamo però che non ha in rosa giocatori con caratteristiche fisiche diverse con cui cambiare la partita. (vedi punto 1).

    3) ma no!!!!! Dai,non scherziamo! L’ho scritto su screw. Mourinho è tuto fuorchè uno stupido. Alla guida di Chelsea e Inter era cosciente di avere una squadra inferiore al Barca e ha sfoderato dei capolavori di tattica. All’andata con il Real ha peccato di presunzione: convinto di avere una squadra di pari livello se l’è giocata a viso aperto senza la solita preparazione tattica e senza la disponibilità al sacrificio e al lavoro dei suoi giocatori. Il Barca poi fu stupendo ed arrivò l’asfaltata cosmica.
    Ora ha imparato la lezione e la nuova posizione di pepe e il nuovo atteggiamento della squadra ne sono l’esempio.
    Di Stefano o non Di Stefano,è ora che a Madrid si convincano che il calcio è fatto anche da qualcos’altro non solo dall’attacco. Altrimenti,se non gli sta bene,che chiamino Leonardo!!!

    4) Sai,parliamo di giocatori di alto livello per i quali ormai ogni stadio dovrebbe essere uguale all’altro. Effettivamente però,il Cam Nou è particolare. Chi lo ha visto dal vivo sa che è mostruosamente largo. Che questo si possa tradurre,per la squadra di casa,in un vantaggio per la manovra,direi che la trovo una cosa sensata.

    5) Cosa vuol dire essere allenatori oggi? Solo insegnare calcio? Ne dubito assai. Essere allenatori di una grande squadra significa saper creare empatia con il gruppo per tirare fuori da esso il massimo.
    E in questo Josè Mourinho è senza dubbio il miglior allenatore al mondo. Che poi non si possa più ricavare succo da un’arancioa spremuta mi sembra ovvio,ma a quel punto sta alla Società rifondare ed impostare un rinnovamento graduale. L’errore è stato dunque di Chelsea e Inter,non di Mourinho,il quale non ha fatto altro in vita sua che riempire bacheche a differenza dei Wenger di turno.

    6) nell’ottica doppio confronto di Champions, il Barcellona è a mio avviso nettamente favorita.
    La Liga poi ha dimostrato una maggiore qualità e continuità. Ma attenzione,Mourinho è al PRIMO anno di Real: secondo in Liga (cosa ovvia,ma sempre importante).ha rivinto dopo 18 anni la Coppa del re proprio con il Barca e ha riportato dopo anni i blancos in semifinale di Champions con lo stesso numero di gol del Barcellona nel torneo (24),ma con la miglior difesa (3 soli gol subìti,il Barcellona ne ha presi 7). Quindi attenzione per eventuali miglioramenti futuri.

    7) Credo che la goleada l’abbia fatta il Real al Malaga….o anche il Barca? Ma cambia poco. Sono e restano una grandissima squadra,alcuni di loro sono dei veri e propri fenomeni.
    Ma sono esseri umani per cui non esistono squadre imbattibili.

  83. Quoto matto dalla prima lettera al punto

  84. Certo, ma ancora un po’ e qualcuno faceva caroselli. 😛

    Personalmente, non è che il Real mi stia simpatico.
    Ma devo ammettere che ieri ero contento per tre motivi:
    1- a Mou ci voglio bene ci voglio.
    2- quel tipo di calcio a me piace, quindi sono contento se vince sul titic e titoc del barca.
    3- dopo i numeri dell’anno scorso un po’ ci godo a vedere i catalani soffrire. 😈

    1) Al Barça manca un Ibrahimovic

    Veramente sono più forti senza. Sopratutto in virtù del fatto che l’anno scorso abbiamo visto quale sia stato l’apporto contro il gioco di Mourinho dello svedese. :mrgreen:

    In fondo il Real ha messo giù un catenaccio che manco il Bari.

    Anche il milan ieri.

    3) Sto cominciando a pensare che Mourinho abbia volutamente preso una mazzata all’andata

    L’ho pensato anche io. Sopratutto quando ho visto Josè abbandonare lo stadio a bordo di un disco volante insieme a babbo natale.

    5) Se Mourinho è veramente il valore aggiunto per una squadra allora è un problema

    Come tutti i fuoriclasse va tenuto stretto. Come tutti i fuoriclasse il suo apporto alla squadra è fondamentale. Quando lo perdi devi sostituirlo con personaggi all’altezza.

