adriano_galliani_milan_newPosso capire tutto, dalle frasi di rito a quelle che servono per celare l’interesse di una squadra verso un particolare giocatore, magari per scongiurare il rischio che altri club, più potenti sul fronte economico, possano soffiare il colpetto di gennaio di turno. Ciò che più infastidisce, però, sono alcune frasi, alcune parole. Sarà che sono solito dare un peso eccessivo al significato di ogni parola, ma se già espressioni come “Il mercato è chiuso” piuttosto che “Siamo a posto così” potevano irritarmi, qualche giorno fa il buon Galliani si è superato: “Fino al 31 c’è tempo. Vediamo se riusciamo a trovare qualcuno…“. Ma stiamo scherzando, vero? Una sessione di calciomercato, soprattutto per una squadra in emergenza come il Milan, dovrebbe essere pianificata già da mesi e non improvvisata in pochi giorni!

Non si può arrivare ad una settimana dalla fine del mercato, dopo aver sparato nomi su nomi e aver riproposto l’ennesima “telenovela Kakà” il cui finale era noto a tutti sin dall’inizio, per alzare la testa e guardarsi intorno. Non solo perché intanto tutti i giocatori più appetibili sul mercato hanno già trovato nuova sistemazione, ma anche e sopratutto perché un atteggiamento di questo tipo denota (almeno apparentemente) una confusione e disorganizzazione a livello dirigenziale che non dovrebbe assolutamente esistere in un club prestigioso come quello rossonero.

Una squadra come il Milan di oggi ha bisogno di innesti mirati, non del primo TopEconomicPlayer che si troverà [cit.] a gennaio. Bisognerebbe investire nella difesa (portiere incluso) e magari anche a centrocampo con un bel giocatore “alla MVB” e invece si è guardato per tutto un mese solo all’attacco, tra nomi più o meno improbabili. Ben venga, in questo arido mercato, lo scambio Mesbah-Zaccardo, ma adesso bisogna concretizzare un mese di parole e vane speranze: nessuno chiede Kakà, Balotelli, Ronaldo o Messi, bensì dei nomi che possano andare a rinforzare una squadra mutilata dalle partenze dei suoi giocatori più rappresentativi e, in secondo luogo, dalla presenza in rosa di giocatori non-da-Milan.

Ci si è mossi tardi, come ormai da tradizione, ma qualcosina si può ancora fare.

Posted by Andrea Cervone

20 Comments

  1. Stavolta sto dalla parte del geometra, il calciomercato mediatico ha trasformato i tifosi in un branco di zitelle isteriche (cit.) che vogliono sapere tutto e subito. Dopo che il geometra parla due-tre volte al giorno con i giornalisti che lo aspettano pure all’una di notte fuori da giannino (lo so perchè passavo di là e li vedevo) è già tanto che non li manda affanculo come farei io.

    Il compito del geometra è quello di fare un buon mercato e da qualche giorno (casualmente da quando ho alzato la voce su questo blog suggerendogli le linee guida) lo sta facendo.

    Molto bene Acerbi per Maurizio. Ma Acerbi se ne torna a Genova subito vero? O a giugno? Subito vero? Eh? Subito? Ora?

    Adesso o Ricky o Mario o DD o anche nessuno, ma almeno via Nini.

    Quel cazzo di Flamini che ha rifiutato il Napoli.. ci davano Dzemaili che è tanta roba! 👿

    1. vero dzemaili, anche se fragilino, è un gran bel calciatore!!!

