Ecco a voi le pagelle di Italia – Norvegia, finita 2-1 per gli azzurri:

Buffon 6: Non può nulla sul gol di Tettey, per il resto non riceve mai un tiro in porta e funge da spettatore.

Barzagli 6.5: Non sbaglia mai un solo intervento. Sempre preciso e pulito negli anticipi. Il solito muro difensivo. (Al 72′ entra Candreva 6: entra per dare una mano alla manovra azzurra e fa il suo compito sufficientemente).

Bonucci 6.5: Si mette a fare il regista della squadra e l’azione parte quasi sempre dai suoi piedi. Organizzato in difesa, oggi non sbaglia quasi nulla.

Chiellini 5.5: Esattamente come a Baku, il centrale juventino commette un errore inspiegabile regalando a Tettey un assist al bacio per l’1-0, nel secondo tempo riscatta l’errore con una prestazione di livello.

Darmian 6.5: Spinge tantissimo sulla destra e con Florenzi costruisce un ottimo tandem sulla fascia. Sempre propositivo e sempre presente nelle manovre dell’Italia.

De Sciglio 6.5: E’ un altro giocatore rispetto a quello visto con la maglia del Milan. Sicuro di sè, propositivo, punta l’uomo e realizza molti cross pericolosi (speriamo si confermi anche in rossonero così).

Montolivo 6: Ritorna a giocare titolare dopo 500 giorni, e lo fa posizionandosi davanti alla difesa. Nonostante i fischi dalle tribune, Montolivo è apparso in ottime condizioni: ha dettato bene i tempi per la squadra ed è sicuramente un arma in più per il centrocampo di Conte. Cala nella ripresa e viene sostituito. (Al 68′ entra Bertolacci 6: Si mette in mezzo al campo nel 4-2-4 creato da Conte e dà il suo contributo).

Florenzi 7: E’ uno dei giocatori più in forma della nazionale e continua nel suo magico momento, segnando il gol del pareggio, servendo l’assist al bacio per Pellè e se non fosse stato per il guardialinee, avrebbe fatto una doppietta più che meritata.

Soriano 6: Si vede molto sia in attacco che in difesa. Ha giocato meglio nella ripresa quando prende più coraggio e si rende anche pericoloso con qualche conclusione da fuori.

Eder 5.5: Meno brillante e appariscente rispetto alle precedenti apparizioni in azzurro e si divora anche il gol del pareggio prima della sostituzione. Non incide. (Al 62′ entra Giovinco 6.5: Entra e cambia completamente la partita come fatto la scorsa volta. Da lui nasce il pareggio azzurro).

Pellè 7: Sbaglia un gol incredibile e viene fermato più volte dal portiere e dai difensori della Norvegia, ma alla fine è ancora lui ad essere decisivo per la vittoria azzurra con un bellissimo diagonale. E’ lui il bomber di Conte.

Antonio Conte 7: Un’ottima Italia che ha strameritato la vittoria. Non saremo teste di serie all’Europeo, ma questa squadra ha un’identità ed un gioco che sono il merito del suo allenatore, che ha saputo cambiare e rischiare ottenendo alla fine il successo. Finisce il girone primo e senza una sconfitta: bravo!

MargheritAxen

Posted by MargheritAxen