    Mi sono rotto il cazzo di giudizi a cazzo su di lui

    Hai ragione, inutile discuterne: è una pippa e basta.

  85. Anche il milan ieri.

    ma hai detto che avevi guardato la coppa del re non il milan…. 🙄

  86. Diavolino però capisci che non può essere una partita a trasformare il Barça in squadra sopravvalutata che non può giocare senza punta, quando fino a l’altro ieri era l’esatto contrario.

    Ha vinto il Real, un altro squadrone. Punto.
    Eccheccazzo.

  87. dna, sulle scoppole leonardiane non t’arrabbiare. se uno fa filotti con squadre piccole e in partite che non contano niente e poi frana miserrimamente nelle partite che contano (leggi derby, e qualificazioni champions) c’è qualcosa nell’allenatore che non va, a che cosa è servito il filotto se poi nella partita decisiva con il milan fai una figura di merda oppure nella partita in casa con lo shalke 04 ti sei fatto fare 5 (CINDUE, mica uno). A me mica è andato per niente giù. come si fa a dirne bene, che sarebbe un fior di allenatore?

  88. comunque ribadisco: il milan con 3-4 riserve in campo è quasii al livello del palermo

  89. Hai dimenticato che siamo primi per caso… 🙄

  90. siamo primi perchè alcuni giocatori hanno dato più di quello che potevano soprattutto in certi momenti, perchè abbiamo ibra -t.silva-pato e perchè allegri è stato bravissimo a impostare una squadra chessubisce pochi gol.

    non iamo certo primi perchè abbiamo una grande rosa…

    tra l’altro si dice che il milan ridurrà ingaggi e non spenderà per il mercato, avete sentito?

  91. Comunque, scherzi a parte, il Milan con le riserve ci ha giocato anche in campionato.

    Se guardiamo la rosa al completo, vediamo che rispetto a un 11 titolare di base, che supponiamo sia quello del derby con il solo Ibra per Robinho, questa squadra può permettersi una panchina con: Pirlo, Ambrosini, Flamini, Binho, Cassano, Emanuelson, Antonini, Yepes.

    Che non è niente di eccezionale, ma nemmeno fa schifo.
    Nel corso dell’anno abbiamo fatto a meno di Pato, di Ibra, di Ambrosini, di Pirlo, di Boa, di Seedorf, di Nesta, di Thiago, di Abate e tutti per più di una partita.
    Siamo in testa, a 9 punti dallo scudetto matematico.
    Non avremo una rosa leggendaria, ma più che sufficiente per l’obiettivo scudetto.

    Grazie al cazzo che quando schieri in difesa Papa e Oddo e rimetti Pirlo che non giocava dal 2010 tutto cambia. Ma Papa è il quarto centrale, Oddo il terzo terzino e Pirlo non una priorità.
    Come se l’inter (giusto per citare una rosa meravigliosamente completa) giocasse con Cordoba e Materazzi, più o meno.

  92. spostiamoci altrove…

    Mexes e Taiwo(sembra)

    due ottimi parametri zero

    Io investirei tutti i soldi del mercato per Bastian o Hamsik

    O perche` no, Inler

    Uno di questi tre, piu` un centrocampista decente per la panca

    E vinciamo lo scudetto di nuovo

    Tevez permettendo…

  93. non so lpf, io continuo a ritenerla una squadra buona per l’italia e scarsa per l’europa

  94. tra l’altro si dice che il milan ridurrà ingaggi e non spenderà per il mercato, avete sentito?

    Sentito da chi?
    Io ho sentito solo Galliani che ha parlato dell’esigenza di abbassare gli stipendi, la cosa dovrebbe anche farti piacere dato che implica un aut aut ai vecchi in scadenza.

    Per il resto si può dire qualunque cosa, come si diceva ieri ci sono diverse strade per uscire dal passivo di 70 milioni.
    Io lascio che a parlare siano i fatti, le dichiarazioni cambiano ogni giorno, non credo di dover fare esempi.

  95. non so lpf, io continuo a ritenerla una squadra buona per l’italia e scarsa per l’europa

    Perchè, io che sto dicendo?
    Aggiungerei un “parecchio” davanti a buona per l’Italia e poi son d’accordo.