  2. Mancano i ‘dané’ ed allora si brinda con il ‘vin di pom’. Le bollicine ci sono… artificiali ma appariscenti. No… non è lo spumante che si beve da Giannino… non c’è nulla da festeggiare. Forse soltanto il fallimento di una illusione chiamata grande Milan. Questa campagna acquisti avrebbe dovuto portare, senza indugi, il sostituto di De Jong ed il sostituto di Acerbi. Niet! Il Milan rimane quello che era, forse indebolito dal naturale scadimento di condizione di El Shaarawy. Rimangono i problemi di una difesa ridicola e di un centrocampo che, senza Ambrosini, serve meno del filtrino del caffé. L’illusione Ricardo Leite è abortita prima ancora di essere nata…mancano i dané… lo stadio è vuoto…. San Siro fa tenerezza ed i giornalisti tifosi non riescono più neppure ad arrampicarsi sugli specchi…. mancano i dané…. manca il Milan!!!

  3. in molti casi ci si può rafforzare anche vendendo, le cessioni di mesbah e acerbi vanno in quest’ottica, sicuramente non potranno più recare danno facendo una delle loro pippate!!!!!

    il 31 è vicino ma anche molto lontano per certi versi… c’è tempo!!!

    1. Ora basta con sti presunti commenti ‘della mutua’
      Se Donadoni, che vale almeno 15 Allegri, ha dato l’ok per il terzino franco-algerino…. proprio così brocco questo Mesbah!!!
      Lo stesso dicasi di Ballardini… che ne mette in fila parecchi di personaggi come Allegri….e la Juventus si accorgerà già da domenica come cambia il Genoa di Ballardini e speriamo con Acerbi in campo…..
      Per quel che concerne le pippe….. credo siano altra cosa….. ed è certamente un argomento che non riguardava ne Mesbah e tanto meno Acerbi… perché allora dovresti spiegare chi sono i pipponi che li hanno portati al Milan!!!

      1. Ora basta con sti presunti commenti ‘della mutua’
        ehm, ora basta??? commento quello che voglio,se non ti piace, pazienza!

        la Juventus si accorgerà già da domenica
        se ne sono accorti già in coppa italia della forza di pippacerbi!!!

        sto donadoni è cosi bravo che portò un gran bella squadra come il napoli in zona retrocessione, un napoli con lavezzi, gargano, hamsik,quagliarella e compagnia eh… mica pippe… infatti con il suo esonero la squadra si riprese e finì il campionato in sesta posizione!

        dovresti spiegare chi sono i pipponi che li hanno portati al Milan!!
        e mi sa che non leggi i miei commenti dato che è ormai un bel po che critico l’operato del signor galliani e dei suoi osservatori (se ci sono realmente)…

  4. La Juventus col Genoa gioca stasera e difficilmente giocherà Acerbi.

    Io festeggio: un’altra pippa in meno dopo Mesbah

  5. sul mercato sono ottimista

    Zaccardo rischia di giocare titolare a breve

    è sicuramente meglio di Mexes e Bonera quest’ultimo quasi sempre infortunato e speriamo non gli rinnovino il contratto

    tra il 30 ed il 31 si tenta l’assalto a Super Mario o al limite si aspetta i saldi da Madrid ( 8 mil ultima offerta ?) con la partenza a sorpresa di Boateng o Robinho ?

    le possibilità in via Turati dicono un 40 /50 % per Balo e pochine per Kakà

    resta inspiegabile che Abate ed Antonini non siano stati ceduti malgrado delle discrete offerte dalla Russia

  6. Si ma resta il fatto che numericamente sono usciti un centrale ed un terzino ed è entrato un terzino.
    Quindi deve entrare un centrale.

    1. bisogna SFOLTIRE la rosa!!! e zaccardo può fare entrambi i ruoli!!!

  7. Acerbi non gioca e non deve giocare che ho giocato la X del Genova. Con lui perdono.

    In tema di centrali a Napoli non fanno mai giocare Federico Fernandez che però è sempre convocato dall’Argentina. Strange.

    Per dd mi sa che è tardi, c’era da tirare in mezzo pure la FIFA.
    Robinho può partire fino ad aprile, c’è tempo.
    Speriamo ci scappi un Riccardo o Turbo Mario.

