1260374-27199059-2560-1440Partita spettacolare quella giocata nella notte tra domenica e lunedì, ore 24 italiane, che ha visto il pareggio pirotecnico tra USA e Portogallo, all’Arena de Amazonia di Manaus, nella seconda partita della seconda giornata del GRUPPO G. Iniziano subito alla grande i lusitani che con Nani al 5′ riescono a trovare il vantaggio seppur fortunoso. Nel finale di tempo si supera Howard con un doppio intervento prima su Nani stesso e poi su Eder. Americani che ricominciano con un altro piglio la seconda frazione di gioco e che prima riescono a pareggiare con uno splendido gol di Jones e poi addirittura a ribaltarla con Dempsey che batte Beto da due passi. Finale che sembra già scritto tra la gioia dei supporters made in USA e la disperazione di quelli lusitani quando Ronaldo pennella un cross al bacio per la testa di Varela che non sbaglia e firma il 2 a 2. Girone G che vede adesso Germania e USA a pari punti(4) e Portogallo e Ghana in fondo(1), praticamente eliminate,salvo miracoli.

La giornata di lunedì comincia alle 18, ore italiane con il match tra Australia e Spagna, le due grandi deluse del GRUPPO B che avrà luogo all’Arena de Baixada di Curitiba. Le “Furie Rosse” arrivano con 0 punti a questa partita e a farla padrone nel ritiro spagnolo sono le polemiche: gli uomini di Del Bosque sono accusati in patria di aver esaurito la loro “fame” di vittoria e Xabi Alonso è entrato in aperta polemica con il tecnico.L’Australia invece avrebbe meritato sicuramente di più per il gioco espresse soprattutto nella gara contro l’Olanda.

Altra partita delle 18 è lo scontro al vertice tra Olanda e Chile che si giocano il primato del GRUPPO B che si terrà all’Arena Corinthians di San Paolo. “Oranje” che dopo la dimostrazione di forza con la Spagna, evidentemente gonfiata dalla scarsa forma fisica e mentale degli avversari, hanno travagliato più del dovuto per aver ragione dei “cangaroos”. Olanda che dovrà fare a meno della sua stella, Robin Van Persie, assente per squalifica. Sampaoli invece conferma appieno gli undici undicesimi che hanno avuto ragione della Spagna con Arturo Vidal completamente recuperato che partirà titolare.

Due le partite in contemporanea del GRUPPO A  alle 22; Brasile  contro Camerun, all‘Estadio Nacional de Brasilia, con i padroni di casa quasi matematicamente certi della qualificazione agli ottavi come primi visto che andranno ad affrontare i “leoni” di Eto’o e compagni già eliminati. FIFA che ha diramato un’allerta poichè si teme che qualcuno possa approfittare della situazione, visto ormai l’esito praticamente scontato per puntare scommesse illegali sulla partita.

L’altro match che chiude definitivamente il GRUPPO A  è quello tra Croazia e Messico, all’ Arena Pernambuco di Recife. La Croazia arriva a questo incontro dopo l’ottima prestazione contro il Camerun in cui ha dimostrato la propria capacità di imporre il gioco e di finalizzarlo con gli ottimi terminali offensivi che si ritrova, mentre il Messico ha ottenuto un punto d’oro contro il Brasile soprattutto grazie al suo portiere Ochoa, tutt’ora senza squadra di club,che è parso in un vero e proprio stato di grazia. Partita che seguiremo in LIVE visto che la squadra vincente accompagnerà il Brasile agli ottavi di finale.

Posted by Angelo Raffaele Torre

Responsabile dei LIVE ed editorialista. @RaffoTorre on Twitter