  96. Il milan ieri catenaccio???
    Balabam ma l’hai vista la parita o parli a cazzo per trollare?
    Sull’andata, allora spiegami perché Mourinho all’andata non l’ha giocata così, ma in maniera totalmente diversa…

  97. non so lpf, io continuo a ritenerla una squadra buona per l’italia e scarsa per l’europa

    Elbi
    Io continuo a pensare che con Van Bommel – Gattuso – Boateng avremmo passato il turno agile.
    Poi con Real e Barça non ce la possiamo giocare ma con le altre si.

  98. Elbi siamo primi perché abbiamo la rosa più forte.
    Perché ripeto, schierare Papastathopulos è come per l’Inter schierare Materazzi e per la Roma schierare Nicolas Burdisso, gente che il campo non lo dovrebbe vedere MAI.

  99. io penso che con un allenatore vero il passaggio del turno sarebbe stata una formalità….

    La squadra ha iniziato a giocare al pallone da 3 partite. In Europa il giocare di schifo sperando che il singolo la risolva non paga…Ai voglia dire che dipende dalle assenze. Dovevamo arrivare a quella partita giocando al calcio da mesi, con la giusta forma….fallimento su tutta la linea di Allegri.

    Per me Apocal voi interisti siete troppo permalosi.

    I filotti di Leo rappresentano il vero Leo. Nelle partite più importanti ha pagato l’ appanamento della squadra nel momento topico dopo una rimonta folle. Non è colpa sua se nella settimana più importante della stagione ha perso causa nazionali mezza rosa. E non è nemmeno colpa sua se ha dovuto marciare a certi ritmi per tamponare i buchi lasciati da Benitez in classifica…

    Non penso ci sia obbiettività su Leo.

    Le musate fanno bene. Dopo un pò di tempo che non ne prendedevate vi siete viziati. Prima del Mou eravati abituati a prenderle e vi scandalizzavate meno

  100. ma hai detto che avevi guardato la coppa del re non il milan…. 🙄

    Appunto, volevo provare anche io l’ebrezza di dire la prima cazzata che mi veniva in mente su una partita che non ho visto. Giusto per capire cosa spinge mr G.
    In effetti non è che la cosa dia grande soddisfazione …

    Il milan ieri catenaccio???
    Balabam ma l’hai vista la parita o parli a cazzo per trollare?

    Vedi la risposta che ho dato a fabregas.
    Se puoi commentare tu una partita senza averla vista, non vedo perchè non possa farlo io.

  101. Vedi la risposta che ho dato a fabregas.
    Se puoi commentare tu una partita senza averla vista, non vedo perchè non possa farlo io.

    Peccato che io la gara me la sia registrata col mysky e l’abbia vista integralmente dopo… 🙄

  102. E comunque, fregacazzi se ha 30 anni, ma io voglio Vin Diesel Migliaccio!!!

  103. no LPF ti prego, Migliaccio no…

  104. Peccato che io la gara me la sia registrata col mysky e l’abbia vista integralmente dopo… 🙄

    Era meglio se avessi detto di non averla vista … 🙄

  105. E’ cattivissimo Migliaccio. Più che altro essendo la copia sputata di Vin Diesel dà un’idea di cattiveria straordinaria.
    E comunque sta facendo un’ottima stagione, seriamente, come riserva non lo butterei mica via, anzi…

  106. Era meglio se avessi detto di non averla vista … 🙄

    Peccato che tu ragioni sempre come se fossi il depositario della verità e come se chi faccia una analisi diversa da te debba essere in errore 🙄

  107. Peccato che tu ragioni sempre come se fossi il depositario della verità e come se chi faccia una analisi diversa da te debba essere in errore 🙄

    Povera gioia.
    Uno che dice che il Real ha fatto catenaccio come il peggior Bari non stà facendo un’analisi diversa: non ha visto la partita e basta.

  108. Se non è catenaccio quello di ieri sera, e non lo è quello di Barça – Inter non oso immaginare quale sia la tua concezione di catenaccio… probabilmente parliamo di due cose diverse 🙄

  109. statistiche (di Marca, filo Real Madrid)

    69,13 % possesso palla Barcellona
    12 calci d’angolo a 4…

  110. 69,13 % possesso palla Barcellona
    12 calci d’angolo a 4…

    zeru gol a unu!