  8. Borgo salutace Francesso Acerbi.

    1. Raccapricciante figura della Primavera che ne prende 5 dal bBologna. Forse giocava Acerbi!!! Comunque un giocatore, che personalmente farei giocare in prima squadra, Bryan Cristante, è stato messo centro di una difesa a tre. Dolcetti uomo di Allegri? Credo proprio di sì!!! Gli ordini per praticare una fase difensiva così scellerata vengano certamente dallo staff tecnico del Milan, se non da Allegri direttamente. Se il buongiorno si vede al mattino prepariamoci a fare una figuraccia all’Azzurri d’Italia in quel di Bergamo. Non c’è nessuno ed a nessun livello, nello staff del Milan, capace di insegnare calcio ai difensori ed a praticare a impostare una fase difensiva degna di una squadra di calcio di serie A e fors’anche di serie B!!!!
      ps. Donadoni avrebbe strameritato di vincere gli europei precedenti l’ultimo. Infatti con la squadra degli invincibili, somari a strisce, ha fatto la figura dei cioccolatai nella finale con la Spagna. Vista la pochezza della ‘banda Abete’ l’Italia fu’ costretta a giocare la semifinale con gli spagnoli, priva di Pirlo( noto amico dell’Italia Ovrebo docet)! Il resto lo fecero la pochezza di giocatori che nelle occasioni importanti si sono sempre dimostrati inadatti a giocare in nazionale. Già….ma il centrale difensivo era Acerbi in fasce….diamogli la colpa anche di quella sconfitta oltre che della sconfitta in CI dove gli errori, sui gol, sono stati di altri.
      Penso che un minimo di onestà intelletuale non guasterebbe!!!!

      1. Borgo. La primavera ha giocato in 9 vs 11 dal 3-1. E in 9 ha fatto pure il 3-2.

        Con la Spagna nel 2008 fu quarto di finale, non semifinale.

        1. Grazie diablo. Ieri ‘sragionavo’ perché ero reduce dall’aver assistito alla vergognosa direzione di gara contro i ragazzini della Primavera del Milan. Tu come al solito mi hai capito perchè io intendevo dire che con Pirlo in campo l’Italia di DONADONI avrebbe eliminato la Spagna!
          ps. giusto erano i quarti…però quella nazionale. esclusa la fiuraccia con l’Olanda, è stata la più bella nazionale dopo il mondiale 2006!

        2. Eh?
          Una partita pareggiata con la ROMANIA e una prestazione orrenda contro la Francia tra due squadre in crisi.
          Nazionale più bella???

    2. Dimenticavo sulla cacciata di Donadoni fatta da De Laurentiis, ci metto un pietoso telo sopra. Posso solo affermare che Roberto è persona assolutamente inadatta a vivere da quelle parti. Tra la mentalità ‘donadoniana’ e quella napoletana ci sono distanze siderali. L’unaica cosa è che Roberto era stato avvisato di attendere la panchina del Milan. Voleva provare a fare il ‘miracolo a Napoli’… Non ci è riuscito ed ha pagato lo scotto di non essere stato allenatore PLURI VINCENTE al Milan.

      1. mettici il tuo telo pietoso ma quel napoli rischiava di rimere mischiato nella zona retrocessione, e con mazzarri si vide il vero livello del napoli!!!!!

        ahahahah ora ti inventi anche complotti di Pirlo contro l’italia ahahahaha

  9. ATTENZIONE

    aggiornamento da Milanello

    dicono anche li dopo gli spifferi in via Turati che vi avevo segnalato giorni fa

    che se arriva Balo va via Boateng e Robinho ed uno tra Abate e Antonini

    ma mi domando vanno via in tre e ne arriva uno solo ?

    saranno contenti Silvia per l’arrivo di super mario , LPF per la partenza del Boa ,

    da consolare eventualmente Fabregas per la partenza di Robinho

  10. no, tranquillo, mi consolo con l’arrivo di balotelli!!! 😆 😆

    però come scenario mi sembra molto improbabile anche se mi andrebbe bene!!

    per me via binho e abate dentro superMario!!1

Comments are closed.