  111. che poi diablo te sbavi dietro a lippi che ci ha fatto vincere un mondiale in questo modo…

  112. Lippi non lasciava il 70% del possesso palla all’avversario

  113. ieri il real ha giocato una buona partita, ma non penso che a madrid piaccia la tattica di mou….loro non accettano di vincere subendo

  114. Io,lo ripeto per la millesima volta,sono convinto che molti di voi non conoscano la differenza tra catenaccio (che non necessariamente ha una valenza negativa) e partita difensiva.

    Ma se ci si vuole ostinare dietro un pregiudizio amen,così sia.

    Speriamo almeno che ci si convinca che nel calcio fare gol è più importante che avere l’80% di possesso palla.

    E tra possesso palla e bel gioco c’è un’enorme differenza.
    Come ho scritto stamattina è il Barcellona l’anomalia,non le altre squadre.

  115. Come ho scritto stamattina è il Barcellona l’anomalia,non le altre squadre.

    beh, una bella anomalia però…

  116. @Diavolo90

    Vediamo se la capisci mettendola giù in questo modo:

    Tu sei un appassionato di basket giusto? Allora facciamo che io e te giochiamo contro; tu sei alto,grosso,potente,però un po’ lento e macchinoso. Io sono più basso e meno muscolare,però sono rapido e molto preciso nei tiri da fuori.

    Secondo te,in una ipotetica partita ha più senso che io cerchi il gioco sottocanestro o è molto più logico che io cerchi di indurti al fallo,cercando la conclusione da fuori o faccia girare la palla con velocità? La risposta è ovvia.

    E perchè questo? PERCHÈ IL GIOCO DI UNA SQUADRA NON PUO’ MAI E SOTTOLINEO MAI PRESCINDERE DALLE CARATTERISTICHE DEI SUOI INTERPRETI.

    Contro un avversario migliore o con caratteristiche diverse e più efficaci,bisogna esaltare le proprie doti (che possono non essere altrettanto spettacolari) ed impostare la partita in modo diverso (a questo serve un vero allenatore).

    Sfidare il Barcellona sul piano del gioco,della velocità,della pura tecnica,del possesso palla, PURTROPPO NON SI PUO’ FARE. Bisogna compensare in altro modo ammettendo l’inferiorità.
    In questi ultimi anni,Manchester United,Chelsea,Inter e Real hanno affrontato il Barca con questa idea e con questa umilità.
    La prima volta che il Real se ne è dimenticato ne ha presi 5.

    L’accusa di catenaccio è pianginismo invidioso per non aver potuto giocare quelle partite.
    Chi studia calcio si riveda come Fergusone Hiddink avevano preparato le side al Campo Nou,per non parlare del ritorno in Inghilterra.
    Chi vuole imparare cosa sia la perfezione difensiva si veda le due linee dell’Inter a Barcellona per 70 minuti in 10.
    Chi invece non capisce niente di calcio si faccia le pippe davanti ad Arsenal – Barcellona 2-2 per poi gustarsi l’asfaltata del Camp Nou.

  117. Infatti elbonito,è un’anomalia in positivo non imitabile!

  118. probabilmente parliamo di due cose diverse 🙄

    Questo è sicuro e, sinceramente, motivo di vanto per me.

    69,13 % possesso palla Barcellona
    12 calci d’angolo a 4…

    …per fare la metà dei tiri in porta.
    In pratica: conosci una strafiga, l’abbordi alla grande, le strappi un appuntamento, aperitivo in locale trendy, cena in ristorante di lusso, conversazione brilante, concerto Jazz in locale esclusivo …e poi a casa a tirarsi una bella sega mentre lei scopa con il trombettista della band.
    A si, che invidia!!

    ma non penso che a madrid piaccia la tattica di mou

    Questo è vero. E del resto Mou corre sul filo del rasoio perchè se gioca così e poi non vince sono dolori. C’è da considerare un fatto a suo favore: a Madrid sono piuttosto stanchi di vedere il Barca vincere e quindi potrebbero accettare la situazione per spezzare il predominio degli avversari. Certo è che una volta che dovessero tornare a vincere non sopporterebbero a lungo questa situazione.

    sono convinto che molti di voi non conoscano la differenza tra catenaccio (che non necessariamente ha una valenza negativa) e partita difensiva.

    Ma neppure facendogli un disegno …

  119. Io,lo ripeto per la millesima volta,sono convinto che molti di voi non conoscano la differenza tra catenaccio (che non necessariamente ha una valenza negativa) e partita difensiva.

    Se il catenaccio non ha una valenza necessariamente negativa, non capisco il motivo per cui questo termine venga rifiutato così violentemente (peraltro mica avete giocato voi).
    Catenaccio sta a indicare un certo atteggiamento, difensivo, ossessivo nelle chiusure che io ho visto nel Real in queste due partite.

    Partita difensiva non trovo che renda bene l’idea, io lo definisco catenaccio, ma senza valenza negativa e con grande rispetto: quella è l’unica soluzione ed è stata applicata al meglio (logico poi che con Ronaldo e Ozil la ripartenze le puoi provare).

    Comunque, torniamo al solito discorso: che lo chiami barbone o che lo chiami senzatetto, la sostanza non cambia. Mourinho sta affrontando alla grande queste sfide e Guardiola credo non dormirà la notte per cercare di trovare soluzioni alternative.

  120. Nel calcio è importante non prendere gol, come insegna Capello!
    Lui però, non mi sembra che usi giocare con sette-otto giocatori dietro la palla. E nemmeno il gioco delle sue squadre, fa cagare come quelle di muorigno.
    Che poi, per le squadre del porcoghese sia efficace, non lo metto certo in dubbio. Però non mi piace, come voglio pensare che non piaccia ad otelma.

    Io comunque, non ho mai visto il Mancester giocare con otto dietro la palla eh!

  121. matto

    ma a te non piace la parola “catenaccio”?

    perche` sul resto nessuno ti contradisce

  122. No,non è che non mi piace,è che non ne condivido l’utilizzo perchè per me risponde ad un altro concetto.
    Per LPF e il suo efficace esempio del barbone e senzatetto,cambia la parola ma non cambia il concetto.

    Invece per me il concetto è estremamente diverso.
    La valenza negativa del termine (ma negativa è un aggettivo sbagliato) può essere riferita ad un calcio di altri tempi,alla Rocco diciamo.

    Quello delle squadre del Mou è diverso. Per convincersene basterebbe non solo guardare i numeri in attacco delle squadre di Mourinho (Chelsea,Inter e Real -sono tutte statistiche facilmente ritrovabili-),ma soprattutto osservare bene come si muove la squadra nel momento in cui recupera il pallone.

    Ma sono punti di vista. È normale che io,essendo un fanatico della tattica all’ennesimo livello,sia molto più intransigente e rigido su questa cosa!

  123. In fondo il Real ha messo giù un catenaccio che manco il Bari

    ma non l’hai vistaaaaaaaaaa!!! primo tempo il barca non ha mai tirato in porta cazzo, il real ha avuto 3 occasioni nitide ( cui un palo), nella ripresa meglio il barca.

    ma basta con questi discorsi sul possesso palla. il barcellona ieri sera , come contro l’inter nel ritorno di semifinale CL, avrà avuto pure il 70 0 80% di palla ma ha creato poco : 2 occasioni nitide ieri,1 nitida con l’inter. non potete prendere un dato tanto freddo e farci delle supposizioni tanto pesanti. si tengano pure il loro 70% di possesso palla passandosi la palla tra pique busquets puyol iniesta e xavi a 50 metri dalla porta. il possesso palla diventa indicativo se ad esso ci associ una squadra perennemente a limite dell’area avversaria, altrimenti si torna a quel ‘tiki-take’ sterile di cui parlò mourinho.

    per concludere ci affidiamo alle parole di casillas (uno che di allenatori importanti ne ha avuti e come) : ”Mou? UN FENOMENO”.

    Di Stefano e Cruijff erano sicuramente più felici quando il Real gocava con figo zidane ronaldo owen(o raul) guti beckham e r.carlos… bel calcio, spettacolo…ma i titoli???

  124. vorrei capire se anche io ignoro la differenza tra catenaccio e “gioco difensivo”…

    quello dell’anno scorso dell’inter al camp nou cos’è? Catenaccio o gioco difensivo? (non posso basarmi sulla partita di ieri perchè non l’ho vista)

  125. quello dell’anno scorso dell’inter al camp nou cos’è? Catenaccio o gioco difensivo? (non posso basarmi sulla partita di ieri perchè non l’ho vista)

    Per loro è “gioco difensivo”

  126. se poi giocare col catenaccio in 120 minuti mi porta ad avere più occasioni dell’avversario e a vincere, ben venga il catenaccio..ma voi non sapete cosa sia il catenaccio. che poi questo modo di giocare di mou è più produttivo col real perchè ha giocatori più adatti a ribaltare l’azione.

    poi ribadisco : col barca se ci giochi a viso aperto PERDI pesantemente.

  127. quello del camp nou è catenaccio…ma era un catenaccio dovuto ai 2 gol di vantaggio e alla tattica voluta da mou (”possesso palla a loro,noi molto bassi tanto non sono in grado di perforarci”)

    ma per il resto l’inter di mou che ha fatto catenaccio è una LEGGENDA METROPOLITANA

    quello di ieri non è assolutamente catenaccio.

  128. Eg, vuoi ripeterlo che quello di ieri non è catenaccio o tre volte in 10 minuti sono sufficienti?

    Chi cazzo te lo tocca più Mourinho, se ti scaldi tanto.
    Guarda che ieri giocava il C.F.Real Madrid, no l’F.C internazionale. 🙄

  129. ad esempio giocare contro il chelsea con la stessa tattica usata al camp nou non avrebbe gli stessi effetti.

    ragazzi il barcellona ha un grave limte secondo me : non tira mai da fuori, nemmeno dai 15 metri, voglio arrivare sempre col pallone in porta…e se ovi un assetto coi controcazzi (oltre che con samuel/lucio o terry/carvalho) lo prendi pesantemente nelle chiappe

  130. ma che c’entra mourinho che pure la scorsa volta abbiamo discusso dell’inter catenacciare del triplete!!!!!!

    io ieri sera ho visto la partita serenamente. ha vinto il real di mou? MEGLIO, e ti dico che oltre al fatto che ci sia mou mi ha fatto paicere la vittoria del real perchè il barca sta diventando una banda di montati e fanatici (piquè lo schifo pesantemente)…ma non è che mi sia messo ad aesultare o a gufare.

  131. Pensa se avessi esultato… 🙄

  132. quello dell’anno scorso dell’inter al camp nou cos’è? Catenaccio o gioco difensivo?

    Parlo per me.
    Quello dell’Inter dell’anno scorso al camp nou fu catenaccio.
    Possiamo imbellettarlo quanto vogliamo a fronte di una fase difensiva di una perfezione esagerata ma sempre catenaccio fu.
    Quello di ieri (che poi è un po’ il marchio di fabbrica di Mou) è un’altra cosa.

  133. Eg quando scrivi le cose in maiuscolo per aver ragione come i bambini verrebbe voglia di spaccare il monitor 🙄

  134. il barca sta diventando una banda di montati e fanatici

    Eh si che di là c’è Cristiano Ronaldo, “il” montato eh… e Mourinho pure lui è il montato degli allenatori

  135. Ma questo qua un giorno sì e l’altro pure deve sparare minchiate del genere a inter channel per contratto o cosa?

    No, sei tu che continui a rosicare sulla stessa intervista …

  136. scrivela più grande serve a dare risalto non a prendermi la ragione 😯

    se però ti urta la prossima volta la sottolineo ok??

    a me fa sorridere il fatto che lpf e diavolino ci vogliano speigare che quello di ieri è sato catenaccio senza aver visto la partita o avendola vista a spezzoni :mrgreen:

  137. poi lpf… dici a noi di distaccarci da mou ma su questo blog (dopo barca real 5a0) è apparso un post contro mourinho…i primi non esservi distaccati, e acontinuare a gufarlo, siete voi

  138. a me fa sorridere il fatto che lpf e diavolino ci vogliano speigare che quello di ieri è sato catenaccio senza aver visto la partita o avendola vista a spezzoni :mrgreen:

    A me fa sorridere il fatto che non capisci mai un cazzo e cerchi sempre di mettermi in bocca cose che non dico.

    Ho pure fatto i complimenti a Mourinho, ma che cazzo vuoi di più.
    Io quel gioco lo chiamo catenaccio, senza disprezzo nè fastidio nè niente. Non sto tanto a sottilizzare per ore sul nome da dargli, che tanto il concetto non cambia.

    Ha vinto Mou, complimenti.
    Ora è in vantaggio anche per la Champions, se ce la farà, ri-complimenti.

    Tutto il resto sono le tue solite congetture e seghe mentali del cazzo, che, come ti ho detto, hanno scassato le palle. Se vuoi lo scrivo in maiuscolo, così ha più risalto.

  139. poi lpf… dici a noi di distaccarci da mou ma su questo blog (dopo barca real 5a0) è apparso un post contro mourinho…i primi non esservi distaccati, e acontinuare a gufarlo, siete voi

    Sì, ci sono anche post su Ancelotti, se è per questo.

    Ma a leggere certe cose sembra che abbia vinto l’inter.
    Anche questa l’ho già spiegata, ma non la vuoi capire.

  140. Alè Mou: Gott mit uns
    Dio è con noi!

  141. piquè lo schifo pesantemente

    invece per me è il contrario, e meriterebbe l’ammirazione di tutti, uno che si scopa shakira merita tutta la stima del mondo!

  142. Dio, distruggili, questi blasfemi milanisti!

  143. su shakira non c’è che dire fabregas 🙂

  144. http://www.canalemilan.it/news/caracciolo-vorrei-far-perdere-lo-scudetto-al-milan-10654

    Ma caracciolo non era milanista?

    A parlare dalle pagine della “Gazzetta dello Sport”, è il bomber delle rondinelle Andrea Caracciolo, che nonostante sia da sempre un grande tifoso dei rossoneri, è deciso a battere i suoi beniamini anche per provare a realizzare un suo desiderio: “Mi piacerebbe far perdere lo scudetto al Milan”.

    Cazzo basta una pareggino in coppa italia che la Cazza è subito ri-scesa dal carro.

  145. La cosa triste,se vogliamo parlare di stile di gioco,è che tutti si ricordano a modo loro Barcellona – Inter,ma nessuno si ricorda di Inter – Barcellona o Chelsea – Inter,specie la seconda,dove Ancelotti non ci capì un cazzo e prese una delle più severe lezioni di calcio della sua vita.

    Ma sono cosciente che sono partite che devono passare solo sotto l’aspetto arbitrale.

    È la logica del tifoso,è normale che sia così.

    Io sono interista sfegatato,ma non miope.
    Ergo sono cosciente della buona sorte arbitrale di quelle partite,ma come mi ricordo di queste,mi ricordo anche di molte altre vittorie benedette da errori arbitrali anche ben più clamorosi,solo che,ovviamente,quelle fa comodo non ricordarle…….

    Alla faccia della coerenza e dell’onestà intellettuale.
    Se però parliamo di calcio e parliamo di merito,io credo che Inter – Barcellona e Chelsea – Inter siano state due grandissime partite dell’Inter sul piano del gioco e dell’impostazione tattica.

    Quasi la totalità dei tifosi interisti ricorderà come partita fantastica Inter – Barcellona.

    Io sono come sempre una voce fuori dal coro e dico che per me Chelsea – Inter è stata un capolavoro di calcio e una lezione per Ancelotti.

  146. Deki, Deki, siamo con te, uniti per questi nobili colori.

  147. quello del camp nou è catenaccio…ma era un catenaccio dovuto ai 2 gol di vantaggio e alla tattica voluta da mou (”possesso palla a loro,noi molto bassi tanto non sono in grado di perforarci”)

    ma per il resto l’inter di mou che ha fatto catenaccio è una LEGGENDA METROPOLITANA

    quello di ieri non è assolutamente catenaccio.

    Bastavano le prime 6 parole eg, non tutta la spiegazione e giustificazione… so il motivo per il quale lo faceste, e non lo sto discutendo, anzi… come non discuto che sia l’unico modo di contrastare il barça quello di difendersi e fare densità al limite dell’area per poi ripartire…

    so anche chhe non è vero che l’inter fece catenaccio con mou… ma questo lo sanno tutti, a parte Diavolo

    ah Balabam, grazie anche per il tuo parere, anche se credo ci sia un “non” di troppo, giusto?

  148. La cosa triste,se vogliamo parlare di stile di gioco,è che tutti si ricordano a modo loro Barcellona – Inter,ma nessuno si ricorda di Inter – Barcellona o Chelsea – Inter,specie la seconda,dove Ancelotti non ci capì un cazzo e prese una delle più severe lezioni di calcio della sua vita.

    Che c’entrava adessp sta cosa? 😯

    io non volevo sicuramente insinuare tutto quello che hai scritto! e nessuno mi sembra lo abbia fatto! cosa c’entrava tutta st’analisi?

  149. Niente Maldini niente,sono discorsi vecchi con gente nota.

    Non ti curar di noi,sono vecchie “ruggini” calcistiche delle quali voi siete incolpevoli spettatori!

  150. ah Balabam, grazie anche per il tuo parere, anche se credo ci sia un “non” di troppo, giusto?

    O bella, non c’è un solo “non” nel mio commento.
    Sicuro che non ti siano andati insieme gli occhi sul “nou” di “camp nou” ? :mrgreen:

  151. Nemmeno io ho capito il commento di Matto… 🙄
    Anche perchè vorrei evitare la solita rivisitazione sulla Champions dell’inter, dato che ce ne frega un cazzo e non c’entra nulla al momento.

  152. ahahah si è così!

    e il bello è che me ne sono accorto mentre ti stavo rispondendo! stavo per sottolinearlo quando ho letto “nou”! :mrgreen:

  153. Io su Inter-Barcellona ho già detto molte volte come la penso. Bello tutto, ma era un 1-2, massimo un 2-2. Un po’ di fortuna in gol casuali.

  154. Un giorno mi spiegherai il tuo concetto di gol “casuale” rispetto a quello di gol non casuale.

    Passi quello in fuorigioco di Milito su colpo di testa sbagliato di Snejider,ma definire gol casuali quello di Snejider e soprattutto quello di Maicon è una roba da profonda tristezza.

    1) Cambio di gioco,scambio Eto’o-Maicon,cross basso per Milito,assist per Snejider = “un po’ di fortuna in gol casuale”.

    2) Reacupero di palla di Motta su Messi,passaggio a pandev,dribbling di Pandev in mezzo a due,passaggio dentro per Milito,assist di Milito per Maicon che aveva seguito tutta l’azione = “un po’ di fortuna in gol casuali”.

    Eh vabbè,amen.

  155. Oltretutto,a rigor di logica,non si capisce quale sia l’origine del 2 per il Barcellona.

    Capisco deligittimare qualsiasi cosa che riguarad l’Inter e non riconoscerle nulla di nulla,ma addirittura attribuire punteggi e gol che non esistono mi sembra troppo.

  156. Il rigore su Alves Matto… il rigore su Alves…

  157. Notizie da Milanello dicono che Nesta non recupera ancora.
    Vabbè che Marione offre garanzie, ma che cazzo gli è successo a Sandro? 😳

  158. Io continuo ad avere molti e fondati dubbi su quel rigore o presunto tale.

    Ma seguiamo il consiglio di LPF,non riapriamo una vecchia discussione già fatta su screw su quell’episodio.

    Vabbè,allora facciamo un salomonico 2-2 anche se l’Inter meritò di più.

    E cmq JC il rigore lo avrebbe parato! 😆

  159. rigore è quando arbitro fischia

  160. è no apocal, sennò moggi poteva stare tranquillo! :mrgreen:

  161. rigore è quando moggi fischia

  162. New per Diavolino:

    Sildenafil, tadalafil e vardenafil sono nomi che probabilmente la maggior parte delle persone, non conoscono, ma se usiamo i nomi con i quali queste molecole sono state brevettate e messe in commercio, forse il discorso cambia: viagra, cialis e levitra.

    Il mercato di questi farmaci è numericamente importante, così come la clientela, diventa così fondamentale, migliorare continuamente i prodotti, rendendoli, più semplici da prendere e d’effetto più rapido, si arriva così, alla “caramella o mentina dell’’amore”, com’è già stata ribattezzata, già in commercio in altri paesi europei e ora anche in Italia, si scioglie in bocca in pochi secondi e agisce presto, in mezz’ora, un’ora.

    Il principio attivo è il vardenafil, lo stesso del levitra, ma la nuova versione è orosolubile, con la pastiglia di colore bianco, mentre la confezione è nera, grande quanto una carta di credito, con dentro 4 pillole al costo di 31,50 euro.

    La nuova pillola dell’amore, esce, a poco tempo di distanza dall’introduzione del sildenafil (Viagra), sotto forma di farmaco masticabile, da parte dell’azienda produttrice, solo in Messico per il momento.

    Solo nel nostro paese sono oltre 3 i milioni, le persone che soffrono di disfunzione erettile, con un’età dei richiedenti sempre più bassa, anche meno di 40 anni, la maggioranza dei quali è causata da problemi psicologici e non organici.

    Come per tutte le altre, anche le nuove formulazioni, richiedono la ricetta medica e il parere del medico, evitando il fai da tè, soprattutto alla presenza di malattie cardiovascolari o d’altre patologie serie e verificando possibili interazioni con altri farmaci che si stanno assumendo.

Comments are closed.